Pavimenti caldi: pro e contro

Le piastrelle per pavimenti calde sono apparse di recente, grazie allo sviluppo di specialisti giapponesi. Il nuovo prodotto è altamente resistente a vari tipi di sporco ed è molto piacevole al tatto.

Peculiarità

Le piastrelle del pavimento trattengono il calore riempiendo il materiale ceramico di bolle d’aria. Questo crea uno strato isolante che permette alle piastrelle di rimanere calde senza riscaldarsi..

Di conseguenza, installando tali piastrelle nel bagno, nei bagni, nel corridoio o nell’area della cucina, sarai sollevato dalla necessità di un’ulteriore installazione di sistemi di riscaldamento a pavimento o dall’acquisto di tappeti..

Le piastrelle calde sono realizzate in schiuma ceramica, in precedenza veniva utilizzata una soluzione simile per isolare i forni. La resistenza del materiale si ottiene mediante cottura, che decompone i composti organici. Le caratteristiche prestazionali del materiale dipendono dalla struttura, dal numero di bolle, dalla loro dimensione e dalle peculiarità della loro posizione..

Le piastrelle di ceramica calda si presentano sul mercato dei materiali da costruzione in un’ampia gamma: con diverse caratteristiche tecniche e operative. Quindi, per l’uso a pavimento, viene prodotta una ceramica espansa a bassa porosità, realizzata utilizzando una speciale tecnologia che consente di aumentare la resistenza delle piastrelle a carichi meccanici elevati..

Se c’è molto traffico nella stanza, è necessario scegliere un rivestimento per pavimenti altamente resistente all’usura..

Vantaggi delle piastrelle calde

La scelta delle piastrelle calde è supportata da una serie di caratteristiche positive che le sono inerenti:

  • spolvero speciale con proprietà antibatteriche;
  • resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • struttura porosa, che conferisce alla piastrella un basso grado di conducibilità termica (una superficie ruvida con un notevole rilievo trasferisce meno calore al piede di una liscia);
  • resistenza all’inquinamento e alle influenze ambientali avverse: umidità, raggi UV, ambiente aggressivo;
  • compatibilità ambientale, assenza di componenti dannosi per l’uomo;
  • vasto assortimento: varie forme, consistenze, sfumature.

Tra gli svantaggi delle piastrelle di ceramica calde, si può notare il suo alto costo: da $ 100 per 1 m2.

La ceramica espansa può essere combinata con il riscaldamento a pavimento ad acqua o elettrico. Grazie alla sua bassa conduttività termica, le piastrelle calde consumeranno una quantità minima di energia, fornendo allo stesso tempo un riscaldamento sufficiente della superficie del pavimento.

varietà

Molto spesso, per i locali residenziali vengono utilizzate piastrelle calde in ceramica e gres porcellanato, nonché parquet ceramico. Tuttavia, ci sono altre varietà..

Piastrelle in PVC ha cominciato ad essere usato abbastanza di recente. Il più delle volte viene utilizzato in cucina e in bagni, magazzini, locali pubblici e industriali, garage. Il prezzo di questo materiale è significativamente più basso rispetto alle controparti in gres porcellanato, ma anche la durata è più breve..

Le piastrelle in PVC sono resistenti, ma nel tempo perde il suo aspetto attraente.

    Tra i vantaggi di una tale tessera ci sono:

    • facilità di trasporto;
    • molta forza;
    • buon isolamento acustico;
    • una vasta gamma di trame e opzioni di design del colore;
    • elevata resistenza all’umidità.
    • la possibilità di reinstallazione quando si stacca;
    • rivestimento antiscivolo;
    • facile da tagliare.

    Gli svantaggi delle piastrelle in PVC includono la sua base artificiale. Si consiglia di utilizzare materiali di finitura naturali nell’appartamento. Di recente, i designer utilizzano sempre più piastrelle in PVC che imitano la pietra naturale..

    Per rifinire lo spazio abitativo, il commercio e le imprese industriali, è possibile utilizzare un altro tipo di materiale: piastrelle in vinile caldo. Puoi acquistare un prodotto di alta qualità e certificato nei grandi negozi di ferramenta e dalle aziende di rappresentanza ufficiali..

    Il materiale può essere combinato con ulteriori sistemi di riscaldamento a pavimento.

    I parametri consigliati delle fluttuazioni di temperatura delle piastrelle in vinile possono essere: fino a + 32 gradi in bagno e piscina, fino a + 29 in altre stanze.

