Piastrelle per pavimenti: caratteristiche di scelta

Piastrelle per pavimenti: caratteristiche di scelta

Le piastrelle per pavimenti sono un materiale adatto per la pavimentazione di quasi tutte le stanze. È una finitura resistente e naturale. Diversi tipi di piastrelle hanno determinate caratteristiche di qualità che dovrebbero essere considerate nella scelta. Il prodotto può essere selezionato per ambienti in cui anche i fattori più aggressivi lo influenzeranno.

così, un rivestimento correttamente selezionato in termini di caratteristiche di qualità durerà per più di 10 anni.

Peculiarità

La caratteristica principale delle piastrelle per pavimenti è la loro versatilità. I produttori presentano un’ampia varietà di modelli che si differenziano per qualità e aspetto, nonché per la classe di resistenza all’usura. Di norma, tutti i prodotti sono etichettati, in base ai quali viene selezionato il rivestimento desiderato per una stanza specifica, tenendo conto di tutte le sfumature.

Qualsiasi piastrella di ceramica ha una lunga durata. Quindi, è molto più resistente del laminato e del linoleum. Ma un tale rivestimento è uno dei più freddi, che è la sua caratteristica distintiva., quindi, è meglio camminarci sopra in pantofole o calzini.

Il problema è deciso dall’installazione di un pavimento caldo. Poiché la piastrella ha la qualità della conduttività termica, si riscalderà bene e in modo uniforme e creerà un microclima confortevole nella stanza..

La piastrella è un buon rivestimento fonoassorbente. Ma a causa della sua struttura, è abbastanza urgente. Quindi, puoi facilmente rompere alcuni elementi decorativi al riguardo..

Inoltre, i bambini piccoli possono essere colpiti duramente se cadono a terra. Ecco perché è necessario selezionare modelli di piastrelle di altissima qualità che siano sicuri e non scivolosi..

Specifiche

La caratteristica più importante di una piastrella per pavimento è la sua durata. Esistono modelli sottili di bassa qualità che non sopportano forti urti e sollecitazioni meccaniche, quindi non sono particolarmente resistenti. Tali prodotti si deteriorano rapidamente, si ricoprono di crepe e su di essi compaiono rapidamente dei trucioli. Il grado di resistenza influisce sulla resistenza all’usura di questo materiale. Quindi, i rivestimenti resistenti non sono soggetti ad abrasione e sbiadimento..

Ecco perché le piastrelle sono suddivise in classi di resistenza all’usura:

  • la prima classe è la più sottile. È adatto per un uso poco frequente in aree a basso traffico. Inoltre, è completamente inadatto per camminare con le scarpe. Questo è il rivestimento più sottile e vulnerabile;

  • seconda classe la durata caratterizza la piastrella come più densa della prima, è consentito utilizzarla in locali residenziali se c’è una piccola permeabilità delle persone. Questa piastrella non è adatta anche per le scarpe;
  • terza classe standard, viene spesso utilizzato per la posa del pavimento in casa. Le piastrelle possono essere utilizzate nel corridoio, in cucina e in altre stanze. Puoi camminarci sopra con le scarpe;

  • piastrelle di quarta elementare molto più spesso e resistente dei precedenti tipi di rivestimento. Viene posato in luoghi pubblici;
  • quinto grado – il modello più duro e spesso. Non è suscettibile a sollecitazioni meccaniche, non rimangono graffi, scheggiature o altri segni. Viene spesso collocato in locali di produzione o in locali ad altissimo traffico..

Altre importanti caratteristiche del rivestimento:

  • resistenza all’umidità. Questa proprietà deve essere presa in considerazione se il materiale è destinato a un bagno oa una cucina. In queste aree, è particolarmente importante che il rivestimento non assorba o lasci passare l’acqua. Inoltre, prolunga la vita della piastrella, poiché non si deteriorerà dall’umidità;
  • porosità. Dipende direttamente dalla densità delle piastrelle. Questa qualità influisce anche sulla capacità di passare l’umidità. La trama porosa della piastrella è creata per ambienti asciutti, consente il passaggio dell’aria, consente alla stanza di “respirare”;

