Wattle: splendidi esempi nella progettazione del paesaggio

Dal punto di vista di una persona moderna, il recinto di canniccio è un attributo arcaico. Tali recinzioni semplici, saldamente associate alla vita del villaggio, sono state a lungo sostituite da recinzioni forti, solide e affidabili. Ma nel tempo, il tipo di recinzione in vimini ha acquisito un nuovo significato, trasformandosi da strumento domestico per delimitare il territorio tra case vicine in un elemento decorativo colorato, che i designer utilizzano attivamente per decorare un’aiuola o un giardino fiorito e delimitare visivamente le aree di il territorio.

Una tale recinzione di vimini è abbastanza facile da realizzare con materiali di scarto. Questa attività può anche portare molto piacere a una persona con un pensiero creativo e mani abili..

Caratteristiche di una recinzione in vimini

Questo non vuol dire che ci sia un posto per il recinto di bargiglio esclusivamente al di fuori della città, ad esempio in campagna o nel villaggio. Una recinzione così decorativa con il suo aspetto rustico semplice avrà un bell’aspetto nella progettazione di un giardino fiorito vicino a un edificio cittadino di cinque piani, curato congiuntamente dai residenti. Ci sarà un posto per lui nel territorio di un asilo nido o vicino a un caffè estivo nel centro della città..

Questa recinzione ha una serie di vantaggi:

  • Di norma, è realizzato in materiale naturale, che è importante per un’ulteriore compatibilità ambientale nel processo di contatto con la recinzione..
  • Il prodotto è molto facile da montare.
  • Se necessario, la recinzione può essere montata e smontata nuovamente.
  • Una tale siepe offre molto spazio per soluzioni di design originali..
  • Oltre ai rami degli alberi e agli arbusti, per la sua fabbricazione possono essere utilizzati alcuni materiali moderni, ad esempio tubi sottili in PVC.

Tra gli svantaggi di una recinzione di vimini, si possono distinguere i seguenti segni:

  • Il design è di breve durata.
  • Tale recinzione non è una struttura di capitale che svolge la funzione di protezione..
  • La complessità della riparazione. In caso di danneggiamento, una parte significativa della recinzione dovrà essere intrecciata.

Una recinzione che raggiunge un’altezza di due metri può diventare un limitatore abbastanza affidabile sul percorso di estranei. Se realizzi pilastri di pietra e installi sezioni di vite in vimini tra di loro, una tale recinzione può essere considerata inespugnabile..

Per delimitare il territorio, puoi installare una recinzione di canniccio alta circa un metro. I bambini troveranno un parco giochi con un’altalena molto accogliente se lo isoli dalla strada rumorosa con l’aiuto di una recinzione così interessante. Una recinzione di canniccio con un’altezza di mezzo metro è adatta per “marcare” e sottolineare la bellezza di un’aiuola.

I rami flessibili sono adatti per creare recinti di canniccio. La più breve è la canna, che può durare al massimo quattro anni.. Quindi si asciugherà, il che porterà alla rapida distruzione della recinzione. Una recinzione fatta di assi o PVC sarà una struttura completamente affidabile..

Un vimini orizzontale è più affidabile di uno verticale, ma puoi creare modelli complessi e intricati intrecciando rami installati verticalmente.

Lavoro preparatorio

La creazione di una recinzione a graticcio deve essere curata in anticipo. Per non danneggiare alberi e arbusti, si consiglia di raccogliere il materiale a gennaio. Scegli rami flessibili lunghi almeno mezzo metro. Lo spessore dei pezzi dovrebbe essere di uno o due centimetri. Per avere molto spazio alla creatività, è bene fare scorta di rami di diversi colori..

Prima di iniziare il lavoro, la base del futuro recinto di canniccio è inzuppata. È necessario assicurarsi che tutti i rami siano completamente nel liquido.. L’ammollo può richiedere almeno una settimana. Se sono stati tagliati abbastanza di recente, saranno sufficienti un paio di giorni..

Il materiale più comune per la recinzione a graticcio è betulla, salice, noce, melo. Ma non è affatto necessario soffermarsi solo su queste specie di alberi e arbusti. Una recinzione di vimini funzionerà bene da un’ampia varietà di alberi purché siano flessibili. Di norma, tali proprietà sono possedute da rami di arbusti e alberi che crescono vicino a corpi idrici. Di solito hanno una superficie liscia e una grande quantità di umidità all’interno..

La canna, a differenza della vite, va raccolta ad agosto. Questo processo può essere esteso fino a ottobre. Per ottenere un certo effetto di design, ha senso tessere una recinzione di paglia. La segale è la cosa migliore per questo. Una volta completamente imbevuto, rimane flessibile ed elastico. Nonostante il fatto che la paglia di segale sia già un bel colore, può essere ridipinta in qualsiasi. Le vernici all’anilina sono adatte a questo..

Come farlo da soli: master class

Per creare da soli una recinzione a graticcio, è necessario decidere la scelta del sito di installazione per questa recinzione e il materiale da cui verrà tessuta. Puoi farlo semplicemente raccogliendo una vite da ciò che cresce nella zona: nocciolo, salice, acacia, pioppo tremulo e altri alberi e arbusti.

