Rivestimenti in vinile: caratteristiche e vantaggi

Rivestimenti in vinile: caratteristiche e vantaggi

Il rivestimento in vinile è particolarmente popolare. Qual è la ragione dell’elevata domanda dei consumatori e quali proprietà tecniche e operative ha, lo diremo in questo articolo.

Peculiarità

Il vinile è un tipo di raccordo a base di cloruro di polivinile. Viene utilizzato per il rivestimento esterno di edifici, ha caratteristiche tecniche e operative piuttosto elevate. Disponibile a colori (pannelli multicolori opachi e lucidi), e può imitare anche mattone, pietra, legno.

Il rivestimento in vinile è all’80% di cloruro di polivinile e include anche 6 oligoelementi. Tuttavia, è la qualità del PVC che determina in gran parte la qualità del prodotto finito..

In alcuni casi, è consentito utilizzare fino al 5% di cloruro di polivinile riciclato negli strati inferiori del foglio, ma ciò deteriora le proprietà e la resistenza del materiale.

7foto

Per riempire la struttura del pannello nel suo strato inferiore, viene utilizzato carbonato di calcio, il cui contenuto può raggiungere il 15%. Il biossido di titanio viene aggiunto allo strato superiore, che ne garantisce la stabilità e l’invariabilità del rivestimento esterno, colore. È grazie a questo componente che il materiale è protetto dagli effetti negativi della luce solare. Vero, solo se il contenuto di biossido di titanio è almeno del 10%.

Piccole quantità di pigmenti, modificatori e butadiene. Nella produzione vengono utilizzati anche vari componenti lubrificanti. Non sono inclusi nel raccordo, ma vengono utilizzati per migliorare lo scorrimento del materiale contro il metallo durante la sua fabbricazione. Con una mancanza di componenti lubrificanti, la superficie del raccordo avrà difetti, “bave”.

Il rivestimento in vinile è prodotto per estrusione. Innanzitutto, vengono miscelati PVC in polvere e altri componenti, dopo di che la miscela semiliquida viene spinta attraverso un foro speciale e si presenta sotto forma di nastro. Quest’ultimo è caratterizzato da stabilità e all’uscita viene tagliato in strisce delle dimensioni richieste, gli viene dato l’aspetto necessario, un profilo di lavoro.

Allo stesso tempo, si distingue la tecnologia di mono e coestrusione. Nel primo caso, tutti i componenti sono distribuiti uniformemente nello spessore del materiale, senza tener conto dell’ambiente di funzionamento esterno e interno. I pannelli coestrusi hanno uno strato esterno e uno strato interno legati insieme a livello molecolare. Lo strato esterno contiene additivi che aumentano la resistenza all’umidità e agli agenti atmosferici del materiale. Questo strato occupa circa il 25% dello spessore del foglio. Il resto è uno strato interno contenente componenti per aumentare l’efficienza termica e la resistenza del raccordo.

Vantaggi e svantaggi

Il rivestimento in vinile consente di trasformare rapidamente l’aspetto della casa, creare un design individuale. Allo stesso tempo, ha il peso più piccolo (il metallo e ancora più analoghi in fibrocemento sono molto più pesanti), quindi non è necessario rafforzare ulteriormente le pareti e le fondamenta dell’edificio, il che aiuta a ridurre la stima dei costi di costruzione. Grazie al peso ridotto del rivestimento in plastica, è possibile ottimizzare i costi di trasporto e ridurre l’intensità di manodopera di installazione (i pannelli possono essere fissati anche da soli).

Infine, il peso ridotto consente di fissarlo a diversi tipi di pareti: può essere sia strutture in legno leggero e telaio, sia case più pesanti realizzate con blocchi di schiuma, ad esempio. Inoltre, anche i vecchi edifici possono essere rivestiti con rivestimenti in plastica..

Inoltre, non ci sono requisiti elevati per la qualità delle pareti.. Piccoli difetti, difetti, differenze di altezza e rugosità non devono essere eliminati affatto, poiché il raccordo (qualsiasi, compreso il raccordo metallico) è attaccato alla cassa. A proposito, un tale sistema di installazione consente di nascondere uno strato di isolamento dello spessore richiesto sotto i pannelli. La simultanea coibentazione esterna e rivestimento permette di risparmiare tempo e ottenere il miglior risultato in termini di ergonomia ed efficienza termica..

