Le sottigliezze dell’installazione del tornio per il raccordo

La decorazione della parete esterna può essere eseguita con qualsiasi materiale, ma ultimamente il rivestimento di raccordo è stato molto popolare, poiché ha un prezzo accessibile, una durata ed è facile da installare. Per rivestire qualitativamente le pareti con rivestimenti, è necessario aderire a determinate tecnologie, la cui condizione principale è l’installazione del tornio. Questo design consente un comodo fissaggio dei pannelli e fornisce al rivestimento una lunga durata..

Peculiarità

Il tornio per rivestimenti è un telaio che viene fissato alla superficie delle pareti prima di rivestirle con pannelli decorativi. Di solito è fatto di metallo o legno. Senza tale cornice, l’installazione è considerata difficile e dispendiosa in termini di tempo. Se fissi il raccordo direttamente su una base di cemento, legno o mattoni, questo può portare a molti problemi..

Pertanto, il tornio è un’importante struttura edilizia che svolge le seguenti funzioni:

  • Livellamento della superficie. A volte le pareti possono presentare irregolarità impercettibili, ma se non vengono eliminate, è possibile non solo una violazione della geometria dell’intera finitura, ma anche difficoltà nell’installazione del raccordo. La tornitura livella la base, neutralizzando questi difetti..
  • Isolamento termico. L’isolamento è posto sotto il telaio, che protegge in modo affidabile le pareti dalla perdita di calore.
  • Creazione di una buona ventilazione per la facciata. Poiché si forma un piccolo traferro tra il raccordo, il tornio e le pareti, la superficie ottiene l’accesso alla ventilazione e “respira”.
  • Fornendo forza. Grazie al telaio si riduce il rischio di spostamento del pannello e si aumenta la durata del rivestimento..

Per la produzione di tornitura vengono utilizzati profili e elementi di fissaggio speciali. È installato su tutta la superficie della base di lavoro sotto forma di reticolo o linee rette parallele. La posizione e la direzione dei profili dipende dal tipo di pannelli decorativi, poiché il raccordo può essere verticale e orizzontale.

Come risultato dell’installazione dei listelli, le pareti sono livellate e, a causa del suo spessore, viene creata una fessura per la ventilazione.

Visualizzazioni

Oggi, travi in ​​legno e profili metallici vengono utilizzati per installare una struttura del telaio per il raccordo. Poiché ciascuno di questi materiali è caratterizzato da propri vantaggi e svantaggi, prima di iniziare l’installazione è necessario soppesare i loro vantaggi e svantaggi e decidere un tipo di tornitura più adatto.

Molti artigiani per il rivestimento di rivestimenti scelgono un telaio da un profilo metallico, sebbene sia considerato costoso, ha una maggiore rigidità e resistenza. Grazie a questi indicatori, la tornitura metallica rende il rivestimento resistente alla deformazione quando influenzato negativamente da umidità e temperature estreme. Il profilo metallico è prodotto in dimensioni standard con rivestimento in zinco, quindi è protetto dalla corrosione, resistente e facile da fissare.

Poiché il materiale è destinato alla produzione di telai, viene prodotto in due tipi: guida e cremagliera. Inoltre, il set di profili include anche elementi di fissaggio: tasselli, viti autofilettanti e ganci di collegamento.

Per quanto riguarda il tornio in legno, è caratterizzato da naturalezza e rispetto dell’ambiente.. La struttura in legno è assemblata da travi, la sua installazione può essere facilmente eseguita a mano, ma il legno è spesso esposto a malattie fungine e processi di decomposizione. Inoltre, le travi possono essere danneggiate dagli insetti e sono pericolose per il fuoco; per evitare ciò, il materiale da costruzione deve essere trattato con sostanze speciali. Un altro svantaggio delle barre è che si prestano a deformazioni, per cui la barra può piegarsi in direzione trasversale o longitudinale..

Pertanto, il tornio in legno viene utilizzato raramente per il rivestimento con pannelli, l’unica eccezione può essere il rivestimento in vinile, la cui installazione deve essere eseguita con isolamento.

Dimensioni (modifica)

La tornitura per i pannelli di raccordo è realizzata in base all’area dei pannelli di rivestimento. Molto spesso, le sue dimensioni possono essere 30 × 40 mm, 50 × 50 mm, 50 × 75 mm e 50 × 100 mm. Allo stesso tempo, la lunghezza della struttura può essere diversa, a seconda delle caratteristiche della costruzione dell’edificio. Nel caso in cui venga utilizzata una barra di legno per il telaio, viene scelta con un contenuto di umidità non superiore al 12% e viene effettuato un gradino tra gli elementi di fissaggio di 40 cm.

Per un telaio metallico, si consigliano profili a forma di U con una lunghezza di 3 m e una sezione di 60 × 27 mm. Si tratta di profili standard che vengono flangiati lungo il bordo e vengono utilizzati per installazioni in cartongesso. I prodotti con una sezione trasversale di 50 × 40 mm e 40 × 40 mm non sono dotati di flange, quindi non sono adatti per la tornitura. I montanti verticali sono fissati a una distanza di 60 cm l’uno dall’altro e i distanziatori orizzontali sono installati con incrementi di 40 cm.

