Processo di posa di piastrelle in vinile al quarzo

Processo di posa di piastrelle in vinile al quarzo

I rivestimenti per piastrelle in vinile di quarzo contengono sabbia di quarzo. Grazie a un tale riempitivo, tali prodotti si distinguono per resistenza all’usura, maggiore resistenza allo stress, resistenza all’acqua e facilità di cura..

Visualizzazioni

Le piastrelle in vinile al quarzo vengono posate in due metodi principali:

  • galleggiante;
  • adesivo (quando la piastrella aderisce saldamente alla superficie).

I materiali per piastrelle in vinile al quarzo sono generalmente incollati, mentre i pavimenti in vinile hanno un supporto autoadesivo. Di solito è più difficile incollare le piastrelle da soli, ma è più facile correggere gli errori finché l’adesivo non si congela..

Il metodo di impilamento flottante è adatto per prodotti con giunti a scatto. Possono essere:

  • meccanico;
  • adesivo.

I prodotti di piastrelle libere sono presentati anche sul mercato moderno. L’installazione di tali rivestimenti è unica: le piastrelle non si collegano tra loro e non si attaccano al pavimento, ma semplicemente premono contro di esso..

Lavoro preparatorio

Prima di eseguire i lavori di installazione, è necessario preparare il pavimento ed eseguire la marcatura. Le piastrelle stesse devono essere disimballate, piegate in piccole pile e lasciare per qualche tempo in casa (per acclimatarsi). Di solito ci vogliono almeno 24 ore per aspettare.

Base

Il pavimento su cui verrà posato il materiale vinilico al quarzo deve essere asciutto, piano e solido. Assicurati che la base sia pulita e priva di danni.

Se la base è in condizioni insoddisfacenti, si consiglia di pulirla, affrontare tutti i difetti. Depressioni, crepe, cedimenti e scheggiature dovrebbero essere eliminati.

Va inoltre tenuto presente che le piastrelle elastiche sono molto sensibili ai difetti del pavimento, specialmente nei casi in cui l’installazione è adesiva. Lo strato adesivo è piuttosto sottile, quindi possono verificarsi vuoti o crepe a causa di depressioni o crepe.

Per rendere la superficie del calcestruzzo il più piana possibile, è possibile utilizzare un massetto di cemento e sabbia. Per livellare i pavimenti in legno, sono adatti i prodotti in fogli (pannello orientato, compensato) – serviranno come un buon substrato per le piastrelle. I fori per gli elementi di fissaggio, così come le giunture tra i fogli, devono essere riparati con stucco.

La superficie su cui va posata la piastrella vinilica al quarzo non deve essere troppo umida – non più del 5%. È possibile determinare questo indicatore utilizzando un dispositivo speciale. Quando si incollano le piastrelle, in alcuni casi è richiesto l’uso di un primer..

markup

I prodotti per piastrelle in vinile al quarzo sono disponibili in diverse forme. Le opzioni più comuni includono:

  • prodotti lunghi e stretti;
  • materiali rettangolari;
  • piastrelle a forma di quadrati.

Lo schema di posa dipenderà dal tipo di piastrella. I prodotti rettangolari vengono solitamente spostati, mentre i prodotti quadrati possono essere posati nel modo più uniforme possibile. La posa può essere diagonale e diritta. Se viene utilizzato il metodo flottante, di solito non è necessario il markup: la posa viene eseguita da sinistra a destra e inizia dall’angolo più lontano della stanza.

I materiali per piastrelle incollati e distesi devono essere posati dal centro della stanza. In questi casi, è necessario il markup..

Deve essere effettuato come segue:

  • Determinare i centri di due pareti opposte.
  • Usa un cavo per collegare i punti centrali.
  • Dal centro del cavo, le perpendicolari dovrebbero essere tracciate alle superfici rimanenti per indicare il secondo asse.
  • Quindi è necessario designare linee aggiuntive, concentrandosi sugli assi principali. Posare le piastrelle lungo le linee è abbastanza facile. Se necessario, puoi designare gli assi diagonali.