  • resistenza al gelo. Tali piastrelle sono perfette per ambienti con sbalzi di temperatura, nonché per la posa in aree non riscaldate. Quindi, vengono acquistati modelli resistenti al gelo per la finitura del pavimento in cucina o per strada: portico, veranda, terrazza. Inoltre, questa opzione è perfetta per i pavimenti delle case private, poiché spesso si congelano qui;
  • spessore. Un rivestimento più spesso è più rigido. Ma quando si prepara il pavimento per la posa delle piastrelle, è necessario visualizzare correttamente le soglie in modo che tutti i livelli corrispondano tra loro;
  • durezza. Il rivestimento duro offre un buon isolamento acustico. Inoltre, i modelli di alta qualità prevengono danni ad altri oggetti quando cadono e colpiscono su un pavimento del genere. Se lasci cadere il piatto, non si romperà sulle piastrelle di qualità;

  • struttura. Le finiture lisce sono più facili da pulire. Inoltre, sono più pratici, poiché lo sporco di solito penetra negli elementi in rilievo. Tuttavia, vale la pena camminare con più attenzione su un pavimento bagnato: c’è il rischio di scivolare;
  • design. In base alle sue caratteristiche, la piastrella differisce anche a seconda delle proprietà decorative. Quindi, i produttori presentano modelli con una varietà di colori e motivi. Inoltre, puoi scegliere tra diverse opzioni di forma..

Visualizzazioni

Le piastrelle sono divise in tipi a seconda della loro composizione e aspetto. La composizione della piastrella è la seguente.

Ceramica

Visualizzazioni:

  • smaltato
  • non smaltato

Questi modelli differiscono sia esternamente che in termini di qualità. Le piastrelle smaltate hanno un sottile strato di struttura vetrosa sulla parte superiore – smalto applicato. È costituito da sabbia, ossidi, caolino, fritte e pigmenti colorati. Lo smalto viene applicato a caldo sulle piastrelle e poi raffreddato.

Dopo l’indurimento, si forma come una superficie lucida di vetro sotto la vernice. Grazie a ciò, i motivi sulle piastrelle di ceramica sembrano più luminosi e belli e la lucentezza lucida crea interessanti trabocchi.. Oltre alle caratteristiche esterne, vengono migliorate anche le proprietà qualitative delle piastrelle di ceramica..

Lo smalto lo rende più duro e resistente agli influssi esterni. Inoltre, crea un ulteriore strato resistente all’umidità sul rivestimento. Le piastrelle smaltate possono anche essere suddivise in tipologie a seconda della cottura:

  • modelli in monocottura, detti monoprosa
  • modelli di bicottura più stabili, detti cottoforte

Questi sono modelli pressati e più affidabili, che si distinguono per l’alta densità e la resistenza alle influenze esterne. Tali ceramiche non si deteriorano dai prodotti chimici domestici usati..

I prodotti che non hanno smalto appartengono alla classe economica dei rivestimenti. Di norma, questi sono modelli senza immagine. Di solito, tali piastrelle vengono posate per motivi pratici in stanze ad alto traffico e dove le persone camminano con le scarpe. La sua consistenza è uniforme e uniforme.

Ci sono anche piastrelle in ceramica smaltata. È perfetto per la finitura decorativa. È usato non solo sul pavimento, ma anche sulle pareti..

Le opzioni più semplici che non hanno né smalto né smalto sono i modelli in argilla rossa. Si chiamano cotto. Vanno collocati in locali poco trafficati, trattandosi di modelli fragili e di breve durata. Ma d’altra parte, sembrano naturali e naturali..

Di norma, le piastrelle sono posate su una base di cemento. Ma ora, alcuni stanno posando piastrelle su pavimenti in legno. Ciò richiede la posa di un ulteriore foglio di compensato..

Piastrelle in vinile al quarzo

Una versione nuova e moderna che include diversi strati nella sua struttura. Quindi, include sabbia di quarzo e fibra di vetro. Per la decorazione, viene applicato un motivo sulla parte superiore della piastrella utilizzando la tecnica della stampa fotografica. Dall’alto è ricoperto da uno strato protettivo in poliuretano.

Questa piastrella non solo protegge bene dall’umidità, ma fornisce anche un isolamento acustico di alta qualità e resistenza al fuoco. Può anche essere posato su un pavimento caldo. oltretutto, questa piastrella è antiscivolo, adatta a quasi tutte le stanze. Può imitare il legno naturale. I produttori presentano modelli interessanti con una trama in rilievo, che ripetono visivamente i pavimenti in legno..

Gres porcellanato

È una piastrella resistente a base di quarzo, argilla e feldspato. Inoltre, i pigmenti coloranti sono inclusi nella composizione. Il gres porcellanato viene prodotto sotto una grande pressa, motivo per cui è così resistente e affidabile, ma è piuttosto costoso. Tali modelli di piastrelle sembrano lussuosi ed eleganti..

