Consumo di cemento per 1 metro cubo di soluzione

Il cemento è un materiale da costruzione poco competitivo per importanza. Viene utilizzato nella produzione di miscele secche, materiali da costruzione, colate di fondamenta. Ma quando lo assumiamo, ne conosciamo il consumo? Ma questo è molto importante.

Peculiarità

Per cominciare, analizzeremo le sottigliezze e le caratteristiche insolite della soluzione e dei suoi componenti. Iniziamo con l’ingrediente principale: il cemento. Nella sua forma primaria, questo materiale da costruzione è una polvere minerale astringente. Se mescolato con acqua, diventa viscoso e di colore grigio scuro. Inoltre, una delle caratteristiche ovvie del cemento è che si solidifica rapidamente nell’aria. La polvere stessa si ottiene frantumando il clinker e aggiungendovi gesso e vari tipi di minerali..

Per ottenere una soluzione di alta qualità, si dovrebbero osservare non solo le proporzioni del cemento, ma anche tutti gli altri materiali., in caso contrario, il futuro di un particolare design è messo in discussione.

Prima di procedere con l’analisi del consumo di cemento stesso per 1 metro cubo di soluzione, dovremmo capire i tipi e le marche di miscele che ognuno di noi può incontrare..

Tipi e marche di miscele

Le informazioni sui marchi concreti e il loro ambito di applicazione sono presentate nella seguente tabella:

Marcatura calcestruzzo

Utilizzo

M100

Materiale utilizzato per le attività preparatorie.

M150

Possiede parametri di resistenza sufficienti per risolvere vari tipi di problemi di costruzione.

M200

Opzione più adatta per versare la base.

M300

Calcestruzzo ad ampio spettro ad alta resistenza.

M400

Materiale dalle prestazioni nella media. Utilizzato principalmente per la costruzione di strutture idrauliche.

M500

Secondo le specifiche, questo materiale viene utilizzato per la costruzione di grattacieli, ponti, strutture sotterranee..

Arbolit (M5-M100)

In questa tabella, ha gli indicatori di forza più bassi. Arbolite può essere utilizzato per realizzare elementi per edifici bassi, industriali e agricoli.

Ma se è necessario dare alla soluzione più plasticità ed elasticità, è necessario aggiungere la colla PVA. È un’emulsione acquosa di polimero di acetato di vinile con additivi speciali, che contribuiranno a qualità così insolite della miscela..

ASG

Tra l’enorme quantità di materiali sul mercato delle costruzioni, uno dei posti più alti è occupato dalla miscela ghiaia-sabbia (ASG). Infatti, in termini di volumi di produzione e aree di applicazione, supera tutte le altre rocce. Calcestruzzo di alta qualità può essere realizzato con questo materiale..

Composizione ASG

Se chiedi a qualcuno della sua composizione, ti risponderà senza troppe esitazioni che è costituito da sabbia e ghiaia. E avrà assolutamente ragione. L’impasto contiene, oltre ai componenti principali sopra citati, anche grumi di argilla (non più dell’1%) e inclusioni di polvere (non più del 5%).

Tipi di ASG

  1. Vista sul mare. La composizione è omogenea e praticamente non presenta inclusioni estranee. Differisce in una forma arrotondata. Quasi privo di particelle di argilla.
  2. Vista montagna-burrone. È caratterizzato da una forma particellare ad angolo acuto. Contiene resti di roccia madre.
  3. Vista lago-fiume. Ha molte somiglianze con una specie marina, ma se si individuano le caratteristiche, in quella lacustre-fiume ci sono molti più residui estranei e materia organica, come limo e simili..

Ambito di ASG

La portata di questa miscela è piuttosto elevata. Può essere utilizzato per livellare il cantiere, durante il riempimento di pozzi e trincee o anche durante la posa delle comunicazioni.

Se vuoi ottenere una resistenza abbastanza elevata e che non si restringa nel tempo, anche sotto carico pesante, dovresti prestare attenzione al rapporto tra i componenti principali: 30% ghiaia e 70% sabbia.

