Adesivo per piastrelle resistente al calore: caratteristiche di scelta

Adesivo per piastrelle resistente al calore: caratteristiche di scelta

L’adesivo resistente al calore è resistente alle alte temperature. Tale miscela viene utilizzata per affrontare caminetti, stufe e riscaldamento a pavimento. Gli adesivi resistenti al calore possono differire nelle caratteristiche tecniche. Considereremo le caratteristiche della scelta di un adesivo resistente al calore per piastrelle in questo articolo..

Caratteristiche principali

La colla resistente al calore ha una composizione speciale e proprietà uniche, che distingue questo materiale da altre miscele adesive. Ci sono diverse caratteristiche principali..

  • Buona elasticità. Ti permette di creare un’impiallacciatura uniforme.
  • refrattarietà. Un buon livello di resistenza al fuoco è molto importante per la finitura delle strutture di stufe e caminetti..
  • Resistenza alle temperature estreme. Durante il funzionamento delle strutture del forno, è impossibile evitare sbalzi di temperatura, soprattutto se il forno si trova all’esterno. La soluzione adesiva crea un certo strato protettivo tra il caminetto e il materiale della piastrella, che impedisce la deformazione del rivestimento.

La composizione delle miscele resistenti al calore comprende i seguenti componenti, che possono differire per quantità e qualità in una forma o nell’altra di colla a caldo:

  • plastificanti (per la finitura esterna con piastrelle di ceramica è necessario selezionare soluzioni ad alto contenuto di plastificanti);
  • additivi sintetici (necessari per migliorare le proprietà refrattarie dell’adesivo);
  • malta cementizia;
  • chamotte;
  • componenti minerali.

Visualizzazioni

La composizione delle miscele resistenti al calore può contenere componenti diversi, che influiscono sulle proprietà della colla.. Tutti i composti resistenti al calore possono essere suddivisi in due tipi principali.

  • Per rivestimento stufe e caminetti. Questo tipo di colla può essere esposto a temperature piuttosto elevate (1200°C). La miscela adesiva refrattaria contiene una grande quantità di caolino, che fornisce un alto livello di resistenza al calore.
  • Per riscaldamento a pavimento. Tali miscele sono in grado di resistere a temperature entro cinquanta gradi..

Per il rivestimento di caminetti e stufe, questo tipo di colla resistente al calore non è adatto.

Le soluzioni resistenti al calore hanno costi diversi a seconda della loro composizione e delle loro caratteristiche.. Inoltre, le miscele adesive differiscono nella forma del rilascio..

  • Miscele in polvere. Prima di finire il lavoro, è necessario creare una soluzione dalla polvere di colla secondo le istruzioni sulla confezione del materiale..
  • Miscele liquide. La colla hot melt in gelatina è pronta per essere applicata sulla superficie.

Marchi popolari

Quando si sceglie un adesivo resistente al calore, è importante considerare la sua qualità. Prima di acquistare una miscela adesiva adatta, si consiglia di familiarizzare con i produttori famosi di tali materiali, nonché con i loro prodotti e le recensioni dei clienti..

Stufa-maker

La colla Pechnik è prodotta sotto forma di polvere secca. È destinato alla finitura di stufe e caminetti. Questa composizione è adatta per materiali come:

  • piastrelle di ceramica;
  • gres porcellanato;
  • piastrelle in pietra naturale e artificiale;
  • piastrelle piastrellate.

La miscela adesiva Pechnik può resistere a temperature fino a duecentocinquanta gradi Celsius. Il tempo per l’asciugatura completa della soluzione è di sette giorni.. Gli acquirenti evidenziano i seguenti vantaggi di questa composizione:

  • buona resistenza al calore;
  • alti tassi di plasticità;
  • essiccazione lenta, in modo che la velocità di posa delle piastrelle non sia troppo elevata;
  • durata.

Terracotta

La colla resistente al calore “Terracotta” viene utilizzata per la finitura sia di stufe che di caminetti e pavimenti caldi. Puoi lavorare con materiali come piastrelle di ceramica, pietra naturale e mattoni faccia a vista..

La colla “Terracotta” ha un alto livello di resistenza all’umidità e resistenza al calore. La miscela può resistere a temperature fino a quattrocento gradi Celsius. Altri vantaggi della soluzione includono una buona plasticità e alti tassi di adesione..

PalaTERMO-601

La miscela di colla PalaTERMO-601 è adatta per lavori di finitura interni ed esterni. La colla può essere esposta a temperature che vanno da meno cinquanta a duecentocinquanta gradi.

La particolarità del prodotto PalaTERMO-601 è che questa miscela può essere utilizzata non solo per il rivestimento di molti tipi di superfici, ma anche come stucco o materiale per la stuccatura delle fughe..

Con l’aiuto di PalaTERMO-601 è possibile sigillare crepe sulla superficie delle strutture del forno. Gli acquirenti evidenziano le seguenti qualità positive di questa composizione:

  • buona plasticità;
  • affidabilità (lo strato adesivo non si spezza o si sbriciola);
  • prevenzione della deformazione del rivestimento in piastrelle;
  • molta forza;
  • consumo economico.

Come scegliere

La colla resistente al calore ha proprietà tecniche speciali, quindi, quando si eseguono lavori di finitura, non può essere sostituita con altre miscele adesive. Quando si sceglie una composizione refrattaria adatta, ci sono alcuni fattori fondamentali da considerare..

