Le sottigliezze della scelta di una tavola per una recinzione

Nel mondo moderno, i proprietari di case di campagna preferiscono recinzioni in ardesia, cemento o cartone ondulato, considerando che questi materiali sono più resistenti del legno. Ma un’opzione così tradizionale come una recinzione fatta di assi è ancora rilevante e richiesta. Del resto, le moderne staccionate in legno non sono primitive palizzate intorno alle capanne, ma veri e propri capolavori d’arte.

Peculiarità

Una recinzione fatta di assi di legno ha molti vantaggi rispetto ad altri materiali. Non solo proteggerà il territorio dagli occhi indiscreti dei vicini, ma durerà anche più di vent’anni con la dovuta cura. Inoltre, una tale recinzione costerà meno di una in mattoni o pietra. È fatto di legno, che non è solo un’opzione ecologica, ma ha anche un bell’aspetto estetico..

A proposito, oltre al vero legno, le persone usano spesso materiale artificiale che imita una tavola di legno, che non può essere distinta da quella vera da lontano. Ha vantaggi e svantaggi.. Tale materiale è più economico, il che significa che puoi risparmiare denaro..

Tali recinti sono molto diversi: alti e bassi, a maglia stretta o aggraziati, usati solo per protezione o per svolgere una funzione decorativa. La scelta della recinzione perfetta, di regola, dipende dallo stile in cui è costruita la casa e la trama è decorata..

È vero, oltre a tutti questi vantaggi, le recinzioni di cartone hanno anche i loro svantaggi.. Il legno non è il materiale più affidabile. Le cattive condizioni meteorologiche hanno spesso un impatto negativo sulle condizioni della recinzione. Ad esempio, sotto la pioggia battente, le tavole possono marcire e al sole si bruciano..

Per evitare che ciò accada, le schede sono inizialmente coperte con tutti i tipi di dispositivi di protezione. Nel tempo, lo strato di vernice o vernice deve essere rinnovato. Si consiglia di farlo circa una volta ogni due o tre anni..

Tipi di tavole

Esistono molti tipi di assi utilizzate per costruire recinzioni.. Sono tutti molto diversi e ognuno ha i suoi svantaggi e vantaggi:

  • non tagliato. I materiali primari per la lavorazione del legno includono cartone non tagliato. Rappresenta la parte estrema del tronco, che presenta irregolarità con i resti della corteccia. Questo tipo di tavola non tagliata viene spesso utilizzato per realizzare recinzioni decorative. Un’altra varietà è l’ombrina. Questa è la parte più non reclamata del registro, che ha un lato convesso. Tuttavia, nella costruzione di recinzioni, tale tavola non occupa l’ultimo posto..

  • Plastica. I pannelli di plastica hanno una gamma abbastanza ampia di applicazioni. Sono economici e inoltre non richiedono manutenzione. Tale recinzione è vantaggiosa nel paese. Una tavola di plastica è molto più leggera di una tavola di legno e allo stesso tempo si deteriora e non invecchia così rapidamente. Una recinzione di questo tipo viene utilizzata per proteggere l’area da sguardi indiscreti e non da potenziali ladri..

  • Rifilato. Il pannello bordato viene spesso utilizzato per la posa di pavimenti, ma molte persone lo usano per costruire recinzioni in pannelli. Nei negozi o nei mercati vendono grezzi, a volte con bordo arrotondato o con vari elementi decorativi. Ad esempio, ci sono tavole appositamente cotte, che sono caratterizzate da una maggiore resistenza e non marciscono più a lungo. Il materiale principale per le tavole bordate è il pino.

  • piallato. Questo tipo di tavole è di qualità superiore o di second’ordine. Il primo grado è costituito da tavole lisce, prive di nodi e ben squadrate, mentre le materie prime del secondo grado possono contenere alcuni difetti. Puoi distinguerli dal grado di umidità..

