125 idee per tatuaggi astratti che devi considerare di provare

Se hai finito di seguire la tradizione e non sei una di quelle persone che optano per tatuaggi tipici o convenzionali, ottenere un arte astratta sulla tua pelle sarà un’ottima idea. Questi sono molto più artistici e non cercano di assomigliare o imitare la realtà, ma sono di per sé autentiche opere d’arte. Inoltre, questi tipi di tatuaggi nascondono più di quello che può sembrare, perché molti di loro hanno un significato speciale. Se vuoi sapere tutto sui tatuaggi astratti, continua a leggere.

I disegni astratti del tatuaggio sono più artistici di quanto tu possa pensare. Non sto dicendo che altri tipi di tatuaggi non siano artistici, è solo che i tatuaggi astratti non sembrano e non sembrano tatuaggi tipici. I tatuaggi astratti esprimono sentimenti più emotivi e interiori piuttosto che imitare qualcos’altro. Come i dipinti astratti, anche i tatuaggi astratti sono una miscela di tratti e linee colorate e creative.

Questi tatuaggi non mostreranno qualcosa che è presente nel mondo reale. Ti regalerà una composizione creativa e una gioia per i tuoi occhi. L’arte astratta dell’inchiostro è sempre attraente e artistica.

Se sei un po’ timido o riservato riguardo ai tuoi sentimenti, i tatuaggi astratti saranno l’ideale per te. Ti permette di esprimere tutto, ma mantiene anche il tuo segreto. Lo capiranno solo quelle persone che ti conoscono davvero bene.

tatuaggio-astratto

Colori vivaci, forme diverse e linee significative, incise sul tuo corpo in vari disegni creano incredibili opere d’arte per l’eternità. Quelle che esprimono disegni sul tuo corpo sono storie. Può essere una dedica alla memoria della persona amata o a qualsiasi cosa ami. Inoltre, puoi nascondere il vero significato se non desideri rivelarlo.

Un’altra cosa buona dei tatuaggi astratti è che non sono di natura sessista, e sia gli uomini che le donne possono averli. Non pensiamo che tu possa annoiarti poiché ci sono infinite possibilità per i disegni di arte astratta dell’inchiostro. Ad essere sinceri, puoi facilmente dipingere il tuo tatuaggio astratto su te stesso. Evocherà in te forti emozioni!

I tatuaggi astratti stanno ottenendo sempre più attenzione, soprattutto negli ultimi anni. Ciò è dovuto a nuove tecniche che consentono agli artisti di migliorare le proprie capacità e abilità. Ecco perché così tanti artisti hanno sperimentato forme astratte.

Come abbiamo detto, questi tipi di tatuaggi sono unisex. Le donne lo adorano per l’anonimato e la passione che nascondono in loro. Tuttavia, le donne tendono a preferire i tatuaggi ad acquerelli astratti minimali sulla schiena, sulle cosce o sulle maniche.

Personalmente, penso che gli uomini dovrebbero sperimentare design più spessi e audaci. Questo perché agli uomini piace avere tatuaggi più grandi su varie parti del corpo. Prova a sperimentare e disegnare un tipo di tatuaggio che desideri. Completa tu stesso alcuni progetti. Questo renderà il tuo tatuaggio ancora più esclusivo.

Esamina alcune idee che ti sono piaciute con il tuo tatuatore. Quindi puoi combinarli in qualcosa di distintivo e definito.

tatuaggio-astratto

Oltre la realtà

Ti starai sicuramente chiedendo perché questa frase si trova all’interno di “tipo di tatuaggi”? È semplicemente perché questo nome è più adatto ai tatuaggi astratti. Stile le cui basi non attingono le loro fonti di elementi esaurientemente reali, il tatuaggio astratto è … irreale.

Il suo nome lo indica così bene, e le opere del tatuaggio astratto nascono dall’immaginazione, in tutto o in parte.

Tatuaggi astratti Aumentano la realtà

Non è quindi raro vedere elementi immaginari associati a questi tatuaggi, come i complimenti, con elementi reali su un tatuaggio astratto, derivanti dall’immaginazione di un tatuatore. La realtà non è il miglior terreno fertile per l’immaginazione? Se è vero, allora è logico che i tatuaggi astratti sfruttino elementi del mondo reale per offrire modelli unici, così unici che le fonti di ispirazione dei tatuaggi astratti sono certamente illimitate.

La bellezza come leitmotiv per possibilità illimitate

È da questo punto che nasce una caratteristica imprescindibile dei tatuaggi astratti: la molteplicità dei motivi astratti. Lo stretto rapporto tra questo stile di tatuaggio e l’immaginario non deve in alcun modo suggerire che tratti o punti tracciati a tutti gli effetti bastino a rendere astratto.

Niente affatto, se è un punto in comune tra tutti i tatuaggi astratti, è la ricerca dell’estetica, costante in tutti i disegni astratti tatuati, e quindi a volte chiama altri stili per perfezionare il bello.

