Stucchi per legno: tipi e caratteristiche dell’applicazione

Stucchi per legno: tipi e caratteristiche dell'applicazione

I prodotti in legno e le vernici per legno necessitano di una lavorazione adeguata. Lo stucco per legno viene utilizzato per aumentare la loro durata, aumentare la forza, la resistenza all’umidità e al calore. Questo articolo prenderà in considerazione le caratteristiche dello stucco, le sue varietà, i metodi fai-da-te e molto altro..

Peculiarità

Le funzioni dello stucco per legno sono varie. Una composizione di alta qualità ha elevate proprietà decorative e può anche riparare efficacemente le crepe esistenti nel pavimento e nelle pareti. Inoltre, lo stucco è in grado di eliminare irregolarità e altri difetti..

    Uno stucco di alta qualità deve soddisfare un elenco abbastanza ampio di requisiti, ma ne considereremo solo alcuni:

    • L’indice di adesione con la base deve essere elevato.
    • La miscela deve essere uniforme..
    • Lo stucco deve essere privo di additivi meccanici e impurità, poiché ciò può creare alcune difficoltà durante l’installazione.
    • È richiesto un livello minimo di restringimento, poiché in questo caso la miscela può essere applicata in un solo strato, il che farà risparmiare denaro.
    • Dopo che lo stucco si asciuga, non dovrebbe sbriciolarsi e rompersi..
    • Levigatura leggera.
    • La miscela dovrebbe essere facile da applicare e il tempo di asciugatura dovrebbe essere minimo..

    I composti del mastice possono essere realizzati per vari scopi, differiscono nel metodo di produzione, composizione, colore e metodo di applicazione. Per fare la scelta giusta, è necessario comprendere le varietà di questo prodotto..

      Vale la pena usare stucco per legno a causa del fatto che:

      • impedisce al legno di assorbire l’umidità, quindi rimarrà asciutto, il che influirà sulla sua durata;
      • usando una miscela di alta qualità, puoi appianare nodi e crepe esistenti, mascherare i difetti, questo è estremamente necessario, poiché non esiste un albero che non abbia difetti;
      • non preoccuparti per il colore dello stucco, poiché ci sono tipi che, una volta essiccati, diventano trasparenti ed enfatizzano la trama unica del legno.

      Visualizzazioni

      Lo stucco per legno viene utilizzato principalmente per nascondere i difetti esistenti nel legno. Il mercato dei materiali da costruzione può farti piacere con un’ampia varietà di queste miscele, tuttavia, lo stesso fatto rende difficile la scelta. Per capire meglio quale stucco scegliere, è necessario familiarizzare con ogni tipo di miscela in modo più dettagliato.

      • Stucco solvente. Questa miscela è basata su un solvente. Questo tipo è molto popolare non solo tra gli appassionati di falegnameria, ma anche tra i professionisti impegnati nella produzione di massa del legno. Il tipo presentato è il primo in assoluto, poiché le varianti successive sono state sviluppate durante gli esperimenti sulla composizione di base e durante il suo funzionamento. Il vantaggio principale di questo materiale è la sua elevata resistenza. È importante notare che è necessario lavorare con questo mastice con estrema attenzione, poiché ha un odore sgradevole e si distingue per una composizione chimica non sicura. Quando lavori con lei, assicurati di seguire tutte le regole di sicurezza..

      • Miscele a base d’acqua. A differenza della versione precedente, questo tipo è caratterizzato da una completa sicurezza. È il più semplice possibile usare la miscela, il materiale è elastico. Per rimuovere l’eccesso, non c’è bisogno di acetone o trementina, poiché puoi usare un normale straccio. Il prodotto presentato si distingue per un lungo tempo di asciugatura in un contenitore, che prolunga la durata di conservazione e non è necessario affrettarsi per finire la stanza. Anche il livello di adesione è elevato. La miscela è perfettamente applicata sulla superficie lucida.

      Questo stucco è caratterizzato da un ricco elenco di vantaggi:

      1. Alta efficienza, poiché è in grado di coprire qualitativamente tutti i tipi di difetti e irregolarità. Può essere utilizzato per stuccare giunti su assi del pavimento.
      2. Rispettoso dell’ambiente, in quanto non contiene sostanze nocive.
      3. Lunga durata ed elevata resistenza all’umidità, che si manifesta nella capacità di resistere a varie condizioni meteorologiche.
      4. Resistenza agli sbalzi di temperatura, che assicura che il legno sia protetto dal fuoco se è stato stuccato.
      5. Elasticità che consente di simulare varie trame.

