Vernici resistenti al calore per metallo: caratteristiche di scelta

Nella vita di tutti i giorni e nelle industrie ci sono oggetti e apparecchiature che si riscaldano oltre le normali temperature. Vernici resistenti al calore vengono utilizzate per verniciarli e proteggerli. Per prevenire la loro distruzione da corrosione, umidità e altre influenze negative, è necessario creare uno strato protettivo sulla superficie. Per questo sono adatte vernici resistenti al calore per metallo, che ora verranno discusse..

Peculiarità

Le strutture in acciaio sono ampiamente utilizzate nelle costruzioni moderne. Nonostante lo sviluppo di plastiche dure e resistenti all’usura, rimangono aree in cui l’uso del metallo è essenziale. Si tratta di aree con carichi massimi, aree con temperature elevate, ambiente di lavoro aggressivo. Durante il funzionamento in tali condizioni, l’acciaio può perdere le sue proprietà fisiche. Per garantire la protezione del metallo, viene utilizzata una vernice resistente al calore..

    Con la giusta scelta della composizione della vernice per metallo e tenendo conto di tutti i componenti strutturali, è possibile ottenere il massimo effetto in termini di protezione ed ergonomia. A prima vista, il rivestimento resistente al calore del metallo non è diverso dalla solita composizione di vernice e vernice. Le differenze diventano evidenti durante il funzionamento. Se la struttura delle vernici semplici viene distrutta ad alte temperature, allora il rivestimento resistente al calore su metallo mantiene la sua struttura e le proprietà fisiche della struttura metallica.

    Inoltre, le vernici resistenti al calore svolgono la loro funzione diretta: protezione anticorrosione. Proteggendo il metallo dalle alte temperature, lo proteggono anche da fattori aggressivi come la corrosione..

      La scienza non si ferma e oggi esistono già vernici resistenti al calore che possono resistere a una fiamma libera. Pertanto, la scelta di un rivestimento resistente al calore è un compito serio. È necessario definire correttamente i compiti per la protezione del metallo. Le caratteristiche e i componenti della vernice dipenderanno da questo. La proprietà di una vernice di resistere alle alte temperature è dovuta alla presenza di sostanze organosiliciche, polimeri e cariche nella sua composizione..

      I polimeri forniscono al rivestimento una maggiore resistenza e la polvere di alluminio aumenta la resistenza alle alte temperature.

        Considerando che la composizione della vernice resistente al calore include molti componenti, le sue proprietà differiscono dalle normali vernici. Ecco solo alcune delle proprietà del rivestimento:

        • proprietà isolanti molto elevate – può essere utilizzato per isolare strutture elettriche;
        • resistere bene all’esposizione sia alle alte che alle basse temperature;
        • elevata resistenza alla corrosione e all’umidità;
        • resistenza ai prodotti chimici;
        • possiede un’elevata duttilità, che gli consente di non collassare durante il funzionamento.

        Ambito di applicazione

        Attualmente, le vernici resistenti al calore sono ampiamente utilizzate sia nell’industria che nella vita di tutti i giorni. L’uso di questo tipo di rivestimento garantisce il funzionamento a lungo termine dell’intera struttura.. È usato per:

        • rivestimenti per unità e apparecchiature di impianti di riscaldamento;
        • verniciatura di strutture di condotte;
        • l’applicazione del rivestimento nell’industria nucleare;
        • rivestimento di camini in caldaie, forni metallurgici;
        • verniciatura di parti di motori di automobili;
        • rivestimento elettrodomestici.

          L’uso di un rivestimento resistente al calore negli impianti di riscaldamento consente di aumentare la durata di tutti gli elementi e gli assiemi. Ciò consente alle strutture metalliche di funzionare molto più a lungo e protegge l’attrezzatura dalla distruzione. Quando si utilizzano vernici resistenti al calore per rivestire le tubazioni, si ottiene un doppio effetto. I tubi ricevono non solo protezione dalle alte temperature, ma anche protezione dalla corrosione.

          Grazie a questo rivestimento, le strutture metalliche dureranno a lungo. L’uso di un rivestimento resistente al calore nell’energia nucleare è dovuto a requisiti di sicurezza. Queste vernici funzionano bene in situazioni critiche..

            Nell’industria automobilistica, le vernici resistenti al calore sono ampiamente utilizzate. Sempre più parti dell’auto sono verniciate con tali vernici. Ciò migliora le prestazioni della macchina..

            Coprendo elettrodomestici ed elettrodomestici con un rivestimento resistente al calore, raggiungono la sicurezza durante il loro funzionamento. Dopotutto, tali vernici sono buoni dielettrici e mantengono bene le alte temperature. Per questo motivo, tutti gli elettrodomestici che hanno una struttura metallica sono ricoperti da un composto resistente al calore. L’esempio più comune dell’uso di un tale rivestimento è un barbecue. La maggiore resistenza al fuoco aperto rende la struttura durevole e pratica da usare.

