Come scegliere una credenza per gli utensili da cucina in soggiorno?

Come scegliere una credenza per gli utensili da cucina in soggiorno?

Nel XVII secolo in Francia, una credenza era un mobile basso per piatti e bottiglie. Oggi il significato della parola “credenza” si è notevolmente ampliato. Ora ha molti scomparti aggiuntivi, dove puoi mettere non solo piatti, ma anche piegare tovaglie e tovaglioli. La credenza è ancora popolare e adorna molte case..

Peculiarità

Oggi una credenza è un complemento d’arredo autonomo che può distinguersi. È consuetudine conservare i piatti al suo interno. La credenza è posizionata al meglio vicino al tavolo da pranzo in modo che gli oggetti da servire siano a portata di mano.

In precedenza, la credenza era solo in cucina. Oggi questo mobile può essere utilizzato anche per il soggiorno. La credenza per i piatti è diventata non solo un elemento decorativo. È multifunzionale: puoi riporre piatti, posate, tovaglie, tovaglioli e altre cose al suo interno.

L’armadio è composto da due parti: inferiore e superiore. Solo la parte superiore può avere il vetro. La parte inferiore può essere con alette. La credenza deve essere abbinata al resto degli interni..

Le credenze sono molto diverse:

  • standard;
  • montaggio a parete;
  • angolo;
  • modulare;
  • insulare.

Ci sono anche diapositive, credenze e vetrine. Gli scivoli sono usati per i piccoli spazi e le credenze per i soggiorni spaziosi.

Prestare attenzione se l’armadio è pieghevole. Tali modelli sono più facili da consegnare a casa e assemblare da soli, oppure puoi utilizzare i servizi di un assemblatore di mobili. I modelli non smontati sono più forti e stabili, ma sarà molto più difficile consegnarli.

Il materiale con cui è realizzata la credenza può essere diverso:

  • Legna.
  • MDF.
  • truciolare.
  • Fibra di legno.
  • Plastica.
  • compensato.
  • Impiallacciatura.
  • Bicchiere.
  • LMDF, truciolare laminato.

Molto spesso, vengono utilizzati diversi materiali per realizzare una credenza..

Modelli

Le credenze differiscono l’una dall’altra per prezzo, qualità, materiale di fabbricazione, funzionalità. Anche i loro modelli differiscono, che sono dei seguenti tipi:

  • Classico. La sua funzione è quella di conservare i piatti. Ha diversi scomparti e molti ripiani. Fondamentalmente è costituito da una parte superiore con ante in vetro e una parte inferiore senza vetro. Tali credenze sono realizzate con specie di legno costose. I mobili sembrano costosi e ricchi e conferiscono ai tuoi interni un aspetto lussuoso. Sebbene ci siano opzioni di budget dal truciolato. Una credenza del genere non sembrerà così lussuosa, ma se hai animali che possono danneggiare il tuo armadio, allora è meglio scegliere un’opzione economica. La versione classica ha le gambe.

  • Angolare. Si compone di un piedistallo e una base. All’interno, lo spazio sembra un triangolo. Questa è un’ottima opzione se il soggiorno è piccolo e vuoi risparmiare spazio. Ma non dimenticare che la credenza angolare è molto più piccola di quella classica, quindi tutti i piatti non si adatteranno lì. Quando si posiziona un armadio di questo tipo, vedere se altri mobili intralciano l’apertura delle porte..

  • Credenza vetrina. Questo modello non ha solo ante in vetro, ma ripiani. Un tale armadio è spesso dotato di illuminazione che può essere accesa la sera. Ciò esalterà la bellezza della vetreria. Oltre a lei, nella credenza puoi mettere libri, fotografie, vasi, bellissime figurine.

  • Integrato. Oggi questo modello è diventato di nuovo popolare. Sembra incredibilmente bello e chic ed è più adatto per ampi soggiorni, in cui tutto è combinato tra loro..

  • Diapositiva. Questo modello ha un gran numero di ripiani e ha anche una nicchia speciale per la TV. Tali mobili respirano con intimità e calore, quindi, nel soggiorno, dove è installata la credenza, sarà piacevole stare insieme a tutta la famiglia..

  • Buffet – questa è un’opzione classica per conservare piatti costosi, ad esempio la porcellana.

  • Pavimento. La principale differenza rispetto a tutte le precedenti è l’assenza di gambe..

Le madie sono classificate anche per soluzioni di stile nel design:

  • Eco. Utilizza solo legno naturale di alta qualità. I mobili sono decorati con intagli e dipinti.

  • Moderno. Per i mobili vengono utilizzati sia materiali naturali che artificiali. Questo stile manca di decorazioni intricate..

  • Barocco e Rococò. Questi sono stili di palazzo, per i quali è caratteristico solo il materiale naturale, intagli, gambe curve, dorature. È uno stile sofisticato e ricco. La credenza può essere decorata con pietre intarsiate.

  • Vintage ▾. Invecchiamento dei mobili, decoupage, finitura a mano: tutto questo è tipico per i mobili di questo stile..

  • Orientamento etnico. Il criterio principale è l’unità in ogni cosa. Tali mobili aggiungeranno sapore all’interno del soggiorno..

