Aiuole per una residenza estiva e una casa di campagna: tipi e loro design

Aiuole per una residenza estiva e una casa di campagna: tipi e loro design

In primavera o in estate, quando fuori splende il sole, vuoi fuggire dalla città soffocante alla natura. Un cottage estivo per molti sembra essere un duro lavoro in cui è necessario scavare continuamente, accalcarsi, eliminare le erbacce e lavorare instancabilmente. Ma una casa di campagna può anche servire come luogo di riposo per tutta la famiglia, e quindi voglio che il sito di fronte alla casa sia bello.

Vari tipi di aiuole sono perfette per decorare un cottage estivo e una casa di campagna..

Cos’è?

Di solito un’aiuola è un pezzo di terra su cui è rotto un giardino fiorito. Di norma, quest’area è leggermente rialzata rispetto al livello generale del suolo ed è una figura geometrica regolare: un quadrato, un rettangolo, un cerchio, un ovale, un’ellisse, ecc..

Una caratteristica distintiva dell’aiuola è il suo isolamento condizionale dal resto del giardino. È consuetudine recintare un tale giardino fiorito con un bordo in pietra o mattoni, che dovrebbe proteggere le piante dal calpestamento e mantenere il giardino fiorito nella forma geometrica originariamente specificata..

Una soluzione di design piuttosto popolare sono le aiuole a cascata, composte da diversi “pavimenti” originali che formano un’unica composizione.

Le piante per aiuole sono selezionate in base alla combinazione di colori prevista; Le piante sono spesso piantate in modo tale da formare uno schema o un motivo particolare durante la fioritura. Macerie o ciottoli colorati possono essere usati per accentuare tali immagini floreali..

Peculiarità

Vale la pena esaminare almeno alcune opzioni di aiuole per capire che i paesaggisti sono raramente limitati alle aiuole standard a un livello con un bordo basso. Sì, senza dubbio, a causa del fatto che tali aiuole si rompono più facilmente e semplicemente, la maggior parte dei giardinieri (specialmente se fanno tutto il lavoro da soli) preferisce questo tipo di aiuola.

Ma se il giardiniere ha già esperienza nell’organizzare le aiuole più semplici e vuole diversificare il paesaggio del cottage estivo che è diventato noioso da molto tempo, allora arriva il momento per tutti i tipi di esperimenti. Un’aiuola a un livello può essere sostituita da un’aiuola a più livelli, decorata, ad esempio, con una fontana o un serbatoio artificiale.

Le più insolite sono le aiuole di strada. Lo spazio davanti alla casa è solitamente più piccolo del territorio del cortile, quindi le aiuole sul lato anteriore della casa, di regola, sono moderatamente compatte e curiose nell’aspetto..

Aiuole verticali possono essere installate lungo i bordi del portico; alcuni proprietari usano vecchi pneumatici per auto per aiuole, altri addirittura installano composizioni scultoree per pavimenti da vecchie biciclette e persino automobili.

Anche il fatto che l’aiuola debba essere posizionata a terra è un’illusione. Se una parte del cortile del sito è piena di cemento, nulla ti impedisce di versare un’aiuola, ad esempio vicino alle pareti di una casa o di un garage.

Stile e design

Con una certa dose di fantasia, un’aiuola può diventare un vero capolavoro dell’arte del design. Allo stesso tempo, la registrazione non richiede necessariamente grandi spese da parte del proprietario: per molte soluzioni originali, arriveranno oggetti usati come una vecchia bicicletta, pneumatici per auto, un carrello che perde o, a prima vista, spazzatura perfetta come bottiglie di plastica utile..

L’opzione standard è considerata un’aiuola disposta nel mezzo del sito. Tuttavia, ci sono molti tipi di questa opzione “standard”. Vale la pena partire dal fatto che un giardino fiorito al centro del giardino può essere di un’ampia varietà di forme: rotondo, quadrato, triangolare ecc. Inoltre, una tale aiuola può essere a più livelli e poiché inevitabilmente concentrerà l’attenzione su se stessa a causa della sua posizione, è possibile disporre una fontana al centro.

I fiori in un’aiuola possono essere piantati sotto forma di un motivo prestabilito. Può essere celle a scacchiera, cerchi, una spirale o un gradiente uniforme. Un’aiuola a strisce non sembra meno interessante. Devi solo decidere cosa esattamente il giardiniere vuole vedere sul suo sito per pensare in anticipo con il disegno quali colori e fiori sono i migliori da combinare.

I pneumatici per auto cupi e ripugnanti possono diventare un’incredibile aiuola nella loro semplicità e attrattiva. Prima di procedere con la registrazione, il pneumatico usato deve essere accuratamente risciacquato e pulito per evitare che benzina, olio motore o altre sostanze nocive entrino nel terreno. E poi alle gomme essiccate viene data la forma necessaria, dipinte, riempite di terra e vengono piantate le piante.

Aiuole originali possono essere ottenute da una vecchia bicicletta, stivali di gomma che perdono. Margherite o calendule luminose e astri possono essere piantate in un bagno smontato..

Come farlo da soli?

Prima di iniziare il processo di creazione di un’aiuola, devi pensare a molti piccoli, ma molto importanti dettagli. Innanzitutto, vale la pena prendersi cura del luogo in cui verrà disposto il futuro giardino fiorito.. Idealmente, questo dovrebbe essere uno spazio ben illuminato., in modo che le piante amanti del sole non manchino della luce solare. Altrimenti, vale la pena dedicare un po ‘più di tempo alla selezione delle piante per l’aiuola e trovare varietà che amano l’ombra che possono svilupparsi e fiorire correttamente anche in caso di mancanza di illuminazione..