Di norma, quando si utilizza il rivestimento con rivestimenti, viene utilizzata la tecnologia di rivestimento ventilato, quando viene lasciato uno spazio di ventilazione di 3-5 cm tra lo strato isolante e i pannelli della parete.Dà un ulteriore effetto di isolamento termico e fornisce ulteriore ventilazione per pareti e isolamento.

L’installazione del raccordo è abbastanza semplice e viene eseguita utilizzando elementi speciali. Ciò elimina il costo dell’acquisto o della preparazione della malta cementizia e rende anche possibile l’installazione in quasi tutte le condizioni atmosferiche..

Il fissaggio del materiale ricorda l’assemblaggio di un designer per bambini e può essere eseguito anche da un costruttore non professionista. Puoi tagliare i pannelli con una normale smerigliatrice o una taglierina, non sono necessarie attrezzature speciali. Grazie ad uno speciale meccanismo di bloccaggio, non solo è facilitato il processo di installazione, ma è anche assicurata una giunzione ermetica dei profili, la sua resistenza a forti, fino a uragani, venti.

Il rivestimento in PVC non teme l’umidità, e grazie all’aggiunta di speciali modificatori, dimostra resistenza alle basse temperature e ai raggi UV aggressivi. L’abbassamento della temperatura riduce leggermente la resistenza del cloruro di polivinile (tuttavia, questo è tipico di molti materiali), ma non porta alla sua degradazione. Il rivestimento in vinile robusto e resistente alle intemperie ha una bassa densità (1,35-1,43 g / m3).

Il materiale non è suscettibile alla corrosione (a differenza delle opzioni di rivestimento in metallo economiche), è biostabile. Un altro vantaggio dei pannelli in vinile è la loro incapacità di condurre elettricità, in altre parole, sono dielettrici..

È il rivestimento in vinile che mostra il maggior numero di opzioni di colore. Se hai bisogno di pannelli di colori insoliti, allora è meglio iniziare immediatamente a studiare i cataloghi dei rivestimenti in plastica. Inoltre, viene prodotto un materiale che imita le superfici in legno, pietra e mattoni..

Il rivestimento in vinile ha un costo inferiore rispetto ad altri tipi. Tuttavia, in termini di forza, è inferiore agli analoghi in metallo e fibrocemento. Naturalmente, i prodotti in PVC dimostrano una discreta forza e resistenza alle sollecitazioni meccaniche, tuttavia, con un forte impatto, la plastica, a differenza del metallo e del fibrocemento, può rompersi o rompersi.

Inoltre, il materiale tende a restringersi ed espandersi se esposto ad alte e basse temperature. Questa caratteristica non può essere definita un meno, ma è una caratteristica che dovrebbe essere presa in considerazione durante l’installazione. L’installazione dei pannelli deve essere eseguita con un piccolo spazio per escludere la deformazione durante l’espansione termica..

Tipi e caratteristiche

Un tipo di rivestimento in vinile è acrilico, che dimostra caratteristiche prestazionali più elevate. Ha una maggiore forza e resistenza agli urti, resiste all’esposizione ai raggi UV più attivi e alle temperature di riscaldamento fino a + 85C.

A seconda dello scopo, si distinguono i seguenti tipi di rivestimenti in vinile:

Stenovoi

Utilizzato per il rivestimento di pareti esterne. I pannelli per facciate sono presentati nelle seguenti varietà: bordo della nave (imita il legno), spina di pesce (può essere singolo, doppio e triplo), casa di blocco (imita una superficie di tronchi), rivestimento.

