Come scegliere un coltello per cartongesso?

Come scegliere un coltello per cartongesso?

L’elaborazione GCR è abbastanza semplice e può essere eseguita anche senza l’uso di dispositivi speciali. Tuttavia, sapere come scegliere un coltello per cartongesso sarà utile per ogni artigiano. Uno strumento facile da usare faciliterà notevolmente il processo di taglio del materiale e ti consentirà di formare un bordo uniforme.

Requisiti di base per lo strumento

Nonostante il fatto che un foglio di cartongesso possa essere tagliato con un semplice coltello da ufficio, non dovresti trascurare gli strumenti professionali. La qualità del taglio dipenderà dal dispositivo selezionato, vale a dire l’accuratezza delle dimensioni ottenute e l’uniformità del bordo. Affinché i fogli di cartongesso possano essere tagliati facilmente, la lama dello strumento deve essere piuttosto sottile e allo stesso tempo resistente..

È più comodo lavorare con uno strumento speciale progettato per tagliare pannelli di gesso. Il coltello specializzato ha una maniglia più comoda e una lama più forte.

Quando si lavora con uno strumento del genere, è possibile controllare la pressione e creare una linea di taglio molto uniforme.

Visualizzazioni

Tutti gli strumenti per il taglio del cartongesso possono essere suddivisi condizionatamente in due tipi: manuale ed elettrico. Un’altra classificazione implica una divisione in dispositivi universali e specializzati.. A differenza degli strumenti speciali per cartongesso, i coltelli universali possono essere utilizzati non solo per lavorare con il muro a secco, ma anche per tagliare altri materiali..

La pittura

Un coltello da pittura è anche conosciuto come carta da parati o coltello da ufficio. Questo strumento è ampiamente utilizzato nei lavori di riparazione per il taglio di vari materiali. Esistono molte varietà di coltelli da cancelleria, che differiscono per alcune caratteristiche..

Per il taglio di cartongesso, gli strumenti con una larghezza della lama di 18 e 25 millimetri sono un’opzione adatta..

I coltelli, che hanno una larghezza della lama di 18 millimetri, sono disponibili in tre versioni:

  • Standard. Il modello più economico con una lama sottile e un corpo debole. Un tale coltello può eseguire solo lavori in piccola quantità..
  • Rinforzati. Questa modifica del coltello clericale è più affidabile delle opzioni standard..
  • Professionale. Questo tipo di coltelli ha un prezzo elevato rispetto ad altre opzioni, a causa della qualità dell’utensile.

Quando si lavora con un coltello per carta da parati, è necessario osservare una serie di regole:

  • La lama dal corpo deve essere estesa di non più di 10 millimetri. Questo è necessario per tagli migliori e più uniformi..
  • Lo spessore delle lame sostituibili può variare da 0,3 a 0,6 millimetri. Meglio usare opzioni più spesse.
  • La lama viene sostituita rimuovendo il piccolo coperchio dal retro della custodia..

I modelli di coltelli per cancelleria con una larghezza della lama di 25 millimetri hanno una lama più rigida rispetto alle versioni con una lama di 18 millimetri. Il corpo di tali prodotti è durevole.

La maniglia è spesso piuttosto massiccia, il che rende il lavoro con lo strumento più comodo e sicuro..

Scopo speciale

I coltelli a lama trapezoidale appartengono alla categoria degli strumenti professionali speciali per lavorare con il muro a secco. Tali strumenti hanno una forma e una maniglia confortevoli, che consentono di eseguire lavori su larga scala. La lama del coltello ha un’elevata rigidità. Puoi tagliare con uno strumento non solo linee rette, ma anche linee ricci. A seconda della marca, il prezzo dei coltelli trapezoidali può variare notevolmente..

Vale la pena notare che anche gli strumenti economici sono di buona qualità..

Gli strumenti speciali per cartongesso includono anche taglierine per metro a nastro. Un metro e una lama sono incorporati nel corpo di un tale coltello. Il taglierino per roulette consente di tagliare fogli di cartongesso senza segni.

Con lama a disco

Le lame circolari sono ottime per tagliare il muro a secco in linea retta. Con l’aiuto di questo strumento, risulta eseguire tagli di alta precisione. La lama del coltello è abbastanza forte e può sopportare carichi pesanti, il che ti consente di non preoccuparti della pressione durante il lavoro.

I dischi sono resistenti e non richiedono una sostituzione regolare.

seghetto

È conveniente praticare fori ricci nei fogli di cartongesso con un seghetto a mano con denti fini. La lama del seghetto per cartongesso è piuttosto stretta, il che consente di praticare fori nei fogli già fissati al muro o al soffitto. Durante il taglio, un seghetto consente di ottenere bordi non uniformi della scanalatura, il che è uno svantaggio di questo strumento.