Il prossimo passo sarà la pianificazione diretta dell’aiuola stessa.. È necessario redigere uno schizzo preliminare del futuro giardino fiorito su carta, fare una scelta di piante in base al loro colore, forma e dimensione, nonché ai periodi e alla durata della fioritura. È necessario capire in anticipo cosa dalle piantine sarà possibile acquistare già pronto e cosa dovrà essere seminato nella serra da solo.

Quando crei un motivo floreale, non dovresti inseguire motivi complessi, perché la sua esecuzione sarà altrettanto difficile. Le difficoltà possono sorgere sia nella fase di selezione delle piante adatte sia nel processo di piantarle su terreno preparato..

Quando i preparativi preliminari sono completati, viene disegnato il piano della futura aiuola e vengono selezionate le piante necessarie per la sua realizzazione, puoi iniziare a segnare il perimetro per il futuro giardino fiorito.

Il luogo in cui verrà disposta l’aiuola, deve essere accuratamente scavato e livellato, per eliminare eventuali dossi o fossette, avvallamenti nel terreno. Se, secondo il concetto di design, l’aiuola deve essere circondata da un bordo che non interferisca con il processo di semina (cioè non sarà molto alto), allora è meglio installarlo già in questa fase.

Il prossimo passo, direttamente correlato al precedente, è creare il rilievo dell’aiuola.. Il giardino fiorito può essere un’area pianeggiante del terreno, può salire leggermente sopra il resto della superficie o essere posizionato ad angolo.

Il modo più semplice sarà livellare la superficie per un’aiuola piatta. Se il terriccio nel sito di impianto è fertile, tutte le erbacce vengono rimosse da esso, dopo di che la terra viene accuratamente dissotterrata. Il terreno cattivo dovrà essere rimosso e invece aggiungere humus con torba e fertilizzanti necessari per le piante coltivate.

Per realizzare un’aiuola che sovrasta il paesaggio generale, sarà necessario aggiungere del terreno. Molto spesso, per questo viene utilizzato terreno sciolto e sufficientemente fertile (viene portato da altri siti o acquistato nei negozi con prodotti per il giardino e l’orto), da cui si forma successivamente il sollievo necessario. Tale terreno richiederà tempo per stabilirsi, altrimenti l’intero rilievo creato artificialmente sarà disturbato nel tempo.. Per fare ciò, il sito viene lasciato per un po ‘, in attesa che il terreno si depositi da solo sotto le piogge, o semplicemente viene versato bene.

Quando la base del rilievo è pronta, la base del futuro motivo floreale è segnata sul sito. Il modo più conveniente per farlo è con l’aiuto di pioli con fili luminosi tesi tra di loro: questo aiuterà a determinare con precisione e semplicità quante piante saranno necessarie per una particolare sezione del modello..

Infine, l’ultima fase è la messa a dimora diretta delle piante sul terreno preparato e contrassegnato secondo l’idea progettuale.. È auspicabile che le piantine, se possibile, abbiano la stessa età., situato all’incirca allo stesso stadio di sviluppo e idealmente già formato gemme, in quanto ciò aiuterà a non essere confuso con il colore delle piante.

Quando si piantano piante, si deve tenere presente che nel tempo cresceranno, quindi è necessario posizionare le piantine nel terreno a una distanza standard per ciascuna varietà..

Se alcuni germogli sono in ritardo nello sviluppo rispetto al resto degli esemplari, allora dovrebbero essere piantati sul versante meridionale del giardino fiorito e quelli più sviluppati su quello settentrionale. Con un alto grado di probabilità, presto diversi germogli saranno uguali nello sviluppo..

varietà

Le aiuole sono diverse e prima di procedere con la rottura di un giardino fiorito, il proprietario-giardiniere dovrebbe decidere cosa esattamente vuole vedere sul suo sito.

In primo luogo, l’aiuola può essere primavera, estate o autunno. Come risulta chiaro dai nomi, queste aiuole differiscono nei periodi di fioritura delle piante scelte per la loro decorazione..

Fiori di primavera – come bucaneve, tulipani, crochi, iris, peonie e altri, delizieranno il proprietario del sito con la loro fioritura fino a giugno.

Piante che fioriscono d’estate, di norma, mantengono il loro aspetto più a lungo – la maggior parte dell’estate. Tali aiuole sono più spesso piantate con piante perenni: camomille, gigli, viole del pensiero, rose, ecc..

Finalmente, aiuole autunnali – l’ultimo modo per conservare in giardino le tracce dell’estate che passa. Astri, crisantemi, physalis, ecc. Stanno benissimo sullo sfondo del fogliame autunnale..

Una soluzione interessante sarebbe quella di creare un’aiuola mista, sulla quale le piante saranno disposte in modo tale che quando alcune fioriranno, altre fioriranno immediatamente. Secondo questo principio, in alcuni giardini vengono creati veri orologi floreali..

Dopo che il proprietario ha deciso il momento in cui i fiori sul suo sito saranno più appropriati, dovresti prestare attenzione alla struttura del paesaggio in cui è prevista l’iscrizione dell’aiuola.

Quindi, oltre alla tipica aiuola a un livello, puoi rompere l’originale giardino fiorito a più livelli. Può essere versato artificialmente anche su un sito in cemento o piastrellato o in pietra e in alcuni casi può aiutare a risparmiare spazio..

