Primer Ceresit: caratteristiche e applicazione

Primer Ceresit: caratteristiche e applicazione

L’azienda tedesca Ceresit è conosciuta in tutto il mondo. Da oltre un secolo produce materiali da costruzione di altissima qualità. Alla fine degli anni ’90, gli impianti di produzione di questo gigante del settore delle costruzioni sono apparsi in Russia e hanno rapidamente conquistato il riconoscimento del consumatore domestico..

Peculiarità

I primer Ceresit sono miscele in dispersione acquosa a base di polimeri. Il numero di componenti include una varietà di additivi che migliorano significativamente le proprietà di consumo del suolo.

I primer di questo marchio sono ampiamente utilizzati per la preparazione di vari tipi di superfici: da legno, cemento cellulare, mattoni, metallo e plastica per la finitura di finiture decorative. La composizione garantisce un’elevata qualità del lavoro.

Vantaggi rispetto ad altre marche di primer:

  • aumenta l’adesione dei materiali al momento della verniciatura, tappezzeria, intonacatura e rivestimento ceramico;
  • riduce l’assorbenza del rivestimento, di conseguenza, riduce significativamente il consumo di vernice e colla durante i lavori successivi.

Separatamente, vale la pena menzionare le proprietà protettive del primer. La miscela a penetrazione profonda di questo marchio migliora le proprietà e la qualità di qualsiasi superficie. I componenti attivi della composizione penetrano nelle fibre e uniscono le loro particelle sia dall’esterno che dall’interno. A causa di ciò, la superficie viene rafforzata e ne viene prevenuta la distruzione. L’uso di primer aiuta a prevenire la deformazione su qualsiasi superficie diversa da quelle non assorbenti. Impediscono inoltre la distruzione dei materiali di finitura decorativi applicati alla superficie trattata con la composizione..

A causa della presenza di antisettici, i primer sono considerati un microambiente sfavorevole alla crescita di funghi e muffe, contribuendo così al mantenimento di uno stato sanitario sano nella stanza..

Il primer protegge in modo affidabile la superficie dall’accumulo di polvere: coprila con un composto e guarda come brilla. Il suo utilizzo evita l’essiccamento di un sottile strato di rasanti e la formazione di bolle sulla sua superficie.

In altre parole, il risultato dell’utilizzo del primer Ceresit è un risparmio di materiale, un aumento della durata della finitura e il mantenimento di un microclima interno favorevole..

I vantaggi della miscela includono anche la sicurezza ambientale. – il rivestimento non contiene sostanze nocive e tossiche, non ci sono solventi nella sua composizione, quindi è assolutamente sicuro per l’uso in edifici residenziali e appartamenti.

I primer Ceresit, secondo le istruzioni, cambiano leggermente la tonalità della base, in modo che durante il lavoro di finitura, sia possibile identificare rapidamente un’area non rivestita.

È interessante notare che l’azienda ha stabilito la produzione di composti resistenti al gelo a spirale aggiungendo componenti speciali, che hanno permesso di utilizzare il primer nella stagione invernale, anche in ambienti non riscaldati. A proposito, l’uso di primer prodotti da questa azienda non modifica la permeabilità al vapore della base, quindi possono essere utilizzati in aree dotate di riscaldamento. È una formulazione veramente versatile che è ugualmente buona per l’uso ad alte e basse temperature..

Gli svantaggi della miscela sono associati al suo costo., ma se lo guardi, la politica dei prezzi è molto redditizia. La composizione viene venduta in contenitori da 1, 5 e 10 litri e con un aumento di volume, il costo per litro diminuisce, quindi, quando si eseguono grandi volumi di lavoro, è possibile risparmiare notevolmente sul suo acquisto.

Ambito di applicazione

Installazione di materiali isolanti, verniciatura, incollaggio di carta da parati vinilica, non tessuta o carta, posa di rasanti per pavimenti e rivestimento con lastre: questo non è un elenco completo di lavori di finitura che richiedono l’uso del primer Ceresit. Con l’aiuto di questa miscela, puoi compattare in modo significativo la base e, dopo che il terreno si è asciugato, la resistenza della superficie trattata aumenterà, ma la circolazione dell’aria rimarrà al livello corretto. Questa proprietà della composizione è particolarmente importante quando si tratta di posare vapore e impermeabilizzare all’interno..

I primer Ceresit sono presentati sul mercato in varie modifiche, ognuna delle quali ha il proprio campo di applicazione. I composti più popolari sono il terreno CT 16 e CT 17.

L’uso di queste miscele è piuttosto popolare durante l’esecuzione di lavori di costruzione e finitura..

Questo tipo di terreno viene utilizzato per le seguenti superfici:

  • calcestruzzo;
  • gesso;
  • cemento;
  • ICE e truciolare;
  • cartongesso;
  • fibra di gesso;
  • verniciatura.

Anche le sue funzioni sono ampie:

  • ridurre il contenuto di umidità delle superfici assorbenti prima della posa delle piastrelle;
  • preparazione della superficie per l’applicazione di miscele di intonaci e pavimenti;
  • preparazione preliminare del rivestimento prima dell’installazione dell’isolamento termico o della verniciatura;
  • lavorazione di calcestruzzo poroso, cartongesso, intonaci cementizi e truciolari.

