Caratteristiche dell’intonaco su legno

Il gesso è uno dei materiali da costruzione e finitura più popolari e diffusi che si trovano in molti negozi. Tale soluzione può essere applicata a superfici costituite da un’ampia varietà di materiali. Può essere non solo cemento o cemento cellulare, ma anche legno. Oggi parleremo delle caratteristiche delle miscele di gesso su una base così capricciosa..

Caratteristiche e vantaggi

Secondo artigiani esperti e alle prime armi, la posa dell’intonaco su legno è uno dei lavori più difficili e dispendiosi in termini di tempo. Affinché il risultato sia un rivestimento di alta qualità e durevole, è necessario disporre di determinate abilità ed esperienza, nonché acquistare materiali di alta qualità. La caratteristica principale di tali lavori è che prima di avviarli, è necessario elaborare con competenza la base di legno. Una preparazione di alta qualità sarà la chiave per un risultato di successo.

Molti consumatori si chiedono perché sia ​​necessario intonacare le pareti in legno. La risposta è semplice: un tale materiale è vulnerabile, quindi necessita di una protezione aggiuntiva sotto forma di applicazione di un intonaco adatto. A proposito, può essere applicato non solo all’interno della casa, ma anche all’esterno..

L’albero necessita di un trattamento regolare con speciali impregnazioni protettive. Il gesso svolge qui approssimativamente le stesse funzioni, proteggendo questo materiale naturale da marciume, secchezza, screpolature e attacchi di parassiti / roditori.. L’intonacatura delle pareti in legno può prolungare significativamente la loro durata..

Va notato che l’intonacatura dei pavimenti di un bar dovrebbe essere eseguita non prima di un anno dopo la costruzione della casa, ma è meglio aspettare un anno e mezzo. Durante questo periodo, le pareti si restringeranno completamente, quindi in futuro lo strato protettivo del materiale non si spezzerà o si sbriciolerà dalle basi in legno.

La regola non si applica agli edifici a telaio. Possono essere finiti subito dopo la costruzione, senza aspettare un anno o un anno e mezzo..

L’intonaco per legno di alta qualità sarà promuovere un’adesione affidabile tra il substrato e i materiali di finitura decorativi, che si tratti di vernice o vernice trasparente. Inoltre, è abbastanza comodo lavorare con un composto speciale destinato al legno, poiché si asciuga rapidamente e ciò consente di risparmiare molto tempo. Gli intonaci per legno sono anche altamente elastici, quindi possono essere applicati su supporti in legno facilmente e facilmente..

Per la finitura delle pareti in legno, è possibile utilizzare miscele di intonaco già pronte o asciutte. Naturalmente, la maggior parte dei consumatori sceglie formulazioni già pronte, poiché non è necessario prepararle con cura prima dell’applicazione. Tuttavia, tali prodotti tendono a costare un po’ di più delle formulazioni secche, che devono essere preparate da soli..

Piccole particelle nella miscela di intonaco secco svolgono un ruolo molto importante. Grazie a loro, lo strato di finitura del materiale diventa molto sottile, ma allo stesso tempo forte, cioè durevole.

varietà

Per la finitura delle basi in legno, vengono prodotti diversi tipi di soluzioni in gesso. Consideriamoli nel dettaglio.

Argilla

La soluzione, che contiene argilla e vari additivi, è considerata la più antica, più economica e più rispettosa dell’ambiente. Questo intonaco ha i suoi vantaggi:

  • contiene componenti ecologici e ipoallergenici che non danneggiano la salute umana;
  • permette il buon passaggio dell’aria, contribuendo alla microventilazione dello spazio abitativo;
  • la malta di argilla si prepara e si applica facilmente e rapidamente ed è inoltre caratterizzata da un’elevata plasticità e resistenza ai danni meccanici.

Vale la pena notare che l’intonaco di argilla non ha limiti di tempo. Anche dopo il completo indurimento, è consentito riempirlo con acqua, mescolare e applicare su una base di legno. È possibile riutilizzare una soluzione precedentemente utilizzata rimossa dalla base.