Un’opzione interessante in questo caso sarebbe l’uso di un paesaggio naturale: se ci sono pianure o colline sul sito, puoi rompere aiuole a più livelli proprio su di esse.

Le aiuole a più livelli non sono l’unico modo per decorare il tuo giardino con i fiori, pur mantenendo lo spazio per altre piantagioni. Le aiuole verticali e sospese servono a scopi simili.. Cesti di vimini decorativi o grandi vasi sospesi sembrano molto eleganti e insolito.

Materiali (modifica)

Un’ampia varietà di materiali viene utilizzata per decorare le aiuole; molti proprietari sui loro terreni usano persino mezzi improvvisati: bottiglie di plastica vuote, pneumatici danneggiati, ecc..

Si è già detto in precedenza che un confine distingue un’aiuola da altri tipi di aiuole, che separa un gruppo di piante dal resto del paesaggio. Il cordolo può essere fatto di pietre naturali o mattoni.

Spesso una recinzione per un giardino fiorito è in legno. È abbastanza leggero, il che lo rende facile da installare. Inoltre, per l’installazione stessa di un tale cordolo, sono utili eventuali resti di legno che si possono trovare nel loro cottage estivo: la negligenza indicativa nel design può diventare il punto culminante dell’aiuola.

in cui il principale svantaggio di una staccionata in legno è la sua fragilità. Dalle frequenti annaffiature e dalla vicinanza al terreno, l’albero inizierà inevitabilmente a marcire, quindi, affinché l’aiuola mantenga un aspetto presentabile, la staccionata in legno dovrà essere regolarmente restaurata e aggiornata. Inoltre, gli afidi e le piante parassitizzatrici degli acari possono insediarsi nell’albero..

Puoi anche usare i resti di ardesia di metallo per decorare il marciapiede..

Se l’aiuola viene utilizzata per decorare la parte anteriore della casa, sarebbe più opportuno utilizzare recinzioni metalliche zincate. Non sono molto costosi, ma sono abbastanza resistenti e hanno un aspetto presentabile..

Infine, recinzioni di plastica poco costose – reti di plastica – sono disponibili in molti negozi di giardinaggio o per la casa. Sono molto leggeri, flessibili, si differenziano per una varietà di colori, forme e modelli. ma non installare una rete di plastica in aree con terreno sciolto: il cordolo andrà rapidamente sottoterra e perderà il suo aspetto attraente.

Selezione del posto

Un’aiuola è sempre quasi la decorazione principale di un sito. Di conseguenza, il luogo deve essere selezionato tenendo conto del fatto che è visibile da tutti i lati e si inserisce armoniosamente nella composizione generale del cottage estivo e della casa da giardino.

Se la parte principale del sito è già occupata da letti o locali di servizio e desideri ancora piantare fiori, puoi avvicinarti alla ricerca di un luogo in modo più creativo. La cosa principale è ricordare che il giardino fiorito deve essere posizionato in modo che le piante non manchino della luce solare..

Piccole aiuole possono essere posizionate sotto il muro della casa o aiuole verticali. Una buona soluzione sarebbe quella di rompere l’aiuola lungo la recinzione – confina magnificamente con il sito e aggiunge accenti all’ingresso.

Se gli alberi crescono nel giardino, è possibile allestire diverse aiuole proprio sotto di loro: ovviamente, le piante che amano l’ombra devono essere piantate su tale aiuola.

Dimensioni (modifica)

La dimensione dell’aiuola dipende direttamente dalle dimensioni del sito su cui si prevede di romperla. La dimensione massima di un tale giardino fiorito (in modo che sia facile e conveniente prendersene cura) è considerata un diametro di due metri. Allo stesso tempo, l’aiuola può essere di qualsiasi forma: rotonda, quadrata, ecc. Non meno attraente è la versione di un’aiuola per tappeti: per crearla vengono utilizzate piante a crescita bassa della stessa altezza.

Per rendere più conveniente la cura di un giardino fiorito, puoi dividere diversi piccoli club, collegati in un’unica composizione da un motivo floreale o dalla tua forma..

Il modulo

Oltre al fatto che le aiuole differiscono per dimensioni, possono avere un’ampia varietà di forme..

Le più popolari e tradizionali sono le aiuole regolari di forme geometriche regolari. – rotondo, rettangolare, triangolare, quadrato. Se si discostano da questa regola, viene comunque data la preferenza alle forme simmetriche..

È la correttezza esterna di tali aiuole che dovrebbe distinguerle dal paesaggio generale e concentrarsi su se stesse..

Delle soluzioni non standard per la progettazione di un giardino fiorito, si può individuare aiuole verticali. Il principale dei loro vantaggi è il risparmio di spazio libero.. Ciò consente di creare un giardino fiorito anche in una casa con un cortile molto piccolo. Tale aiuola è disposta facilmente e rapidamente..

L’unico inconveniente è che le piante piantate in questa posizione richiedono cure speciali. Una delle opzioni per un’aiuola verticale è un’aiuola conica.

Un’altra opzione adatta per aree con mancanza di spazio libero saranno le aiuole angolari, soprattutto se il loro bordo esterno ha una forma semicircolare. Naturalmente, un tale giardino fiorito dovrebbe prima di tutto adattarsi alla composizione complessiva del paesaggio..

