Come fissare i pannelli in PVC alla parete: metodi di installazione

Come fissare i pannelli in PVC alla parete: metodi di installazione

L’installazione di pannelli decorativi consente di risolvere molti problemi urgenti. E non è solo il design dei locali in quanto tale, ovviamente. Ma acquistare solo prodotti adatti non basta, bisogna comunque studiarne attentamente le caratteristiche e capire come montarli correttamente.

Criteri di scelta

Parlando di materiali in fogli decorativi in ​​plastica (PVC), della loro installazione, è impossibile ignorare la domanda su cosa debba essere montato esattamente. Anche l’aderenza più scrupolosa alla tecnologia non ti permetterà di ottenere buoni risultati quando usi prodotti scadenti. La maggior parte dei pannelli a parete viene acquistata per i bagni, quindi la resistenza all’umidità e ai microrganismi è di grande importanza. Poiché qualsiasi parete subisce periodicamente sollecitazioni meccaniche, la superficie deve essere resistente a tale sviluppo di eventi..

Prima di tutto, dipende dallo spessore della superficie esterna.. I blocchi di muro affidabili dovrebbero avere uno strato di 0,25 cm, mentre nella categoria ultra-budget questa cifra raggiunge solo 0,15 cm (se raggiunge ancora). Anche l’aspetto è importante: un buon prodotto è sempre anche non solo nella propria geometria, ma anche nel colore.

La resistenza è determinata non solo dalla profondità del pannello, ma anche dal numero di nervature. Le strutture più affidabili sono dotate di 29 di queste parti e la media è 20. Ma le nervature sono diverse, dovrebbero anche essere perfettamente lisce e non variare di spessore; qualsiasi posizionamento è vietato tranne che ad angolo retto rispetto alla superficie.

È anche utile guardare le giunture dei pannelli, che dovrebbero essere unite il più saldamente possibile.. Poiché le pareti spesse e le nervature extra non possono essere create dal nulla, un buon blocco è piuttosto pesante. Può anche essere considerato uno dei vantaggi pratici. Un’altra circostanza dovrebbe essere presa in considerazione: puoi decorare le pareti della casa sia bene che a buon mercato. I proprietari esperti acquistano sempre almeno pannelli di fascia media e i costruttori qualificati lo approvano..

Oltre a queste ovvie considerazioni, vale la pena prestare attenzione al gesso, più precisamente, alla sua concentrazione. I pannelli conformi contengono solo tracce di questo minerale. Quando vengono deviati a metà, si raddrizzeranno e non ci saranno ammaccature sulla superficie. Ma anche i blocchi da parete impeccabili possono essere rovinati da un funzionamento improprio..

Fase preparatoria

Fare tutto bene non funzionerà se non ti prepari per l’installazione. Non è richiesto un lavoro meticoloso, ma sono estremamente importanti misurazioni accurate delle superfici da rifilare e il calcolo del volume di materiale richiesto. Nella fase preliminare, decidono come montare i pannelli. Le superfici perfettamente lisce che devono solo essere decorate vengono semplicemente incollate. E se ci sono deviazioni dai verticali rigorosi, allora dovrai creare wireframe; dovranno essere usati per mascherare le comunicazioni.

Inizialmente, viene trovato il punto più basso del soffitto, da esso vengono tracciati segni pari alla larghezza di un pannello. Con un livello lungo l’intero perimetro, vengono realizzati i segni dove devono essere fissati ancoraggi o tasselli. Questi elementi di fissaggio aiuteranno a fissare il telaio alle pareti..

I profili devono essere fissati con un angolo di 90 gradi alle lastre da posizionare su di essi. È possibile facilitare l’installazione se si aggiunge una cordicella sottile tirando i segni e controllando il livello, i cui bordi sono ricoperti di gesso colorato e premuti contro la superficie da trattare..

Il profilo stesso può essere formato sia dal legno che dal metallo e persino dalla plastica. La scelta di un materiale adatto è determinata principalmente dalle condizioni in cui verrà utilizzato. Quindi, il legno si mostra bene in una stanza “normale”, ma le sue prospettive sono molto peggiori nei bagni o sui balconi aperti. E anche dove è improbabile che si verifichi un’elevata umidità, dovrai utilizzare un’impregnazione appositamente selezionata. Questo è l’unico modo per escludere l’effetto del liquido e il verificarsi di focolai di muffa..