Tasso di consumo

Prima di tutto, devi sapere come verrà utilizzato il cemento e per cosa. Se è necessario ottenere una soluzione di alta qualità e resistenza, è necessario seguire una tecnologia chiara. Inoltre, il consumo per 1 m3 dipende in gran parte dalla qualità del calcestruzzo stesso. È per questo motivo che dovresti sapere per quali scopi verrà utilizzato..

Il processo di preparazione della malta può essere reso molto più semplice acquistando cemento in sacchi da 50 kg ciascuno. In questo modo ti sarà più facile calcolare. La costruzione di strutture in mattoni è della massima importanza, quindi analizzeremo alcune delle sottigliezze associate a questa muratura..

Metodi di miscelazione

Per la qualità della muratura, non sono responsabili solo le caratteristiche del mattone utilizzato, ma anche il metodo di preparazione dell’impasto stesso. Considera i metodi più popolari ed efficaci per preparare la malta cementizia:

  1. La ricetta più popolare è una soluzione a cui si aggiungono sabbia e cemento. È abbastanza resistente, ma quando lo si prepara è necessario osservare rigorosamente le proporzioni: anche la minima deviazione dalla norma può comportare la formazione di un gran numero di crepe.
  2. Soluzione a base di lime (lime). Il suo vantaggio risiede nella sua elevata plasticità. Gli svantaggi includono il fatto che non è resistente all’umidità, quindi se intendi utilizzarlo all’esterno della struttura, preparati al fatto che verrà semplicemente lavato via dalla pioggia..
  3. Il tipo successivo si chiama misto. E questo è esattamente il caso in cui hanno preso tutto il meglio e l’hanno messo insieme. Ha un’ottima resistenza unita ad una buona duttilità..
  4. Soluzione con cemento nella base e additivi sotto forma di plastificanti. Questa composizione è caratterizzata dalle qualità migliorate del tipo precedente, cioè una soluzione mista. E grazie alla presenza di plastificanti, è molto più comodo e veloce lavorarci..

Ma da quali fattori dipende il consumo di cemento per 1 m2 di muratura? I più importanti sono presentati di seguito:

  1. La scelta di un lavoratore. Questo fattore gioca uno dei ruoli più importanti. In effetti, dipende dal suo livello di abilità quanta malta verrà utilizzata per lo scopo previsto e quanto andrà al rottame e con quale facilità verrà posato il mattone.
  2. Mattone. Ha un ruolo importante. Ad esempio, per un mattone cavo, il materiale richiederà molto più che per uno solido..
  3. E, naturalmente, questo è lo spessore della cucitura. Questo valore deve essere compreso tra 10 e 12 mm..

Consideriamo più in dettaglio il consumo della composizione cementizia, a seconda del tipo di mattone utilizzato.. Quindi, quando si applica la miscela su una solida base di mattoni, questo parametro avrà i seguenti valori:

  • se la posa viene eseguita in mezzo mattone (larghezza -12 cm), il consumo sarà di 0,19 m3;
  • se installato in un mattone, saranno necessari 0,22 m3 di malta;
  • con una larghezza della parete di 38 cm, per un’applicazione di alta qualità, saranno necessari circa 0,234 m3 della composizione.

Nel caso del mattone pieno, i parametri di consumo saranno diversi:

  • quando si posa in mezzo mattone, verranno consumati 0,160 m3 di miscela cementizia;
  • se l’applicazione viene eseguita su una base di una pietra, occorrono 0,200 m3 di soluzione;
  • quando si posa un mattone e mezzo, il consumo aumenterà a 0,216 m3.

E ora passiamo direttamente agli standard di cottura. E per questo, di seguito una tabella che indica la marca e il rapporto di tutti i componenti inclusi nella composizione.