              I materiali in acciaio con cui sono realizzati i forni differiscono nelle loro caratteristiche., per questo motivo, il rivestimento termico utilizzato nell’opera deve soddisfare i seguenti requisiti:

              • avere un’ottima adesione al prodotto protetto;
              • resistere alla fessurazione, avere una buona elasticità, in modo da non collassare durante l’espansione;
              • resistere agli effetti di ambienti aggressivi se utilizzato all’aperto;
              • hanno una maggiore resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
              • non reagire con le sostanze delineate;
              • avere proprietà anticorrosive e non aver paura delle superfici arrugginite;
              • non contengono sostanze tossiche nella sua composizione.

              Visualizzazioni

              Le vernici resistenti al calore per stufe e caminetti sono selezionate in base a caratteristiche che soddisfano i requisiti del materiale da proteggere. Tuttavia, ora sono disponibili vernici universali che possono essere utilizzate per un’ampia gamma di design. Tutte le vernici resistenti al calore si distinguono per la loro composizione compositiva e la loro capacità di resistere alle temperature massime. Le pitture e le vernici convenzionali, realizzate su qualsiasi supporto, possono resistere a temperature fino a 80 gradi.

                Le vernici alchidiche o acriliche bianche, che includono vari additivi, sono ampiamente utilizzate nella vita di tutti i giorni. Questi smalti mantengono a lungo la loro gamma cromatica originale e le eccellenti proprietà isolanti. L’ambiente di lavoro per tali smalti resistenti al calore è a temperature fino a 100 gradi. Sono prodotti sotto forma di aerosol in lattine.. Principali vantaggi:

                • non sono tossici;
                • hanno eccellenti proprietà adesive;
                • resistente alla corrosione;
                • resistente agli ambienti aggressivi;
                • avere una buona elasticità.

                  Le miscele epossidiche sono spesso utilizzate nell’industria automobilistica e negli impianti a vapore. A causa della presenza nella loro composizione di componenti come zinco e fosfato di zinco, queste vernici possono resistere a temperature fino a 200 gradi. Sono anche chiamati ad alta temperatura, resistenti al calore. Principali vantaggi:

                  • resistenza alla corrosione;
                  • a prova di fuoco;
                  • è un rivestimento molto durevole che resiste a tutti i tipi di sollecitazioni meccaniche;
                  • garanzia di copertura – fino a 15 anni.

                    Le miscele monocomponenti resistono con successo a temperature fino a 400 gradi. Sotto l’influenza di temperature così elevate, le normali vernici sbiadiranno in pochi minuti. Aggiungendo polvere metallica alla vernice resistente al calore, si ottengono l’integrità del rivestimento e un elevato trasferimento di calore, creando così una barriera termica e protezione antincendio. Applicare tali miscele sulla superficie in uno strato. Principali vantaggi:

                    • eccellenti proprietà di adesione;
                    • buone caratteristiche isolanti;
                    • smalto ignifugo;
                    • garanzia di copertura fino a 10 anni.

                      Per l’industria aeronautica sono state sviluppate vernici ignifughe in resina siliconica monocomponente. Se applicato sulla superficie di un rivestimento con uno spessore di 30-100 micron, il prodotto è in grado di resistere a temperature fino a 650ºC. Specifiche:

                      • è un rivestimento ad asciugatura rapida;
                      • elevata elasticità;
                      • saturazione del colore;
                      • garanzia di copertura – fino a 10 anni.

                        Il rivestimento più high-tech viene utilizzato nell’industria dell’energia nucleare. Compresi i componenti in organosilicio, è in grado di funzionare a temperature superiori a 650 gradi. Inoltre, questa vernice refrattaria è ampiamente utilizzata nell’industria spaziale.. Le sue caratteristiche:

                        • eccellenti proprietà di adesione;
                        • resistenza alla corrosione;
                        • caratteristiche antincendio;
                        • garanzia di copertura fino a 10 anni.

                        Colore e design

                        Al giorno d’oggi, la vernice in polvere metallica è ampiamente utilizzata. Tale popolarità le è stata portata da un’elevata adesione. La superficie, trattata con vernice a polvere, acquisisce una caratteristica lucentezza, che conferisce al prodotto le migliori proprietà estetiche. Esistono diversi tipi di tale rivestimento. Questo smalto è molto appropriato nello stile d’avanguardia. Quando si utilizzano componenti diversi, è possibile ottenere sfumature come bronzo, argento, oro.

                          Questo rivestimento viene utilizzato per decorare elementi interni e strutture metalliche per dare loro una finitura decorativa..

                          Per scopi industriali, la vernice resistente al calore per metallo è molto limitata nella tavolozza dei colori. L’intera gamma di colori si adatta solo a tre colori: bianco, grigio, nero. L’uso di un particolare colore dipende dallo scopo della struttura o del prodotto. Il nero viene utilizzato per rivestire superfici che richiedono un riscaldamento rapido. Il rivestimento grigio nasconde bene tutte le imperfezioni e i difetti superficiali. Il bianco è necessario per le parti che devono avere molta dissipazione del calore..

                            I produttori presentano la gamma di colori più satura di vernici resistenti al calore per metallo per le esigenze domestiche. È inoltre necessario tenere conto del fatto che tali smalti colorati sono prodotti sia opachi che lucidi..