    Suggerimenti per la selezione

    Le piastrelle calde si abbinano bene a qualsiasi elemento di design, quindi non ci sono restrizioni nella loro scelta: puoi usare qualsiasi tonalità, motivo e dimensione. Tuttavia, non sarà superfluo prendere in considerazione quando si sceglie un pavimento che copre le dimensioni della stanza in cui verrà eseguita l’installazione, le caratteristiche di illuminazione e lo stile generale..

    Quando si sceglie un materiale, è necessario prestare attenzione alle seguenti caratteristiche tecniche:

    • forza;
    • capacità termica;
    • proprietà di isolamento elettrico;
    • sicurezza antincendio;
    • resistenza all’usura;

    • antistatico;
    • rigidità;
    • igiene;
    • indice di attrito;
    • porosità (più è basso, più forte e resistente al gelo è il materiale);
    • resistenza chimica.

    Quando scegliere

    Le piastrelle calde devono essere selezionate nel processo di creazione di un progetto di design per effettuare i calcoli necessari. Se in fase di progettazione la scelta delle piastrelle non è possibile, è necessario calcolare il rivestimento del pavimento in base ai parametri peggiori..

    Molto probabilmente, ciò influirà sulla spesa eccessiva di materiale in futuro, ma sarà possibile risparmiare sul riscaldamento a pavimento.

    Sfumature di installazione

    Le piastrelle di ceramica calde hanno alcune sfumature durante il processo di installazione. Questo vale per le caratteristiche di posa del materiale e la sua giunzione senza soluzione di continuità. Poiché il materiale tende ad espandersi durante il processo di riscaldamento, questo può portare a crepe. Per evitare conseguenze negative, è necessario scegliere la giusta miscela adesiva. In ambienti con alto tasso di umidità, si consiglia di utilizzare una base adesiva bicomponente.

    Informazioni dettagliate sulle peculiarità delle fluttuazioni di temperatura sono indicate sulla confezione della colla. Molto spesso, gli installatori di piastrelle usano la resina epossidica.

    Puoi preparare tu stesso il pavimento per l’installazione del rivestimento, seguendo le istruzioni, ma è meglio lasciare questo lavoro ai professionisti per evitare errori.. Comunicazioni e cablaggio devono essere ben protetti e puliti. Durante il processo di installazione, è necessario controllare che non vi siano vuoti d’aria sotto il rivestimento, altrimenti la loro presenza in futuro porterà a un guasto del sistema di riscaldamento.

    Caratteristiche del lavoro di posa

    L’uso di piastrelle calde ti consente di sentirti a tuo agio in qualsiasi momento dell’anno. D’inverno è comodo calpestarlo anche a piedi nudi, e d’estate dona ai piedi una piacevole frescura..

    Sotto la copertura può essere installato un pavimento ad acqua o un sistema di riscaldamento elettrico.. Per quest’ultima opzione, è possibile utilizzare un cavo a infrarossi o una pellicola. Il cavo viene posizionato su una speciale base adesiva o su un massetto. Questa è un’opzione di installazione rapida che riscalda il pavimento in un breve periodo di tempo. L’impianto di riscaldamento tramite cavo consuma una grande quantità di elettricità e in caso di guasto non può essere riparato.

    Il film a infrarossi è assemblato da moduli di riscaldamento, che è un’opzione più economica in termini di quantità di elettricità consumata. La pellicola IR non si corrode, funziona silenziosamente ed è facile da riparare (la parte rotta viene sostituita, non l’intero sistema). Tuttavia, l’installazione di un sistema di riscaldamento che utilizza una pellicola a infrarossi è molto più costosa rispetto all’opzione che utilizza un cavo, anche i componenti sono un ordine di grandezza più alti..

    Nella scelta dei materiali, non puoi risparmiare denaro: i prodotti costosi e di alta qualità dureranno molto più a lungo.

    L’installazione delle piastrelle viene eseguita come segue:

    • pulizia del pavimento da sporco e polvere, livellamento;
    • posa di materiale termoisolante;
    • installazione di un impianto idrico o elettrico a pavimento, verificare;
    • stendere la miscela adesiva sul pavimento mediante spatola dentata;
    • dopo 15 minuti, puoi iniziare a posare il rivestimento;
    • lasciare asciugare le piastrelle per 24 ore;
    • stuccare le fughe;
    • terminare l’installazione.

    Si consiglia di mettere la superficie in funzione attiva dopo 30 giorni..

    Non è difficile scegliere da soli le piastrelle del pavimento. Tuttavia, in caso di dubbi, è meglio affidare il caso a professionisti, quindi il rivestimento del pavimento durerà a lungo..

    Per informazioni su come installare un pavimento caldo sotto le piastrelle, guarda il prossimo video.