Tatuaggi all’henné: tutto ciò che devi sapere [+100 fantastiche idee di design]

I tatuaggi sono diventati una delle forme d’arte più apprezzate negli ultimi anni. Attraversando una moltitudine di stili provenienti da diversi paesi e artisti che inventano il proprio, la comunità del tatuaggio è in costante movimento e migliora e innova costantemente.

Mentre per alcune persone i tatuaggi non sono altro che inchiostro sulla pelle, chiunque abbia mai fatto un tatuaggio sa che è molto più di un semplice inchiostro. Per alcuni i tatuaggi sono un promemoria delle scelte che hanno fatto nella loro vita, per alcuni può essere un promemoria o un omaggio a qualcuno che amano, e per alcuni è una forma di terapia.

Grazie ai significati più profondi che i tatuaggi hanno sia per l’artista che per il cliente, si è elevato oltre il punto di semplice modifica del corpo. Tuttavia, farsi un tatuaggio non è così facile come la maggior parte delle persone pensa, poiché devi impegnarti nel tatuaggio e devi sopportare molto dolore quando lo fai. Per non parlare, il processo di pensiero per quale tatuaggio otterrai e dove lo otterrai è importante.

Il tipo di impegno e dolore (così come le cure successive) che derivano dal farsi un tatuaggio non è per tutti. Alcune persone vogliono solo un tatuaggio che abbia un bell’aspetto, da qui l’introduzione dei tatuaggi temporanei; il re dei quali sono i tatuaggi all’henné.

Probabilmente hai già sentito parlare dei tatuaggi all’henné, dato che sono diventati di gran moda ora. Dai festival musicali a quelli generalmente per strada, i tatuaggi all’henné sono i più famosi di tutti i tatuaggi temporanei. Quindi, se hai voglia di farti un tatuaggio all’henné, ma non sai da dove cominciare, o ne senti parlare per la prima volta o desideri saperne di più, ecco una guida completa su tutto ciò che ti serve per conoscere l’henné.

tatuaggi all'henné

Storia dell’henné

Molte fonti ritengono che l’henné sia ​​stato trovato per la prima volta nei deserti dell’India, dove una piccola tribù iniziò a usare la pasta della pianta sulle mani e sui piedi perché li faceva sentire più freschi. Non ci volle molto prima che un individuo creativo preferisse creare effettivamente dei disegni piuttosto che semplicemente spalmare la pasta sul proprio corpo.

Era qualche migliaio di anni fa, e da allora la complessità dei progetti e il metodo di applicazione sono cambiati drasticamente. Da quel momento nei dessert dell’India, l’arte del corpo all’henné è riuscita a diventare una tradizione onorata dal tempo in paesi, come il Pakistan e l’India, dove le persone si fanno tatuaggi all’henné in occasioni tradizionali e religiose.

Anche il significato e il significato di questi disegni sono cambiati enormemente nel corso degli anni. Diverse comunità credono che applicare l’henné sul corpo porti fortuna e alcuni credono anche che l’henné aiuti a tenerli al sicuro dal male.

L’henné ha resistito alla prova del tempo e non solo è riuscito a rimanere rilevante in tutti quegli anni, ma è cresciuto notevolmente in altre comunità. Ora ti starai chiedendo, cos’è l’henné e perché è così popolare?

Cos’è l’henné??

Cominciamo con quella che è forse la domanda più comune associata ai tatuaggi all’henné, che cos’è??

L’henné è una tintura naturale che consiste essenzialmente in foglie di henné frantumate mescolate con acqua per formare una pasta. Questa pasta ha spesso un colore marrone scuro o oliva e una volta applicata lascia un colore marrone rossastro sulla pelle. La macchia che il tatuaggio lascia sul corpo diventa un tatuaggio che viene utilizzato da più persone in varie tradizioni.

L’henné è molto simile ai normali tatuaggi in termini di applicazione, tranne per il fatto che non hanno dolore associato e non sono permanenti. La tintura naturale all’henné penetra nella pelle e lascia una macchia che si trasforma essenzialmente in un tatuaggio.