      È importante notare che molte delle proprietà presentate appariranno solo dopo che la miscela si sarà completamente asciugata e indurita, mentre è importante tenere conto delle regole per l’applicazione del materiale.

      • Stucchi d’olio, che si concentrano sulla decorazione esterna. Questa miscela è fatta sulla base di olio e solventi. Il materiale presentato è ideale per la finitura superficiale per la verniciatura. Dopo che lo stucco è stato applicato e asciugato, riceverai un rivestimento impermeabile affidabile che non temerà gli effetti degli aggressori esterni. È importante notare che l’altro mastice per la finitura esterna inizierà presto a sgretolarsi e rompersi. Questo tipo di materiale può essere acquistato in contenitori di peso compreso tra 0,5 e 15 chilogrammi, quindi è possibile scegliere l’imballaggio, a seconda della quantità di lavoro.

      • Composti polimerici (acrilici), molto popolare. Questo tipo di miscela è caratterizzato da eccellenti proprietà prestazionali. Ha una lunga durata, eccellente elasticità e nessun restringimento. Può essere utilizzato per ambienti asciutti e umidi.

      Le particolarità del materiale polimerico sono:

      1. Elevata elasticità, che consente alla miscela di riempire anche le più piccole crepe e fessure.
      2. Nessun ritiro, per cui, per elaborare la superficie, è necessario solo 1 strato.
      3. Lunga vita operativa, che può variare da 3 a 10 anni, a seconda di alcune condizioni.
      4. Un costo notevolmente inferiore al prezzo del mastice a base di olio o acqua.
      5. Ricca tavolozza di colori.

      • Stucco epossidico, il cui scopo è la riparazione delle superfici in legno. Sarà richiesto nei casi in cui una porta in legno, un serramento, colonne o altra struttura necessitano di riparazioni importanti. Dopo l’indurimento, mostra elevata resistenza e affidabilità. La miscela è inodore e non si restringe una volta asciutta. La superficie da trattare con il materiale in oggetto è resistente all’umidità e ai solventi chimici. Gli svantaggi di questo tipo includono il fatto che nessuna macchia può essere applicata allo strato di mastice..

      Tipi meno popolari:

      • Nitrofissaggio costituito da prodotti cellulosici.
      • Miscela di gesso, che oggi non viene praticamente utilizzata, poiché richiede l’applicazione su tutta la superficie e non sull’area problematica. I professionisti della costruzione hanno da tempo dato la loro preferenza ad altri tipi di mastice, ma i dilettanti usano ancora lo stucco di gesso a causa del suo basso costo..
      • Mix per legno per la pittura. Questo materiale non maschera i difetti, ma viene utilizzato per una migliore applicazione della vernice.

        Tale stucco è anche suddiviso nei seguenti tipi:

        • resistente al calore e all’umidità;
        • elastico;
        • alchidico;
        • asciugatura rapida;
        • lattice ecc..

        Fai da te

        Se decidi di acquistare uno stucco per la finitura superficiale, con una grande quantità di lavoro dovrai spendere una quantità significativa di denaro. Allo stesso tempo, non tutte le miscele saranno in grado di soddisfarti con la sua qualità, quindi corri il rischio di sprecare denaro. Puoi creare tu stesso una miscela di mastice usando materiali semplici ed economici. La soluzione risultante sarà caratterizzata da un’eccellente resistenza e affidabilità, mentre i costi di produzione saranno minimi. Considera 3 modi per creare il tuo mastice:

        Dalla colla PVA e dal normale gesso

        Preparato come segue:

        • il gesso frantumato viene diluito nella colla (è necessario ottenere uno stato omogeneo, la soluzione ottenuta visivamente dovrebbe assomigliare alla panna acida);
        • per chiudere crepe e buche, è necessario aggiungere all’impasto una piccola quantità di segatura o polvere di legno;
        • questa soluzione non si asciugherà più di un giorno.

        Realizzato in gesso e vernice idrosolubile

        Stucco, per il quale è necessario acquistare gesso e vernice idrosolubile. Devi farlo nello stesso modo della prima opzione..

