Linoleum commerciale: cos’è e dove si usa?

Linoleum commerciale: cos'è e dove si usa?

Con lo sviluppo delle moderne tecnologie, l’incarnazione di qualsiasi idea di design diventa sempre più reale e facile. Il linoleum gode di un’immensa popolarità tra i diversi segmenti della popolazione, che è solo aumentata dalla sua invenzione a causa del miglioramento della qualità e della varietà di questo versatile rivestimento per pavimenti..

Che cos’è e in cosa differisce dalla famiglia?

Il linoleum commerciale ha una maggiore rigidità e si differenzia da quello non commerciale (domestico) o semi-commerciale per una maggiore resistenza all’usura. Inoltre, il linoleum commerciale ha un certificato di sicurezza antincendio obbligatorio – KM-2 (questo è un requisito del Ministero delle situazioni di emergenza per tutti i locali con un piano di evacuazione).

Vantaggi e svantaggi

Il linoleum industriale, come qualsiasi altro rivestimento, presenta sia vantaggi che svantaggi.. I plus includono:

  1. Naturalezza del materiale;
  2. Elevata resistenza all’usura;
  3. Ampia gamma di disegni (colori e modelli);
  4. Funzione antiscivolo;
  5. La capacità di assorbire i suoni;
  6. Resistenza alla combustione;
  7. Elevata resistenza all’umidità;
  8. Prezzo basso (rispetto allo stesso parquet, laminato o moquette).

A proposito, grazie alla sua origine naturale, anche durante la combustione, il linoleum non emette sostanze tossiche e pericolose per la salute..

Gli svantaggi possono essere menzionati solo rispetto al linoleum domestico. Rispetto a una casalinga, costa di più ed è più difficile da imballare: dovrai rivolgerti a professionisti per chiedere aiuto. Queste sono tutte le caratteristiche negative del linoleum industriale.

Specifiche

Le caratteristiche tecniche di questo tipo di rivestimento presentano alcune differenze. Di seguito elencati parametri generali per tutti i tipi di linoleum commerciale:

  • Altezza della base – da 0,7 a 1 mm;
  • Lo spessore del film protettivo va da 2 a 4 millimetri;
  • Il peso del linoleum naturale dipende da vari parametri tecnici, in media da 3 a 5 kg per metro quadrato;
  • Il tasso minimo di assorbimento acustico è di 10 decibel;
  • Elevata resistenza agli agenti chimici;
  • Classe di resistenza all’usura – 41-43;
  • Periodo operativo – da 15 a 20 anni;
  • Lame in larghezze di 2, 3 e 4 metri (standard per i tipi industriali).

Le seguenti definizioni si applicano anche alle caratteristiche commerciali: non infiammabile, antistatico, resistente all’usura e acustico.

Il linoleum commerciale è disponibile anche sotto forma di piastrelle – è molto più facile installarle e sostituirle gradualmente secondo necessità – basta rimuovere le piastrelle usurate e installarne una nuova, senza la necessità di tagliare il rivestimento e regolare le dimensioni o modello.

La copertura acustica ha una base in schiuma, che assorbe il rumore dei passi. Questo tipo è ideale per ospedali, biblioteche o istituzioni educative.

Il rivestimento antistatico è realizzato con inclusioni di fibre di carbonio: dissipano l’elettricità statica, è consigliabile utilizzarlo in stanze con varie apparecchiature per ufficio e apparecchiature elettriche.

Il linoleum naturale, non infiammabile e antiscivolo è perfetto per asili nido, istituti medici e altri luoghi pubblici in cui è richiesta una maggiore sicurezza.

Dove viene utilizzato??

Le classi di rivestimento industriale determinano dove utilizzarli al meglio:

  • Classe 41 ha una bassa resistenza all’usura (solo rispetto alle classi 42 e 43) ed è destinato a locali come boutique, centri servizi o piccole tipografie (dove lavorano prevalentemente seduti e utilizzano mezzi leggeri, come carriole o carrelli). Questa classe può anche essere posata in un appartamento residenziale, nel corridoio o nell’atrio di una casa di campagna..
  • Classe numerata 42 in locali polivalenti o piccoli magazzini, e N. 43 – in capannoni di produzione e grandi magazzini.