  • KDP. Un altro materiale utilizzato è il WPC. Lo decodificano come un composito legno-polimero, recentemente apparso sul mercato delle costruzioni. Perfetto per la costruzione di recinzioni. Tale scheda non richiede ulteriore manutenzione, non si secca e non teme le condizioni climatiche. Sembra bello esternamente. Oggi, il decking polimerico viene utilizzato più spesso. È in grado di dare al sito un aspetto più curato e stravagante di una recinzione fatta di normali assi. Una tale tavola da terrazza è più costosa del solito, tuttavia, i costi ripagano, perché una tale recinzione non ha bisogno di essere dipinta. Tale recinzione durerà fino a venticinque o trenta anni..
  • Tra i WPC, vale la pena notare il deck board. È il materiale più redditizio e di facile manutenzione. È più spesso utilizzato per le coperture di terrazze e ha una parte superiore arrotondata. Le schede sono posizionate molto strettamente l’una con l’altra, per cui anche le crepe non sono visibili. Il listone da ponte è una miscela di tavole non tagliate e polimeri, motivo per cui viene spesso indicato anche come tavola di plastica..

Non richiede ulteriori elaborazioni. I materiali compositi non si deteriorano sotto l’influenza delle condizioni meteorologiche, non marciscono e hanno anche un aspetto molto bello, grazie alla composizione, che include il settanta percento di legno naturale.

  • spazzolato. La tavola viene lavorata con un pennello speciale, dopo di che la cornice dell’albero rimane visibile. Il pennello graffia leggermente la superficie, facendo sembrare la tavola invecchiata. Una superficie del genere sembra molto bella di lato. Molto spesso, una recinzione che utilizza una tavola spazzolata viene utilizzata per la decorazione e non solo per proteggere il territorio..

  • “Americano”. Tali schede sono utilizzate per creare piccoli recinti. Sono brevi e ordinati. Sono usati, di regola, per recintare terrazze..

costruzioni

Dopo aver capito quali sono i tipi di schede, puoi iniziare a considerare i disegni delle recinzioni. Sono verticali e orizzontali:

  • Orizzontale. Il design di tale recinzione è costituito da tavole fissate insieme e distribuite orizzontalmente. Le sue rastrelliere sono coperte da una barra inclinata per proteggerlo dalla pioggia. Una delle opzioni più semplici ed economiche è una recinzione in lastre, ovvero una tavola curva.

Se lo rifinisci un po ‘, rimuovi la corteccia, lo macina e anche lo vernici, ottieni una recinzione molto bella. Ma se ciò non viene fatto, è adatto solo per recintare capannoni per bestiame. Una tale recinzione starà benissimo con gli edifici in legno..

  • Verticale. In un tale design di recinzione, tutte le schede sono posizionate verticalmente. Il più semplice e comune di questi è il classico steccato. Se è verniciato o dipinto con vernice marrone scuro, non solo lo rifinirà, ma lo proteggerà anche dagli agenti atmosferici. Anche la tessitura verticale delle tavole avrà un bell’aspetto e, se la combini con una staccionata, otterrai un design molto bello. La sua eccellente aggiunta sarà un cancello realizzato in stile barocco..

Consigli per l’installazione

Dopo aver esaminato i tipi di schede e i progetti di recinzione, è necessario scegliere un’opzione specifica adatta al proprio sito. Successivamente, puoi procedere all’installazione della recinzione. Per fare ciò, è necessario elaborare un piano di lavoro, fare scorta di materiali e strumenti:

  • Tavole. Prima di tutto, devi scegliere il tipo di bacheca più adatto al tuo sito..
  • I pali di supporto possono essere realizzati in metallo, cemento, mattoni e naturalmente in legno.
  • Viti o chiodi autofilettanti per il fissaggio delle tavole.
  • Forare, livellare e altri oggetti che saranno necessari per installare la recinzione.

Anche l’installazione della recinzione è suddivisa in diverse fasi principali:

  • Qualsiasi costruzione inizia con la marcatura. La distanza tra i pali di supporto è di circa tre metri, ma se non sono abbastanza robusti, è necessario ridurla a 2 metri.
  • Il prossimo passo è riempire le fondamenta., dopotutto, questa è la fase più importante nell’installazione della recinzione. Pertanto, tutto deve essere fatto in modo efficiente in modo che la recinzione resista per molti anni. Il primo passo è scavare buche per i pilastri e riempirli di malta. Piccoli pezzi di rinforzo o ardesia vengono aggiunti a loro per forza. I pali possono essere in mattoni, ferro o legno.
  • Dopo aver installato i pilastri, si può procedere con l’installazione delle campate. Se viene scelta la tessitura orizzontale, vengono installate prima diverse schede verticali. Inoltre, le schede vengono posizionate sui supporti. La tavola superiore deve essere inchiodata ai supporti senza intrecciarla.
  • La fase finale è trattamento anticorrosivo e verniciatura. Per i lavori all’aperto vengono utilizzate sia la vernice che la vernice. La rielaborazione deve essere eseguita ogni due o tre anni, in modo che il recinto di vimini piaccia con la sua bellezza e sia in funzione da più di un anno..