Grado calcestruzzo

Composizione di massa

Cemento: Sabbia: Pietrisco, kg

La quantità di calcestruzzo da 10 litri di cemento, l

M100

1: 4.7: 7

78

M150

1: 3.5: 5.7

64

M200

1: 2.8: 4.8

54

M300

1: 1.9: 3.7

41

M400

1: 1.2: 2.7

31

Quando inizia il lavoro stesso, devi prima trattare con materiali asciutti e solo dopo procedere con l’aggiunta di materiali liquidi (acqua e altri riempitivi). Questo viene fatto per garantire che la soluzione sia omogenea e non contenga grumi. Inoltre, per evitare un risultato sfavorevole, è necessario mescolare tutto accuratamente..

Non fare troppa malta. Dopotutto, non dimenticare che la miscela si congela molto rapidamente nell’aria. Certo, se vuoi risparmiare tempo e fatica, puoi andare al negozio e acquistare tutto pronto, ma tutto dipende dal fatto che te lo puoi permettere..

E ora una piccola digressione per chi lavora con soluzioni nelle stagioni fredde. Molti si trovano di fronte al fatto che quando tutte le norme sono state osservate e il lavoro preparatorio è stato completato, la struttura della composizione è ancora violata. Il fatto è che l’acqua utilizzata per la miscelazione si è congelata e ha rotto l’intera struttura. Pertanto, per evitare tali effetti negativi, alla soluzione vengono aggiunti sale o altri additivi antigelo..

Abbiamo analizzato tutti gli aspetti legati al lavoro, ma ci sono ancora tanti consigli utili che possono rendere il tuo lavoro non solo più semplice, ma anche di alta qualità, e magari anche finanziariamente non troppo costoso..

Suggerimenti e trucchi

La cosa più importante è scoprire se la soluzione è stata preparata bene. Per fare ciò, puoi ricorrere a un metodo semplice: devi scrivere diverse lettere o numeri sulla superficie disposta. Se non galleggiano o, al contrario, non si sbriciolano all’interno, significa che la soluzione è preparata correttamente e può essere applicata sulla superficie..

C’è un altro consiglio importante: se il tuo pavimento è irregolare, un massetto ti aiuterà. È un rivestimento della superficie del pavimento con una miscela. Nel caso dei massetti, è possibile aumentare i parametri del pavimento e renderlo più dispendioso in termini di calore utilizzando il calcestruzzo argilloso espanso, che include l’argilla espansa. Il vantaggio di questo tipo di malta è che questo tipo di calcestruzzo può essere facilmente realizzato in casa..

Lo sapevi che il cemento può essere utilizzato non solo come materiale da costruzione, ma anche come agente antiruggine. Se aggiungi 2-3 cucchiai di cemento a mezzo litro di latte e mescoli bene, non resta che applicarlo sulla superficie metallica e il gioco è fatto. Anche con l’aggiunta di latte si ottiene una fuoriuscita che può chiudere tutte le piccole crepe..

Abbastanza interessante e non meno utile può essere il fatto che il vetro liquido venga aggiunto al calcestruzzo. Quando viene aggiunto questo componente insolito, aumenta la resistenza all’umidità, la resistenza al calore, l’elasticità e si acquisisce una leggera resistenza all’abrasione..

Sarà anche importante menzionare quanto si asciuga la malta cementizia in generale e se questo processo può essere accelerato. Molti fattori influenzano gli indicatori: l’umidità dell’aria, la temperatura dell’ambiente in cui si trova tutto, i tipi e le marche del cemento stesso e simili. In media, una struttura è considerata completamente finita entro 28-35 giorni dall’inizio del getto. Ma ci sono modi per accelerare il processo di preparazione. Per questo vengono utilizzati fili riscaldanti, tappetini speciali e molto altro..

Se tutte le proporzioni di diluizione vengono osservate esattamente, si ottiene una base durevole e di alta qualità, la cui struttura rimarrà per più di una dozzina di anni..

Per informazioni su come calcolare la quantità di cemento, vedere il prossimo video..