Il pavimento in laminato può essere posato su linoleum?

La posa del pavimento è una delle fasi più importanti del processo di ristrutturazione. Spesso le persone si chiedono se sia possibile posare pavimenti in laminato su linoleum. Secondo gli esperti, il processo stesso sembra essere abbastanza reale, l’importante è affrontare correttamente la questione. Durante il processo di installazione, è necessario fare affidamento su diverse funzionalità importanti che aiuteranno a ottenere un risultato positivo..

Perché posare il laminato direttamente sul linoleum?

Molto spesso, quando si posa un nuovo materiale per pavimentazione, il vecchio rivestimento viene smontato. Ma questa decisione non è sempre quella giusta. Ciò è dovuto al fatto che lo stesso linoleum che soddisfa tutti i regolamenti edilizi necessari può essere utilizzato come base per un nuovo materiale. Grazie a ciò, non è necessario acquistare materiali per disporre lo strato sotto il laminato..

Quando si utilizza il linoleum come substrato, non è necessario dedicare ulteriore tempo a vari processi. Ciò vale in particolare per l’installazione dello strato di smorzamento e della base di livellamento. Tale lavoro viene eseguito in appartamenti dove ci sono problemi con l’isolamento acustico..

Inoltre, vale la pena prestare attenzione a un fattore come indicatori di perdita di calore. Se metti nuovo materiale sul vecchio linoleum, puoi facilmente evitare questo problema. Questo punto è particolarmente importante in quelle situazioni quando si tratta di riparazioni in singoli edifici bassi. I proprietari di appartamenti situati al primo piano devono affrontare elevate perdite di calore.

Inoltre, puoi ridurre significativamente il costo di materiali aggiuntivi. Ma prima di installare un nuovo rivestimento per pavimenti, assicurati che il vecchio linoleum sia ancora utilizzabile.. In presenza di rotture materiali o gravi danni, vale la pena abbandonare tale idea.. In caso contrario, potrebbero sorgere problemi quando si utilizza una nuova pavimentazione..

Inoltre, il linoleum deve essere fissato saldamente alla base in cemento. Se noti che in alcuni punti il ​​materiale si è staccato, devi fissarlo saldamente.

Pulire accuratamente la superficie prima della posa..

In quali casi puoi lasciare il vecchio linoleum?

Vale la pena prestare attenzione al fatto che non è sempre possibile applicare il laminato al linoleum. In questo caso, devi concentrarti su diversi fattori importanti:

  • Il primo punto è la qualità del vecchio rivestimento. Naturalmente, il linoleum consumato e deformato non dovrebbe in nessun caso essere utilizzato come base per l’installazione. Ciò è particolarmente vero per quei momenti in cui la superficie non è molto uniforme..
  • Se c’è una forte deformazione, il vecchio rivestimento deve essere completamente rimosso. La superficie in calcestruzzo su cui è stato posato il linoleum deve essere accuratamente levigata. Gli esperti raccomandano di dotare ulteriormente un massetto polimerico.
  • Particolare attenzione in questa materia dovrebbe essere prestata all'”età” del linoleum. Anche se il rivestimento è uniforme e resistente, ciò non significa che il materiale sia adatto per ulteriori manipolazioni di riparazione. Ad esempio, se il linoleum è stato prodotto 15-20 anni fa, deve essere smantellato. Questa “età” indica che il rivestimento è scaduto da tempo.

  • Si noti inoltre che i supporti in tessuto erano più comunemente usati per i pavimenti più vecchi. Con l’uso a lungo termine, il materiale si consuma molto.
  • Anche l’aspetto ecologico è un punto importante. Con l’uso prolungato, i batteri patogeni iniziano a svilupparsi sotto il linoleum. L’aspetto di muffe e funghi non fa eccezione. Tali violazioni sanitarie possono influire negativamente sulla salute umana..
  • Particolare attenzione deve essere prestata all’altezza delle gocce sul linoleum. Secondo i codici di costruzione, gli indicatori non devono superare il segno di 2 mm.
  • Un momento significativo durante la posa di nuovo materiale è la rigidità del linoleum. I tipi di pavimenti morbidi non sono adatti per l’installazione in laminato.
  • Se il linoleum ha mantenuto la sua qualità e il suo bell’aspetto, puoi tranquillamente iniziare a posare nuovo materiale. Il rispetto di tutti gli standard fissati rende il vecchio rivestimento idoneo per ulteriori lavori.

In quali locali?

Spesso, le persone che intendono posare un laminato sopra il linoleum si chiedono: in quali stanze un’idea del genere avrebbe più successo? Ad esempio, una soluzione del genere sarebbe abbastanza appropriata in una camera da letto, in un soggiorno o in un corridoio. Gli esperti sconsigliano la posa di pavimenti in laminato su linoleum in ambienti con elevata umidità..

Fondamentalmente, questo punto riguarda la cucina e il bagno. Qui, la pavimentazione è influenzata non solo dall’elevata umidità, ma anche dalle cadute di temperatura. Inoltre, il pavimento in laminato in cucina perderà rapidamente la sua bellezza e le sue qualità funzionali. Se tuttavia decidi di installare nuovo materiale in ambienti con elevata umidità, assicurarsi di utilizzare doppio polietilene come strato impermeabilizzante. Deve essere posizionato sotto il substrato..

Va notato che rispetto al laminato, il linoleum è più suscettibile all’umidità. E se il materiale ha già avuto il tempo di deformarsi durante l’uso, è necessario abbandonare l’installazione di un nuovo rivestimento. Controllare l’umidità del linoleum è abbastanza semplice: appoggiare la tela cerata sulla superficie, fissare bene i bordi. Se dopo alcuni giorni compaiono gocce sul polietilene, non dovresti ricorrere a tale soluzione. È meglio smontare il linoleum prima di iniziare il lavoro..