Anche se non puoi cambiare il colore del tuo tatuaggio, non dovrai impegnarti nel processo incredibilmente doloroso di ottenere un tatuaggio o nella natura permanente del tatuaggio.

L’henné è anche prodotto naturalmente, il che lo rende completamente sicuro e privo di allergeni. L’henné non viene utilizzato solo per i tatuaggi, ma le persone in molti paesi dell’Asia meridionale tendono a usarlo anche come colore naturale dei capelli.

A cosa serve?

Mentre l’henné ha una varietà di usi come colore dei capelli o come forma di terapia, è più famoso come tatuaggio temporaneo. Tradizionalmente le donne in vari paesi dell’Asia meridionale e del Medio Oriente usano l’henné da secoli come accessorio.

Le donne spesso applicano l’henné alle mani e ai piedi per onorare le loro feste religiose e soprattutto matrimoni. Il suo uso in queste feste ed eventi religiosi non è una necessità religiosa, ma assomiglia più a un cosmetico. Le donne tendono a usare i tatuaggi all’henné come un cosmetico simile al motivo per cui le persone spesso si fanno tatuaggi regolari: perché hanno un bell’aspetto.

Tuttavia, varie comunità musulmane credono che i motivi che le donne ottengono come tatuaggi all’henné aiutino a scongiurare gli occhi malvagi. Le comunità in Marocco credono che i tatuaggi all’henné portino fortuna e li proteggano dagli spiriti maligni.

D’altra parte, l’uso del tatuaggio all’henné è diventato piuttosto famoso anche nei paesi occidentali. Sono per lo più visti nei festival musicali poiché gli artisti di strada si trovano spesso a dare tatuaggi all’henné ai partecipanti al festival. Potresti anche averlo incontrato casualmente tra varie persone.

La sua popolarità è spesso attribuita alla sua natura temporanea e al suo processo incredibilmente indolore. Molti trovano persino incredibilmente rilassante il processo di farsi un tatuaggio. Dal momento che mancano di qualsiasi forma di impegno e possono venire via abbastanza facilmente, questa forma di tatuaggio è molto più inclusiva e richiede molto meno tempo rispetto ai tatuaggi standard.

C’è stato anche un aumento delle madri incinte che si sono tatuate all’henné sulla pancia prima o durante un servizio fotografico di maternità o prima di una doccia per bambini. C’è stata anche una tendenza in aumento nei pazienti sottoposti a chemioterapia per ottenere tatuaggi all’henné sulle loro teste appena calve.

tatuaggi all'henné

Perché le persone li prendono??

Le persone spesso si chiedono perché qualcuno dovrebbe farsi tatuaggi all’henné se non per motivi culturali o religiosi. Anche se può essere più semplice dire che le persone si fanno tatuaggi all’henné perché hanno un bell’aspetto, ci sono molte altre ragioni per cui le persone si fanno tatuaggi all’henné.

Sebbene i motivi per ottenere un tatuaggio all’henné possano essere un elenco a sé stante, ecco tre motivi principali per cui le persone si fanno tatuaggi all’henné:

Temporaneo/mancanza di impegno

Partendo da quello che è forse uno dei motivi principali per cui le persone si fanno i tatuaggi all’henné, sono temporanei. I tatuaggi permanenti vengono sempre con un certo livello di impegno in quanto sono sempre permanenti e non possono venire via facilmente.

È dovuto all’impegno che richiedono e la loro natura permanente spesso rende le persone riluttanti a farsi tatuare; e questo è esattamente il motivo per cui le persone tendono a farsi tatuare all’henné. Poiché i tatuaggi all’henné non richiedono alcun tipo di impegno e sono di natura temporanea, chiunque può ottenerli senza doversi preoccupare che non si stacchi.