  • minimalismo. L’arredamento in questo stile è spesso assente..

  • Classico. Questo stile è caratterizzato da rigore, materiali naturali e grandi dimensioni. Una credenza bianca con contorni rigorosi è adatta per il soggiorno..

Le madie per il soggiorno si differenziano anche per la loro funzionalità: ogni modello si differenzia per il numero di ripiani, sezioni, presenza di vetro nella parte superiore o inferiore del mobile, struttura, cassetti, ecc..

Arredamento e colori

Se il tuo soggiorno è realizzato in stile provenzale, shabby chic, presta attenzione alle credenze in tonalità chiare. Un mobile alto bianco con vetro e molti ripiani starà benissimo se hai un soggiorno spazioso. Se, al contrario, hai una stanza modesta, scegli una credenza ad angolo o un mini-modello che ha una sola anta..

Se il tuo soggiorno è arredato in stile classico, cerca credenze che assomiglino a credenze tradizionali. Sono dotati di un vano portaoggetti aggiuntivo per le stoviglie. I modelli classici possono essere realizzati in diversi colori, dal sorprendente bianco al nero corvino. Questi armadi saranno splendidi con l’illuminazione..

Gli armadi ad angolo possono essere collocati in un piccolo soggiorno. Quando si sceglie un colore, vorrei notare in particolare le sfumature chiare. Toni come il bianco e il grigio aiuteranno ad espandere visivamente lo spazio..

La credenza vetrina può essere realizzata rispettivamente con materiali diversi e la tavolozza dei colori sarà variata. Se scegli una credenza per un soggiorno realizzata in stile classico, allora è meglio non risparmiare denaro e scegliere un modello in legno naturale, ad esempio una tonalità wengé o mogano. Se i tuoi interni sono decorati in stile moderno o fusion, installa una credenza in beige o grigio. L’arredamento dei mobili dipende dall’interno del soggiorno. Possono essere motivi o intagli..

Suggerimenti per la selezione

Prima di andare al negozio, pensa allo scopo per cui stai acquistando una credenza. Prima di prendere la tua decisione di acquisto finale, considera quanto segue:

  • Se hai molte cose, scegli un armadio spazioso con molte sezioni e ripiani aggiuntivi..
  • Se hai un soggiorno piccolo, opta per una credenza angolare. Risparmierà spazio.
  • Se vieni al negozio e c’è uno sconto sul prodotto, chiarisci prima il motivo dello sconto. Potrebbe esserci un matrimonio davanti a te.
  • Se hai bisogno di un armadio spazioso, allora deve essere dotato di porte..
  • Per i soggiorni piccoli, scegli una credenza senza decorazioni pretenziose..
  • Non è consigliabile acquistare mobili su Internet, poiché esiste un alto rischio di ricevere un prodotto di bassa qualità..

Presta attenzione a:

  • la qualità del materiale con cui è realizzata la credenza;
  • la dimensione dei mobili;
  • la sua combinazione con l’interno;
  • qualità degli accessori;
  • qualità e resistenza del vetro;
  • sicurezza operativa;
  • compatibilità ambientale.

È meglio acquistare un armadio in un negozio da un produttore affidabile che ti darà una garanzia per i suoi prodotti. Questi negozi sono autorizzati. È inoltre possibile concordare la consegna e il montaggio della merce..

Quando scegli la dimensione della credenza, lasciati guidare dalle dimensioni del tuo soggiorno. La larghezza standard non dovrebbe essere superiore a due metri e l’altezza dovrebbe essere di circa 1,2-1,8 metri. Se decidi di acquistare un modello integrato, assicurati di misurare la nicchia. Le credenze basse sono adatte per appartamenti con soffitti bassi. In questo caso, i mobili non risalteranno..

La parte superiore della credenza è spesso dotata di vetro. Può essere di diversi tipi:

  • colorato. Al momento dell’acquisto, scegli le tonalità del bronzo o dell’oro.
  • Chiarito. Sottolineerà tutta la bellezza dei tuoi piatti, soprattutto se un mobile così moderno è dotato di illuminazione.
  • Sotto il cristallo. Tali vetri sono trattati con acido, rendendoli cristallini..
  • Pellicola di vetro colorato. Questo è un materiale che viene incollato sopra il vetro e lo rende ingombrante..
  • Modello spazzolato. Questo modello viene creato utilizzando il metodo di sabbiatura..

Regole di cura

Come con qualsiasi mobile, la credenza ha bisogno di cure. È come segue:

  • Non utilizzare materiali abrasivi.
  • Per il lavaggio possono essere utilizzati solo panni morbidi e detergenti speciali..
  • Non posizionare mobili vicino a caloriferi.
  • Evita la luce solare diretta, poiché può seccare e invecchiare rapidamente i mobili.
  • Non pulire i mobili con un panno umido, poiché rimangono delle strisce che possono portare all’oscuramento della vernice.
  • I lucidi dovrebbero essere usati una volta alla settimana..
  • I mobili invecchiati non vengono lucidati, ma trattati con detergenti speciali e puliti con un panno di flanella. Utilizzare anche una spazzola che aiuta a rimuovere la polvere nei punti difficili da raggiungere..

Per informazioni su come decorare un vecchio buffet, guarda il prossimo video.