La dimensione della struttura deve essere calcolata in modo tale che il carico sugli angoli e sui ganci non superi i 40 kg.. In caso contrario, la struttura non sosterrà un peso elevato e potrebbe deformarsi. Inoltre, è importante tenere conto del fatto che l’isolamento termico verrà posizionato sotto il telaio. Pertanto, il passaggio tra i profili deve essere eseguito in base alla larghezza dei pannelli di polistirene espanso. Se il raccordo è pesante, dovrai realizzare una cassa con frequenti installazioni di doghe..

Le dimensioni del tornio dipendono anche dal fatto che per la finitura verranno utilizzati rivestimenti orizzontali o verticali. In questo caso le travi oi profili vengono posti perpendicolarmente ai pannelli di rivestimento, mantenendo una distanza tra loro di 60 cm..

La larghezza del telaio può variare anche in base alla lunghezza dei pannelli di raccordo.

Calcolo dei consumi

Prima di iniziare l’installazione del telaio, è necessario prima eseguire calcoli dell’intero materiale. Il numero di travi è determinato in base a quanto è necessario installare i candelieri. Sono fissati con incrementi di 50-60 cm, quindi non sarà difficile calcolarne il consumo. Anche la ferramenta è considerata un importante dettaglio strutturale; di solito è richiesto 1 elemento per una superficie di 400 mm.

Se la cassa è assemblata da profili metallici, per il suo dispositivo è necessario preparare:

  • profilo UD. Per calcolarne il numero, devi prima sommare tutti i perimetri. Ad esempio, per affrontare una superficie con un’area di 3 × 3 m, in cui è presente un’apertura della finestra di 1 × 1 m, viene effettuato un calcolo: 3 × 2 + 3 × 2 = 12 m (consumo di parete) e 1 × 2 + 1 × 2 = 4 m (consumo per rivestimento vicino alla finestra).
  • profilo SD. La quantità richiesta di questo elemento è determinata dividendo la lunghezza del muro per 0,6, poiché è fissata osservando un gradino di 60 cm.Se l’altezza dell’edificio è grande, aumenterà la necessità del numero di profili.
  • Connettore CD. È necessario quando l’altezza e la larghezza dell’edificio superano i 4 M. Il consumo del connettore dipende dalla distanza tra i profili. Di norma, per il rivestimento in luoghi ristretti, il suo consumo è ridotto..

  • Sospensione. La selezione e il numero sono calcolati dalla qualità della superficie della parete. Il requisito minimo per le sospensioni è solitamente di 1 pezzo. 40 cm.
  • Viti universali. Per 1m2 hai bisogno di 15 pezzi. dimensioni 4,2 × 16 mm e 4,2 × 19 m.
  • Tassello a martello. Una sospensione diritta richiede solitamente 2 unità.
  • Isolamento. Viene acquistato tenendo conto dell’area dell’edificio, che dovrebbe essere rivestita con rivestimenti..
  • Protezione dal vento e impermeabilità. È necessario 1 rotolo per 1 m2 di facciata.

I calcoli del materiale dovrebbero essere presi con grande responsabilità, poiché la qualità e la forza della tornitura dipenderanno da questo. Pertanto, è consigliabile acquistare tutte le parti dell’edificio con un piccolo margine, in modo che, in caso di carenza, non si perda tempo in ulteriori acquisti..

Montaggio

Il telaio per il raccordo è una struttura semplice, quindi è del tutto possibile farlo da soli. Poiché l’installazione prevede il fissaggio graduale dei profili, è importante per gli artigiani alle prime armi fare tutto correttamente.

Le seguenti istruzioni passo passo li aiuteranno in questo:

  1. Il rivestimento della casa con rivestimenti inizia con l’installazione di un sottosistema di telaio, deve essere eseguito su pareti accuratamente preparate. Per fare ciò, le superfici esterne devono essere pulite da polvere, intonaco o residui di vernice. Quindi tutte le crepe vengono sigillate con malta cementizia. Nel caso in cui venga posato anche un isolante termico, le sporgenze vengono rimosse dalle pareti, le depressioni profonde vengono intonacate, le piastre vengono rimosse dalle finestre e le pendenze vengono abbattute. Ci dovrebbe essere una superficie libera e accessibile intorno alle aperture di porte e finestre.
  2. Dopo che la base delle pareti è pronta per il lavoro, è possibile installare la guaina stessa. Questo deve essere fatto osservando una certa sequenza: prima è necessario montare i profili del telaio, quindi collegare loro la cassa. Allo stesso tempo, è importante verificare l’uniformità degli angoli dell’edificio, poiché diventeranno il problema principale durante il fissaggio dei profili verticali. Se ci sono irregolarità, vengono eliminate. Se è necessario rivestire una superficie in legno con rivestimenti, viene trattata con agenti antisettici che proteggono il legno da muffe e funghi.
  3. Successivamente, la superficie è contrassegnata per l’installazione del telaio. Le linee a forma di reticolo sono disegnate lungo la base, in seguito serviranno da luogo per il fissaggio delle sospensioni. Profili e barre sono in preparazione, vengono verniciati secondo la lunghezza desiderata.
  4. Lavori di installazione con il telaio. Il fissaggio degli elementi può essere eseguito in diversi modi, tutto è arricciato non solo sulle caratteristiche del muro, ma anche sul tipo di tornitura. Le barre vengono solitamente fissate su una superficie in legno senza l’utilizzo di sistemi di fissaggio. Secondo i segni preparati, prima di tutto vengono imbottiti gli elementi orizzontali e verticali, quindi i ponticelli. Gli elementi di fissaggio vengono eseguiti utilizzando viti e chiodi..