Seminterrato

Rivestimenti progettati per il rivestimento del seminterrato della casa. Si differenzia dal muro per uno spessore maggiore e dimensioni più compatte (ha la forma di rettangoli, la cui altezza corrisponde all’altezza standard del basamento). Differisce in maggiore resistenza alle sollecitazioni meccaniche, resistenza all’umidità e resistenza al congelamento, sollevamento del suolo, chimicamente inerte.

intradossi

Pannelli speciali utilizzati per il rivestimento di superfici orizzontali, generalmente per la limatura degli sbalzi di gronda. Sono solidi e completamente forati, oltre ad avere fori solo nella parte centrale. A causa della presenza di perforazioni, la facciata riceve una ventilazione aggiuntiva.

Non esiste un singolo GOST che determina le dimensioni del rivestimento in vinile, quindi ogni produttore offre una griglia dimensionale con marchio. In generale, i rivestimenti standard in vinile sono lunghi 2,5-4 m, larghi 20-30 cm, spessi 1-1,2 mm.

Le differenze tra i pannelli riguardano anche il colore: evidenziano tonalità neutre chiare e colori più scuri e luminosi, oltre a pannelli che hanno una superficie lucida e opaca.

Contrariamente alla credenza popolare, il PVC non supporta la combustione., cioè, se fermi il fuoco, la combustione si interromperà immediatamente (quando si accendono incendi o si accendono edifici vicini, il rivestimento in PVC non brucia). Naturalmente, il rischio di incendio dei rivestimenti in vinile è superiore ai valori simili dei rivestimenti metallici e dei pannelli in fibrocemento, la cui infiammabilità è di classe NG (non combustibile).

La temperatura di accensione del materiale è di 500 gradi. Tuttavia, anche se riscaldato a 100 gradi, inizia a rilasciare acido cloridrico o acido cloridrico (non si applica ai rivestimenti acrilici, che rimangono atossici anche se riscaldati).

Colori e design

Il rivestimento in vinile è un’opzione che mostra una varietà di colori. Il volume principale del mercato è costituito da materiale di tonalità pastello e chiare: rosa, beige, verde chiaro, grigio chiaro, marrone chiaro, ecc. Si ottengono mescolando il pigmento richiesto nella composizione bianca. I pannelli di tonalità luminose sono prodotti utilizzando una tecnologia leggermente diversa: rosso, blu intenso, ciliegia, arancione, ecc. Sono presentati in un volume leggermente più piccolo, poiché non sono così popolari come le tonalità più calme.

Inizialmente, il rivestimento in vinile è opaco (questo è richiesto dalle specifiche di produzione), l’ottenimento della lucentezza richiede operazioni aggiuntive. I pannelli di colori vivaci di solito hanno una superficie lucida..

Separatamente, si dovrebbe evidenziare il materiale che imita le superfici di vari tipi di legno, pietra o muratura. Grazie ai moderni progressi tecnologici, l’imitazione è il più accurata possibile: può essere determinata solo a un esame più attento..

Per quanto riguarda il motivo, i pannelli in vinile hanno la già descritta “spina di pesce”, che può includere 1-3 “onde”, un motivo a “bordo della nave” e una casa di blocco. I più diffusi in Russia sono il raccordo a spina di pesce singolo e doppio e il bordo della nave, recentemente il block house sta diventando sempre più popolare.

Panoramica del produttore

Le seguenti aziende ricevono feedback positivi:

  • guanto. Marchio con più di 50 anni di storia. Fabbricati esclusivamente in Canada, i prodotti sono di altissima qualità e soddisfano gli standard più elevati. L’azienda offre una garanzia di 50 anni per i suoi prodotti. Svantaggio – costo molto elevato.
  • Reale. Un altro produttore canadese che produce rivestimenti utilizzando una tecnologia unica (ci sono brevetti che lo confermano). Il materiale è privo di piombo e metalli pesanti. L’opzione migliore per il funzionamento in condizioni climatiche difficili, poiché è possibile a condizioni di + 50 … -50 gradi. Garanzia del produttore – 50 anni.