Fiori

Per i fiori selezionati per un’aiuola, vengono solitamente applicati diversi requisiti di base:

  • devono mantenere un aspetto presentabile e decorativo durante la loro permanenza nell’aiuola (a seconda della stagione per la quale è progettata questa aiuola: primavera, estate o autunno);
  • le varietà a fioritura devono avere un lungo periodo di fioritura;
  • Considerando che le aiuole si trovano in spazi aperti, le varietà vegetali per tali aiuole dovrebbero essere selezionate in base alle loro condizioni alle condizioni meteorologiche: variazioni di temperatura e umidità;
  • è necessario che le piante possano adattarsi facilmente e rapidamente al nuovo terreno e ai cambiamenti delle condizioni durante il trapianto.

Molto meglio e più bella sarà quell’aiuola, il motivo floreale su cui è stato attentamente pensato in anticipo. Ciò ti consentirà di evitare “fallimenti” sul comune tappeto colorato, quando alcune delle piante sono già sbiadite e l’altra sta appena iniziando a fiorire, e una singola composizione sembrerà comunque molto più ordinata e attraente.

Tuttavia, non dovresti affrontare subito le composizioni complesse. A volte la bellezza sta nella semplicità e la mancanza di esperienza può rovinare l’aspetto di un giardino fiorito..

oltretutto, è importante ricordare che piante diverse richiedono condizioni diverse: alcune amano l’umidità e hanno bisogno di essere annaffiate regolarmente, altre varietà, al contrario, possono appassire e morire per annaffiature frequenti. È lo stesso con la luce: alcune piante richiedono molto sole, mentre altre preferiscono l’ombra. È chiaro che tutte queste caratteristiche devono essere prese in considerazione prima di piantare piante su un’aiuola..

E, infine, la giusta scelta dei colori sarà un passo altrettanto importante.. Di recente, il cosiddetto ombre è popolare: una transizione graduale del colore. Esistono due tipi di ombre calde (rosso-arancio-giallo e rosa-arancio-corallo-pesca) e due tipi di freddo (viola-lilla-rosa e blu-blu-bianco).

Piccoli fiori si aprono solo se piantati in grandi quantità in modo da formare una specie di tappeto. Questo, ad esempio, ageratum o nontiscordardime. Se semini più letti paralleli tra loro, dopo alcune settimane l’intera superficie seminata sarà ricoperta da uno strato denso di fiori luminosi.

Alcuni fiori – principalmente coleus, heuchera, irezin, sono usati per il colore bruno-rossastro o argenteo delle foglie per far risaltare i colori vivaci delle infiorescenze. Aiutano anche a formare un unico motivo floreale. A volte vengono utilizzati per lo stesso scopo piccole macerie o ciottoli colorati..

Le piante alte con steli fragili di solito non vengono utilizzate nelle aiuole. Ad esempio, sebbene i delphinium e le malve siano molto belli, un forte vento può abbattere gli steli alti e rovinare l’intera aiuola. I gladioli, tra l’altro, non si adattano alle aiuole a causa dei loro lunghi steli appuntiti.

Anche i fiori a crescita rapida vengono piantati separatamente e non in un’aiuola.. Dicenters, rudbeckia e altre piante con un rapido tasso di crescita possono crescere e riempire l’intera aiuola in poche settimane. Altre piante mancano semplicemente di spazio, luce e sostanze nutritive..

Le migliori opzioni per un’aiuola sono piante basse e a fioritura lunga (spesso perenni).. Piccole, ma frequenti e luminose infiorescenze di margherite, viole del pensiero, calendule riempiranno qualitativamente l’intero spazio dell’aiuola, salvandolo dai “buchi” se diverse piante appassiscono o sbiadiscono. Inoltre, tollerano facilmente il trapianto e attecchiscono facilmente in nuovo terreno: possono essere trapiantate anche piantine già fiorite.

  • I Muscari stanno bene sulle aiuole. A causa della struttura delle sue infiorescenze, sembra molto denso, formando un vero tappeto blu, che può sempre essere diluito con fiori bianchi o rossi..
  • Kosmeya di un anno è molto senza pretese, formando una sorta di bordo floreale con i suoi steli. È sufficiente seminare semi nel terreno, piantare talee in un’aiuola e annaffiare periodicamente in estate.
  • margherite ci sono sia perenni che annuali. Sono in grado di creare aiuole di tappeti, si differenziano per una varietà di belle varietà e colori delicati. Per non parlare di un prezzo molto conveniente e conveniente.

  • Molte varietà e tipi di nasturzi da giardino ti permettono di usarli nel modo più inaspettato. Inoltre, i nasturzi sono considerati medicinali e le loro foglie vengono aggiunte all’insalata..
  • Reseda, poco appariscente a prima vista ha un odore gradevole, proprio come levkoy (il suo altro nome è mattiola).
  • A parte, è necessario menzionare i tulipani. Questi fiori primaverili sono adatti a un’ampia varietà di aiuole e sono disponibili in un’ampia varietà di varietà. Oltre alla loro generale senza pretese, il loro bulbo è completamente poco attraente per i parassiti sotterranei ed è abbastanza forte da impedire alle erbacce germogliate accidentalmente di spostare il tulipano dal suo legittimo posto..

  • I letti di rose non diventano mai obsoleti: questa nobile pianta è considerata quasi la regina di ogni giardino. Anche se devi prenderti cura delle rose più attentamente di molte altre piante da club, il risultato ne varrà la pena..
  • Infine, l’aiuola può essere piantumata con una varietà di conifere.. Le conifere hanno un numero enorme di vantaggi rispetto alle loro controparti decidue. I sempreverdi delizieranno gli occhi del proprietario del sito tutto l’anno: alberi di Natale verdi spolverati di neve su un’aiuola sembreranno molto carini e accattivanti.