Quindi, i produttori rappresentano marmo, granito, sughero, piastrelle in pelle, modelli per cemento e metallo, pietra naturale, resina poliestere e rivestimenti per vetro, e molti altri..

Puoi trovare sia modelli lucidi che opachi con diverse trame. Il gres porcellanato è resistente al gelo e ha una consistenza uniforme. oltretutto, è ecologico e durevole. Si trova in quasi tutte le stanze, anche in strada..

Tale rivestimento mantiene il suo aspetto presentabile per diversi decenni. Il gres porcellanato è opaco, lucido o smaltato. Puoi facilmente prendere un modello con una bella trama in rilievo e motivi aggraziati.

Soluzioni di colore

Il colore delle piastrelle gioca un ruolo importante in quanto alcuni modelli di lotti diversi differiscono nel tono. Quindi, può essere tonalità più luminose o più tenui. Ecco perché è necessario prestare attenzione ai segni indicati sulla confezione con le piastrelle. In genere, è una combinazione di lettere e numeri.. Prima di acquistare, è necessario assicurarsi che tutti i pacchetti acquistati abbiano lo stesso contrassegno..

Se non hai abbastanza tessere che ti piacciono, puoi scegliere i modelli che hanno il tono più vicino, cioè se scegli una tessera del tono A12, sarà consentito acquistare i toni A11 o A13. In questo caso, è necessario controllare la differenza di colore e prestare attenzione a quanto differisce. Anche se le tessere hanno un colore leggermente diverso, puoi correggere visivamente questo difetto..

Quindi, i modelli di una tonalità più scura dovrebbero essere posizionati in quelle parti della stanza che sono occupate da mobili, ad esempio sotto un set da cucina o armadietti. Pertanto, le differenze di tono potrebbero non essere evidenti..

Per quanto riguarda i colori specifici, è meglio scegliere modelli non troppo leggeri. È meglio se hanno un motivo interessante, poiché tali piastrelle sono più facili da curare, sporco e polvere non sono così visibili su di esso. Alcune opzioni decorative sembrano molto eleganti. Quindi, c’è un’interessante piastrella decorativa per l’oro, che sembra elegante e moderna..

L’interno sembra piastrelle blu e blu brillante, combinate in diverse aree della stanza. Quindi, in cucina, l’area del grembiule può essere rifinita con piastrelle blu e la zona pranzo può essere blu. Un tale interno con l’ornamento appropriato è adatto per una cucina in stile orientale..

All’interno del bagno, le piastrelle blu, viola e beige staranno benissimo. Ma per decorare le stanze, il rosso, il giallo o il verde sono più adatti, a seconda del design della stanza e della combinazione di colori che prevale al suo interno..

In genere, queste tonalità vengono utilizzate per posizionare accenti e ammorbidirli con toni più chiari o neutri. Nel corridoio vengono solitamente posate piastrelle scure: argilla marrone, grigia, verde scuro o rossa. Questa è la scelta di colori più pratica.

Stili e design

L’aspetto del rivestimento del pavimento deve adattarsi armoniosamente all’interno della stanza. Se lo installi in una stanza dove ci sono poche fonti di luce naturale, ad esempio in un bagno, allora è meglio dare la preferenza ai modelli di luce in tonalità calde. Ma in stanze ampie e luminose, ad esempio in cucina o in sala da pranzo, puoi posare modelli più scuri e luminosi. Quindi, un’opzione di design interessante sarebbe una combinazione di materiali scuri e chiari all’interno della stessa stanza..

Se la stanza è decorata in stile classico, poi puoi scegliere piastrelle effetto marmo di design. Questa è una soluzione eccellente e discreta che si adatterà organicamente agli interni sotto i classici. Inoltre, i modelli che hanno un design semplice e un tono di base con un motivo discreto sono perfetti per questo stile. Possono essere monogrammi Empire o modelli a righe..

L’opzione più versatile sono le piastrelle semplici. Quindi, con diversi colori di un tale rivestimento per pavimenti, puoi creare zone in stanze spaziose o rendere il loro design più interessante e vario..

Ma le piastrelle per mattoni o muratura si adatteranno perfettamente all’interno stile loft.

Per la decorazione d’interni in stile provenzale perfetti i modelli il cui design si distingue per la presenza di tonalità chiare e una trama anticata o il modello rustico. Inoltre, i modelli con legno naturale e piastrelle monocromatiche chiare che imitano altri materiali naturali si adatteranno perfettamente a una stanza del genere. È meglio optare per sfumature di colori pastello..