Nel luogo prescelto, crea le basi del futuro recinto di canniccio. Per fare questo, avrai bisogno di picchetti (pilastri) che devono essere conficcati nel terreno ad una profondità di almeno venti centimetri, ma in modo che una tale recinzione non cada e il tuo lavoro non diventi vano, è meglio per “massaggiare” questi supporti di mezzo metro. Per facilitare il lavoro, puoi usare un piede di porco, con il quale è conveniente praticare fori per i pali..

I pioli stessi dovrebbero avere un diametro di almeno cinque centimetri. Il larice è l’opzione preferita. Sebbene sia i supporti in plastica che quelli in metallo siano adatti per la base, i raccordi o i tubi in PVC torneranno utili. È conveniente dipingerli nel colore desiderato..

Se sono vuoti all’interno, è meglio inserire dei tappi, che serviranno a garantire che la base per il recinto di canniccio sarà durevole..

È meglio trattare i pioli di legno con un antisettico, vernice, vernice in modo che non marciscano. Si consiglia di bruciare i siti di taglio e immergerli in un antisettico. Puoi anche guidare i tubi di plastica delle dimensioni richieste nel terreno prima di installarli e inserire lì i supporti di legno. Ciò consentirà alla recinzione di durare a lungo, poiché impedirà all’albero di marcire nel terreno..

La distanza tra gli elementi della base non deve essere superiore a mezzo metro.. Sarà razionale posizionare i supporti da trenta a quaranta centimetri, senza risparmiare il materiale. Le aste stesse, come i pioli, possono essere verniciate nel colore desiderato. Per questo sono adatte sia le normali vernici che i coloranti di origine vegetale. Puoi dare alla recinzione una tinta gialla grazie alle bucce di cipolle, foglie di betulla, il marrone è creato usando l’ontano nero. Anche la macchia o il permanganato di potassio è adatto per la colorazione..

Va tenuto presente che è possibile iniziare un’operazione di riverniciatura solo se si ha intenzione di costruire una piccola recinzione, poiché ogni filiale dovrà essere gestita singolarmente. Per colorare le aste, è necessario rimuovere la corteccia da esse. Questo aiuterà una soluzione saponosa, in cui è necessario abbassare i rami per diversi giorni..

Per rimuovere la corteccia, viene utilizzato un cosiddetto pizzico, che è solo un ramo diviso con un limitatore. Con abbastanza successo, questo strumento viene sostituito da pinze o pinze. L’asta viene inserita nel morsetto di tronchesi o frantoi e tirata verso se stessa. La corteccia può essere rimossa molto facilmente da un ramo ben bagnato. Se il colore iniziale del materiale ti si addice, non pulire i rami, ma inizia a modellare..

Per creare una recinzione orizzontale, attorciglia i pioli verticali con i rami. La tessitura inizia dall’estremità spessa del ramo, infilandola tra i pioli fino alla fine dell’intera recinzione o di una sezione separata. Quindi questa procedura viene ripetuta, solo i rami sono già diretti nella direzione opposta. Dovrebbero intrecciare i pali a turno. Se un ramo si trova a destra e l’altro è a sinistra della base, il risultato sarà una cifra “otto”.

Se stai creando una struttura abbastanza densa, dopo ogni quarta fila, devi battere senza sforzo sui rami intrecciati superiori con un martello per compattare la struttura del prodotto. Ogni sei o sette file, le campate sono rinforzate con filo metallico.

Bisogna fare attenzione a fissare saldamente le aste inferiori ai supporti, altrimenti l’intero bargiglio prima o poi scivolerà verso il basso.

Per tutta la sua lunghezza, il bargiglio deve avere lo stesso spessore. Per fare ciò, i rami spessi e sottili devono essere distribuiti uniformemente su tutta la sua superficie. Quando l’asta termina su un pilastro, ne viene intrecciata una nuova nella precedente. Ciò consente di mantenere l’uniformità dell’intera struttura. Per lo stesso motivo, il corso della tessitura viene modificato, dirigendo le aste nella direzione opposta..

Alla fine, la recinzione deve essere tagliata lungo la linea superiore tagliando i rami spessi della base con un potatore a una certa altezza. Sebbene possano essere piegati in senso figurato, creando archi traforati. anche conè necessario tagliare l’eccesso ai lati della recinzione in modo che non “setola”.

Per creare un recinto verticale di canniccio, diversi rami sono legati orizzontalmente ai pioli di base, che fungeranno da assi per il fissaggio di altri rami che costituiscono il “corpo” del recinto. I rami utilizzati direttamente nella tessitura sono posti verticalmente, con il loro lato spesso appoggiato a terra. Devono intrecciare le strisce orizzontali. Dall’alto devono essere legati con filo o corda..

Se non ci sono materiali naturali per la recinzione, utilizzare tubi in PVC. Fare una base, piantare i picchetti nel terreno per la lunghezza sopra indicata. Devi iniziare a intrecciare i pali con i tubi dal basso. Per rendere il recinto di vimini davvero colorato, puoi piantare dei girasoli accanto ad esso. Questo è un trucco di design tradizionale. In condizioni urbane, anche i fiori di plastica non causeranno sconcerto e non dovrai prendertene cura..

