Quanto tempo si asciuga il sigillante siliconico?

Nel processo di esecuzione di lavori di riparazione in case o appartamenti, sorge sempre la domanda su come e con cosa sia possibile combinare vari materiali e prodotti. Ad esempio, come incollare i tubi durante l’installazione dell’impianto idraulico, come isolare i cavi elettrici e molto altro. Il sigillante siliconico viene in soccorso in tutti questi casi. Tutti i suoi tipi, caratteristiche e tempi di asciugatura saranno descritti in dettaglio in questo articolo..

Peculiarità

Il modo migliore per sigillare una superficie in un bagno o in qualsiasi altro luogo con elevata umidità è utilizzare un sigillante siliconico. Questo è un materiale da costruzione molto conveniente che consente di collegare saldamente superfici di diverse trame ed è considerato un agente impermeabilizzante di alta qualità..

Prima di procedere alla considerazione della questione principale della solidificazione della composizione, determineremo perché il sigillante siliconico è così buono e perché viene spesso scelto per i lavori di installazione.

Le proprietà positive di questa composizione includono:

  • alti tassi di adesione;
  • lunga durata;
  • non esposto a sostanze chimiche;
  • resistenza all’umidità e resistenza al calore;
  • resistenza a varie condizioni meteorologiche, grazie alla quale la composizione può essere tranquillamente utilizzata non solo per interni, ma anche per lavori all’aperto;
  • la capacità di allungarsi, a seguito della quale può essere utilizzata per riparare aree in movimento;
  • salute e sicurezza.

Gli svantaggi includono:

  • l’impossibilità di dipingere lo strato di sigillante applicato (ma è possibile acquistare una composizione della tonalità richiesta nel negozio);
  • scarsa adesione al vecchio strato di sigillante siliconico (dovrà essere preventivamente smontato, il che può causare qualche difficoltà).

Visualizzazioni

Il tempo di asciugatura del sigillante è diverso: dipende direttamente dal suo tipo.

Ad esempio, sigillante sanitario. Viene utilizzato direttamente per lavori di installazione in ambienti con elevata umidità, in bagno. Inoltre, la colla sanitaria viene utilizzata per sigillare i telai delle finestre. Ne consegue che la composizione di questo tipo di sigillante è resistente ad un ambiente umido, non si presta ai raggi UV, non risente della temperatura dell’aria.

A sua volta, silicone sanitario vanta maggiori potenzialità e prestazioni. Usalo direttamente quando lavori con prodotti idraulici. Può essere utilizzato per collegare e fissare superfici di varie trame, ad esempio non porose e alluminio. Con il successivo utilizzo dell’impianto idraulico finito, il sigillante non soccomberà all’azione di alcun tipo di detergente. Inoltre, può resistere facilmente a una pressione di temperatura di +150 gradi. Vita utile – per decenni.

Il sigillante universale è anche impermeabile. Il suo potere adesivo consente di incollare superfici in ambienti con un ambiente umido. Inoltre, è resistente ai raggi UV..

Ci sono anche molti altri sigillanti progettati per diverse aree di attività..

  • Macchina. Ha un colore nero, utilizzato per lavori legati alla tecnologia automobilistica.
  • rosso. Viene utilizzato per l’installazione di cavi elettrici. Può essere utilizzato anche per riparare i componenti dell’auto. Si asciuga non appena reagisce con l’aria umida.

  • Bituminoso. Utilizzato durante l’installazione della superficie del tetto.
  • Acquario. Il nome parla da solo. È caratterizzato da un’elevata resistenza all’umidità elevata. Dopo l’essiccazione, ha un colore trasparente. La forza di questa colla da secoli.
  • Isolamento elettrico. Utilizzato per l’isolamento e la sigillatura di superfici. Con il suo aiuto, le apparecchiature elettriche sono protette, il cui lavoro si svolge in un ambiente umido..

Cosa determina il tempo di asciugatura?

Una delle principali sfumature di ogni sigillante siliconico è la sua composizione, che successivamente influisce sulla resistenza, sul processo di essiccazione e, naturalmente, sull’adesione delle superfici da unire. I sigillanti su questa base sono divisi in due tipi: neutri e acidi. L’aspetto sanitario è considerato neutro. Grazie alla sua resistenza alle alte temperature, viene utilizzato quando si lavora con un sistema di riscaldamento, quando si installano impianti idraulici in bagno e in cucina. Contiene alcol e chetossima, che contrastano la comparsa di funghi domestici. Il sigillante neutro si asciuga per circa 24 ore, mentre la temperatura ambiente dovrebbe essere compresa tra +5 e + 40 ° С.

L’acido acetico è presente nella composizione dei sigillanti acidi, che combatte anche contro i batteri fungini.. L’unico problema è che non possono essere utilizzati su superfici in metallo, marmo e cemento. Ma non devi preoccuparti di rivestimenti plastici, prodotti in legno o ceramica: una volta applicato, un sigillante acido penetra nella struttura del prodotto da incollare e, per questo, crea uno strato aggiuntivo di resistenza. Il tempo di asciugatura del sigillante siliconico dipende non solo dalla sua composizione, ma anche dai fattori esterni circostanti. Ad esempio, in un ambiente umido con un’atmosfera riscaldata, il sigillante si asciugherà molto più velocemente. In questo caso, il processo di polimerizzazione sarà accelerato a causa del vapore rilasciato.

Il prossimo passo è considerare un sigillante bicomponente. Contiene additivi speciali. A causa di questi additivi, il tempo di presa e di asciugatura si riduce..

Tuttavia, vale la pena familiarizzare in anticipo con la composizione, poiché additivi e coloranti vengono aggiunti ad alcuni sigillanti in grandi quantità. E questo fattore influisce sull’asciugatura, tenendo conto dell’aumento del tempo desiderato.