Gesso

L’intonaco di gesso per legno è riconosciuto come universale. È venduto come un mix secco. Nella composizione di tale intonaco ci sono speciali modificatori polimerici, che sono responsabili della maggiore adesione del materiale. Inoltre, questi componenti rallentano il processo di presa dell’intonaco e rendono lo strato indurito più affidabile e durevole..

Lo svantaggio è che gli intonaci di gesso non possono essere definiti materiali di finitura rispettosi dell’ambiente. Sono, inoltre, piuttosto costosi..

Cemento-calce e cemento-gesso

Tali soluzioni sono ottimali in termini di costo, composizione e qualità delle finiture. Tali cerotti si trovano in molti negozi e sono molto popolari. Secondo gli acquirenti, sono facili da lavorare come con le miscele di argilla..

Strumenti

Per applicare l’intonaco alle pareti in legno, è necessario acquistare i seguenti strumenti:

  • un contenitore o un secchio di plastica pulito;
  • un trapano con un attacco speciale progettato per miscelare soluzioni (mixer);
  • Spatola;
  • rullo;
  • spazzole se è previsto un successivo rivestimento dello strato di finitura con vernice.

Dovresti acquistare solo strumenti affidabili e di alta qualità. Sarà molto più facile lavorare con loro..

Intonaco fai da te

Per intonacare una casa in legno, non è necessario chiamare una squadra di artigiani. Tutto il lavoro può essere svolto da solo. L’intonacatura su pavimenti in legno viene eseguita in più fasi principali.

Prima di applicare l’intonaco, i pavimenti in legno devono essere adeguatamente preparati. Spesso per questo viene utilizzata una speciale scandola di legno. Per prima cosa devi eliminare i grandi spazi vuoti nella base. Per fare questo, puoi usare lana minerale o stoppa.

Se ci sono spazi significativi tra le travi, possono essere chiuse con lamelle. Quindi risulterà per risparmiare intonaco e aumentare le sue qualità termoisolanti..

Il prossimo passo sulle pareti è installare un reticolo di scandole, che è composto da 2 strati sovrapposti di assi. Le strisce devono essere inchiodate a turno, spostandosi dal pavimento con un angolo di 45 gradi. Lasciare uno spazio di non più di 5 cm tra le lamelle..

Puoi usare unghie normali per riparare tutte le parti. Per quanto riguarda il fissaggio delle tegole, allora deve essere effettuato alle estremità e nella parte centrale degli elementi di attraversamento.. È molto importante lasciare uno spazio di 3 mm tra le lamelle.. Ciò è necessario per evitare deformazioni non necessarie durante l’espansione. Le tegole secche possono essere inumidite nei punti in cui si trovano i chiodi in modo che l’array non si spezzi..

Se il lavoro viene eseguito in una casa con un alto livello di umidità, sulle pareti in legno deve essere posato materiale impermeabilizzante. Questo deve essere fatto prima di imballare le tegole. È consentito utilizzare fogli di materiale di copertura e altro materiale simile.

Nel processo di posa della miscela di intonaco alle giunture delle pareti divisorie in legno con basi in cemento o pietra, è possibile inchiodare una rete metallica.

Quando si installa la base della scandola, è necessario riparare i fari – saranno necessari per l’ulteriore formazione di una base uniforme. Devi inchiodare le unghie lungo i bordi delle pareti di legno, quindi tirare la lenza tra di loro. Iniziare la misurazione dell’intonaco, appoggiandosi al secondo strato di tegole. Di norma, è 1,5-2 cm. Tieni presente che quando si mettono in tensione le linee, vale la pena utilizzare il livello dell’edificio.

Successivamente, puoi procedere alla spruzzatura. Consiste nell’applicazione di malta di gesso su una base di legno. Per rendere la miscela più affidabile e di alta qualità, puoi aggiungere colla PVA. La preparazione dell’attrezzatura necessaria inizia con una cazzuola o una cazzuola. Con il loro aiuto, sarà conveniente applicare uno strato iniziale di intonaco con uno spessore di 1 cm.