Va tenuto presente che le piante ornamentali di conifere tollerano abbastanza facilmente il processo di trapianto e inoltre non richiedono condizioni speciali e cure complesse ad alta intensità energetica. Non dimenticare il fatto che quasi tutte le conifere sono piante perenni, il che significa che non è necessario rinnovare le piante nel giardino fiorito ogni anno. Inoltre, sebbene le conifere possano sembrare piuttosto “noiose”, hanno una tavolozza di sfumature piuttosto varia..

La cosa principale è non dimenticare che alcune conifere potrebbero non tollerare il vicinato di altre..

Le conifere più popolari utilizzate per le aiuole nei cottage estivi sono l’abete rosso, il pino, il ginepro, l’abete e il tuia..

Se lo si desidera, qualsiasi proprietario può creare un’aiuola sul proprio sito, che fiorirà dall’inizio della primavera al tardo autunno. Esistono due modi per implementare una tale aiuola..

Il primo metodo prevede la creazione di un giardino fiorito da piante perenni. La cosa principale in questo caso sarà l’osservanza di alcune regole nella selezione delle piante, l’attenzione e la cura del giardino fiorito..

Per un’aiuola, la cui fioritura è pianificata per essere mantenuta durante il periodo caldo dell’anno, dovrebbero essere scelte piante con diversi periodi di fioritura. I fiori dovrebbero essere sia perenni che annuali, inoltre non rifuggire dagli arbusti.

Il processo di creazione di un’aiuola con fioritura continua diventa un po’ più complicato, in cui tutte le piante devono avere requisiti uguali o molto simili per il livello di umidità, la quantità di illuminazione e la frequenza di irrigazione..

A causa del gran numero di piante che si depositano in un’aiuola così, tra loro non dovrebbero esserci piante cosiddette aggressive che possono spiazzare altri tipi di fiori (ad esempio, non vale assolutamente la pena piantare una foglia decorativa o una pervinca su un’aiuola simile). È anche meglio abbandonare piante perenni facilmente inseminate come papavero e lupino: possono rovinare l’intera composizione decorativa dell’aiuola se germinano dove non è stato pianificato.

All’inizio, viene redatto uno schema dettagliato della futura aiuola su carta, sarà molto importante stilare un elenco di piante selezionate per il giardino fiorito in base alla stagione della loro fioritura: in primavera (ad esempio, anemoni, giacinti, crochi, sassifraghe, margherite, muscari, galli cedroni, tulipani, bucaneve, primule, narcisi, ecc.), in estate (aquilegia, fiordalisi, garofani, delfini, iris, campanili, cinquefoglie, gigli, daylilies, euforbia, peonie, flox, ecc.) o autunnali (astri, girasoli, gelenium, crisantemi, ecc.).

Un gruppo separato è quello di scrivere piante non stagionali che mantengono il loro aspetto attraente indipendentemente dalla stagione: conifere (abete rosso, pino, ginepro); vari cereali decorativi (orzo crinito, festuca blu, ecc.); diverse varietà di felci.

Il secondo modo in cui un giardiniere può creare un’aiuola sul suo sito che può deliziare i proprietari con la fioritura dall’inizio della primavera al tardo autunno è cambiare i fiori durante la stagione. A differenza del primo metodo, che richiede un’attenta pianificazione, questa opzione sembra molto più semplice, ma allo stesso tempo consuma molte volte più energia..

I fiori appassiti vengono accuratamente rimossi dal giardino fiorito e le specie successive vengono piantate al loro posto.

Bellissimi esempi e opzioni interessanti

La fantasia dei paesaggisti non conosce confini. Guardando le foto di aiuole insolite, sembra che i giardinieri siano in grado di rompere un’aiuola di qualsiasi dimensione e forma, e puoi usare qualsiasi oggetto per un giardino fiorito con un approfondimento sufficiente per versare un po’ di terreno lì..

Le bellissime farfalle luminose sono un attributo indispensabile di qualsiasi giardino fiorito., che essi stessi, a volte, immobili congelati, assomigliano a un fiore sorprendente. Pertanto, non è strano che spesso i giardinieri, stanchi delle forme geometriche standard delle aiuole, creino composizioni sotto forma di farfalle multicolori sul loro sito. Puoi stendere l’addome con grandi pietre e le ali – con due tipi o colori di piante, oppure puoi giocare al massimo e creare un’aiuola che è bella nella sua variegatura e luminosità.

Un’altra opzione interessante è il letto del torrente. Scegliendo i fiori giusti durante la semina, puoi ottenere un effetto assolutamente sorprendente. Muscari blu brillante o bluastro, piantati con un tappeto denso, progettato per assomigliare a un ruscello per forma e lunghezza, creeranno l’effetto di una superficie d’acqua: ondeggiando sotto una raffica di vento, creeranno l’illusione dell’acqua che scorre. Per la decorazione delle “rive”, sarebbe meglio scegliere tulipani luminosi. Sul sito sarà necessario selezionare un territorio oblungo o decorato, lungo il quale “scorrerà” un “ruscello” di fiori e su entrambi i lati vengono selezionate piccole aree arrotondate, su cui si troveranno le isole dei tulipani. Sono piantati con bulbi di tulipani gialli e il resto dello spazio è densamente seminato con muscari..

