Come incollare correttamente i battiscopa al soffitto?

Come incollare correttamente i battiscopa al soffitto?

Baguette e battiscopa, in altre parole – filetti, vengono utilizzati per conferire completezza agli interni, per nascondere i difetti della tappezzeria e per conferire alla stanza un aspetto esclusivo grazie ai bellissimi rilievi dei filetti di poliuretano.

Devi sapere come montare correttamente un bordo in polistirolo espanso o altro materiale.

Peculiarità

Questo tipo di lavoro non richiede abilità o conoscenze speciali, quasi tutti possono farcela. Per fare ciò, avrai bisogno dei battiscopa stessi, della colla su cui li monterai, una scala a pioli o semplicemente uno sgabello o altro oggetto stabile che ti permetterà di lavorare comodamente sotto il soffitto..

Assicurati di scegliere oggetti stabili e prima di salirci sopra, controlla se la sedia o il tavolo possono sopportare il tuo peso, perché cadere anche da un’altezza bassa può essere piuttosto doloroso e spiacevole.

Visualizzazioni

Le baguette possono essere classificate secondo diversi criteri. Ad esempio, ci sono filetti estrusi di forma – con scanalature e depressioni su tutta la lunghezza, filetti di iniezione estrusi con rigonfiamenti ed elementi in rilievo e laminati – con un rivestimento liscio. Secondo il materiale di cui è fatta la baguette: poliuretano, schiuma, cloruro di polivinile (PVC), legno. Possiamo dire brevemente di ciascuno di essi..

L’opzione di ristrutturazione della casa più popolare è uno zoccolo in schiuma.. È conveniente e può essere acquistato presso il tuo negozio di ferramenta locale. Tra i vantaggi, si può distinguere il piccolo peso del prodotto, questo consente di incollarlo su quasi tutte le miscele di colla o stucco, inoltre, è possibile farlo direttamente sullo sfondo. Può essere personalizzato per adattarsi a qualsiasi dimensione. Polyfoam è ottimo per la pittura, compresi quelli multipli. Si presta bene al taglio con un normale coltello da cancelleria. Da questo vantaggio segue il principale svantaggio del prodotto: fragilità e facilità di danneggiamento, lavorare con esso richiede precisione.

L’opzione più popolare tra designer e professionisti della finitura è il battiscopa in poliuretano. Tra i vantaggi, vale la pena evidenziare la flessibilità, che consente di implementare le decisioni di design, forza e durata più audaci. Lo svantaggio principale è il prezzo. Rispetto al polistirolo il loro peso non consente l’uso di poliuretano con soffitti tesi, anche nel lavorare con loro, sono necessari adesivi speciali che non entrino in una reazione chimica con la baguette.

Cloruro di polivinile o PVC – nella gente comune è plastica ordinaria. Funziona bene se si utilizzano pannelli di plastica per il rivestimento delle pareti, poiché la modanatura ha spesso una scanalatura per tali pannelli. Apparentemente più adatto per uso commerciale, come uffici o spazi commerciali. Il prodotto spesso non ha elementi decorativi in ​​rilievo, è liscio e non destinato alla pittura. Per l’installazione è necessario un adesivo speciale, contrassegnato come “adatto per PVC”. Tra i vantaggi, vale la pena evidenziare la durata, l’immunità all’umidità.

I battiscopa in legno erano precedentemente utilizzati ovunque, ma al momento la loro prevalenza è scomparsa a causa dell’alto costo, della difficoltà di installazione e di un lungo processo di preparazione per i lavori di installazione. Si consiglia inoltre di trattare il prodotto con vernice dopo la posa..

È necessario preparare le pareti per l’installazione di una modanatura in legno. Poiché non è flessibile, il muro dovrebbe essere perfettamente piatto. È necessario uno strumento speciale per tagliarlo o rifilarlo, preparando la baguette per l’installazione, ad esempio, per i giunti angolari.

Alla minima imprecisione, ci sarà uno spazio tra le parti, che dovrà essere nascosto con stucco.

Gli svantaggi potrebbero essere descritti per molto tempo, ma tutto dipende dal prezzo: questa è la baguette più costosa stessa e il lavoro di un maestro che la assemblerà perfettamente è costoso. Dal meno principale emerge il vantaggio principale: una modanatura in legno conferisce alla stanza aristocrazia e nobiltà.

Come tagliare?

La maggior parte dei battiscopa non richiede la preparazione della stanza o strumenti speciali per il taglio. Delle abilità hai bisogno solo di un’abilità ben nota: misura sette volte, taglia una volta. Fai attenzione con il coltello durante il taglio.