  • Boryszew. I prodotti polacchi, che mostrano una discreta combinazione di prezzo e qualità, appartengono alla fascia di prezzo media.
  • Rivestimenti slovinilici. Una caratteristica distintiva di questo materiale sloveno è la sua maggiore resistenza agli urti, anche a basse temperature, rispetto agli analoghi della sua fascia di prezzo. È caratterizzato da un’elevata qualità, confermata dal certificato ISO 14001.
  • “Alta-Profilo”. Uno dei leader nazionali, la cui attività principale è la produzione di rivestimenti in vinile. Una caratteristica distintiva del materiale è un lucchetto anti-uragano. Garanzia del produttore – 30 anni. Questo marchio ha conquistato il rispetto e la popolarità tra i proprietari grazie all’armoniosa combinazione di prezzo e qualità dei suoi prodotti..

  • Fineber. Prodotti di un produttore nazionale, adattati al massimo al funzionamento nel clima russo. È realizzato con il metodo della coestrusione e ha una garanzia del produttore di 25 anni. Disponibili in colori pastello e ricchi, ci sono anche collezioni che imitano le superfici in legno.
  • Rotta. Un’altra società di rivestimenti in vinile nazionale. La base della produzione è la produzione di pannelli che imitano le superfici in legno. C’è un righello speciale adatto per il montaggio a -10 (più flessibile e resistente alle intemperie). Resistenza ai raggi UV senza modificare le proprietà estetiche del materiale – 9 anni, garanzia del produttore – 50 anni.

Come scegliere?

Per molto tempo si è creduto che il raccordo americano ed europeo fosse di qualità superiore rispetto al raccordo domestico. Ciò era dovuto al fatto che in Russia non esistono requisiti e standard uniformi per la produzione di rivestimenti. Quest’ultima affermazione è vera, ma oggi sempre più importanti aziende nazionali lavorano secondo gli standard europei accettati..

Ciò significa che i loro prodotti non sono inferiori in termini di qualità e sicurezza a quelli importati, ma allo stesso tempo ha un costo inferiore (risparmio sui dazi doganali, trasporto). Ad esempio, lo standard americano ASTM si occupa dello spessore dei rivestimenti. Gli indicatori minimi sono 0,9-1,2 mm. Il materiale destinato a funzionare per circa 10 anni dovrebbe avere uno spessore di 1,1 mm.

Occorre prestare attenzione alla conformità del materiale alle norme ASTM D 4226 e ASTM D 256. Regolano la resistenza del raccordo secondo vari criteri. La sicurezza della composizione è determinata dalla norma ASTM D 1784-81.

I prodotti di origine canadese e tedesca dovrebbero essere controllati per la conformità agli standard dichiarati. Se un materiale è etichettato come “Gray-back”, significa che fino al 5% della sua composizione è costituito da PVC riciclato. Costerà leggermente meno dell’analogo, in cui non viene utilizzato il cloruro di polivinile secondario, ma sarà anche di qualità inferiore..

Quando si opera ad alte temperature ed esposizione attiva ai raggi UV, è meglio scegliere rivestimenti in acrilico.. Per rivestire il seminterrato dell’edificio, dovresti scegliere un raccordo seminterrato più resistente. Il suo spessore deve essere di almeno 3-4 cm.

Di norma, il raccordo con colori saturi o scuri è più costoso, poiché lo strato superiore contiene sostanze chimiche più costose per la protezione dai raggi UV. Il conveniente biossido di titanio combinato con pigmenti scuri o luminosi semplicemente non funziona.

Il risultato del processo di fotodistruzione (sbiadimento, comparsa di macchie biancastre) è praticamente invisibile su pannelli di tonalità chiare. Il materiale acrilico è più resistente ai raggi UV, quindi è meglio acquistare acrilico per pannelli chiari e scuri..

Se si prevede che la superficie del raccordo venga lavata frequentemente utilizzando prodotti chimici, è meglio scegliere il raccordo acrilico. Il vinile può essere lavato solo con acqua pulita, dirigendolo, ad esempio, da un tubo da giardino.

Al momento dell’acquisto, si dovrebbe capire che il nome “rivestimento acrilico” è molto arbitrario.. I pannelli non possono essere acrilici al 100%, altrimenti saranno incredibilmente costosi e questo non è necessario per la qualità del prodotto. Anche i famosi Mitten, Tecos sui loro siti Web ufficiali affermano che il loro rivestimento in vinile contiene una certa quantità di acrilico per aumentare lo spessore del pannello e stabilizzare il colore..