In base alle caratteristiche specifiche, il linoleum commerciale viene utilizzato:

  1. Nei laboratori chimici (a causa della resistenza ai prodotti chimici);
  2. Nelle palestre e nei fitness club (con funzioni antiscivolo e di assorbimento degli urti);
  3. Negli asili nido e nelle istituzioni mediche (materiale ecologico e sicuro);
  4. In fabbrica (anti-infiammabilità e alto grado di indelebilità).

Questo è solo un breve elenco di locali in cui è possibile utilizzare il linoleum commerciale. Grazie alla sua vasta gamma di possibilità, il campo di applicazione è davvero illimitato. Non è adatto solo per l’uso domestico a causa del prezzo elevato..

Visualizzazioni

Il linoleum commerciale si presenta in due forme: omogenea ed eterogenea. La principale differenza sta nel numero di strati e dà il tono a tutte le altre differenze: un tipo omogeneo di pavimento in linoleum è costituito da uno strato, completamente omogeneo e dipinto su tutto lo spessore, ottenuto con il metodo della pressatura continua. Il suo spessore non supera i 3 mm.

La versione eterogenea è multistrato: la fibra di vetro utilizzata nella sua produzione conferisce ulteriore resistenza, sulla fibra di vetro viene applicato un rivestimento in PVC, su cui vengono stampati vari motivi o motivi. E infine, l’ultimo strato è un film trasparente (poliuretano), che svolge funzioni protettive. Lo spessore del linoleum eterogeneo può arrivare fino a 7 millimetri.

Per aumentare le capacità di isolamento acustico e di assorbimento degli urti, sulla fibra di vetro viene applicato uno strato di cloruro di polivinile espanso e sopra di esso viene applicato uno strato di cloruro di polivinile colorato. Una specie omogenea è quasi impossibile da trovare in vendita – a causa della bassa domanda, viene prodotta raramente, poiché è inferiore a una eterogenea in quasi tutti i parametri, mentre la differenza di costo è praticamente insignificante.

Dimensioni (modifica)

La dimensione del rivestimento è uno dei parametri di selezione più importanti quando si acquista linoleum. In base allo scopo dei locali, è necessario scegliere una certa dimensione (larghezza e spessore) del rivestimento commerciale. I linoleum industriali sono disponibili in larghezze fino a cinque metri, anche se la larghezza del linoleum naturale varia da 1,5-2,6 metri. In presenza di uno strato di tessuto (substrato), la larghezza può essere da 1,5 a 3 metri (in quanto la base di tessuto è soggetta a maggiori deformazioni), ma se è a base di polivinilcloruro espanso, la larghezza massima può raggiungere liberamente i 5 metri (con minimo uno e mezzo).

La lunghezza del rotolo varia da 6 a 60 metri. Per calcolare approssimativamente la quantità di copertura richiesta, prendere come base la lunghezza e la larghezza massime della stanza e aggiungere 10 cm di brodo. Con la disponibilità di attrezzature speciali, il calcolo sarà il più accurato e finanziariamente redditizio. A proposito, quando si scelgono le dimensioni, prestare attenzione anche alle giunture delle cuciture, soprattutto quando si acquista un pavimento riccio. Per quanto riguarda lo spessore del rivestimento – maggiore è la permeabilità della stanza (e quindi carico a pavimento), più spesso sarà richiesto lo strato protettivo.

Per le stanze utilizzate attivamente, lo spessore del rivestimento consigliato è compreso tra 5 e 7 millimetri..

Colori

La tavolozza dei colori del linoleum industriale è molto ricca anche nei cataloghi standard, per non parlare della possibilità di ordinare un design individuale. Il linoleum può imitare perfettamente legno naturale, marmo, pelle, laminato, parquet, piastrelle di granito. Lo schema dei colori spazia dai delicati pastelli alle tinte rigorose e accese. Ci sono anche pavimenti in bianco e nero in vendita..

Con un ordine individuale, è possibile realizzare linoleum di colore oro o argento, trasparente con installazioni di fosforo, sfumature di tutti i colori dell’arcobaleno: lascia correre la tua immaginazione e scegli il produttore giusto che può realizzarlo.