Strumenti e accessori

Per lavoro avrai bisogno di:

  • una scala a pioli (più comoda di un tavolo o uno sgabello mobile);
  • trapano (sostituito da un trapano a percussione);
  • roulette;
  • livello idraulico;
  • sega per metallo;
  • coltello da pittura;
  • viti autofilettanti;
  • martello.

Oltre agli strumenti aggiuntivi, vale la pena notare l’importanza degli accessori preparati. Avrai sicuramente bisogno del cosiddetto profilo di partenza, che aiuta a chiudere i bordi dei pannelli alle estremità. Inoltre, avrai bisogno di un profilo a forma di F, che fornisce le migliori qualità decorative dei blocchi terminali. Modanature specializzate aiutano a legare i vari pannelli in un’unica struttura. Il tipo di profilo esiste per angoli esterni e interni.

Poiché i pannelli confinano con pavimenti e soffitti, devono essere utilizzati due tipi di battiscopa.. Gli angoli universali morbidi sono utili. Il fissaggio alle parti del telaio è previsto con viti autofilettanti o chiodi zincati. Tutti i componenti, ad eccezione delle guide telaio, non visibili dall’esterno, devono avere lo stesso colore dei pannelli. Anche i designer esperti non consigliano di sperimentare contrasti di colore in questo caso..

Pagamento

Affinché la finitura delle superfici murali avvenga correttamente, è necessario calcolare attentamente e scrupolosamente la necessità dei blocchi utilizzati, dei componenti per essi.

Le dimensioni standard dei pannelli a parete sono:

  • di spessore 0,6-1 cm;
  • in larghezza 25-30 cm;
  • lunghezza 250-600 cm.

L’importanza fondamentale, secondo i professionisti, appartiene alla larghezza. La scelta di un pezzo il più grande possibile riduce il numero di cuciture e lo stile sembra più vicino a una superficie senza cuciture. Ma durante il lavoro stesso, le strutture strette sono più pratiche, perché sono più facili da piegare. E la relativa facilità di ogni blocco si fa sentire.

Un compromesso si ottiene con pannelli da 250 mm.

Il calcolo stesso inizia con la determinazione del perimetro della base rivestita. Da questa cifra viene sottratto il perimetro di ogni porta, ogni finestra o altra parte che per qualche motivo non può essere inguainata. Il risultato ottenuto viene diviso per il perimetro di un singolo blocco (ricordando solo che parte del materiale del blocco andrà a spicchi). Nei calcoli, l’arrotondamento viene sempre eseguito in una direzione maggiore e il margine per i tagli viene fornito nella misura del 10%. Se non c’è esperienza, puoi anche lasciare il 12-14%.

Puoi calcolare la necessità di una cassa di plastica se prendi in considerazione i seguenti punti:

  • le doghe dovranno essere installate non solo ai bordi delle pareti, ma devono cingere le aperture di porte e finestre;
  • la distanza standard dei profili è di 0,3 m;
  • il primissimo profilo viene sempre ruotato ad angolo retto rispetto al futuro piano di montaggio;
  • le guide stesse sono fissate alle pareti con viti o tasselli autofilettanti con uno spazio di 400 mm;
  • le rotaie sono fissate alle rotaie ad una distanza di 500 mm.

Metodi di installazione

Sul telaio

Quando tutti i pannelli in PVC sono stati selezionati e acquistati, quando gli accessori per la posa sono stati preparati, puoi avviarlo immediatamente. E in molti casi, la soluzione più pratica è utilizzare un wireframe. Puoi fissare blocchi decorativi con viti autofilettanti anche su superfici relativamente irregolari. Ma c’è un problema: dovrai usare un cacciavite o passare molto tempo. Per avvitare le viti autofilettanti, è consigliabile utilizzare una cassa di legno, quindi, prima, il legno viene segato e impregnato di miscele antisettiche.

In alternativa, puoi fissare i pannelli da solo usando i morsetti. Tali dettagli forniscono una presa sicura dei blocchi decorativi. Quando si utilizzano tacchetti, la tornitura è formata da metallo e il rivestimento può essere assemblato senza ulteriori sforzi. Ogni blocco deformato viene rapidamente sostituito con un nuovo prodotto e, anche se l’intero rivestimento non si adatta, può essere cambiato facilmente. L’installazione dei telai viene eseguita esclusivamente a livelli in modo che non ci siano distorsioni.

Non è necessario misurare ogni singolo binario, è sufficiente segnare le pareti. La corsa del telaio più bassa viene creata a 10-20 mm dal pavimento. Viene tracciata una linea dal punto selezionato utilizzando una livella. Allo stesso modo, mostrano le caratteristiche sotto i soffitti o lungo i bordi del rivestimento. Quindi, dalla fascia più bassa da inguainare, si ritirano verso l’alto di 400 – 500 mm, montano un faro, e così si spostano sistematicamente sulla fascia superiore; i beacon aiuteranno a mantenere le linee parallele.