Se c’è un terreno libero nel cortile vicino a una casa privata che rovina l’aspetto del cortile, aiuterà a riempire lo spazio vuoto aiuola dell’isola. Ad esempio, in ogni giardino fiorito c’è un posto per un cespuglio di rose. In combinazione con erbe ornamentali, le rose scarlatte appariranno molto tradizionali, ma non per questo meno eleganti. E la creazione di una tale composizione è molto più semplice di quanto sembri a prima vista..

Per creare un’isola aiuola nell’area assegnata al giardino fiorito, è necessario delineare un grande cerchio – il bordo dell’aiuola – e al suo interno un cerchio di dimensioni più piccole. Un piccolo cerchio è piantato con erba ornamentale come carice o barba di zolfo, e cespugli di rose sono piantati lungo il suo confine. Puoi dividerli per colore e piantare alternativamente, ad esempio rose bianche e scarlatte. Erbe come sesleria e assenzio decorativo sono piantate nell’anello estremo rimanente (per un effetto aggiunto, questo può essere fatto in uno schema a scacchiera).

Molti fiori perenni vengono utilizzati per creare composizioni iridescenti e sfumate su aiuole, poiché queste piante hanno una vasta gamma di toni sia caldi che freddi. I toni caldi sono generalmente indicati come la parte attiva dello spettro dei colori. Quindi, ad esempio, le rose vengono utilizzate per il rosso, le primule possono essere utilizzate per l’arancione e i gigli profumati luminosi fungono da gialli. La parte passiva dello spettro sono i toni freddi. Per il verde, sono adatte diverse erbe (barba grigia, assenzio decorativo, ecc.), I delfini luminosi possono diventare blu e il flox viola chiuderà il cerchio.

Non è un segreto che le aiuole possono essere spesso utilizzate per creare una recinzione vivente. Le aiuole possono essere allestite accanto a percorsi in un parco o in un vicolo o lungo una recinzione.

Un altro esempio di progettazione del paesaggio è un’aiuola di tappeti.. Un tale giardino fiorito copre il terreno con un denso tappeto floreale. Tale illusione può essere creata, ad esempio, con l’aiuto dei crisantemi. Quando viene trovato un posto per un giardino fiorito, sarà necessario piantare un cespuglio di crisantemo al centro, quindi circondarlo con sei “petali” – cespugli di crisantemo dello stesso colore o, se il modello previsto lo richiede, altri colori . Quindi, in prossimità della giunzione dei due “petali”, viene piantato lungo il cespuglio; secondo questo principio, l’intero spazio dell’aiuola è riempito.

I cespugli di crisantemo sono abbastanza grandi, quindi se l’area assegnata per l’aiuola non consente di piantare molte grandi piante lì, i fiori più piccoli possono venire a sostituirli. Ad esempio, gli astri: la varietà di colori di questa pianta ti consente di creare bellissime sfumature e motivi..

Un’opzione molto interessante sarebbe quella di decorare l’aiuola con specie di piante prevalentemente di conifere. Il processo di creazione di un giardino fiorito così condizionale (dopotutto, non ci sono fiori sulle conifere) non è troppo diverso dalla rottura di una normale aiuola.

I passaggi che si consiglia di seguire quando si organizza un’aiuola di questo tipo rimangono invariati: creare un progetto preliminare di un sito su carta o utilizzare programmi per computer speciali, scegliere e cercare le conifere necessarie per l’idea, preparare lo strato superiore di terreno su un sito destinato a un’aiuola – sbarazzarsi delle erbacce, scavare e, se necessario, aggiungere humus e fertilizzanti al terreno, piantare piante su terreno preparato.

Tuttavia, ci sono diversi punti a cui devi prestare particolare attenzione prima di rompere un’aiuola di conifere vicino a casa tua. Innanzitutto, è molto importante che le conifere abbiano abbastanza terra. Se il sito non differisce in un vasto territorio, vale la pena avvicinarsi alla scelta delle piante con grande cura: se pianti troppi cespugli uno vicino all’altro, semplicemente non avranno abbastanza spazio per il pieno sviluppo. In secondo luogo, le conifere sono piuttosto selettive riguardo al terreno e al terreno in cui crescono. Vale la pena studiare in anticipo le caratteristiche del terreno sul sito e, se necessario, fertilizzarlo.

Per quanto riguarda il design di un’aiuola di conifere, ci sono un numero enorme di varianti. Tutto dipende dall’immaginazione del paesaggista e del proprietario del sito, dalla quantità di terreno assegnata per l’aiuola e dal budget stanziato per i lavori in giardino. L’unico “ma” che dovrebbe essere considerato prima di iniziare il lavoro è se il giardiniere non cerca aiuto da paesaggisti professionisti, non assumere composizioni inutilmente complesse e dispendiose in termini di tempo. Questo consiglio è valido anche per le aiuole ordinarie..

Per inquadrare muri, recinzioni, vicoli e vialetti in giardino spesso usano aiuole strette e allungate. Diversi esemplari di ginepro, tuia occidentale o pino mugo possono essere piantati su aiuole così compatte. In alcuni casi, sarà più appropriato creare una siepe con piante di conifere..

Le composizioni di conifere a due livelli sembreranno interessanti. La cosa principale in questo caso è scegliere le varietà giuste per ciascuno dei livelli. Le piante più alte e allungate vengono piantate sul livello superiore (ad esempio ginepro orizzontale e pino mugo), le varietà inferiori vengono inviate al secondo livello (ad esempio ginepro sdraiato).