Facile da modificare e cambiare

Parlando di impegno, questo impegno si estende anche a te che devi portare un tatuaggio che il tuo artista potrebbe non aver realizzato correttamente. Questo non è il caso dei tatuaggi all’henné poiché impiegano più tempo per fissarsi sulla pelle.

Questo lascia molto più spazio agli errori e ti consente persino di modificare il design se non ti soddisfa. Ciò si aggiunge ulteriormente alla natura temporanea dei tatuaggi all’henné. Ciò si aggiunge ulteriormente alla natura temporanea dei tatuaggi all’henné e lo rende ancora più inclusivo per tutti.

Indolore

Un altro dei principali vantaggi dei tatuaggi all’henné è che sono completamente indolori e non richiedono troppo tempo per essere aggiunti. A differenza dei tatuaggi permanenti che utilizzano aghi per aggiungere inchiostro nella pelle, l’henné penetra naturalmente nella pelle. Questo rende il processo completamente indolore e richiede molto meno tempo.

A seconda dell’artista e del motivo che intendi ottenere, il processo per ottenere un tatuaggio può richiedere da pochi minuti ad alcune ore.

Il processo del tatuaggio

Fare un tatuaggio all’henné è molto simile a un tatuaggio permanente, tranne per il fatto che sono coinvolti meno aghi. Fare un tatuaggio all’henné è quasi terapeutico in un certo senso ed è molto più rilassante di quanto la maggior parte delle persone si aspetti.

Gli artisti usano spesso una mano libera quando lavorano su un tatuaggio all’henné e impiegano minuti o ore, a seconda del disegno che si desidera ottenere. Una volta applicato il tatuaggio, la vera sfida è aspettare che il tatuaggio si asciughi.

A differenza dei tatuaggi convenzionali, i tatuaggi all’henné rimangono a lungo sulla pelle in modo che possano macchiare adeguatamente la pelle. Ciò significa che dovrai fare attenzione a non rimuoverlo prima che sia in grado di stabilirsi correttamente nella pelle.

Gli artisti spesso consigliano di non rimuovere l’henné da soli, ma di lasciarlo asciugare e cadere da solo. Ciò garantisce che il tatuaggio stesso non svanisca più velocemente del previsto.

Alcuni artisti aggiungono anche una miscela di succo di limone e zucchero sul prodotto finito per far rimanere la tintura nella pelle per un periodo di tempo più lungo. Sebbene questo sia completamente facoltativo e non necessario, gli artisti consigliano di applicare questa pasta sul tatuaggio per almeno quattro ore. Alla fine la pasta appassisce, dopodiché la tintura raggiunge la sua massima intensità per le successive 48 ore.

tatuaggi all'henné

Quanto dura?

I tatuaggi all’henné sono semipermanenti e lasciano una macchia sulla pelle che alla fine svanisce completamente. A causa del naturale processo di esfoliazione della pelle, l’henné tende a svanire abbastanza rapidamente. Il tempo ottimale necessario affinché l’henné svanisca completamente è compreso tra una settimana e un mese. Questo ti salva dall’impegno a lungo termine che è spesso associato ai tatuaggi permanenti e ti permette di goderti la tua body art.

Detto questo, c’è un modo per mantenere il tuo tatuaggio all’henné e continuare a farlo sembrare vivace e fresco. Applicando un po’ di cera d’api o olio d’oliva sulla pelle, sarai in grado di mantenere fresco il tuo tatuaggio. Applicare uno strato di olio è particolarmente importante quando si va a nuotare o quando si fa il bagno.

Usando l’henné

Se sei convinto di farti un tatuaggio all’henné, ci sono molti modi per farlo. O puoi andare da un artista professionista o da uno studio dedicato per ottenere il tuo tatuaggio, oppure puoi farlo da solo. Fare il tuo tatuaggio all’henné è incredibilmente divertente di per sé, soprattutto se hai un amico con cui sperimentare.

Sebbene acquistare l’henné sia ​​incredibilmente conveniente, dovresti sempre prepararlo in casa. Molti artisti preferiscono che tu faccia il tuo henné in casa e non usi l’henné che altrimenti puoi trovare sul mercato.