È importante tenere conto del fatto che i telai orizzontali devono essere montati su un piano verticale, quelli verticali – orizzontalmente. Se i pannelli devono essere appesi a pareti irregolari, il tornio viene montato sopra i cunei di legno. I fili che corrono lungo le pareti sono nascosti sotto la decorazione.

Poiché non puoi scherzare con l’elettricità, tutto il lavoro viene eseguito solo dopo le misurazioni. I morsetti premono il cablaggio in modo che non sporga oltre i bordi della cassa.

Le lamelle vengono posizionate, spostandosi dagli angoli più distanti (rispetto all’ingresso). Ma se, per qualche motivo, un altro posto è più evidente, funzionano ancora da lì. Il pannello viene fissato inserendolo nelle modanature laterali, fissandolo all’angolo e fissandolo alla cassa dal lato posteriore. Il blocco successivo viene inserito in una scanalatura speciale sul primo, i giunti vengono premuti a fondo e fissati alle guide del telaio. È possibile aumentare la tenuta delle articolazioni lubrificando le pareti laterali con silicone.

Il collegamento dei seguenti pannelli viene eseguito esattamente allo stesso modo.. I coltelli affilati vengono utilizzati per preparare fori per prese o interruttori. Quando l’installazione è completata, le aree trattate vengono coperte con scatole di plastica. Ma per inserire l’ultima lamella, viene tagliata in larghezza. Viene eseguito un montaggio preliminare sul muro, un’imbastitura con una matita, dopo di che si prende un seghetto.

Ogni angolo, ogni connessione dovrebbe essere coperta con modanature. Con il loro aiuto, i pannelli vengono inseriti con bordi su entrambi i lati e tutte le intersezioni diventano immediatamente più piacevoli alla vista. La fase finale del lavoro è l’installazione di modanature decorative lungo l’intero perimetro del soffitto e il basamento che lo ripete nella parte inferiore. Se i pannelli installati in questo modo vengono utilizzati con attenzione, manterranno il loro aspetto attraente per lungo tempo e non richiederanno riparazioni..

Prima di iniziare il lavoro, assicurati di:

  • rimuovere i rivestimenti scrostati;
  • alla ricerca di crepe e scheggiature;
  • se si trovano, stuccare o intonacare immediatamente le aree problematiche.

Un’ulteriore difficoltà è l’installazione di pannelli in PVC in ambienti esposti all’umidità. La superficie primaria deve essere coperta con impermeabilizzazione. Si applica su un supporto pre-inumidito. Quando il prodotto è asciutto, viene trattato contro le muffe. Quando si utilizza una cassa di legno, tutti i calcoli delle distanze dal muro dovrebbero tenere conto di una modifica di 0,2 – 0,3 cm associata a probabili deviazioni dalla forma ideale..

I livelli superiore e inferiore sono riconciliati lungo il livello idroelettrico e le linee laterali – lungo il filo a piombo. Il fissaggio avviene tramite sospensioni che fissano il rientro. Dopo aver installato i listelli, controllare attentamente se i suoi bordi esterni sono sulla stessa linea. La regolazione, se necessario, viene eseguita tagliando la barra con un piano o aggiungendo substrati. Se vengono utilizzate viti per creare il telaio, lo spazio tra loro sarà da 200 a 250 mm per il legno e da 150 a 250 mm per i prodotti in metallo..

Senza cornice

Fissare i pannelli in PVC non significa necessariamente utilizzare i telai. L’installazione viene spesso eseguita con la colla. La procedura in sé è semplice, devi solo prepararti con cura. Naturalmente, è necessario rimuovere completamente tutto il rivestimento precedente e sigillare le crepe. Se con la tecnica del telaio si potesse tollerare lo strato integrale rimanente, allora la situazione è già diversa..

Non è sempre possibile realizzare un muro completamente perfetto.. Ma anche le persone inesperte possono ridurre la differenza di altezza a 5 mm o meno. Inoltre, prima di attaccare i pannelli alla colla, è necessario risciacquare la calce, rimuovere le tracce oleose con detergenti e applicare un primer. Dopo tutto questo lavoro, la scelta e l’applicazione dell’adesivo è decisiva. È consentito l’uso di adesivi universali, ma è molto più corretto scegliere composizioni appositamente realizzate per l’unione di materie plastiche.