L’installazione deve essere avviata dall’area del seminterrato, che sporge sopra la superficie delle pareti.. Durante l’installazione, è importante controllare il livello dell’uniformità della base in formazione. Per allineare le singole aree sotto le barre, puoi inserire speciali distanziatori dello spessore richiesto. Per pareti in mattoni e cemento, è meglio scegliere una cassa fatta di profili metallici, che è fissata con staffe. Gli elementi di fissaggio vengono solitamente eseguiti su angoli o ganci in acciaio.

L’installazione viene eseguita rigorosamente secondo i segni, piegando la sospensione a forma di lettera “P”. La piattaforma del telaio è fissata alla parete con tasselli e il profilo con viti autofilettanti.

In caso di curvature e irregolarità, il telaio viene livellato perforando le sospensioni. Tra le parentesi si osserva un passo di 60-80 cm.

Il dispositivo dei profili del telaio inizia con il fissaggio della barra di partenza, è montato lungo l’intero perimetro dell’edificio ad un’altezza di 50 mm da terra. Allo stesso tempo, deve essere lasciato un piccolo spazio di 10 mm tra le estremità della striscia e tenere conto del fissaggio degli angoli esterni, che sono posizionati verticalmente e fissati con tasselli a una distanza di 90 cm.Un punto importante in il lavoro sarà il bordo delle aperture, l’accuratezza del rivestimento dipenderà da questo. Le aperture delle finestre sono rifinite con un profilo speciale e le porte di solito hanno una rientranza che forma un vestibolo, quindi gli angoli interni sono semplicemente montati per loro, ed esternamente sono rifiniti con una tavola. Se la partizione supera i 32 cm, di solito viene chiusa con strisce aggiuntive..

Alla fine, viene eseguita l’installazione di cremagliere verticali e il fissaggio di tutti gli elementi del tornio. Quindi vengono posizionati i distanziatori e il telaio è considerato pronto per ulteriori raccordi.

Suggerimenti e trucchi

        Il rivestimento di edifici con rivestimenti è molto popolare, ma affinché una tale finitura decorativa possa servire in modo affidabile a lungo e decorare l’aspetto dell’edificio, deve iniziare con l’installazione della cassa.

        I seguenti suggerimenti ti aiuteranno a installare e scegliere correttamente i materiali:

        • La struttura in legno è consigliata per case di fascia media o per rivestimenti di balconi. È considerata un’opzione economica. Prima di acquistare le barre, dovrebbero essere controllate per i difetti e ulteriormente trattate con una composizione antisettica. Ma l’opzione migliore per il design è un profilo metallico.
        • La distanza tra i listelli viene solitamente calcolata in base alle dimensioni della facciata e allo spessore dell’isolamento termico. Inoltre, si deve tenere conto del peso dei pannelli di rivestimento e delle caratteristiche del basamento. Non è consigliabile fare un passo superiore a 60 cm, soprattutto per l’installazione di rivestimenti in vinile, per i quali la distanza ottimale nella cassa è considerata di 40 cm.Sono questi indicatori che consentono di conferire al telaio la forza necessaria e rigidità.

        • Dopo che la struttura del telaio è stata fissata, le pareti sono rivestite con pannelli. Per fare ciò, è necessario seguire tutte le istruzioni specificate dal produttore del raccordo..
        • Il montaggio del telaio attorno a porte e finestre viene effettuato precalcolando le distanze per l’installazione delle maree di riflusso e discendente. Si scopre una piccola indennità, garantendo il corretto posizionamento degli elementi.
        • La tornitura ideale è senza punti di giunzione nei profili. Ma se l’altezza dell’edificio supera i 3 m, non è possibile fare a meno di diversi giunti angolari..
        • Speciali spazi di espansione contribuiranno ad aumentare l’affidabilità degli elementi di fissaggio..

        • Per le case in legno, il telaio viene assemblato contemporaneamente all’installazione dell’impermeabilizzazione. Il suo strato è posto tra la cassa e il telaio di supporto..
        • Se le pareti dell’edificio sono inclinate, il telaio deve essere fissato perpendicolarmente al terreno..
        • Si consiglia di assemblare il telaio metallico da profili zincati, in particolare per rivestimenti di colore chiaro. Il metallo può arrugginire nel tempo e macchiare la finitura.

        Per informazioni su quale dovrebbe essere la cassa per il raccordo, guarda il prossimo video.