Se il venditore cerca di spiegare il costo irragionevolmente elevato dei pannelli acrilici al 100%, allora questo è un venditore disonesto o un laico nel suo campo.

Come calcolare la quantità di materiale?

Per calcolare la quantità richiesta di materiali, è necessario redigere un disegno dell’oggetto con dati precisi sulla larghezza e l’altezza della sua facciata. In questo caso, i calcoli dovrebbero essere eseguiti tenendo conto delle dimensioni della cassa installata. In generale, per conoscere la quantità di materiale, moltiplicare la lunghezza e la larghezza di tutti i lati della facciata e sommare i risultati. L’area totale della casa risulterà. Ora, da esso, dovresti calcolare l’area delle sezioni che non sono soggette a guaina. Queste sono finestre e porte.

Il risultato rimanente deve essere diviso per la larghezza del pannello (se l’altezza del raccordo corrisponde all’altezza dell’edificio). Ciò si tradurrà nel numero totale di pannelli necessari per la finitura. Quando si riceve un numero frazionario, viene arrotondato per eccesso. Ora resta da scoprire quanti pannelli ci sono in un pacchetto per impostare il numero richiesto di pacchetti.

Non bisogna dimenticare che in alcune zone del pannello è necessario tagliare, inoltre, si dovrebbe curare una piccola scorta di materiale in caso di matrimonio o danneggiamento..

Lo stock è solitamente del 7-10% del numero totale di pannelli per case di semplice configurazione e 15% per oggetti con molti elementi architettonici complessi..

Un’altra opzione per calcolare il numero di pannelli è disegnare tutte le parti della facciata in determinate proporzioni su un foglio di carta.. Successivamente, è necessario ritagliare i fogli di raccordo dalla carta nelle stesse proporzioni. Le dimensioni dei “pannelli” di carta dovrebbero corrispondere (in forma ridotta, ovviamente) alle dimensioni del materiale che si intende acquistare. Il “rivestimento” di carta viene sovrapposto ai disegni, ritagliato se necessario. Questo metodo di calcolo è buono perché consente di ridurre al minimo la quantità di rifiuti..

Infine, per calcolare la quantità di rivestimenti, puoi utilizzare speciali calcolatori online che puoi trovare sul sito Web dei produttori o dei grandi negozi di ferramenta..

Quando si scelgono i pannelli per pareti a spina di pesce, la quantità richiesta deve essere calcolata tenendo conto di quale spina di pesce (singola, doppia o tripla) viene utilizzata. Il singolo è designato “S”, il doppio è “D”, il triplo è “T”, quindi se il raccordo è contrassegnato con “D” 4,5 pollici, significa che la larghezza di un'”onda” è 4,5 pollici o 114,3 mm … Poiché ci sono due di queste “onde”, la larghezza dell’intero pannello è di 228,6 mm.

Manuale d’uso

Non è consigliabile installare rivestimenti in vinile a temperature inferiori a +12 gradi. Prima dell’installazione, i pannelli dovrebbero giacere in strada per circa 2 ore. Durante l’installazione, ricordare il coefficiente di espansione del materiale, quindi i pannelli sono fissati con uno spazio di 5-7 mm. Se è necessario eseguire lavori a una temperatura inferiore a +12 (non consigliato, ma possibile), viene lasciato uno spazio di 10 mm tra i pannelli.

Non è richiesta alcuna preparazione speciale della facciata. Se necessario, è possibile rimuovere il rivestimento precedente, tagliare tubi e fili, rinforzare le aree sgretolate. Successivamente, una cassa è attaccata alla superficie del muro sulle staffe, dovresti iniziare installando la barra di partenza. L’accuratezza della posa e l’assenza di spazi vuoti e distorsioni tra i pannelli delle pareti dipendono da quanto verrà riparato in modo fluido e accurato..

Dopo la striscia di partenza, vengono fissati gli altri profili della cassa, i pannelli a parete vengono appesi su di essi. Gli esperti consigliano che dopo aver posato ogni 4-5 file, controllarli con un livello. La deviazione consentita dal livello non deve superare il 2%.