        Per rendere la composizione il più forte e affidabile possibile, segui le ulteriori istruzioni:

        • è meglio mescolare la soluzione la sera e applicare al mattino;
        • mescolando la vernice con il gesso, dovresti ottenere una consistenza che assomigli visivamente al dentifricio;
        • se la tua miscela è troppo densa, puoi risolvere la situazione aggiungendo una piccola quantità d’acqua;
        • Un tale mastice fatto in casa si asciuga per circa 12 ore.

        La vernice è un materiale duttile e viscoso, quindi cerca di non perdere il momento in cui la soluzione avrà una composizione omogenea, simile a una pasta. In questo caso si può aggiungere all’impasto anche segatura o polvere di legno per mascherare grosse crepe e buche..

          La ricetta più complessa, dove è necessario unire 60 grammi di trementina e 280 grammi di olio di semi di lino con 30 grammi di pomice, a cui si aggiungono 300 grammi di acqua. Mescolare accuratamente la soluzione fino a una composizione omogenea, dove quindi è necessario versare 20 grammi di caseina e gelatina, 12 grammi di borace e 18 grammi di ammoniaca al 18%. Mettiamo la massa risultante a bagnomaria, senza dimenticare di mescolare. Dovresti ottenere una miscela liscia che assomiglia al dentifricio. Dopo che la composizione si è raffreddata, può essere utilizzata per rifinire la superficie in legno..

            Avendo deciso di creare il tuo mastice per legno, puoi essere sicuro della sua qualità e affidabilità. Ricorda che quanto sarà forte e durevole dipende da te. Un lavoro di alta qualità ti consentirà di ottenere un risultato di alta qualità.

            Colori

            Il moderno mercato dei materiali da costruzione è pronto a soddisfarti con una varietà di diversi tipi di mastice per legno, che differiscono non solo per lo scopo di utilizzo e la loro composizione, ma anche per il colore. È importante notare che i produttori delle miscele in questione si sforzano di soddisfare i vari desideri dei clienti, quindi stanno espandendo rapidamente la tavolozza dei colori. Oggi puoi scegliere diverse tonalità di legno, a seconda del tipo di legno che devi lavorare. Le tonalità più comuni sono rovere, frassino, pino, ciliegio e noce. Le miscele trasparenti sono particolarmente richieste..

            Oggi, gli stucchi bianchi e colorati, così come una miscela di colore wengé, sono piuttosto popolari. Come decorazione, è usato molto spesso..

            Ambito di applicazione

            Lo stucco per legno viene utilizzato per il trattamento o il ripristino di varie superfici. Può essere utilizzato per rifinire rivestimenti in pannelli MDF o compensato, utilizzati nella preparazione del parquet per l’ulteriore verniciatura. La miscela viene utilizzata attivamente per ripristinare ante, infissi o vecchi pavimenti. Queste sono le applicazioni più comuni, ma questo elenco può essere ampliato, poiché lo strumento è abbastanza universale..

            È importante notare quali proprietà trasferisce lo stucco superficiale per capire perché dovrebbe essere usato:

            • La resistenza all’umidità del legno aumenta in modo significativo, il che ha un effetto benefico sulla durata.
            • Indipendentemente dal tipo di materiale stucco scelto, può essere utilizzato per mascherare i difetti esistenti e alcune formulazioni sono in grado di far fronte a danni molto grandi.
            • Usando lo stucco, puoi enfatizzare la trama del legno.
            • La superficie trattata con il materiale in questione può essere tranquillamente verniciata o ricoperta con uno strato decorativo di vernice.
            • Lo stucco utilizzato per la finitura della pavimentazione è caratterizzato da un’ottima adesione alla superficie. Riempie perfettamente le irregolarità esistenti e anche le più piccole crepe che sicuramente appariranno nel parquet dopo diversi anni di funzionamento..

            La miscela è adatta non solo per la decorazione, ma anche per sigillare crepe profonde, livellare pareti e lavori all’aperto. Con il suo aiuto, puoi rendere invisibili eventuali errori, pareti di stucco, ecc. È un composto da costruzione universale che viene utilizzato anche nell’industria del mobile..