Tecnologia

Con un lucchetto

Quando si posano prodotti per piastrelle con elementi di fissaggio meccanici, non è necessario lasciare spazi di dilatazione. Nella prima fila, dovrai tagliare le scanalature che sono contro il muro. Non è consigliabile utilizzare un martello per battere le piastrelle e, affinché i prodotti aderiscano l’uno all’altro il più saldamente possibile, non è possibile colpirli molto forte con il palmo della mano..

Se la serratura è incollata, gli elementi iniziano a essere posati dall’angolo. Mantieni le linee il più dritte possibile.. Assicurati che le tessere non si muovano l’una rispetto all’altra. Se necessario, i prodotti possono essere ampliati e corretti. Tuttavia, va tenuto presente che dopo che la colla si sarà asciugata, sarà molto più difficile farlo..

Colla

Se lo styling è adesivo, è meglio optare per la composizione consigliata dal produttore materiali per piastrelle in vinile al quarzo. Usando una spatola dentata, incollare il pavimento preparato. Lo spessore dello strato deve essere lo stesso. Si consiglia di scegliere uno strumento con denti triangolari: è molto più comodo lavorarci.

Esistono adesivi su cui è possibile posare i prodotti per piastrelle subito dopo l’applicazione. In altri casi, devi aspettare qualche minuto. Non dovrebbero esserci spazi tra i prodotti: le piastrelle ben posate dovrebbero essere collegate molto strettamente. È necessario posare i rivestimenti piastrellati dal centro.

È necessario assicurarsi che non ci siano bolle d’aria tra il pavimento e il prodotto e, per una migliore vestibilità, è possibile arrotolarlo dal centro ai bordi, utilizzando un rullo speciale per questo: in questo modo è possibile rimuovere la colla in eccesso e aria. È possibile utilizzare una tavola di sughero invece di un rullo. L’adesivo in eccesso deve essere immediatamente rimosso dalla superficie utilizzando un panno inumidito con alcool.

Tuttavia, è possibile camminare sulle superfici piastrellate subito dopo l’installazione puoi esporli a carichi più forti solo dopo 24 ore, ma è meglio aspettare due giorni. La pulizia a umido può essere eseguita in pochi giorni.

mentire gratis

La posa di prodotti per piastrelle sfuse è molto semplice. Tali piastrelle hanno una base speciale, grazie alla quale i prodotti aderiscono perfettamente al pavimento. Prima di eseguire i lavori di installazione, i materiali delle piastrelle devono essere conservati al chiuso per almeno due giorni.. La temperatura nella stanza non dovrebbe essere troppo bassa, il pavimento stesso dovrebbe essere il più piatto possibile.

È necessario iniziare a posare le piastrelle dal punto in cui si intersecano gli assi guida. I prodotti devono aderire molto strettamente l’uno all’altro. Quando si installano pavimenti in piastrelle autoportanti, è possibile utilizzare la colla.

Si consiglia di farlo nei seguenti casi:

  • i prodotti saranno esposti a carichi pesanti;
  • il pavimento è piuttosto storto;
  • non è stato possibile rimuovere completamente la polvere da esso;
  • la superficie è troppo secca.

Applicare l’adesivo solo intorno al perimetro della stanza. Il pavimento può essere utilizzato 12 ore dopo i lavori di installazione.

sottosquadro

È necessario tagliare i prodotti per piastrelle direttamente durante i lavori di installazione. La sequenza delle azioni dovrebbe essere la seguente:

  • va annotata sulla piastrella la linea lungo la quale verrà eseguito il taglio;
  • utilizzando una lama affilata, è necessario tagliare il prodotto a circa metà dello spessore;
  • devi spezzare il prodotto lungo la linea e infine tagliarlo.

In alcuni casi è necessario preparare in anticipo la dima in cartone, ad esempio in caso di posa in prossimità di una colonna o di una sporgenza.

I rivestimenti in piastrelle di vinile al quarzo vengono solitamente posati senza spazi vuoti, poiché tali prodotti non si espandono sotto l’influenza della temperatura. Tuttavia, in alcuni casi si consiglia di lasciare una piccola distanza tra le pareti e le piastrelle in vinile di quarzo, lo stesso vale per le soglie.. Per colmare questa lacuna è necessario utilizzare sigillante siliconico..

In questo video troverai una master class sulla posa di piastrelle in vinile di quarzo di tipo lock.