Tagliadischi

La fresa a disco è costituita da un corpo e da elementi di lavoro sotto forma di due dischi, che sono uno di fronte all’altro. Poiché i dischi tagliano il cartongesso su entrambi i lati, la qualità di taglio è perfetta.

Questo strumento è adatto solo per tagliare strisce sottili e uniformi non più larghe di 12 centimetri..

Utensili elettrici

Strumenti elettrici come un seghetto alternativo, un seghetto elettrico e seghe alternative, un trapano o un cacciavite con un attacco speciale vengono utilizzati per tagliare il muro a secco.. I seghetti alternativi elettrici tagliano bene il cartongesso sia in linea retta che in linea curva. Adatto per il taglio con lame da sega standard per la lavorazione del legno.

Seghetti alternativi e seghetti elettrici sono ideali per il taglio di lastre di cartongesso spesse.

Per fare un foro per una presa o un interruttore della luce, è meglio usare un trapano o un cacciavite con un tronchese ad anello..

Blade Runner

Il Blade Runner non è lo strumento più economico per tagliare il muro a secco. Tuttavia, questo dispositivo presenta numerosi vantaggi significativi rispetto ad altri tipi di coltelli. Il Blade Runner ha due lame affilate che sono trattenute magneticamente nel corpo. Le lame tagliano il cartongesso da entrambi i lati contemporaneamente, il che consente di ottenere un taglio uniforme, mentre il tempo di funzionamento è notevolmente ridotto.

Le lame sono completamente nascoste sotto il corpo, quindi è assolutamente sicuro lavorare con un tale strumento. A differenza della taglierina a disco, il Blade Runner può tagliare il muro a secco in più strisce diritte e strette dal bordo del foglio. È anche possibile tagliare ad angolo, ritagliare elementi ad arco e ricci.

Il taglio con il Blade Runner segue una linea guida, che può essere una matita o un metro a nastro. La linea sulla taglierina deve essere allineata con la guida, quindi disegnare l’utensile lungo la marcatura.

Va notato che lo strumento ha un leggero inconveniente. Quando si lavora con fogli sottili di cartongesso, i coltelli nell’alloggiamento possono urtarsi l’un l’altro e danneggiarsi. Per evitare la rottura delle lame, quando si tagliano lamiere sottili, l’utensile deve essere tenuto con le dita, non permettendo alle due parti del corpo di chiudersi all’uscita..

Raccomandazioni per la selezione

Quando si sceglie un coltello per tagliare i fogli di cartongesso, è necessario tenere conto del volume del lavoro pianificato, nonché della complessità dei tagli creati.

  • Puoi usare un normale coltello per carta da parati per tagliare in linea retta. Vale la pena scegliere le opzioni con una lama più spessa e più dura, altrimenti si romperà spesso. Lo svantaggio di un coltello clericale è che il taglio non è del tutto dritto. I bordi delle linee dovranno essere allineati con altri strumenti..
  • Per lavorare con fogli di cartongesso, lo strumento più adatto saranno speciali coltelli professionali. Prima di acquistare un coltello, è consigliabile tenere lo strumento tra le mani. La facilità e la qualità del taglio dipenderanno dalla comodità dell’impugnatura del dispositivo..

È meglio usare un seghetto a denti fini per praticare fori per prese o apparecchi elettrici. Sarà più comodo utilizzare utensili elettrici per creare fori curvi con bordi più lisci..

Come tagliare il materiale?

Non è sufficiente avere un buon strumento per realizzare un taglio di alta qualità del muro a secco. Molto dipende dalla precisione delle misurazioni e dalla tecnica di taglio. Prima di procedere con il lavoro principale, è necessario applicare un’accurata marcatura del taglio sulla superficie del materiale.. Utilizzando un metro a nastro, vengono misurati i segmenti della lunghezza desiderata e le linee guida vengono tracciate con una matita o un pennarello speciale.

L’utensile utilizzato deve essere controllato prima del taglio. Il corpo del coltello non deve essere danneggiato e la lama è ben affilata. Se sono presenti ritagli di cartongesso non necessari, è necessario verificare la funzionalità dello strumento su di essi praticando una piccola incisione. Quando si tagliano i pannelli di gesso, non è necessario affrettarsi. I movimenti dovrebbero essere il più fluidi e lenti possibile..

Va tenuto presente che non è sempre possibile eseguire un taglio perfettamente dritto.. Spesso, gli elementi tagliati richiedono un’ulteriore elaborazione.. Pertanto, oltre al coltello, dovresti avere uno strumento aggiuntivo a portata di mano: una pialla per bordi e un raschietto. Per la smussatura dalla parte terminale delle lastre di cartongesso è necessario un piano perimetrale, che semplifica notevolmente l’unione e la sigillatura dei giunti in cartongesso. Un raschietto viene utilizzato per livellare il bordo.

Per informazioni su come tagliare correttamente il muro a secco con un coltello da pittura, vedere di seguito..