Le baguette di polistirolo sono le più facili da maneggiare. Tagliarli è abbastanza facile. Misuriamo la distanza richiesta con un metro a nastro sul soffitto, quindi sul tavolo o sul pavimento misuriamo la stessa distanza sulla baguette e mettiamo il segno. Una matita da costruzione è adatta per i segni; in assenza di uno, puoi usare una matita normale. Il segno deve essere fatto sul retro della baguette. Successivamente, con un coltello clericale o un normale, ma preferibilmente molto affilato, passare delicatamente lungo il lato anteriore, senza premere, poiché il materiale è fragile e i segni rimangono facilmente su di esso.

Non è necessario premere le dita sulla baguette stessa. Il momento più cruciale è già dietro: questo è il lato anteriore, quindi puoi tagliare il prodotto da qualsiasi lato. Anche in questo caso, il coltello dovrebbe uscire dal lato posteriore, poiché la schiuma collasserà nel punto di uscita. Puoi anche tagliare con un seghetto per metallo. Devi tagliarlo con molta attenzione..

Il poliuretano ha una consistenza diversa dalla schiuma, ma non c’è differenza nel metodo di taglio. Ma è meglio tagliarlo da bordo a bordo, inclinando la lama lontano da te. Si consiglia inoltre di apporre segni sul retro. Potrebbero esserci problemi con una matita: potrebbe non scrivere, quindi è possibile utilizzare un pennarello sottile. Può anche essere tagliato sul pavimento o sul tavolo. Può essere tagliato con un seghetto per metallo.

Il cloruro di polivinile, ovviamente, può anche essere tagliato con un coltello affilato da ufficio, ma sarà laborioso e inefficace, inoltre, nessuno lo fa.. Per tagliare la plastica, puoi usare un seghetto per metallo o un seghetto alternativo con una lama per plastica.

Il taglio viene eseguito meglio su un banco da lavoro o un tavolo, fissando saldamente il prodotto con almeno una mano libera dal seghetto alternativo. Non permettere che il battiscopa si allenti durante il taglio. Inoltre, è importante familiarizzare con le precauzioni di sicurezza per lavorare con l’utensile elettrico utilizzato..

Per tagliare un basamento in legno, vengono utilizzati gli stessi strumenti utilizzati per tagliare il legno: puoi usare un normale seghetto per legno, un seghetto alternativo. Ma è meglio usare una sega circolare. Ti consente non solo di tagliare, ma anche di segare il prodotto..

Il taglio per giunti angolari merita un discorso a parte.. Tagliare i plinti del soffitto per gli angoli utilizzando uno strumento chiamato scatola per mitra, che ti permetterà di fare anche angoli. L’utensile è simile alla lettera “P” in cui è inserito il prodotto; l’utensile ha asole per l’utensile da taglio agli angoli desiderati. Dopo aver installato lo zoccolo nel connettore e il seghetto nella fessura desiderata, puoi iniziare a segare o tagliare con un coltello.

Come incollare?

Oltre a preparare baguette delle dimensioni e degli angoli corretti, la pulizia delle pareti è molto importante. Per cominciare, rimuovi tutti i detriti meccanici con uno straccio, una scopa, a seconda di quale è più conveniente per te. Successivamente, è necessario rimuovere la polvere fine, che può interferire notevolmente con la formazione di una forte connessione di montaggio, per questo è necessario utilizzare un panno umido. Dopo che la superficie si è asciugata, puoi iniziare a segnare e poi attaccare.

Esistono due tipi principali di colla:

  • stucco;
  • composizione adesiva.

Il processo di installazione di una baguette sul soffitto utilizzando un riempitivo inizia con la miscelazione della miscela. È importante notare che l’impasto viene preparato subito prima di iniziare il lavoro in modo che non si secchi e non perda le sue qualità. Si prepara, come qualsiasi altro impasto edilizio, mescolando acqua e impasto in un recipiente secondo le proporzioni indicate sulla confezione. Mescolare bene, la soluzione deve essere priva di grumi, densa.

Le moderne tecnologie di miscelazione consigliano di aspirare prima l’acqua nel contenitore e solo dopo aggiungere lo stucco, mescolando. In ogni caso, si consiglia di seguire le istruzioni del produttore..

Successivamente, dovresti affrontare responsabilmente il passaggio successivo: fissare la baguette o l’installazione. Mettere una certa quantità della soluzione preparata sulla spatola, applicare uniformemente su tutta la lunghezza della baguette, sulle superfici che saranno a diretto contatto con il soffitto e le pareti. Fare attenzione a non macchiare il viso con gocce o schizzi di mastice.

Si consiglia di iniziare l’installazione dall’angolo. Si ritiene che la connessione sarà migliore di altre. Si consiglia di scegliere un sito costantemente in vista. Rimuovere lo stucco in eccesso dal basamento in modo che le gocce non rovinino l’aspetto, ma non esagerare, quando si preme, un po’ di eccesso riempirà bene le cavità tra il muro e la baguette.

