Linoleum per riscaldamento a pavimento ad acqua

I moderni produttori di prodotti per l’edilizia offrono agli acquirenti molte diverse opzioni di pavimentazione e il linoleum occupa un posto speciale in questo elenco. Questo tipo combina armoniosamente qualità, affidabilità e costi ragionevoli. C’è anche da dire che oggi viene utilizzato anche per rivestire un pavimento riscaldato ad acqua. Ma affinché il risultato dopo la posa del linoleum sia positivo, è necessario familiarizzare con alcuni aspetti importanti di questo materiale..

Peculiarità

Rispetto a molti tipi di pavimentazione, il linoleum ha una serie di caratteristiche distintive. Per cominciare, va detto che il materiale ha caratteristiche prestazionali di qualità piuttosto elevata. Uno dei principali vantaggi del linoleum è la facilità del processo di installazione. Questo vale anche per l’installazione su un pavimento caldo.

Il linoleum è senza pretese di cura, rispetto a molti comuni rivestimenti per pavimenti. Ecco perché questo materiale viene spesso utilizzato per locali ad alto traffico. Per pulire il linoleum, non è necessario utilizzare detergenti speciali costosi, come nel caso del parquet o del laminato.

La particolarità di alcune tipologie di questa pavimentazione è la presenza di una speciale impregnazione idrorepellente e antimacchia. Ciò garantisce che la superficie non sia esposta all’umidità..

Vale la pena notare che quando si utilizza il linoleum per un pavimento caldo, non è necessario preoccuparsi che il materiale si deformi o perda le sue proprietà..

Le influenze della temperatura non influiscono sulla qualità del rivestimento, che può essere individuata come uno dei suoi principali vantaggi..

Visualizzazioni

Quando si sceglie il linoleum per un pavimento caldo, è necessario familiarizzare con i principali tipi di questo pavimento. Va notato che ciascuna delle opzioni ha caratteristiche e caratteristiche tecniche individuali..

Il primo e più alto tipo di qualità è il linoleum naturale.. Viene spesso chiamato marmoleum, ma ciò non ne modifica le proprietà tecniche. Il materiale è assolutamente sicuro, in quanto a base di ingredienti esclusivamente naturali. Le proprietà caratteristiche di questo tipo includono durata e antistaticità.

Ma gli esperti stanno ancora discutendo se valga la pena utilizzare questa opzione per un pavimento con acqua calda. Il materiale si presta agli effetti negativi dell’umidità e, inoltre, è in grado di deformarsi sotto l’influenza della temperatura.

L’opzione successiva è il linoleum in PVC, che è considerata l’opzione più comune e economica. Il pavimento ha prestazioni decenti, il che spiega l’incredibile domanda tra gli acquirenti. Ma questo tipo non è raccomandato per un pavimento caldo. Ciò è dovuto al fatto che quando riscaldato, il rivestimento del pavimento non emette un odore molto gradevole..

Un’altra opzione comune è il linoleum alchidico, la cui particolarità risiede nella base del tessuto. Il vantaggio del rivestimento è che ha buone proprietà di isolamento termico. Ma questa non è l’opzione più adatta per un pavimento riscaldato, poiché il materiale si deforma quando viene riscaldato..

Un altro tipo popolare è il linoleum di gomma, che consiste di due strati. Va detto subito che il rivestimento non tollera bene il calore. Tale linoleum è usato raramente in appartamenti e case..

Considerando tutte le caratteristiche di cui sopra dei rivestimenti, si può concludere che non tutte le opzioni sono adatte per la posa su una base calda. Il tipo più adatto è il materiale naturale. Al secondo posto i rivestimenti in PVC.

Tutte le altre opzioni vengono utilizzate raramente per il montaggio di un sistema non caldo sul pavimento..

Come scegliere?

Quando si sceglie il linoleum per un pavimento con acqua calda, è necessario prestare attenzione a diverse caratteristiche importanti. Come già accennato, è meglio usare una versione naturale per tale fondazione. Se preferisci questa tipologia, in fase di acquisto presta attenzione alla qualità del rivestimento..

Devi sapere che la base del materiale è costituita da olio di semi di lino, resina di pino e coloranti naturali. Se tutti questi componenti sono presenti nel linoleum, puoi tranquillamente effettuare un acquisto. Con una tale base, il rivestimento non rilascerà tossine dannose nell’aria, come accade con altre specie..

Assicurati di prestare attenzione alla marcatura del linoleum. Il prodotto indica sempre la temperatura massima alla quale il materiale può essere utilizzato. Fondamentalmente, il linoleum naturale viene utilizzato a velocità fino a 27 gradi. Se la temperatura è superiore al segno specificato, il materiale inizia a deformarsi gradualmente, causando danni alla superficie..

Per evitare tali problemi, è necessario prestare attenzione al sistema di riscaldamento a pavimento stesso. È meglio scegliere opzioni che includano termostati speciali.

Questi dispositivi monitorano la temperatura di riscaldamento per tutto il tempo di funzionamento..

Montaggio

L’installazione di linoleum su un pavimento caldo è leggermente diversa dal solito schema di installazione. Particolare attenzione deve essere prestata a questo problema nel caso in cui il materiale debba essere posato su un pavimento in legno..

Rispetto a molti tipi, il linoleum può essere posato su un pavimento di acqua calda senza massetto. Ciò è dovuto al fatto che il rivestimento stesso è uniforme e non necessita di ulteriori elementi correttivi..

Durante l’installazione, è necessario decidere su quali aree verrà posizionato il sistema di riscaldamento a pavimento. Non è necessario utilizzare gli elementi su tutta la superficie, poiché riscaldare l’area sotto i mobili sarà inutile.

Dopo aver installato il pavimento caldo, puoi posare il linoleum. Si prega di notare che alcuni specialisti usano ancora i fogli di compensato nel loro lavoro. Ciò è necessario se esiste il rischio di danni all’impianto di riscaldamento..

Dall’alto è necessario posare il pavimento. Secondo le recensioni di specialisti e persone che sono già state coinvolte in un processo simile, si consiglia di riscaldare prima il linoleum. Solo così il rivestimento può essere fissato sulla base.

Si prega di notare che si consiglia di lasciare il materiale su una superficie piana dopo l’acquisto. Il tempo ottimale è di 24 ore. Grazie a ciò, il linoleum assumerà una forma normale e il processo di installazione non sarà così difficile. Prestare particolare attenzione al regime di temperatura nella stanza quando si utilizza il rivestimento del pavimento.

Preinstalla un termostato di alta qualità in modo che non ci siano problemi in futuro.

In caso contrario, l’esposizione a temperature elevate causerà il distacco del rivestimento..

Imparerai di più sul linoleum per un pavimento riscaldato ad acqua nel seguente video.