Adesivo di qualità:

  • forma una pellicola trasparente quando congelata;
  • immune all’umidità, al raffreddamento (anche alternato al surriscaldamento);
  • aderisce a due superfici in poco tempo e mantiene la sua capacità di tenerle unite per lungo tempo.

In linea di principio, la colla hot melt non è adatta. Tiene troppo stretto il pannello e non consente alla plastica, che si espande rapidamente quando riscaldata, di muoversi. Di conseguenza, scompare rapidamente. Si consiglia di utilizzare sigillanti a base di poliuretano o “chiodi liquidi”. Ti permettono di evitare uno sviluppo così spiacevole di eventi..

I pannelli stessi vengono strofinati con un panno umido dal retro prima dell’incollaggio. Ciò consente di rimuovere la polvere.

Quindi la colla viene applicata in modo puntuale, a una distanza di 0,25 – 0,35 m. Contrariamente all’ovvio, quando si utilizzano chiodi liquidi, il pannello attaccato deve essere picchiettato e rimosso. Solo il contatto con l’aria per 5-7 minuti garantisce la stabilità della connessione quando viene riapplicato. L’installazione senza cornice elimina quasi sempre la creazione di angoli esterni ed interni..

Invece, usano angoli di plastica senza scanalature. Tali prodotti vengono incollati con silicone trasparente, strofinando con un panno umido che rimuove la miscela in eccesso. L’inserto può, a seconda della gravità dell’angolo, raggiungere 2 – 5 cm I punti in cui deve essere installata la presa elettrica sono tagliati. Interrompere l’alimentazione in anticipo; l’installazione si completa posando i battiscopa in corrispondenza delle giunzioni con pavimento e soffitto, che vengono avvitati con viti autofilettanti.

I bordi dei pannelli sono rivestiti con schiuma poliuretanica o sigillante a base di silicone. La seconda opzione è ottimale dove l’umidità è eccessivamente alta. Se devi tagliare le parti da incollare, usa seghe a mano o seghetti alternativi elettrici. A volte l’installazione senza cornice di pannelli in PVC viene eseguita utilizzando una rete di costruzione.

Raccomandazioni

Il rivestimento delle pareti con pannelli in PVC, sia con metodi frame che frameless, viene eseguito solo in ambienti dove non ci sono sbalzi di temperatura superiori a 20 gradi. Non è consentita l’installazione in un locale in cui l’aria è più fredda di +10. Se i pannelli sono stati immagazzinati o trasportati a una temperatura inferiore, devono essere conservati in condizioni normali per almeno 48 ore. Si consiglia di installare un materiale termoisolante sotto il rivestimento. Il tornio viene posizionato con un passo massimo di 0,5 m, nessuna considerazione giustifica il superamento di questa distanza.

Le strisce di rivestimento dovrebbero essere utilizzate per circondare non solo le aperture di finestre e porte, ma anche le prese d’aria della cucina e le prese di ventilazione in altre stanze. La dimensione consigliata delle doghe è 3×1 o 3×2 cm Quando è chiaro che la stanza sarà particolarmente umida, la cassa è dotata di tagli. Ciò migliorerà la ventilazione. Quando si collegano i blocchi di plastica orizzontalmente sulle facciate, i bordi delle scanalature sono orientati verso il basso per evitare di riempire le scanalature con acqua.

Mantenere la distanza superiore e inferiore di 0,5 cm aiuta a compensare gli sbalzi di temperatura. La disposizione verticale dei pannelli con un motivo viene eseguita da sinistra a destra, da un angolo all’altro. Per i blocchi colorati in modo monotono o che formano un motivo simmetrico in qualsiasi direzione, la scelta dell’angolo primario è soggettiva. Oltre agli strumenti sopra elencati, il lavoro può richiedere trapani a vittoria, cacciaviti, scatole per mitra, pinze, squadre, cucitrici per mobili con graffette lunghe 1 cm. Quando si utilizza una finitura senza cuciture, è necessario prestare la massima attenzione alla tenuta dell’arco di le sue parti, altrimenti risulterà brutto.

È estremamente difficile decorare le pareti con le proprie mani utilizzando pannelli decorati con disegni luminosi e ricchi, caratterizzati da abbondanti dettagli. A giudicare dalle recensioni, tale lavoro causa inevitabilmente difficoltà, soprattutto quando si posizionano componenti ed elementi complementari. Il rilievo del mosaico rende necessario abbandonare completamente l’idea di rimuovere le fessure angolari. Dovresti scegliere con cura il colore dei pannelli da montare, perché errori di questo tipo sono difficili da correggere. Più le parti del telaio sono vicine l’una all’altra, più forte diventa nel suo insieme, ma gli elementi di fissaggio non possono essere avvicinati di oltre 300 mm.