Le travi in ​​legno devono essere trattate con un antisettico. Prima di ciò, tutte le irregolarità vengono rimosse dalla superficie. La parte che sarà nel terreno viene ulteriormente lavorata con bitume o bruciata a fuoco vivo.

Se ciò non viene fatto, l’albero semplicemente marcirà. La terza parte del palo viene interrata e colata di cemento in modo che il supporto possa sopportare il peso della recinzione.

Bellissimi esempi

Ogni persona vuole che la sua casa di campagna diventi non solo un esempio di buon gusto, ma anche una fortezza affidabile per la famiglia. La recinzione del territorio gioca qui un ruolo importante. Non dovrebbe solo proteggere la casa, ma anche diventare una continuazione del design. Dopotutto, la recinzione fa parte di un’unica composizione.. Usando semplici esempi, è facile capire come tradurre le tue idee in realtà:

  • Pietra e legno. Il primo esempio è una trama con un design moderno e una recinzione appropriata. Per un cottage moderno fatto di mattoni chiari, una recinzione composta da una combinazione di assi di pietra e legno è perfetta. Sembra tutto pulito ed elegante. Una recinzione di questo tipo è piuttosto alta e circonda completamente il sito. Le assi non sono troppo strette, per cui il cortile è chiaramente visibile, ma allo stesso tempo è parzialmente nascosto da occhi indiscreti. La “base” in pietra della recinzione non occupa molto spazio e si sposa molto bene con il colore del tetto e altri dettagli.

Una tale recinzione, tra le altre cose, è anche facile da installare, quindi è adatta a coloro che vogliono organizzare tutto sul sito con le proprie mani..

  • Recinzione antica. Il secondo esempio dimostra molto bene che non tutte le staccionate sono dello stesso tipo. Una tale recinzione è perfetta per un’affascinante trama in stile provenzale. Un bellissimo cortile pieno di un’enorme quantità di verde e fiori graziosi è di per sé un posto meraviglioso per rilassarsi. E se lo integri con una recinzione adatta anche allo stile, otterrai un vero angolo di paradiso, protetto da tutti i lati da sguardi indiscreti. L’area è circondata da un’ordinata recinzione in legno chiaro. Solo la parte inferiore è costituita da tavole fitte, montate l’una sull’altra. La parte superiore della recinzione sembra molto più elegante: consiste in un intreccio di sottili strisce di legno. I suoi bordi sono arrotondati e sembrano ordinati. Solo un vero maestro può realizzare un tale recinto con le proprie mani..

Una tale recinzione piacerà sia agli amanti del classico che a coloro che vogliono qualcosa di nuovo. Mettendolo sul tuo sito, puoi ricreare l’atmosfera di un accogliente villaggio francese.

  • Protezione affidabile. L’ultima opzione è una fitta recinzione che protegge il sito. Starà bene in qualsiasi dacia con una casa semplice e affidabile. In questo caso, la recinzione è realizzata nei toni del marrone e del rosso, abbinati al colore del mattone con cui è stata costruita la casa. Sia l’abitazione che il recinto sono intrecciati con l’edera, che “ravviva” la casa e la decora. A parte queste piante rampicanti, non c’è molta vegetazione sul sito. Ma quello che abbiamo è abbastanza. Ci sono piccole aiuole vicino alla recinzione. Non c’è molto lavoro con loro, ma sembrano molto buoni. Le stesse aiuole decorative possono essere posizionate sul territorio del sito stesso..

Le recinzioni fatte di assi possono essere molto diverse, adatte sia allo stile ranch che al minimalismo. Ciò si manifesta nella scelta dei materiali, in materia di decorazione e in quali dettagli decorano la recinzione e il sito stesso. Ecco perché sono usati quasi ovunque, indipendentemente dallo stile in cui è costruita la casa stessa..

Per informazioni su come realizzare una recinzione da soli, guarda il prossimo video..