L’henné che trovi sul mercato utilizza la para-fenilendiammina (PPD) nella soluzione, che sostanzialmente riduce il tempo necessario all’henné per l’impostazione.

Ora, prima di pensare che questa sia una buona cosa, la PPD offre un colore diverso dell’henné e può causare una reazione allergica sulla pelle a causa dei suoi effetti sensibilizzanti. Ciò significa che se il tuo sistema immunitario considera questa sostanza dannosa, al contatto la tua pelle potrebbe mostrare segni di una reazione allergica. In termini più semplici, a contatto con la sostanza la pelle può iniziare a gonfiarsi e sviluppare vesciche.

Poiché l’henné che normalmente trovi sul mercato può avere una tale reazione avversa sul tuo corpo, è meglio per te fare l’henné a casa. Non solo crea un colore molto più vibrante, ma la miscela sarà anche molto più sicura e non rappresenterà la minaccia di una reazione allergica.

Alcune idee per tatuaggi all’henné

Ora che sai tutto quello che c’è da sapere sui tatuaggi all’henné, ecco alcune idee per i tatuaggi all’henné per iniziare:

1. Questo pezzo di fiore di loto

Il loto è uno dei fiori più delicati e simbolici, ed è spesso usato come tatuaggio. Detto questo, questo pezzo riesce a combinare il fiore di loto con una bellissima estetica araba. Il tatuaggio riesce a combinare perfettamente gli stili mediorientali e occidentali. Il loto è accompagnato da vari altri fiori più piccoli che lo circondano insieme alle perline alla fine del tatuaggio. Il tatuaggio è incredibilmente bello e un ottimo punto di partenza.

tatuaggi all'henné

Elaborato con VSCO con preimpostazione hb1

2. Questa manica all’henné

Questo tatuaggio all’henné riesce a fondere tre diversi modelli e stili di henné insieme per creare questa manica incredibilmente fantasiosa e bella. La manica porta una moltitudine di intricati disegni dall’avambraccio ai piccoli dettagli sul dito che si collegano all’intera manica.

3. Il pavone

Questo tatuaggio del pavone è anche un capolavoro grazie al design intricato e all’attenzione generale ai dettagli. I tatuaggi di pavone simboleggiano vigilanza, spiritualità e protezione e sono animali spirituali molto famosi nell’induismo. Anche il design del tatuaggio è incredibilmente intuitivo e mette in mostra il pavone e le sue bellissime piume.

4. L’albero dell’amore

Un’interpretazione del dipinto originale dell’albero dell’amore di Wendy Smith, questo tatuaggio dell’albero dell’amore riesce a catturare tutto ciò che è bello del dipinto originale. Anche se questo tatuaggio manca del colore e dello sfondo che rendono il dipinto un tale capolavoro, è comunque in grado di sembrare bello ed è in grado di portare lo stesso significato. L’albero dell’amore riesce anche a sembrare incredibilmente semplice, pur essendo incredibilmente complicato nel design. Il significato più comune associato agli alberi è quello di resilienza e lunga durata.

5. Questo tatuaggio di elefante

Gli elefanti sono figure religiose a sé stanti poiché sono stati venerati in varie religioni e culture. I tatuaggi degli elefanti sono spesso simboli di buona fortuna e prosperità. Questo tatuaggio all’henné presenta un elefante incredibilmente gioioso fatto di vari altri modelli, forme e disegni. Il tatuaggio all’henné è in grado di catturare correttamente tutto ciò che rende questo elefante in questo tatuaggio. Oltre all’elefante, l’artista mostra anche piccoli fiori alle dita sopra il tatuaggio.