Non è opportuno utilizzare il fissaggio adesivo se è noto con certezza che in futuro sarà necessario rimuovere i pannelli in PVC. E la necessità di questo a volte sorge all’improvviso, quindi dovresti assolutamente pensare all’installazione del telaio. Per fissare il rivestimento ai profili metallici, si consiglia di utilizzare viti autofilettanti con rondelle di pressione. L’irregolarità del muro di cemento viene corretta posizionando un blocco dello spessore richiesto. Nel corridoio, puoi usare senza dubbio i pannelli in PVC, devi solo selezionarli con attenzione.

Molto spesso si fermano all’imitazione del legno naturale. Indipendentemente dalla razza riprodotta e dal colore scuro o schiarito, si crea un interno calmo e accogliente. In un ambiente moderno, vengono utilizzati toni come il wengé o il rovere sbiancato..

Vale la pena ricordare sempre che nei corridoi di piccole dimensioni è controindicato un eccesso di oscurità. È imperativo cercare il contrasto nel colore delle pareti e dei mobili..

La duplicazione dell’aspetto della pietra sta diventando sempre più popolare.. La varietà di colori in PVC con pigmenti appositamente selezionati facilita questo compito. Scegliendo una versione adatta del muro “di pietra”, devi prima chiederti se vuoi enfatizzare il lusso e la solidità dell’immagine o formare un insieme laconico. Indipendentemente dall’approccio adottato, viene fornito ampio spazio per mostrare l’originalità. Non è nemmeno necessario utilizzare la decorazione con alcuni pannelli, si sposano bene con altri materiali (materiali pittorici, carte da parati varie, affreschi).

I corridoi con scarsa illuminazione dovrebbero essere rifiniti con materiali di colore chiaro. Altrimenti, lo spazio sarà visivamente assorbito. Grandi stanze possono già essere coperte con grandi disegni e motivi geometrici. Se le pareti sono chiare e il pavimento è scuro, la stanza si espanderà. Occorre prestare attenzione alla scelta degli accessori per i pannelli in PVC.

Quindi, il profilo H viene utilizzato in corrispondenza di giunti e giunti e L viene utilizzato per iniziare la posa e alle estremità, sebbene entrambi i prodotti siano lunghi 3 m e siano destinati a pannelli da 0,8 cm.I profili in plastica a forma di P sono economici e pesano un po’ .semplificare il fissaggio. Inoltre, sono estremamente resistenti all’umidità, al vapore acqueo, agli sbalzi di temperatura. È necessario posizionare tali blocchi a intervalli di 30 cm.Ma viti o tasselli autofilettanti vengono avvitati ogni 100 cm.

Le scanalature del profilo a forma di lettera P possono essere utilizzate per tirare i cavi. Se si sceglie l’uso di una guaina metallica, il cavo deve essere tirato in tubi in PVC con guaina corrugata. Solo esclude la distruzione delle trecce da parte delle parti taglienti del profilo. Per motivi tecnici, è inaccettabile installare eventuali blocchi in PVC in luoghi in cui possono verificarsi temperature superiori a 40 gradi, con o senza elevata umidità. Invece di rifilare i pannelli finali in larghezza, puoi dispiegarli, portando le ciocche sul lato opposto e tagliando la scanalatura dall’esterno.

Tutti i lavori con il PVC devono essere eseguiti con maggiore attenzione rispetto al legno. È fragile e qualsiasi movimento improvviso può creare crepe nello strato esterno. Non c’è modo di rimuoverli, il pannello sarà irrimediabilmente danneggiato.

Il taglio viene eseguito con un coltello clericale, poiché la lama stretta di questo strumento aiuta a raddrizzare i bordi. Il battiscopa viene installato solo dopo che tutti i pannelli sono stati fissati, piantando su chiodi liquidi e rimuovendo rapidamente il cedimento.

Devi premere i battiscopa esattamente 10 secondi.

Non è consigliabile utilizzare piastre:

  • con strisce trasversali che corrono storte;
  • con un colore non uniforme del materiale;
  • con i minimi difetti meccanici;
  • senza speciali pellicole protettive;
  • con aree sfocate del disegno, anche se molto piccole.

Nel prossimo video troverai uno dei modi per installare i pannelli di plastica in PVC..