                            Possibili colori e sfumature di vernice resistente al calore:

                            • giallo;
                            • scarlatto;
                            • blu;
                            • a base di erbe;

                            • grigio argento;
                            • antracite;
                            • ocra;
                            • Marrone scuro;
                            • bianco puro;
                            • nero e marrone;
                            • serebryanka;
                            • rame e molti altri.

                            Produttori

                            Quasi tutti i produttori di pitture e vernici hanno nelle loro linee opzioni per vernici con qualità resistenti al calore. Uno dei più grandi produttori e marchi è Tikkurila. È stato questo marchio a creare il metodo per realizzare rivestimenti in resina siliconica. Questi smalti hanno un tasso di essiccazione molto elevato e sono ideali per gli impianti di riscaldamento. È su questa vernice che vengono lasciate le recensioni più positive..

                              Se esegui lavori interni o dipingi una stufa in mattoni rossi per non rovinare il colore nobile, puoi usare lo smalto Elkon. L’assenza di fumi tossici e la compatibilità ambientale rendono tali prodotti un’opzione molto buona e degna per l’uso domestico..

                              È richiesta anche la vernice resistente al calore per metallo “Certa”. Il regime di temperatura mantenuto da esso è fino a 700 gradi. Lo usano di più per scopi industriali. Alcune modifiche alla vernice vengono apportate sulla base di componenti in organosilicio..

                                Molto spesso, la vernice domestica “Celsit-600” viene utilizzata per dipingere metalli ferrosi. Temperatura di lavoro – fino a 600 gradi. Questa vernice viene acquistata per il rivestimento di attrezzature metalliche, caldaie e forni elettrici, strutture in acciaio e inceneritori e forni. È consentita anche l’applicazione su superfici in laterizio e calcestruzzo. Viene anche utilizzato nelle esigenze domestiche. Tutti i marchi di vernici e produttori di cui sopra si sono dimostrati dal lato migliore durante il funzionamento..

                                  Per scegliere la giusta vernice resistente al calore per metallo, è necessario prendere in considerazione diversi parametri:

                                  • condizioni operative delle strutture metalliche;
                                  • temperature massime che interessano il prodotto;
                                  • la durata del periodo di calore;
                                  • metodo di applicazione a seconda del design del prodotto.

                                  Suggerimenti per la selezione

                                  Quando si sceglie un rivestimento per le condizioni operative, è importante tenere conto del fatto che gli smalti destinati all’uso industriale non sono adatti a risolvere i problemi in un ambiente domestico. Tuttavia, l’uso di vernice con una soglia aumentata della temperatura massima non è economicamente fattibile. Quindi, una stufa può riscaldare fino a una temperatura di 800 ° C, mentre la temperatura massima di riscaldamento dei radiatori per riscaldamento in una casa è di 90 ° C. È chiaro che un rivestimento adatto per radiatori non durerà a lungo se utilizzato su una stufa in metallo.

                                  Per la verniciatura di prodotti in luoghi difficili da raggiungere e con forme complesse, i produttori producono un rivestimento termico in bombolette spray, che semplifica il compito di dipingere la superficie, sebbene aumenti il ​​consumo di materiale.

                                  Per evitare un aumento del consumo di vernice, è necessario applicare il rivestimento con attrezzature speciali. L’uso di pistole a spruzzo ridurrà anche il consumo di materiale. La scelta della vernice dipende anche da dove verrà utilizzato il prodotto. Se la struttura viene utilizzata in un ambiente aggressivo, la proprietà anticorrosiva del rivestimento viene messa in evidenza. Quando si utilizza la vernice in ambienti chiusi, la sicurezza ambientale diventa la cosa principale..

                                  In ogni caso, la durabilità dell’intera struttura dipende dal corretto rivestimento..

                                  Non dimenticare le raccomandazioni del produttore di vernici resistenti al calore. Molti di loro consigliano di aggiungere resine organiche al rivestimento resistente al calore durante la verniciatura di superfici metalliche. Ciò aumenterà la plasticità e l’adesione della vernice e ridurrà il tempo di asciugatura dell’intera struttura. Il risultato dell’applicazione di un rivestimento resistente al calore su un metallo dipende da molti fattori. Questa è, prima di tutto, una preparazione accurata dell’intera superficie, tenendo conto delle raccomandazioni dei produttori di rivestimenti.. L’intervallo di temperatura consigliato durante l’applicazione varia da -30 a 40 gradi.

                                  Osservando tutti i requisiti e le raccomandazioni, otterrai il risultato di maggior successo applicando un rivestimento resistente al calore su una superficie metallica.

                                  Quando si dipinge una stufa o un barbecue con vernice resistente al calore, è necessario selezionare l’intervallo da 600 a 1000 gradi. Questa è l’opzione migliore per questo design. L’applicazione dello stesso rivestimento ad altri tipi di strutture metalliche è economicamente non redditizia e poco pratica. Questo porterà ad uno spreco di materiali ea zero risultati..

                                  Per una panoramica della vernice resistente al calore per metallo, vedere il seguente video.