            Produttori

            Arrivando in un negozio di materiali da costruzione, ti troverai di fronte a un’ampia selezione di miscele di mastice per legno. Sugli scaffali puoi vedere diversi tipi di mastice di diversi produttori. È importante notare che ci sono molte aziende impegnate nella produzione del materiale in questione. Puoi acquistare stucco da produttori nazionali ed esteri..

            Considera i marchi più popolari:

            • Società finlandese Tikkurila, da molti anni impegnata nella produzione di varie miscele di mastice e tipi di vernici. Lo svantaggio del produttore presentato è il costo relativamente elevato, giustificato dall’elevata qualità del prodotto. Le miscele presentate hanno la particolarità di imitare un colore legnoso, mentre sono caratterizzate da un’ottima adesione alla superficie. Lo stucco Tikkurila può essere utilizzato in varie condizioni, anche in ambienti con elevata umidità..
            • “Lacra” – un produttore che si è dimostrato eccellente. Il suo riempitivo è caratterizzato da alta qualità. Acquistabili per vari tipi di parquet.

            • VGT produce una miscela di mastice per la pittura. Questa azienda produce una miscela che ha una struttura omogenea, mentre la tavolozza dei colori è piuttosto ampia..
            • Eurotex differisce nella composizione qualitativa, mentre il costo dei prodotti è relativamente basso.
            • “Tex” – il leader del mercato nazionale, offre prodotti a prezzi accessibili con lavorazione di alta qualità.

            È importante notare che la gamma di miscele è molto più ampia di quanto presentato sopra. L’ampia varietà rende difficile la scelta del materiale. Successivamente, parleremo di quali criteri dovresti fare affidamento quando scegli una miscela di mastice..

            Inoltre, tra i noti produttori, si possono distinguere i marchi:

            • “Extra”;
            • Parata;
            • “Arcobaleno”;

            • PMI;
            • “Olimpo”;
            • Spakkeli Puukitti ecc..

            Suggerimenti per la selezione

            I tipi più comuni di stucco sono miscele a base d’acqua o a base di solventi. La prima opzione è ideale per l’uso domestico, poiché la seconda è altamente tossica e viene acquistata principalmente per la produzione industriale. Naturalmente, se fornisci tutte le misure di sicurezza e usi la miscela con attenzione, puoi usare questo mastice per rifinire la casa..

            Le miscele di solventi sono caratterizzate dal fatto che:

            • avere una ricca tavolozza di colori con diverse sfumature;
            • hanno un’elevata adesione e si asciugano in tempi relativamente brevi;
            • sono resistenti agli sbalzi di temperatura.

            Va notato che anche gli stucchi all’acqua hanno questi vantaggi, quindi affidati alle preferenze personali, dato che l’elenco delle varietà del materiale in questione è piuttosto ampio.

            La superficie in legno, dopo essere stata trattata con uno stucco, dovrebbe essere pressoché perfetta. Ad esempio, quando si elabora un muro per la carta da parati, è possibile tollerare la presenza di eventuali grani o scanalature, tuttavia, quando si tratta di dipingere o applicare la vernice, è importante adottare un approccio responsabile alla scelta del materiale di riempimento.

            Per non sbagliare nella tua scelta, ti consigliamo di prestare particolare attenzione ai seguenti parametri:

            • buona elasticità, grazie alla quale la miscela è abbastanza semplice da applicare, mentre può mascherare anche i più piccoli difetti;
            • il tempo di asciugatura dovrebbe essere minimo, per non ritardare la riparazione, ma piuttosto per avviare ulteriori azioni;
            • quando si sceglie una miscela secca, optare per composizioni finemente disperse, quindi lo stucco ti consentirà di ottenere uno strato liscio e sottile senza grumi;
            • la priorità dovrebbe essere data al tipo di materiale che sarà sicuro per la salute umana.

            Se hai dei dubbi sulla tua scelta, in qualsiasi situazione puoi iniziare a preparare tu stesso la miscela. In questo modo puoi essere sicuro della qualità della miscela risultante e allo stesso tempo risparmiare denaro. Se non vuoi assolutamente fare la miscela con le tue mani, allora devi interrompere la tua scelta sul produttore che è stato testato nel tempo. Studia le caratteristiche principali di una particolare marca di mastice e presta attenzione anche alle recensioni dei clienti.

            Come riparare un matrimonio su prodotti in legno usando lo stucco, guarda il prossimo video.