Anche l’acacia starà bene in combinazione con fiori di campo e fiori da giardino. Non è un caso che venga scelto per il giardino in alternativa al nastro per cordoli attorno al giardino fiorito, creando recinzioni decorative di incredibile bellezza..

Inoltre, il bargiglio può essere un ottimo supporto per un bellissimo convolvolo. E se, accanto a una tale recinzione, costruisci una panchina rozzamente abbattuta da cunei e assi, un tale quartiere si rivelerà molto pittoresco. Vecchi barattoli incrinati possono essere appesi ai pali di canniccio, o anche vecchie scarpe dall’aspetto originale, conferendo alla struttura un aspetto non standard.

Un bargiglio più solido può essere creato da una tavola. Invece del legno, puoi anche usare pannelli MDF o, ad esempio, rivestimenti in plastica. Ma è molto meglio usare materiale naturale..

Dovresti calcolare in anticipo il numero di schede e decidere sulla loro qualità. Per i cottage estivi, dove gli ospiti si incontrano raramente, puoi scegliere tavole di terza categoria, e per una casa di campagna rappresentativa, una recinzione realizzata con il miglior legname è più adatta. Queste dovrebbero essere tavole ben rifinite con uno spessore di almeno due centimetri..

Per i supporti, puoi scegliere non solo pilastri in legno, ma anche in metallo, cemento o mattoni.. Questi supporti non dovrebbero interferire con la flessione delle tavole della futura recinzione a graticcio..

Per evitare che la recinzione venga abbattuta da un forte vento, dovrai usare viti e chiodi nel lavoro..

Per creare una tale recinzione, i supporti verticali vengono installati a una distanza di due metri l’uno dall’altro e tra di essi vengono posizionati dei montanti aggiuntivi. Per affidabilità, è meglio cementare gli elementi di supporto..

La cosa più difficile è installare le schede orizzontalmente, piegandole attorno ai pilastri. Nel processo di erigere la recinzione, devono essere avvitati ai supporti.. Si consiglia di piegare ogni tavola successiva in senso opposto alla direzione di piegatura della precedente..

Dopo il completamento del lavoro, una recinzione di canniccio così solida viene trattata con vernice o un antisettico: in questo modo durerà a lungo senza perdere il suo aspetto rispettabile..

Cura

Lo svantaggio della recinzione a graticcio realizzata con materiali naturali è che marcisce nel tempo. Pertanto, anche nella fase di creazione di una recinzione, è possibile realizzare uno strato di drenaggio per tutta la sua lunghezza, che assorbirà rapidamente l’acqua dopo la pioggia. Quindi i rami del recinto di bargiglio non staranno periodicamente in una pozzanghera. Per fare questo, devi scavare una fossa profonda mezzo metro e riempirla di sabbia e ghiaia.

Di tanto in tanto, la recinzione di vimini deve essere trattata con antispecialità e repellente per insetti.

Bellissimi esempi

Ci sono molti modi per tessere dai rami. Possono essere applicati non solo per creare cesti originali, ma anche per costruire recinzioni. Tutte queste numerose tecniche sono utilizzate nella progettazione del paesaggio. Un recinto di vimini può sembrare molto strutturato se, evidenziando ogni fila con diversi strati di rami, crea un motivo a scacchiera sulla superficie del recinto. Un alto recinto di bargigli non solo decorerà il territorio, ma lo nasconderà anche da occhi indiscreti.

Il bargiglio può essere un’interessante aggiunta di design a una solida recinzione metallica. Una recinzione metallica, decorata con elementi decorativi, ha una funzione protettiva e una recinzione in canniccio crea una sensazione di intimità e semplicità rustica.

Se intreccia le file della recinzione orizzontale con un codino, ottieni una soluzione di design creativo. Una tale recinzione sarà quasi trasparente, ma la sua stessa trama distoglierà l’attenzione da tutto ciò che c’è dietro..

Il bargiglio può diventare non solo la cornice originale dell’aiuola, ma anche parte della stessa composizione floreale. Hai solo bisogno di sistemare gli elementi intrecciati tra i fiori..

Una staccionata in legno massello fatta di assi intrecciate in combinazione con massicci supporti in mattoni è una struttura molto solida e bella. Dal suo aspetto, una tale recinzione chiarisce che i proprietari della casa sono persone ricche ed economiche..

Se recintiamo intorno al gazebo in giardino, trascorrere del tempo in esso sarà doppiamente piacevole. Dall’aspetto basso e semplice, la recinzione crea una sensazione di distacco dal mondo esterno, predisponendo le persone a comunicazioni riservate.

Intrecciando una staccionata in una recinzione alla maniera di una staccionata di canniccio, una comunissima staccionata di legno può essere trasformata in una siepe molto originale, che, oltre a te, sarà ammirata dai tuoi amici e vicini.

Per ulteriori informazioni su come realizzare una recinzione di vimini con le tue mani, guarda il prossimo video..