I linoleum sembrano molto affascinanti con effetto 3D – faranno rivivere qualsiasi posto di lavoro, il più noioso. È vero, tutto questo splendore non costerà così poco, ma ne vale la pena, soprattutto perché il rivestimento in linoleum è uno dei più resistenti di tutti i tipi. In ogni caso, se hai bisogno di un design d’interni straordinario, il linoleum te lo fornirà al miglior prezzo rispetto a qualsiasi altro tipo di rivestimento.

Come scegliere quello giusto?

Avendo familiarizzato con le caratteristiche tecniche del linoleum commerciale e avendo deciso le dimensioni, non affrettarti a fare un acquisto: prima devi ancora assicurarti della qualità dei prodotti. L’acquisto di materiale di qualità dipende da diversi fattori:

  • Reputazione del produttore: conoscere le recensioni dei consumatori che hanno già utilizzato il linoleum di questa azienda;
  • Certificati di conformità agli standard statali: chiedi sempre documenti al momento dell’acquisto di qualsiasi quantità, il loro elenco include: un certificato di sicurezza antincendio, una conclusione sanitaria-epidemiologica e un documento per la qualità fornito dal produttore;
  • Controlla il taglio: lo strato superiore deve essere abbastanza spesso, altrimenti il ​​​​rivestimento non durerà a lungo;
  • Ricorda leggermente il linoleum con le mani: il materiale di alta qualità non si deforma;

  • Un disegno luminoso con contorni chiari è un segno di buona qualità;
  • Una lucentezza grassa è tipica di un prodotto di bassa qualità: scegli un pavimento opaco;
  • Passa l’unghia sullo strato superiore: non dovrebbero esserci graffi o ammaccature sul film;
  • Piegando il materiale, puoi essere sicuro della qualità: se appare una striscia biancastra, nella composizione si osserva un eccesso di calce, il che significa che dopo un po ‘il linoleum sarà coperto di macchie;
  • Il prezzo elevato non è una garanzia di qualità: prova ad acquistare linoleum in negozi di fiducia o direttamente dal produttore.

Segui questi consigli di esperti e il tuo acquisto ti servirà fedelmente per molti anni..

Per quanto riguarda i documenti – KM-2 (certificato di sicurezza antincendio) è obbligatorio, senza di esso semplicemente non è possibile utilizzare il materiale per scopi commerciali ed è consigliabile richiedere un certificato sanitario e igienico se si intende utilizzare il linoleum in un istituto medico o per un asilo.

Certificato di qualità secondo la legislazione vigente della Federazione Russa, non richiesto, ma la sua disposizione volontaria parla della responsabilità dell’azienda e della buona qualità dei suoi prodotti.

Al momento dell’acquisto, prestare attenzione alle caratteristiche aggiuntive, come l’isolamento acustico, l’isolamento termico, l’ammortamento e acquistare in base alle specifiche della stanza, questo aiuterà a evitare il superamento del budget.

La funzione di insonorizzazione non è particolarmente utile in una fabbrica rumorosa, o non è molto chiaro quale proprietà di smorzamento potrebbe essere necessaria in un magazzino.

Regole di cura

Il linoleum commerciale è molto resistente alle influenze meccaniche e chimiche. È molto senza pretese nel funzionamento e non richiede alcuna cura complessa o speciale.. Ma alcune regole dovrebbero ancora essere seguite:

  • Come cura quotidiana, basta camminare con una scopa o un aspirapolvere;
  • Durante la pulizia generale, utilizzare un panno umido con una quantità minima di detergente delicato (o una soluzione di sapone neutro);
  • Per pulire le macchie ostinate, gocciolare cherosene o benzina su un panno e strofinare delicatamente l’area macchiata;
  • Per smacchiare il verde brillante o lo iodio, utilizzare rigorosamente localmente un paio di gocce di alcool di canfora;
  • Non lavare la finitura lucida con acqua calda: la renderà opaca;
  • Lo sfregamento regolare con cera o mastice polimerico è un prerequisito per mantenere un rivestimento omogeneo, anche se sarà utile nel caso di un rivestimento eterogeneo.