Alcune opzioni possono essere utilizzate come vantaggio per espandere visivamente i confini della stanza. Quindi, un pavimento ricoperto di piastrelle di colore chiaro può rendere una stanza più luminosa e spaziosa. Pertanto, è spesso collocato in piccole stanze. Se scegli una tessera scura, delineerà bene i confini della stanza e ne enfatizzerà le dimensioni. Inoltre, è meglio diluire le piastrelle scure con rivestimenti più chiari, combinandole sia sul pavimento che sulle pareti..

La scelta del design e della combinazione di colori dovrebbe dipendere da dove si affacciano le finestre nella stanza.. Quindi, nelle stanze con finestre a nord, è necessario posare piastrelle chiare nei toni dei colori pastello. Ma nelle stanze, le cui finestre sono rivolte a sud, è meglio mettere una copertura di piastrelle di un’ombra fredda..

Per quanto riguarda le direzioni stilistiche più moderne, poi per uno stile hi-tech o minimalista un pavimento di piastrelle lucide chiare è perfetto. È meglio se è un modello di un tono, preferibilmente nero, grigio, bianco o beige. Puoi ritirare modelli con un motivo 3D.

Forme e dimensioni

Le forme di piastrelle più popolari e comuni sono quadrate e rettangolari. Ma ci sono anche tipi di piastrelle ottagonali ed esagonali che sembrano interessanti e sofisticati. Molto spesso, questa forma si trova sul pavimento negli interni classici..

La dimensione delle piastrelle è solitamente standard. Quindi, tradizionalmente, i produttori distinguono i modelli con dimensioni di 20×20, 30×30 e 40×40 cm, ma ci sono modelli versatili più interessanti. Ad esempio, una piccola piastrella 10×10 cm per la decorazione del pavimento luminoso.Di norma, viene posato in stanze con interni in stile provenzale, nonché in alcuni interni moderni.

È più conveniente posare le tessere quando la loro dimensione è un multiplo dell’area della stanza e dei suoi parametri. Quindi, ogni metro quadrato può contenere nove elementi che misurano 33,3 per 33,3 cm. Se raccogli una tessera del genere, non dovrai tagliarla durante la posa, perdere tempo e fatica su di essa.. Prima di tutto, è necessario misurare l’area della stanza, dopo di che è già possibile calcolare il numero richiesto di tessere e i loro parametri. Alcuni produttori presentano modelli dello stesso design, ma di dimensioni diverse, devi solo scegliere quello giusto.

Inoltre, le collezioni sono disponibili in una varietà di forme, quindi puoi mescolarle e abbinarle per creare il pavimento perfetto. Si prega di notare che la dimensione effettiva degli articoli potrebbe differire leggermente da quella indicata dal produttore sulla confezione. Ciò è dovuto alle peculiarità della produzione.

Ecco perché è meglio misurare le dimensioni effettive del prodotto nel negozio in modo che questo rivestimento per pavimenti sia sufficiente per te. Alcuni produttori famosi indicano la dimensione della piastrella sulla confezione, quindi non richiede il taglio. Tutti gli articoli della stessa confezione hanno le stesse dimensioni. Ma se questo indicatore non è indicato, potrebbe essere necessario livellare e tagliare le tessere..

Quando si sceglie la dimensione della piastrella, la sua forma, è necessario prestare attenzione alla trama del pavimento: se non è troppo uniforme e presenta alcuni inconvenienti, è meglio dare la preferenza a modelli piccoli di 10×10 o 15×15 cm. Pertanto, le piastrelle saranno meno soggette a fessurazioni dovute a differenze di livello del pavimento. Sembra luminoso e insolito e ricorda un mosaico nel suo design. Ci sono piastrelle per pavimenti lunghe che sono facili da installare da soli. Di solito questi sono modelli simili al legno..

Panoramica dei produttori

In Russia, i marchi più popolari sono: Cersanit, Estima, Azori, Belleza, Iddis. Modelli lussuosi e sofisticati sono rappresentati dal marchio Gracia Ceramica. La Turchia produce piastrelle in ceramica del marchio Canakkale Seramik e modelli in gres porcellanato Vitra. Entrambi i marchi hanno conquistato la fiducia dei consumatori.

Le recensioni dei clienti testimoniano la popolarità delle piastrelle bielorusse. Quindi, le piastrelle di buona qualità sono prodotte dai seguenti marchi:

  • Belani
  • Belarti
  • Ceramica di betulla
  • Keramin

Come scegliere?