Il prossimo passo è riparare e premere il plinto nel posto giusto. Usa il markup precedentemente applicato, lasciati guidare dalle linee tracciate, controlla se tutto è stato corretto correttamente. Durante l’installazione, non è necessario premere con tutta la forza, la soluzione stucco è flessibile e consente il fissaggio con il minimo sforzo e molto rapidamente. L’impasto in eccesso, apparso dalle fughe dopo la pressatura, deve essere rimosso con un panno umido fino a quando non si indurisce.

Quando la prima baguette è fissata al muro, passa alla seconda. Applicare la soluzione, non dimenticare il calcio nel giunto di raccordo. Questo errore è in genere molto comune e richiederà uno sforzo per risolverlo.. È necessaria una quantità minima di mastice all’estremità, in modo che l’eccesso non rovini l’aspetto. Quindi, premere lo zoccolo del soffitto sulle pareti, quindi sull’articolazione con la baguette già fissata. È molto importante entrare in modo chiaro e preciso nell’incrocio, soprattutto se le baguette sono grandi. Anche una leggera deviazione rovinerà notevolmente l’aspetto dei battiscopa del soffitto..

Dopo la seconda baguette, continua a montare il resto chiaramente lungo la linea. Dopo l’installazione, ci vorrà del tempo prima che lo stucco si asciughi, fissi le baguette, la loro adesione alle pareti e tra loro. Dopo che la miscela si è asciugata, rimuovere l’eccesso che rovina l’aspetto, correggere i difetti, che potrebbe essersi formato anche per eccesso di riempitivo. Quindi puoi prepararti per la pittura incollando il muro e il soffitto con del nastro adesivo proprio all’incrocio con la baguette.

La verniciatura deve essere eseguita tenendo conto del rilievo della baguette. Scegli un pennello della larghezza corretta. Se alcuni pezzi non tengono bene, devono essere ulteriormente sigillati..

Ora sul secondo metodo di incollaggio: la colla. La colla è più spesso usata per baguette leggere, quando devono essere uniti e fissati sullo sfondo. L’adesivo viene solitamente utilizzato come adesivo multiuso, può essere applicato su stucco, primer o calcestruzzo nudo.. Quando si incolla la carta da parati, si deve tenere presente che la tela subirà uno stress aggiuntivo ed è necessario assicurarsi che la carta da parati sia incollata saldamente. Anche se provi a incollare perfettamente i filetti, tutto il lavoro può andare a macchiare se la carta da parati si stacca..

Di solito la colla si trova in una bottiglia o in un tubo che viene inserito in una pistola sparachiodi. Applicare uniformemente su tutta la lunghezza del battiscopa nelle zone che andranno a contatto con il muro. Ciò renderà l’incollaggio più affidabile..

Successivamente, è necessario fissare la baguette nel posto giusto, osservando il markup e utilizzandolo per il centraggio. Assicurati di seguire le istruzioni per l’adesivo specifico, in quanto possono variare, potrebbero non essere adatte al tuo battiscopa o avere un metodo di incollaggio diverso.. Assicurati di attenerti rigorosamente alle istruzioni del produttore.

Attaccare o avvitare correttamente il battiscopa al soffitto non è affatto difficile se segui i nostri consigli. Prima di tutto, è necessario tagliarlo, tagliarlo, attaccarlo, agganciarlo e installarlo correttamente..

L’adesivo deve essere eseguito in un’area ventilata.. Il bordo viene incollato uno per uno, poiché l’incollaggio deve essere eseguito secondo tutte le regole.

Consigli

Fai attenzione quando lavori con prodotti fragili, usa il dorso della mano per fissare e premere il prodotto. Non usare le dita e cercare di distribuire il carico, non premere su elementi decorativi in ​​rilievo. Questo ti aiuterà a mantenere l’aspetto dei tuoi battiscopa..

Se alla fine qualcosa è andato storto e ci sono una serie di difetti che influiscono notevolmente sull’aspetto, puoi dipingere i battiscopa. Ciò nasconderà i difetti e migliorerà l’aspetto generale..

La colla ti aiuterà a ridurre i tempi di posa dei filetti e il tempo totale dedicato al lavoro, ma prima dell’uso, leggi le istruzioni per l’uso dell’adesivo specifico.

Se non hai una scatola per mitra a portata di mano, puoi creare la tua parvenza. Completamente, ovviamente, non sostituirà l’originale, ma per piccoli lavori sarà sufficiente. Segna un foglio di carta o cartone con la posizione del prodotto e gli angoli in cui vuoi tagliare. Attenersi a un dispositivo del genere non ti darà piacere, ma puoi finire il lavoro..

In caso di utilizzo di un battiscopa bianco retroilluminato, che sarà nell’area della luce solare diretta, si consiglia vivamente di dipingerlo, altrimenti il ​​battiscopa diventerà giallo nel tempo. Usa vernice a base d’acqua, lattice o acrilico.

In questo video troverai i consigli dell’esperto su come incollare correttamente il battiscopa al soffitto..