Ecco alcuni degli stili di tatuaggio che puoi mescolare e abbinare per creare un’opera d’arte astratta sul tuo corpo.

Polka spazzatura realistica

Diventato popolare negli anni 2000 in Germania, questo stile ha rivoluzionato la tradizione del tatuaggio. Precisione delle linee, colori pieni e densi e linee pulite sono le caratteristiche principali della realistica trash polka, che rendono il design estremamente realistico, a volte quasi simile a un vero ritratto.

Sono ammessi solo due colori: nero e rosso. Il tema prevalente in questo genere innovativo è il teschio che il più delle volte è accompagnato da elementi astratti che donano armonia al tatuaggio.

Irezumi

Originariamente creati per scopi estetici e religiosi e utilizzati nel tempo per scopi punitivi, gli Irezumi si sono sviluppati come decorazione solo in un secondo momento: all’inizio definivano la parte della società giapponese che svolgeva lavori pesanti, come vigili del fuoco, commercianti e artigiani.

Queste decorazioni sono una comune ispirazione dei simboli dell’acqua, ed espressione di valore e coraggio, oltre che di appartenenza ad un gruppo. Da questa tradizione sono nati e sono ancora in voga molti temi, come il drago – simbolo di saggezza e longevità – e la carpa – associata a qualità maschili positive, oltre che simbolo di buon auspicio. Starà benissimo sulla schiena e sulle braccia.

Acquerello

I tatuaggi ad acquerello ricordano linee morbide e spruzzi di colori sfumati che li rendono delicati e dinamici allo stesso tempo. Grazie all’assenza di linee di contorno e all’utilizzo di colori/toni tenui, la pelle non appare tatuata ma anzi dipinta, e l’effetto prodotto sarà un’immagine leggera e gradevole, oltre che unica e originale.

Molti disegni astratti, come fiori, petali, alberi e qualsiasi altro simbolo che sia espressione del mondo della natura si prestano a questo stile.

Lavoro a punti o puntinismo

I tatuaggi del puntinismo sono immagini create con migliaia di piccoli punti tatuati in aree in cui normalmente verrebbero utilizzati ombre o blocchi di colore. Per lo più sono di moda con inchiostro nero o grigio, anche se possono includere anche altri colori.

Richiedono molta pazienza, talento e precisione perché farli richiede molto tempo. Tra i temi o concetti più comuni all’interno di questo stile ci sono la geometria e i ritratti. Molte persone preferiscono questo stile.

tatuaggio-astratto

Geometrico

Un altro degli stili che sono diventati di moda ultimamente. Di solito sono neri, ma puoi anche usare il colore: il più importante è la forma. Sono realizzati con linee pulite e semplici e forme geometriche. Questi disegni provengono da culture indigene, spirituali e tribali, modelli della natura e della scienza, forme architettoniche e simboli radicati nell’alchimia (alcuni esempi comuni: triangoli, lune, il simbolo della pietra filosofale e frecce).

lavoro nero

I tatuaggi in nero o nero, come suggerisce il nome, usano inchiostro nero per coprire interi frammenti di pelle con quel colore. A loro volta, mescolano questo effetto “nero dipinto” con complesse figure geometriche, concentrandosi sul flusso del design e del corpo.

Alcuni lo chiamano non tribale perché molte volte prendono figure tradizionali polinesiane e le mescolano con le arti visive, che è più moderno.

Questo stile è diventato di moda negli ultimi anni ed è una buona alternativa per chi vuole coprire un tatuaggio che non gli piace molto.

Celtici e Maori / Polinesiani

Sebbene questi tatuaggi abbiano origini diverse, sono incorniciati in quello che viene chiamato “tribale”. Alcune delle più antiche forme di tatuaggi hanno avuto origine nelle culture polinesiane, una forma di arte spirituale praticata su isole come la Nuova Zelanda, le Hawaii e le Samoa.

I tatuaggi erano usati per raccontare la storia della persona con simboli e motivi geometrici che avevano significati specifici, anche se mancano informazioni affidabili (il simbolismo che è noto oggi ha interpretazioni o ipotesi storiche).

I clan della Polinesia sono molto timidi in termini di simbolismo della loro arte che ha molto a che fare con questioni religiose, filosofiche e culturali. Quindi, in Occidente, sono fondamentalmente per scopi estetici.

Troverai molti disegni di tatuaggi astratti che sono puri lavori di acquerelli o di uno stile diverso; troverai quelli in ricchi colori brillanti. Sta a te vedere cosa fa appello alla tua personalità interiore. Ci saranno alcuni che giocano delicatamente con motivi geometrici, altri che mescolano bei tatuaggi floreali e tatuaggi di animali, ma soprattutto ce ne sono alcuni che non ti ricorderanno nulla di preciso o tutto in una volta. I tatuaggi astratti sono di natura fantasiosa e creativa, tienilo a mente quando fai un tatuaggio astratto.