Nonostante la somiglianza di CT 16 e CT17 per i lavori di facciata, vale la pena dare la preferenza al terreno CT17. Il motivo è la sua versatilità. Come sai, i lavori all’aperto vengono eseguiti in più fasi: questo è l’adescamento, l’intonacatura e la pittura. In questo caso, il primer viene utilizzato in ciascuna delle fasi elencate. Non c’è dubbio che sia più redditizio acquistare un’unica miscela universale a penetrazione profonda piuttosto che acquistare molte formulazioni diverse per ogni singola fase di lavoro..

Ma prima di rifinire la superficie con un rivestimento decorativo, è abbastanza appropriato usare ST16, è questo terreno che è più spesso consigliato per la finitura dell’intonaco.

Visualizzazioni

I primer Ceresit sono presentati in un’ampia gamma: composizioni universali per penetrazione profonda, contatto con il calcestruzzo, miscela concentrata, primer antimicotico e altri. Soffermiamoci sulle varietà più popolari.

CT 16

Ceresit CT 16 è ampiamente utilizzato per lavori esterni ed interni. Il primer rinforza il supporto e ne aumenta l’adesione. La miscela include una combinazione di colori speciale, grazie alla quale la superficie dopo l’elaborazione acquisisce un colore super bianco e può essere utilizzata sotto carta da parati o vernice sottile e leggera.

Il primer di questa modifica è disponibile sotto forma di un liquido denso.. La sua struttura prevede una dispersione acquosa di polimeri a base acrilica, arricchita con cariche minerali e pigmenti. Il componente attivo del primer è la sabbia di quarzo della frazione più fine – questo aumenta la rugosità superficiale e migliora l’adesione.

Caratteristiche:

  • Il primer viene utilizzato a temperature positive nell’intervallo 5-30 gradi Celsius. La velocità di asciugatura è di 3-6 ore e il consumo di materiale è di 0,3-0,5 kg / m2.
  • Il primer è disponibile in bianco, ma i parametri di composizione unici consentono l’uso della colorazione – questo è molto spesso usato quando si lavora con intonaci decorativi – la base non traspare e la combinazione di colori sembra perfetta.
  • Spiccata capacità di ridurre l’umidità superficiale.
  • La miscela viene venduta in una forma pronta all’uso, non necessita di ulteriore preparazione.

Secondo i dati del 2017, il prezzo per 10 litri di CT16 era di circa 1200 rubli..

CT 17

Il componente principale del suolo CT17 è una soluzione acquosa di resine sintetiche. Il primer ha una sfumatura giallastra. Viene utilizzato a t da 5 a 30 gradi Celsius, asciuga circa 4-6 ore. Il consumo di materiale dipende dal tipo di superficie ed è in media 0,1-0,2 kg / m2

CT17 si applica su calcestruzzo, intonaci in gesso, rivestimenti cementizi e supporti in muratura. Il prezzo di un pacchetto di 10 litri di un primer di questa modifica nel 2017 era di 600 rubli.

ST 19

Si tratta di un contatto concreto utilizzato per superfici in calcestruzzo. La miscela è chiamata adesivo perché migliora significativamente l’adesione della base di cemento a intonaco, mastice, colla e altri materiali. IN 10 Il rivestimento è comunque idoneo per impregnazione e altri supporti: cemento, piastrelle, cartongesso, gessofibra e altri.

Il primer è efficace a temperature da 5 a 35 gradi, la velocità di asciugatura è di 4-6 ore, il suo consumo è compreso tra 0,1-0,2 kg / m2. Prodotto in secchi da 5 e 15 kg, il costo di quest’ultimo era di 1200 rubli nel 2017.

IN 10

Un altro popolare tipo di formulazione di Ceresit. Questa miscela viene utilizzata esclusivamente per lavori interni per finiture decorative. Assicura una distribuzione uniforme di colla o vernici, ne riduce il consumo, inoltre lega la polvere e aumenta l’adesione. La composizione viene applicata su basi in calcestruzzo e cemento-gesso, il materiale si manifesta bene su mattoni, nonché su tutti i tipi di intonaci e stucchi.

Utilizzato solo a temperature positive non superiori a 25 gradi.

ST 99

È uno speciale primer antimicotico. È usato per prevenire la comparsa di microrganismi e, in alte concentrazioni, per distruggere muffe, muschi e licheni esistenti. La miscela ha elevate proprietà fungicide grazie ai componenti antisettici nella sua composizione. Inoltre, il primer è sicuro, ecologico, non lascia aloni e fornisce una finitura superficiale di alta qualità. Utilizzato quando si lavora con cemento, intonaco e mattoni. Questa è una composizione concentrata, quindi viene diluita con acqua, di regola, in un rapporto da 1 a 3 o da 1 a 5.

Il primer antimicotico offre la massima protezione in condizioni aggressive di elevata umidità e sbalzi di temperatura. Il costo di un litro è di circa 350 rubli (secondo i dati del 2017).

Quale scegliere?