Quando scegli le piastrelle del pavimento, prova a dare la preferenza solo a quei modelli che hanno i segni corrispondenti: l’immagine del piede. Quindi, in nessun caso i prodotti per pareti devono essere posati sui pavimenti delle stanze. I produttori si affidano sempre all’arredamento e al bell’aspetto dei modelli da parete, ma non hanno una forza sufficiente..

Quando scegli i modelli per la cucina, così come per il bagno, prova ad acquistare opzioni non scivolose. Sulla confezione deve essere indicato il coefficiente di attrito, che ne caratterizza la sicurezza e l’eventuale scorrimento.. I modelli con fattore 0,75 e superiori sono ottimi per la posa in ambienti umidi, ma i prodotti con fattore inferiore non sono sicuri: sono facili da infilare.

Scegli una piastrella per il pavimento del bagno o della cucina, dando la preferenza ai modelli di una classe di resistenza all’usura di almeno la terza. Questa è l’opzione migliore che durerà a lungo. Inoltre, l’imballaggio con piastrelle resistenti all’usura di alta qualità è contrassegnato da un piede ombreggiato..

Se scegli le piastrelle per le stanze in cui prevedi di lavare frequentemente i pavimenti, è meglio dare la preferenza ai modelli con il marchio AA. Sono resistenti ai prodotti chimici comunemente usati per la pulizia dei pavimenti. Inoltre, hanno speciali rivestimenti protettivi che non attirano lo sporco. Pertanto, nel corso degli anni, l’aspetto del rivestimento non si deteriorerà..

Se scegli le piastrelle nel corridoio, sul balcone o in cucina, allora è meglio dare la preferenza a modelli semi-opachi con una trama eterogenea, poiché graffi e sporco fine, nonché abrasioni, non saranno troppo evidenti su esso. I modelli ruvidi in rilievo raccolgono molto sporco su se stessi, quindi è meglio dare ancora la preferenza ai modelli più lisci..

Per la camera da letto, è meglio acquistare piastrelle strutturate opache. Per una stanza del genere vengono selezionati modelli della seconda classe di resistenza all’usura..

Ma poiché questo rivestimento è piuttosto freddo, è meglio abbinarlo a pavimenti caldi..

Suggerimenti per la cura

Le piastrelle possono essere mantenute con qualsiasi detergente per pavimenti chimico. Tollera perfettamente sia il lavaggio a umido che a secco. Ma se il rivestimento è lucido, vale la pena raccogliere prodotti speciali per la cura delle superfici lisce in modo che non ci siano strisce sulle piastrelle..

Bellissimi esempi all’interno

A seconda della forma della piastrella, ci sono diverse opzioni per la posa. Quindi, tradizionalmente, viene posato in rettangoli o quadrati della stessa dimensione, da un lato all’altro. Ma ci sono opzioni di stile offset più interessanti. Per questo, vengono spesso utilizzati modelli di forma quadrata. Ricordano in qualche modo la muratura..

Alcuni modelli possono essere posati in diagonale. Questo darà alla piastrella una forma a diamante. Pertanto, il pavimento della stanza sembrerà insolito.. In questo caso, il consumo di materiale aumenta, poiché questi modelli dovranno essere rifilati lungo i bordi..

Lo stile a spina di pesce è più difficile. Per fare questo, prendi una tessera rettangolare e mettila in un triangolo l’una con l’altra. In questo caso sarà anche necessario rifilare il prodotto..

C’è anche un’interessante opzione di stile chiamata a spina di pesce con un allegato. In questo caso, gli elementi contrastanti sono inclusi sullo sfondo del motivo a spina di pesce standard..

Un’opzione di stile più complessa e insolita è una griglia modulare. Implica l’uso di elementi di diverse dimensioni e forma, che si sommano a bellissimi motivi e ornamenti..

Gli interni più moderni possono essere più luminosi. Combinano combinazioni di colori contrastanti: marrone e beige, bianco e nero, rosso e bianco e altri. Inoltre, possono essere posati a scacchiera o osservando il motivo. Quindi il design non sembrerà così brillante e accattivante..

In un interno in stile country, puoi posare le piastrelle sotto un albero e al centro della stanza puoi creare un’area d’accento con motivi insoliti che assomiglieranno a un tappeto. Questa soluzione sembra elegante e insolita..

Nel prossimo video troverai i segreti per scegliere le piastrelle di ceramica per il pavimento..