6. Fascia all’henné

Passiamo a un disegno del tatuaggio più semplice ma ugualmente bello, la fascia all’henné. La fascia all’henné è un design incredibilmente semplicistico oltre ad essere elegante e assolutamente incredibile da guardare. Il tatuaggio ricorda molto l’estetica araba senza essere troppo appariscente. Se stai cercando un tatuaggio di basso profilo e semplice, questo è il tatuaggio che fa per te. Il tatuaggio presenta anche intricate linee e motivi, che lo rendono il tatuaggio ideale per le persone che sono divertite da tali disegni.

7. Acchiappasogni

Gli acchiappasogni sono talismani sacri che si ritiene proteggano le persone dai brutti sogni. I nativi americani spesso ottengono tatuaggi acchiappasogni in quanto simboleggiano una sensazione di benessere e sicurezza personale per il portatore del tatuaggio. Questo tatuaggio acchiappasogni mostra un piccolo acchiappasogni al polso con piume che si estendono fino all’avambraccio. Sebbene questo sia un semplice tatuaggio all’henné, è semplicemente bello da vedere. Se l’acchiappasogni non è abbastanza attraente, puoi sempre mescolarlo con un fiore; questo gli offre un aspetto unico.

8. La Mezzaluna

La falce di luna è uno dei tatuaggi più famosi. Le persone spesso ottengono questo tipo di tatuaggi poiché simboleggiano la femminilità e in alcune comunità si riferiscono al sonno. Questo tatuaggio vede una falce di luna con motivi dettagliati all’interno della luna. Questo crea un design incredibilmente unico che non solo ha un bell’aspetto ma ha un significato molto importante per te.

9. Questo mandala incredibilmente dettagliato

Questo elenco sarebbe sicuramente incompleto senza parlare di mandala. I mandala sono diagrammi circolari incredibilmente complessi che le persone sono arrivate ad associare ai tatuaggi all’henné. I tatuaggi Mandala Henna, o i tatuaggi mandala in generale, sono diventati sempre più popolari grazie al loro design intricato e all’estetica generale. Anche se qualsiasi tatuaggio mandala andrà benissimo, questo tatuaggio mandala è incredibilmente dettagliato e richiede più di un disegno floreale. Il design del mandala è anche incredibilmente versatile in termini di posizione, poiché puoi ottenere questo tatuaggio ovunque sul tuo corpo e sarà ugualmente bello.

10. Tatuaggio gufo

I gufi sono stati a lungo considerati i più saggi di tutti gli animali. Questa saggezza si estende anche ai tatuaggi del gufo come uno dei motivi principali per cui le persone si tatuano è perché sono simboli di conoscenza e saggezza. Nella mitologia greca un gufo era il compagno di Atena, la dea della saggezza. Se i tatuaggi del gufo ti rendano davvero più saggio o meno è certamente in discussione, non c’è dubbio su quanto sia bello questo tatuaggio. Questo tatuaggio del gufo all’henné riesce a catturare la bellezza e la magnificenza dei gufi, così come i loro occhi enormi.

tatuaggi all'henné

Conclusione

I tatuaggi all’henné sono forse il tipo di tatuaggio temporaneo più famoso e per una buona ragione. Poiché sono completamente biologici e hanno meno rischi di causare infezioni, sono riusciti a crescere immensamente nei paesi al di fuori del Medio Oriente e dell’Asia meridionale.

D’altra parte, se stai cercando un po’ più di colore nei tuoi tatuaggi temporanei, puoi sempre provare l’henné siliconico. L’henné al silicio o hennè di Pentecoste è una variazione dell’henné tradizionale che fornisce un colore bianco diverso dal solito colore bruno-rossastro che verrebbe dopo che l’henné si sarebbe asciugato. Puoi fare l’henné da solo o acquistare l’henné pronto per l’uso al negozio.

L’henné ha resistito alla prova del tempo durante i molti secoli in cui le persone lo hanno utilizzato come parte delle tradizioni religiose o culturali. Indipendentemente dal suo uso nei paesi orientali, l’henné è cresciuto in popolarità solo nei paesi occidentali grazie alle sue proprietà organiche e temporanee. Questo salva le persone dall’impegno a lungo termine spesso associato ai tatuaggi permanenti.