Le viti autofilettanti devono essere avvitate rigorosamente perpendicolarmente e ciò deve essere fatto attraverso appositi fori. Non inchiodare direttamente gli elementi di fissaggio, ciò porterà alla rottura del materiale. Dovrebbe esserci una piccola distanza tra la testa della vite e la superficie (approssimativamente uguale allo spessore della moneta). È necessario prima fissare le viti dall’alto, in modo che il pannello sembri appeso alle prime viti, mentre si avvitano gli elementi di fissaggio situati in basso.

Per decorare gli angoli, è meglio usare elementi aggiuntivi speciali. In questo caso, viene prima installato l’elemento angolare, quindi il pannello a parete viene inserito e fissato dietro di esso. Elementi architettonici complessi, così come finestre e altre aperture sono anche decorati con speciali elementi aggiuntivi, le sporgenze del tetto sono orlate da intradossi.

Se si suppone l’isolamento della facciata, dopo aver installato il tornio tra i suoi profili, viene posato l’isolamento: polistirene espanso estruso o lana di roccia.

È importante prevenire la formazione di spazi tra il profilo della guaina e lo strato isolante, poiché in futuro si trasformeranno in “ponti freddi”.

Una membrana antivento viene posata sopra l’isolante, viene posata con una sovrapposizione, i giunti vengono incollati con nastro adesivo. Inoltre, questo strato è ricoperto da pannelli a parete secondo la tecnologia sopra descritta. Viene mantenuto un piccolo spazio tra il raccordo e lo strato isolante.

Il tornio può essere realizzato con profili metallici zincati o tronchi di legno. Questi ultimi sono adatti per edifici in legno, ma hanno una durata più breve. In ogni caso, se stai preparando un sottosistema con le tue mani, la superficie di ritardo dovrebbe essere trattata con composti anticorrosivi e antisettici.

Bellissimi esempi

Quando si sceglie un modello e una tonalità di raccordo, è necessario tenere conto dello stile generale dell’esterno, del design degli edifici più vicini e, idealmente, del design degli interni. D’accordo, la casa sembra in qualche modo disarmonica quando è rifinita dall’esterno con una casa di blocco, il cui design interno è realizzato in stile loft, ad esempio.

  • Tradizionalmente, per il rivestimento vengono utilizzati pannelli leggeri, scegliendo per loro un raccordo seminterrato per una pietra o un legno. Una combinazione di 2-3 tonalità pastello di colore simile consente di evitare la noia e la monotonia..
  • Sembra buono quando la finitura esterna è combinata con l’ombra del tetto. Di norma, il tono del tetto è selezionato più scuro, la stessa tonalità può essere utilizzata come ulteriore sui muri. Quando si utilizza un tetto più leggero delle pareti, c’è il rischio di ottenere l’effetto di incompletezza visiva..
  • Tutti i tipi di rivestimenti che imitano i materiali di finitura sono armoniosamente combinati tra loro. Un vantaggio per tutti, ovviamente, è una combinazione di muratura e pietra. L’oggetto si trasforma istantaneamente, acquista status e rispettabilità, nobile monumentalità.

  • L’uso del bianco o, al contrario, di diversi tipi di rivestimenti dai colori vivaci, consente di ricreare un’accogliente atmosfera in stile country. È appropriato per piccole case, compresi i cottage estivi..
  • Usando anche una sola sfumatura di raccordo, puoi aggiungere volume alla struttura e renderla originale. Per fare ciò, devi solo combinare il raccordo fisso nelle direzioni orizzontale e verticale..

  • Il raccordo della casa a blocchi è adatto non solo per le tradizionali case in stile russo. Se lo integri con grandi finestre (anche panoramiche), oltre a utilizzare tonalità non convenzionali (marroni) dei pannelli, puoi ottenere una soluzione molto moderna in termini di stile..
  • La casa, rivestita di pannelli scuri, sembra elegante ed elegante. Ampi platbands bianchi come la neve, così come un accento luminoso sotto forma di una porta d’ingresso rossa, permettono di evitare l’oscurità..

Per informazioni su come scegliere il rivestimento in vinile, vedere il prossimo video..