Dovresti anche prestare attenzione alla densità del silicone. Vale la pena notare lo spessore dello strato applicato: più è spesso, più a lungo si asciugherà la composizione. Quindi, 1 mm di sigillante si asciuga in meno di un giorno..

Riassumendo, si può capire che i sigillanti acidi, per la loro composizione e struttura, asciugano in media in 4-6 ore. Sigillante neutro in circa un giorno, ma se la temperatura dell’aria è sopra lo zero. In caso contrario, il processo richiederà più tempo.

Come applicare?

Lavorare con un sigillante, per sua natura, non richiede molto lavoro, ma in alcuni momenti bisogna comportarsi con moderazione e precisione..

In modo che il processo di incollaggio venga eseguito in modo efficiente e duri a lungo, gli esperti raccomandano di aderire a una certa sequenza di azioni.

  • Prima di tutto, devi assolutamente cambiare i tuoi vestiti. Lavorare con il silicone è, ovviamente, facile, ma sporcarsi lo è ancora di più. Ma liberarsi della colla secca sui vestiti sarà impossibile..
  • Per applicare la composizione alla base, è necessario utilizzare una speciale pistola per silicone. Dovrai tagliare la punta del sigillante stesso e metterci sopra un dispenser. Anche il dosatore dovrà effettuare un taglio, regolando così il flusso del materiale.

  • Tutto lo sporco e la polvere devono essere rimossi dalla superficie di lavoro. Inoltre, l’area di lavoro per l’applicazione del silicone dovrebbe essere sgrassata. Per fare questo, puoi prendere l’alcol della farmacia. Dopo che la superficie sgrassata dovrebbe asciugarsi, in modo che il silicone non si stacchi durante l’applicazione.
  • Applicare uno strato di composto sigillante. È necessario applicare con cura e senza intoppi per non macchiare la superficie esterna dei prodotti incollati..
  • Dopo l’applicazione, rimuovere immediatamente l’eventuale eccesso di silicone con un panno umido, preferibilmente privo di lanugine. Sciacquare le mani con acqua e sapone.

Spesso nel mondo moderno, molti hanno iniziato ad abbandonare il classico colore del bagno. e portare in diverse tonalità di vari colori, ad esempio rosso o nero. In questo caso, l’uso di un sigillante bianco o trasparente è semplicemente inaccettabile. Ma qui non c’è problema, l’importante è consultare uno specialista che può scegliere una soluzione cromatica per ogni design audace e luminoso..

Per quanto riguarda il silicone bianco e trasparente, il sigillante bianco può essere utilizzato in linea di principio per qualsiasi lavoro: può essere sia lavori idraulici che installazioni elettriche, principalmente dove è praticamente invisibile. Se il sigillante deve essere sulla superficie visibile all’occhio, viene utilizzata una versione trasparente. Può essere utilizzato anche quando si lavora con superfici in vetro e ceramica..

Di recente, gli acquari sono diventati di moda, per i quali i produttori di sigillanti hanno sviluppato una speciale tecnologia di composizione. Dopotutto, non deve solo trattenere saldamente le parti del vetro da incollare, ma anche avere un’impermeabilità al cento per cento in termini di caratteristiche. La cosa più importante è che il silicone dell’acquario non dovrebbe emettere sostanze nocive e pericolose, poiché non solo l’acqua interagisce con essa, ma anche la flora e la fauna del mondo dell’acquario. Dopo aver applicato il sigillante sulla superficie dell’acquario, è indispensabile rimuovere tutto l’eccesso, anche il più piccolo. Altrimenti, a causa dell’incompletezza della cucitura riempita, potrebbero verificarsi perdite..

Va notato che anche le soluzioni cromatiche del silicone per acquari sono varie..

Consigli

Molto spesso, durante il processo di riparazione, si verifica un problema con il tempo di asciugatura del sigillante siliconico. Le domande sorgono immediatamente, come ridurre al minimo questo processo e asciugare la colla più velocemente? È necessario aumentare artificialmente la temperatura dell’aria, preferibilmente fino a 40-50 gradi, in una stanza chiusa dove il silicone si asciuga. La velocità di impostazione aumenterà notevolmente. E quindi aspetta che si asciughi completamente.

Puoi anche usare la ventilazione. Per fare ciò, vale la pena aprire tutte le finestre e le porte, creando un’elevata portata d’aria, che accelererà il processo di solidificazione..

C’è un altro modo che dovrebbe anche aiutare il sigillante a indurire molto più velocemente: è necessario spruzzare con acqua le cuciture inizialmente indurite. Si consiglia di farlo da un flacone spray. La giuntura superficiale applicata del sigillante si asciuga istantaneamente. La solidificazione completa della colla aumenta di 0,5-1 volte.

Puoi capire la qualità del sigillante, le sue funzioni e capacità leggendo l’annotazione che è scritta sulla confezione. Da questo, puoi capire in quali condizioni può essere utilizzato il silicone, per quale ambiente è destinato, per quanto tempo la colla polimerizza..

Quando si sceglie un sigillante siliconico, è necessario prestare attenzione ad alcune sfumature.

  • Un buon sigillante siliconico dovrebbe essere costituito dal 90% di gomma siliconica e riempitivo. Plastificanti, additivi fungicidi, catalizzatori dovrebbero essere nella composizione non più del 10%.
  • La presenza della lettera “A” sulla confezione indica che il silicone è acido. Durante l’utilizzo è necessario indossare i dispositivi di protezione individuale: mascherina, guanti.
  • Un sigillante di alta qualità costa almeno 150 rubli per confezione, altrimenti c’è un falso davanti a te.

Per quanto tempo si asciuga il sigillante siliconico sanitario, vedere di seguito..