  • Luogo di applicazione. Le soluzioni resistenti al calore possono essere utilizzate non solo per il rivestimento di superfici interne, ma anche per la finitura di facciate. Anche le pareti esterne sul lato soleggiato sono esposte a temperature elevate. La malta adesiva per facciate a vista deve resistere a temperature pari ad almeno centoventi gradi.
  • Tipo di superficie.
  • Il rilievo della base. A seconda della struttura della superficie, deve essere selezionata una miscela adesiva adatta della densità appropriata..
  • Tipo di materiale delle piastrelle.

Oltre all’ambito di applicazione dell’adesivo, è importante selezionare la miscela tenendo conto delle sue caratteristiche.. Quando si sceglie, prestare attenzione agli indicatori importanti.

  • Compatibilità ambientale. Vale la pena scegliere soluzioni resistenti al calore che non includano componenti tossici.
  • Tutta la vita.
  • Dilatazione termica. Grazie a questa proprietà, la colla non si spezzerà quando la temperatura cambia..
  • Resistenza all’umidità. Questa qualità è particolarmente importante quando si eseguono lavori di finitura in ambienti con alti livelli di umidità o all’aperto..
  • Velocità di asciugatura.
  • Temperatura di esercizio. Va tenuto presente che durante i lavori di finitura esterna, non è importante solo il limite superiore della temperatura di esercizio, ma anche quello inferiore.

In questo caso, la miscela adesiva deve essere resistente agli indicatori negativi..

Come farlo da soli

Puoi creare la tua miscela adesiva resistente al calore. I vantaggi di questo approccio includono il basso costo di produzione del materiale e la sicurezza della composizione per la salute. Tuttavia, a casa, non è sempre possibile mantenere le proporzioni corrette durante la miscelazione dei componenti..

Gli ingredienti principali utilizzati per realizzare in casa un adesivo per piastrelle resistente al calore sono argilla e cemento.. Se la base per la colla è l’argilla, si consiglia di aggiungere sale da cucina a tale miscela.. Questo componente migliora le proprietà di resistenza all’umidità del materiale finito e previene anche le crepe sulla superficie adesiva dopo l’essiccazione..

È meglio mescolare le soluzioni di argilla fatte in casa con una cazzuola. Un miscelatore da costruzione può degradare la qualità della miscela adesiva..

Per la posa di piastrelle, una miscela è composta da una parte di argilla, tre parti di sabbia e una parte di cemento. Si consiglia inoltre di aggiungere un bicchiere di sale da cucina a tale soluzione. Quando si prepara la miscela, è necessario prestare particolare attenzione al grado di contenuto di grasso dell’argilla. Non è necessario creare condizioni di laboratorio per determinare la qualità del materiale.. Esistono diversi modi semplici per determinare il contenuto di grasso dell’argilla..

  • Impasta il materiale nella tua mano. L’argilla oleosa non si sentirà inframmezzata dalla sabbia.
  • Formate una pallina con l’argilla e fatela asciugare. Si formano delle crepe sulla superficie dell’argilla oleosa. Se l’argilla è sottile, la palla non si deformerà.
  • L’argilla deve essere mescolata in acqua fino alla consistenza della panna acida. Per la miscelazione, puoi usare un bastoncino di legno con una superficie piana e liscia. La qualità dell’argilla è determinata in base allo spessore dello strato di argilla che ha aderito al bastoncino durante la miscelazione. Lo spessore dello strato di argilla di normale contenuto di grasso sarà di due millimetri; lo spessore dell’argilla oleosa aderita è di tre millimetri; lo strato sottile di argilla sarà largo meno di un millimetro.

Prima di realizzare l’impasto di colla, l’argilla deve essere portata ad uno stato di normale contenuto di grasso. Per rendere unta l’argilla magra, ricorrono alla procedura di elutriazione. L’essenza di questo processo è immergere il materiale in acqua.

Una parte dell’argilla prende tre parti di acqua. La miscela risultante deve essere lasciata per dieci ore. Quindi la soluzione viene agitata fino a che liscio e lasciata in infusione fino a quando non appare uno strato d’acqua in superficie. L’acqua esfoliata viene drenata e l’argilla viene estratta. Allo stesso tempo, non è necessario toccare lo strato inferiore, poiché contiene componenti non necessari sotto forma di pietre o sabbia.

Per il rivestimento di superfici orizzontali, è possibile preparare un adesivo a base di cemento ad alta temperatura. Per preparare una tale miscela, dovrai mescolare cemento e sabbia in un rapporto da uno a tre.

Applicazione

Prima di iniziare il lavoro di finitura, è necessario pulire la base da sporco e polvere, il che migliorerà l’adesione. Schegge, crepe e altri difetti sulla base devono essere riparati.

Se la struttura superficiale è caratterizzata da un elevato grado di assorbenza, la base deve essere trattata con un primer prima della piastrellatura..

Prima di finire il lavoro, si consiglia di immergere brevemente il materiale della piastrella in acqua per migliorare l’adesione alla colla. Se hai acquistato la colla in polvere, prima di procedere con il rivestimento, devi preparare la soluzione secondo le istruzioni sulla confezione..

Il lavoro di finitura non è particolarmente difficile. La miscela adesiva viene applicata sulla superficie con una spatola dentata. Lo strato adesivo applicato non deve avere uno spessore superiore a un centimetro. Quindi le piastrelle vengono posate sulla superficie. È necessario incollare il materiale delle piastrelle entro dieci minuti dall’applicazione della colla sulla base.

Prima di procedere con la stuccatura si consiglia di attendere due giorni dopo il rivestimento.

Puoi imparare come mettere le piastrelle su un pavimento caldo dal seguente video.