Un’altra opzione per un’aiuola di conifere è un’aiuola orizzontale. Tutte le piante in una data aiuola devono avere lo stesso livello – se necessario, i rami abbattuti vengono tagliati. È meglio aggiungere diverse pietre e massi di grandi dimensioni alla composizione di una tale aiuola. Questo design apparirà particolarmente impressionante sulle rive di uno stagno artificiale. Le composizioni che combinano conifere e pietre naturali decorative sembrano generalmente molto eleganti e vantaggiose, creando l’illusione di un paesaggio naturale naturale.

Vale la pena dare un’occhiata più da vicino al contenuto della dispensa o della soffitta, dove sono conservate le cose vecchie e non necessarie. Oltre alle già menzionate aiuole fatte di pneumatici, interessanti aiuole possono essere allestite in luoghi completamente inaspettati..

Per esempio, aiuole-ombrelli. A prima vista, questo è qualcosa di completamente impossibile, ma vale la pena coprire il tessuto dell’ombrellone con un rinforzo non tossico, fare diversi fori per l’uscita dell’acqua e un’insolita aiuola è pronta.!

Aiuole di pneumatici – questa è un’opzione troppo interessante e promettente per un giardino fiorito per non dire qualche parola in più al riguardo. I cigni vengono ritagliati da pneumatici accuratamente lavati e tinti e vengono create composizioni sorprendenti. Basta mettere più pneumatici uno sopra l’altro, costruire una “maniglia” da un vecchio tubo e dipingere tutto con colori vivaci: ottieni una “tazza” carina che può essere piantata con qualsiasi pianta ti piaccia. Pertanto, sarà possibile assemblare un servizio da tè a tutti gli effetti sul sito: creare un “bollitore” e un altro paio di tazze secondo lo stesso principio.

Le aiuole portatili sembrano attraenti e interessanti. Nei negozi per la casa e il giardino, puoi acquistare una varietà di vasi, ciotole e vasi da fiori in ceramica o plastica che, se piantati con fiori, saranno una meravigliosa decorazione per qualsiasi giardino. Tali “aiuole” possono essere posizionate anche all’interno della casa.

Contenitori in legno non meno attraenti, ma, sfortunatamente, relativamente di breve durata. È possibile prolungare la loro durata se, prima di piantare una pianta in una botte, una scatola di legno o un cesto, coprire una superficie di legno con polietilene con fori prefabbricati per la rimozione gratuita dell’acqua in eccesso.

Se una vecchia carriola da giardino rimane sul sito, nulla ti impedisce di dipingerla e trasformarla in un’aiuola originale e carina. Lo stesso vale per gli arredi obsoleti (vecchie sedie e comodini). A volte riescono a rompere una piccola aiuola anche con vecchi stivali e scarpe..

Su qualsiasi area, anche la più piccola, c’è sicuramente un posto per un’aiuola sospesa. I vasi speciali sono venduti nei negozi di giardinaggio, di solito cesti larghi e poco profondi fatti di palma o fibra di cocco.

Ma niente si mette in mezzo adattare gli stessi pneumatici dell’auto per l’aiuola sospesa: se ci pianti delle piante rampicanti, puoi ottenere un effetto assolutamente sorprendente. E in linea di principio, per appendere le aiuole, è meglio scegliere piante i cui germogli e fiori pendono in modo attraente..

Spesso sulle trame si incontrano vecchi alberi che hanno smesso da tempo di dare frutti e vengono preparati per la segatura, e talvolta i ceppi sporgono del tutto, rovinando l’aspetto del paesaggio, ma non vengono sradicati nemmeno a causa delle difficoltà associate a ciò, o per sentimenti e ricordi sentimentali. In questo caso, l’opzione ideale sarebbe creare aiuole attorno al ceppo o anche direttamente al suo interno..

È chiaro che non tutti i ceppi funzioneranno. Legni marci abitati da formiche e altri insetti non possono essere usati sotto un giardino fiorito.

Per cominciare, con un’accetta viene tagliata una rientranza al centro del moncone; la sua profondità dipende dal piano del giardiniere: o verrà inserito un vaso in seguito, oppure il terreno verrà versato direttamente nel ceppo e verranno piantate le piantine. Ma in ogni caso sarebbe meglio installare un contenitore di plastica all’interno del moncone e piantarvi dei fiori. Ciò contribuirà a prevenire il collasso del moncone a causa di frequenti annaffiature..

A proposito, sarà più facile rimuovere il nucleo se prefori diversi fori attorno al perimetro. La masterizzazione può essere un altro modo che può rendere più facile creare il rientro necessario. Una piccola quantità di benzina o cherosene viene versata al centro del moncone e accesa. La cosa principale in questo caso è avere il tempo di spegnere la fiamma in tempo e non lasciare che il moncone si bruci del tutto.

Quando si scelgono i fiori per un ceppo, vale la pena cercare varietà il cui apparato radicale non penetri troppo in profondità nel terreno. Affinché l’aiuola rimanga bella e fiorita, è necessario che le radici delle piante si trovino superficialmente. Ad esempio, viole del pensiero, calendule, fiordalisi, gerani, sassifraghe, nontiscordardime, petunia staranno benissimo in una tale aiuola.

L’area intorno al moncone può anche essere decorata in vari modi.. Puoi installare figurine di nani da giardino o animali attorno a un’insolita aiuola, disporre pietre decorative o rompere un’altra aiuola attorno al ceppo, la corona di cui diverrà.