L’elenco dell’assortimento di primer Cerezit comprende una miscela universale, un primer concentrato a penetrazione profonda, una composizione per superfici minerali assorbenti, una base per intonaco decorativo e contatto con calcestruzzo per il trattamento di superfici con maggiore capacità di assorbimento..

La scelta dell’impasto dipende da quale superficie e per quale tipo di lavorazione si prevede di utilizzare l’impasto..

Ad esempio, se la superficie è vecchia, parzialmente collassata e sgretolata, vale la pena dare la preferenza ai primer ST17: penetrano in profondità nella base, collegando le sue particelle e quindi proteggono dalla distruzione. La stessa composizione è ottimale quando si lavora con rivestimenti in gesso. Il primer di questa modifica ha varietà resistenti al gelo, progettate specificamente per l’uso a basse temperature. Ciò consente di eseguire lavori di facciata in inverno e di riparare stanze non riscaldate in inverno..

Per il trattamento di sottofondi assorbenti per pavimenti – calcestruzzo, fibra di legno, fibra di gesso, massetti di gesso, composti di anidrite e miscele cemento-sabbia, il primer più efficace per supporti minerali è Ceresit R 777. Riduce l’assorbimento, stimola la diffusione delle miscele sul superficie e lega tutta la polvere. Può essere utilizzato solo per lavori di finitura interna in ambienti riscaldati..

Per la finitura decorativa (gesso), è meglio scegliere ST16. La composizione è ottimale per intonaci acrilici, siliconici, ai silicati e vernici acriliche. Viene utilizzato per lavori interni, ma può essere utilizzato nella fase di riscaldamento delle facciate durante l’installazione di sistemi di isolamento termico esterno.

Bene, in casi particolarmente “difficili”, quando è necessario elaborare calcestruzzo colato, vetro o posare piastrelle su piastrelle, utilizzare la miscela di contatto con il calcestruzzo. Garantirà la massima efficienza e durata della finitura.

Recensioni

I primer Ceresit sono molto popolari nel mercato interno. Ciò è dimostrato da numerose recensioni dei consumatori. Gli utenti notano una vasta gamma di prodotti, che consente di scegliere una composizione “per ogni occasione della vita”, e notano anche la qualità e la durata del rivestimento. La composizione è consumata in modo molto economico e inoltre aiuta a ridurre il consumo di colla e vernice per carta da parati, che vengono applicate sulla superficie durante i lavori di finitura.

Molti consumatori notano l’alto costo della miscela., che è leggermente superiore ai prezzi per le controparti nazionali. Ceresit conferisce però una qualità superiore del rivestimento e ne garantisce la durata nel tempo, il che rende ottimale l’utilizzo della miscela dal punto di vista del prezzo/qualità..

I prodotti Ceresit non contengono sostanze nocive e tossiche.

È realizzato con materiali naturali, il che lo rende sicuro per l’uomo. Questa qualità si distingue soprattutto per una famiglia con bambini e persone che soffrono di allergie croniche e malattie broncopolmonari..

Suggerimenti per l’applicazione

Prima di iniziare il lavoro, è necessario preparare la base: è questa fase che garantirà l’alta qualità, praticità e durata del rivestimento. La superficie deve essere pulita da macchie di grasso e oli vari, con una spazzola speciale, è necessario raschiare sporco e polvere, rimuovere elementi di rivestimenti precedenti e mastice. Prima della prima applicazione del terreno, ha senso controllare la forza della base: per questo, viene accuratamente sondata e picchiettata, le aree problematiche identificate sono stuccate e livellate.

Muffe, funghi, muschi e altre colonie di microrganismi pericolosi devono essere trattati con composizioni fungicide antisettiche.

Successivamente, viene applicata la composizione. Si prega di notare che il primer non ha bisogno di essere diluito con acqua – i prodotti Ceresit sono venduti in forma liquida pronta all’uso – è sufficiente mescolarli. Il primer viene applicato con un pennello. I rulli di vernice non sono adatti per questo. La composizione deve essere applicata in uno strato uniforme e sottile, cercando di evitare la formazione di pozzanghere e gocciolamenti..

Coprire finestre, pavimenti e mobili con plastica prima di iniziare il lavoro. Il prodotto è ben lavato via solo prima che si asciughi, è molto più difficile rimuoverlo in futuro..

Il primer asciuga fino a 6 ore. La velocità di polimerizzazione dipende in gran parte dalle condizioni della stanza, dagli indicatori di umidità e temperatura, dalla disponibilità di ventilazione e dall’accesso ai raggi UV. La qualità del rivestimento viene verificata sperimentalmente: la vernice o la colla vengono applicate su una piccola area della superficie trattata e se il materiale si asciuga in modo non uniforme, è necessario un altro strato di primer.

I materiali porosi vengono sempre innescati due volte..

L’uso di primer Ceresit consente di risparmiare il consumo di materiale, migliora la qualità del rivestimento, aumenta il periodo del suo utilizzo. Ecco perché queste miscele sono la scelta dei professionisti di tutto il mondo..

Per l’applicazione del primer Ceresit CT16, vedere sotto..