In questa fase, è necessario rimuovere tutte le differenze e le irregolarità. Il lavoro deve essere eseguito spostandosi dalla parte superiore del pavimento. Con questa applicazione, la miscela situata nella parte inferiore delle pareti in legno non riceverà umidità in eccesso durante il flusso dell’acqua. Se ci sono piccole crepe sullo spray essiccato, puoi eliminarle con un primer. Il suo spessore dello strato può essere di 7 mm.

La finitura dovrebbe essere una superficie perfettamente liscia.

Per ottenere i migliori risultati, puoi filtrare la soluzione attraverso una piccola maglia 1,5 x 1,5 mm. Per quanto riguarda la stuccatura, dovrebbe essere eseguita con una rete smerigliata..

Suggerimenti e trucchi

L’intonaco per legno è conveniente, poiché nei moderni negozi di materiali da costruzione e finitura è possibile trovare molte miscele di alta qualità, con cui è semplice e conveniente lavorare. ma dovresti prestare attenzione ad alcuni suggerimenti e trucchi dei professionisti per evitare molti problemi e carenze:

  • Uno strato di intonaco sarà più resistente e affidabile se si utilizza una malta di alta qualità e lo stesso strumento affidabile. Inoltre, se vengono eseguiti lavori di facciata, il tempo in questo momento dovrebbe essere favorevole..
  • La rifinitura è consigliata nella stagione calda. Il calore eccessivo, come il freddo, può influire negativamente sull’adesione dell’intonaco alla base in legno. La temperatura dell’aria dovrebbe essere di 10-20 gradi e il livello di umidità dovrebbe essere medio.
  • Prima di applicare la miscela di gesso, è importante controllarne il colore e la consistenza su un’area piccola e poco appariscente della base. Dopodiché, devi aspettare che si asciughi completamente e carteggiarlo. Se il risultato non è deludente, puoi passare al resto del lavoro.

  • Lasciare sempre una piccola distanza tra le estremità del binario. In caso contrario, potrebbero formarsi crepe sull’intonaco..
  • Quando si decorano le pareti in legno dall’interno o dall’esterno, è necessario applicare l’intonaco strato per strato. Ogni nuovo strato può essere applicato solo dopo che il precedente si è asciugato..
  • Nella fase preparatoria del lavoro, le pareti non devono solo essere pulite da sporco e polvere, ma anche per conferire alla loro superficie una leggera ruvidità. Quindi, l’intonaco aderirà meglio alla base..
  • Se l’herpes zoster è stato utilizzato nella preparazione della base, dovrebbe essere posato in 1-2 strati. Dovrebbero essere perpendicolari tra loro. Ciò si tradurrà in piccole cellule..
  • Lo spessore del materiale di finitura deve essere di almeno 20 mm.

Se questa regola non viene seguita, sulle pareti intonacate possono apparire crepe e spazi vuoti. Ciò influenzerà negativamente sia le proprietà della finitura che il suo aspetto..

  • Per realizzare il tuo intonaco su legno, devi fare scorta di ingredienti come calce, gesso o cemento. Questi componenti vengono miscelati con acqua. Successivamente, viene aggiunta sabbia di quarzo come riempitivo..
  • Per la decorazione interna di locali con un alto livello di umidità, si consiglia di acquistare malte di calce-gesso o semplici intonaci di gesso..
  • Dopo aver completato tutti i lavori di finitura, i pavimenti intonacati possono essere trattati con una semplice vernice o vernice con lucentezza / glitter. Per chiudere i giunti lasciati tra le pareti e il pavimento / soffitto, dovrebbero essere utilizzati battiscopa speciali o belle modanature. Il colore di queste parti dovrebbe corrispondere all’ombra delle pareti..
  • È necessario utilizzare solo cerotti di marca di alta qualità per il lavoro. Tali soluzioni servono a lungo e non causeranno alcun problema. Non dovresti comprare una composizione economica: dopo l’essiccazione, potrebbe rompersi o addirittura iniziare a sgretolarsi.

Vedi sotto per ulteriori dettagli.