Intonaco decorativo sotto un albero in un interno moderno

Intonaco decorativo sotto un albero in un interno moderno

L’intonaco decorativo oggi è uno dei materiali di finitura più richiesti, poiché, a un costo relativamente basso e con facilità d’uso, imita con successo i tipi di finiture più costosi. La varietà “imitazione del legno” è ampiamente utilizzata in vari stili e può essere utilizzata nei locali per vari scopi..

Caratteristiche e varietà

Il legno naturale è ancora considerato uno dei materiali più desiderabili all’interno, ma il suo costo è tale che sia i consumatori che i produttori spesso pensano a cosa sostituirlo. Forse non ci sono analoghi in termini di proprietà utili delle materie prime naturali, ma puoi trovare una buona soluzione, che almeno visivamente ha creato una sensazione di presentabilità. L’intonaco decorativo per legno può assomigliare ai seguenti elementi decorativi:

  • corteccia di albero;
  • tappezzeria in plancia;
  • taglio trasversale del tronco;
  • la superficie di un albero mangiato da un bostrico;
  • pannelli in legno.

    Allo stesso tempo, l’intonaco rimane solo un intonaco e non dovresti assolutamente aspettarti la durata del legno naturale da esso. Una superficie intonacata ben protetta, esposta dall’esterno con una vernice speciale, all’interno della casa può durare ben dieci anni, ma gli indicatori di mezzo secolo caratteristici del materiale originale sembrano per essa una fantasia irraggiungibile. Tuttavia, quest’ultimo inconveniente si trasforma facilmente in un vantaggio, consentendo di aggiornare periodicamente l’interno, cambiando lo stile della decorazione.

    Allo stesso tempo, gli esperti distinguono due tipi separati di intonaco decorativo per legno.

    • Il cosidetto rivestimento strutturale attrae i consumatori con la semplicità della sua applicazione. Di norma, tali riparazioni non hanno nemmeno bisogno di chiamare professionisti. Lo svantaggio principale è di solito chiamato rilievo troppo superficiale, che fa sembrare la superficie troppo liscia e relativamente innaturale.
    • Intonaco strutturato fornisce un sollievo molto più profondo. È grazie all’uso di tali miscele che si ottiene il riconoscibile effetto “bostrico”. Tuttavia, alti indicatori estetici influiscono negativamente sul costo dei prodotti: dovrai sborsare per permetterti una tale riparazione..

    Utilizzare in vari stili

    Sebbene il legno sia considerato un attributo indispensabile interni classici, non è consigliabile sostituirlo con intonaco decorativo, perché con la somiglianza generale, la differenza è ancora evidente. Il classico implica solidità e solidità, e la superficie intonacata sembra comunque molto più leggera.

    Un effetto completamente diverso è prodotto dall’intonaco decorativo simile al legno quando viene utilizzato negli interni. stile country. Questo stile rustico presuppone l’uso del legno, tuttavia, non è storicamente lussuoso, quindi la finitura “legno” artificiale qui può svolgere il ruolo di decoro o anche un punto di accento. Poiché qui non è necessaria la potenza, è possibile combinare una tale finitura con la pittura o persino l’imbiancatura di pareti e soffitti, per non parlare della carta da parati giusta..

    Naturalmente, il tema del legno dovrebbe essere rivelato in misura maggiore, ma l’effetto desiderato si ottiene non a spese delle pareti, ma con l’aiuto dei mobili: gli stessi sgabelli. L’abbondanza di elementi tessili e accenti fantasia aggiungerà solo fascino rustico alla stanza..

    Il legno artificiale in piccole quantità sembra appropriato e con stile minimalismo. È molto importante qui non esagerare, perché dettagli troppo massicci o una trama troppo luminosa e evidente sembreranno una deviazione dalla linea generale. Probabilmente, la varietà strutturata della miscela, che dà un disegno particolarmente profondo, sembrerà qui superflua..

    Se parliamo di stanze in cui è possibile utilizzare intonaco decorativo simile al legno, il soggiorno sarà il leader previsto. La stanza in cui i proprietari si riuniscono con tutta la famiglia o ricevono gli ospiti dovrebbe essere a priori abbastanza presentabile, perché è qui che l’imitazione del legno naturale sarà al suo posto. Come inserti decorativi, tali elementi decorativi possono essere utilizzati anche nella camera da letto o nel corridoio..

    In cucina, l’intonaco decorativo deve essere usato con attenzione: l’ingresso di acqua può influire negativamente sull’aspetto della finitura. Per un bagno in cui l’alta temperatura e l’umidità sono una norma costante, di solito non è consigliabile utilizzare intonaco decorativo..

    Tecnologia applicativa

    Il terreno difficile può creare confusione per un principiante che lavorerà per la prima volta con tale intonaco, ma le persone esperte spesso notano l’inaspettata facilità di applicare la massa alle pareti. È sufficiente guardare diversi video di formazione su Internet, acquistare grattugie o aste speciali nel negozio per dare la consistenza necessaria e i costi dei lavoratori assunti possono essere eliminati dal preventivo di riparazione.

      Per quanto riguarda la tecnologia per eseguire il lavoro, è abbastanza semplice:

      • Poiché l’intonaco si stende su uno strato piuttosto spesso, non è necessaria una preparazione speciale delle pareti: la finitura nasconderà piccole imperfezioni. In questo caso, dovresti prestare attenzione a grandi crepe e scheggiature, perché l’intonaco di finitura è troppo costoso per riempire tali difetti con esso..
      • Successivamente, le pareti devono essere accuratamente adescate e lasciate asciugare..
      • Una spessa massa di intonaco viene applicata con una spatola al muro, assicurandosi che lo strato sia uniforme, senza un evidente rilievo. Lo spessore specifico dello strato di intonaco dipende dal grado di prontezza del muro, dalla quantità di primer e dalla qualità della massa stessa, ma di solito mezzo centimetro è abbastanza.

      • Quindi è il momento di dare alla superficie dell’intonaco la sua consistenza caratteristica. Per questo, di solito viene utilizzato un galleggiante speciale, che viene passato delicatamente lungo e attraverso, cercando di creare un motivo “legnoso”. Gli artigiani in alcuni casi sostituiscono una tale grattugia anche con un normale pennello grande, ma per la prima esperienza è meglio non sperimentarlo..
      • Una cazzuola o un pennello lascia un rilievo troppo ruvido sulla superficie dell’intonaco, quindi, dopo che la massa si è asciugata, la superficie viene solitamente pulita con la stessa spatola. Il compito del maestro in questa fase non è di livellare completamente la superficie, ma solo di appianare le scanalature troppo ruvide..
      • Utilizzando un pennello, un tampone o un rullo, sull’intonaco essiccato viene applicato uno speciale colore in gel, che aumenta ulteriormente la somiglianza della superficie con il legno. Nonostante la massa sembri già secca e abbastanza dura, si consiglia di eseguire con uno strumento imbevuto di gel, esclusivamente lungo le scanalature.
      • Infine, il rivestimento viene nuovamente levigato per ottenere l’effetto di una superficie ruvida, ma lavorata..

      Imparerai come realizzare un’imitazione del legno con l’intonaco dal seguente video..