La cosa principale è non dimenticare che più piccolo è il contenitore in cui è rotta l’aiuola, più spesso dovrai annaffiare i fiori che crescono lì. Una quantità limitata di terreno si asciugherà rapidamente e quindi le piante potrebbero soffrire di una mancanza di liquidi. Con il caldo, è meglio annaffiare i fiori che crescono in contenitori due volte al giorno; una buona soluzione sarebbe aggiungere speciali granuli di elio al terreno per mantenere l’acqua nel terreno.

Nelle aree si trovano serbatoi non comuni, ma artificiali o addirittura naturali. I felici proprietari di un tale trucco paesaggistico dovrebbero pensare di allestire un’aiuola … proprio sull’acqua.

Le aiuole galleggianti possono essere una caratteristica paesaggistica davvero unica. Realizzare un’aiuola del genere è più facile di quanto possa sembrare a prima vista. Per prima cosa devi trovare una base leggera che si attacchi all’acqua e creare cellule per i fiori. È meglio se questa base è porosa: quindi le piante sull’isola saranno in grado di ricevere i nutrienti di cui hanno bisogno direttamente dal serbatoio e quindi non richiederanno l’irrigazione. Per questo sono adatti polistirolo, plastica e persino pannelli leggeri..

Una base adatta per un’aiuola galleggiante può essere trovata e acquistata in un negozio di giardinaggio, ma tale base avrà uno svantaggio significativo: la forma geometrica corretta. Nello stagno, sembrerà aliena e innaturale. Se crei tu stesso la base, sarà possibile dargli qualsiasi forma: una piccola isola irregolare avrà senza dubbio l’aspetto migliore..

Ma questo è il lato estetico del problema. Sarà più importante tenere conto della profondità di immersione della futura aiuola, perché non è possibile consentire all’acqua di inondare le piante con un apparato radicale vicino alla superficie, questo le minaccia di morte. Un’altra cosa sono le piante che amano l’umidità.. In generale, la profondità di immersione può essere regolata utilizzando ghiaia e piccoli ciottoli..

Se è necessario che l’isola galleggiante rimanga in un determinato punto del serbatoio, vale la pena fissarla con un’ancora.. Una buona soluzione progettuale sarebbe installare lampade a LED su un’aiuola simile.: tollerano l’umidità elevata e conferiscono al serbatoio un aspetto favoloso al buio. Tutti i difetti come lati brutti o parti sporgenti della struttura possono essere decorati con muschio.

Un’aiuola galleggiante, tra l’altro, si adatterà idealmente all’ecosistema di un bacino idrico se è abitata da abitanti acquatici. Per le tartarughe e le rane, l’isola può diventare un luogo di riposo; fornirà freschezza ai pesci nelle giornate calde. Inoltre, una tale aiuola fungerà da filtro aggiuntivo per l’acqua, consentendoti di eliminare i prodotti di scarto delle creature che vivono nello stagno e ridurrà la quantità di alghe.

Non sarà necessaria una cura speciale per una tale aiuola: a causa dello spazio limitato, le erbacce non germoglieranno su di essa e, per ovvi motivi, non necessita di annaffiature regolari. Inoltre, su un’isola del genere non ci saranno sicuramente parassiti di terra come talpe e toporagni..

Non tutte le piante sono adatte per un’aiuola galleggiante. Oltre al fatto che queste piante devono essere abbastanza amanti dell’umidità, vale anche la pena considerare che la struttura galleggiante non sarà in grado di contenere cespugli e alberi inutilmente pesanti.. È meglio quando si organizza una tale aiuola, ad esempio albisti, iris, gigli, nonché erbe ornamentali, drosere, ranuncoli, felci. Un’attenzione particolare dovrebbe essere prestata alle piante palustri come mirtilli rossi, mirtilli rossi e lamponi: completano perfettamente lo spazio acquatico e aggiungono colori speciali e selvaggi..

Infine, vale la pena fermarsi un po’ sulle aiuole verticali. Belle aiuole trapezoidali o colonnari possono stupire chiunque con la loro unicità.

Una delle opzioni non ovvie per un’aiuola verticale è uno scivolo alpino. Consente al giardiniere di combinare proficuamente piante fiorite e non fiorite e utilizza elementi del paesaggio nel suo design. Le piante si trovano generalmente qui in modo estremamente caotico, il che, insieme a grandi pietre, crea la sensazione di un paesaggio naturale selvaggio..

Un altro tipo moderatamente comune di aiuola verticale è schermo di cemento floreale. È consuetudine decorarlo con fiori ricci e installarlo su recinzioni, portici o gazebo. Una delle sue varietà è una figura tridimensionale, che viene creata utilizzando una struttura in metallo o una base in legno..

In generale, la petunia può essere considerata la pianta più popolare per aiuole verticali (e sospese).. Ha una tavolozza di colori abbastanza diversificata, inoltre, questi colori possono essere combinati; il più delle volte in floricoltura, viene data preferenza alle varietà annuali di questa pianta.

Gli steli delle petunie sono ricci, il che è un chiaro vantaggio per le aiuole verticali e sospese e l’apparato radicale non richiede molto spazio. sì e v in termini di vicinanza con altre piante, la petunia non è schizzinosa, e grazie alla sua terra calda, questa pianta tollera il caldo con onore, sebbene ami annaffiature abbondanti.

Guarda il prossimo video per una master class sulla creazione di un’aiuola..