Si prega di notare che quando si posa il laminato su una base umida, le tavole iniziano a deformarsi nel tempo. La superficie diventa gonfia e irregolare. Inoltre, quando si posa nuovo materiale, è necessario prima prestare attenzione a diverse caratteristiche importanti. Decidere in anticipo lo spessore del rivestimento laminato.

Ciò è necessario in modo che in futuro non ci siano problemi con la normale funzionalità delle porte..

Quando hai bisogno di un supporto?

Prima di capire se è necessario un substrato quando si posa il laminato su linoleum, è necessario capire quale sia tale base. Diversi tipi di materiali vengono utilizzati per creare uno strato sottile sotto il pavimento. Molto spesso, per questi scopi viene utilizzata schiuma di poliestere o sughero..

Il substrato svolge diverse funzioni contemporaneamente. È progettato per attutire, migliorare l’isolamento dall’umidità. L’uso di un substrato riduce la perdita di calore nella stanza. Molti esperti affermano che anche quando si utilizza il linoleum è necessario l’uso di un tale strato..

Ciò è particolarmente vero quando il pavimento è installato in bagno o in cucina..

Spesso il substrato viene utilizzato in presenza di linoleum fatiscente. È necessario anche uno strato aggiuntivo se ci sono irregolarità sulla superficie..

I moderni produttori di materiali da costruzione offrono ai clienti diversi tipi di substrati laminati, le cui caratteristiche dovrebbero essere familiarizzate in modo più dettagliato. Una delle opzioni più comuni è il sughero. Il supporto realizzato con questo materiale ha buone qualità fonoassorbenti..

Inoltre, i vantaggi delle opzioni di sughero includono:

  • il substrato trattiene bene il calore;
  • il sughero non marcisce anche con un uso prolungato;
  • gli insetti non iniziano nel substrato.

Inoltre, gli strati di sughero mantengono perfettamente la loro forma anche dopo un uso prolungato. Sotto carichi pesanti, il supporto non si deforma.

Spesso, quando si posa un laminato, viene utilizzato uno strato di polistirene espanso. Come la versione precedente, questo substrato ha eccellenti caratteristiche prestazionali. Lo strato di polistirene espanso trattiene bene il calore, fornisce un buon isolamento acustico nella stanza. Rispetto alle opzioni di sughero, questi substrati sono più economici..

Per la finitura del sottofondo, è abbastanza spesso usato strato di schiuma di polietilene. Questo substrato fornisce eccellenti proprietà di isolamento termico al rivestimento. I materiali sono prodotti in diversi tipi, che differiscono l’uno dall’altro nel modo di schiumare..

I vantaggi di questa opzione includono un’elevata resistenza all’umidità. Il supporto non si deforma nemmeno a contatto con sostanze chimiche. Lo strato di schiuma di polietilene riempie perfettamente lo spazio sotto il laminato.

La particolarità dei supporti realizzati con questo materiale è che vengono utilizzati in ambienti con un alto livello di umidità..

Ma, con una posa impropria, lo strato può deformarsi rapidamente e perdere la sua forma..

Consigli di stile

Quando si posa il laminato su linoleum, è necessario prestare attenzione a diversi punti importanti:

  • Per prima cosa devi fare i passaggi preparatori. All’inizio, è necessario determinare il livello delle differenze, utilizzando per questo il livello dell’edificio. Si applica al pavimento per ottenere indicatori..
  • Se il livello di irregolarità ha superato le norme consentite, è impossibile posare le tavole sulla vecchia superficie. In questo caso è necessario uno smantellamento completo del linoleum. Il pavimento viene quindi livellato secondo i requisiti minimi. Il laminato viene posato utilizzando la tecnologia standard..
  • Se il linoleum è abbastanza piatto, ma su di esso sono presenti aree danneggiate o altre deformazioni, è necessario occuparsi della loro eliminazione. La superficie nuda deve essere pulita dallo sporco. Quindi la superficie deve essere trattata con un primer. È inoltre necessario stuccare il cemento su tutto il livello..

  • Se il materiale si stacca, è necessario trattare le aree con la colla. Spesso, per questi scopi, vengono utilizzate composizioni speciali, destinate esclusivamente al linoleum. Affinché il materiale sia fissato saldamente, è necessario premere la superficie con un oggetto pesante.
  • Gli esperti consigliano di utilizzare un supporto in qualsiasi stanza. Puoi occuparti della posa del laminato immediatamente dopo le misure preparatorie. È inoltre necessario acquistare materiali per il lavoro..
  • Vale la pena notare che è meglio acquistare in anticipo i pavimenti in laminato. Il materiale deve essere lasciato in una stanza asciutta e chiusa per 2-3 giorni..
  • Per lo styling viene utilizzato un set speciale, la cui base include diversi elementi importanti. I cunei vengono utilizzati per creare lacune tecnologiche. Il set include anche un blocco per orlatura. Per l’installazione dei pannelli in punti difficili da raggiungere è necessario utilizzare staffe.

  • È necessario iniziare a lavorare pulendo la superficie. Il pavimento deve essere pulito da polvere e sabbia. Si prega di notare che l’adesivo utilizzato per il lavoro deve asciugare completamente.
  • Successivamente, montare il substrato sotto il laminato. Il rotolo di materiale deve essere srotolato e adattato alla lunghezza della stanza. Non dovresti permettere scivolamenti e la comparsa di vari difetti. I passaggi devono essere ripetuti fino alla completa posa del supporto. Per elaborare i giunti, è necessario utilizzare del nastro di carta.
  • Dopo aver completato tutti i passaggi precedenti, puoi iniziare a posare il laminato..

Per suggerimenti sull’installazione di pavimenti in laminato su linoleum, vedere sotto.