Per pulire una vasta area vengono utilizzate macchine rotative con ugelli a forma di disco, realizzati in materiali sintetici con l’aggiunta delle particelle abrasive più piccole. Dopo la pulizia rotativa della macchina, è necessario lucidare a secco e (preferibilmente) applicare un film polimerico, che darà ulteriore resistenza allo sporco e ai piccoli graffi, oltre a rinfrescare e migliorare la qualità visiva e la luminosità del pavimento..

Bellissimi pavimenti all’interno

I linoleum commerciali sono generalmente disponibili in modelli classici, sobri e austeri, anche se i colori possono essere tenui o vivaci. Quindi non sarà difficile scegliere il design del pavimento per la tua azienda. Ma se hai bisogno di un design straordinario, dovrai lavorare sodo e cercare i materiali giusti o risparmiare tempo effettuando un ordine individuale dal produttore..

A proposito, quest’ultima opzione potrebbe rivelarsi economica dal punto di vista finanziario: quando si ordina il linoleum direttamente dal produttore, è possibile ottenere uno sconto piuttosto significativo (soprattutto quando si ordina un lotto di grandi dimensioni).

Ecco alcuni suggerimenti su come decorare magnificamente i pavimenti all’interno in base alle specifiche dei locali:

  • Decorazione della scuola materna gli psicologi raccomandano di esibirsi con toni calmi e tenui, poiché la psiche del bambino è facilmente eccitabile. Per questo sono adatti linoleum ecologici con funzione antiscivolo (per una maggiore sicurezza dei bambini), con un motivo come il legno naturale o semplicemente liscio, ad esempio un paralume in terracotta. Ma in bagno, puoi posare un rivestimento 3D con l’immagine dell’acqua e del pesce rosso..

  • Per il design originale del pavimento in pasticceria è adatto un pavimento a forma di barretta di cioccolato e lungo i bordi (lungo le pareti) puoi posare linoleum di colori dorati (in teoria, dovrebbe risultare qualcosa come una barretta di cioccolato non imballata – per più appetitoso e realtà vale la pena spendere soldi per la versione 3D). Oppure puoi eseguire l’installazione con piastrelle di linoleum con motivi diversi: bacche, torte, caramelle gommose e altri dolci. La cosa principale è comporre correttamente la composizione in modo che non sia troppo luminosa, multicolore e nitida e non stanchi gli occhi del personale che lavora nell’impresa..

  • Nell’ospedale si consiglia di utilizzare un tipo di rivestimento con cancellazione del rumore solo in tonalità tenui e rilassanti. Anche se i colori più luminosi e allegri sono adatti ai reparti per bambini. Ad esempio, il linoleum insonorizzante di una delicata tonalità verde con camomilla avrà un effetto calmante sulla psiche dei bambini e del personale medico e, allo stesso tempo, sarà abbastanza luminoso da non far annoiare i bambini..

  • Per lo shopping e i centri di intrattenimento per bambini un’ottima opzione sarebbero i linoleum 3D con un motivo che corrisponda al tema della stanza. È vero, la copertura 3D è tutt’altro che economica, ma dai un’occhiata al design dal punto di vista dell’investimento: un interno straordinario e interessante attirerà ancora e ancora visitatori, il che, ovviamente, influirà anche sulle tue entrate..

  • Per un fitness club si consiglia di scegliere un rivestimento antiurto monocromatico che non distolga l’attenzione dall’allenamento, ma nelle docce è possibile stendere il linoleum idrorepellente con un motivo ad acqua o il linoleum 3D con l’immagine dei delfini che si divertono nell’acqua.

  • Per altri tipi di locali (banche, magazzini, fabbriche e così via) ci sono più che sufficienti opzioni standard presentate nei cataloghi di quasi tutti i negozi. Prendiamo le stesse lattine: la condizione principale per il design nel loro caso è convincere il cliente della loro stabilità e affidabilità, con la quale il semplice linoleum dalle tonalità rigorose si adatterà perfettamente.

Come hai già capito, la scelta anche del linoleum commerciale non limita in alcun modo la tua immaginazione: offre uno spazio quasi illimitato per l’immaginazione quando si sceglie un design. La cosa principale è decidere sui tuoi desideri, bisogni reali e possibilità di budget.

Per una panoramica dei tipi di linoleum commerciale, vedere il seguente video.