Porte in vetro colorato in un interno moderno

Porte in vetro colorato in un interno moderno

Attualmente, l’arte di creare porte in vetro colorato sta vivendo una rinascita. Ciò è dovuto sia all’emergere di nuove tecnologie nella lavorazione e conservazione del vetro, sia all’irresistibile brama dell’uomo per la bellezza. Con l’aiuto della decorazione in vetro colorato, un interno insignificante può essere trasformato in uno lussuoso e una porta o una finestra semplice può essere trasformata in un’opera d’arte..

Cos’è?

Il vetro colorato è l’antica e bellissima arte di realizzare dipinti a mosaico usando pezzi di vetro. Un affascinante esempio di vetrata è la decorazione delle finestre della cattedrale di Chartres, così bella che è impossibile distogliere lo sguardo da esse..

Gli inserti in vetro colorato nelle porte hanno iniziato ad essere utilizzati per un tempo relativamente lungo, ma è stato negli ultimi anni che questo tipo di design ha raggiunto il suo apice di popolarità. Le sfumature dell’aspetto di una porta in vetro colorato dipendono in gran parte dalla tecnica utilizzata nella fabbricazione del vetro colorato.

La via di Tiffany

Le vetrate classiche sono a mosaico; quando vengono create, ogni pezzo di vetro viene inserito in un frammento del quadro preparato per esso, dove viene fissato. Grazie alle strisce di metallo saldate insieme, i pezzi di vetro mantengono la loro posizione e danno anche forza e stabilità all’intera immagine. L’uso per decorare il vetro di tutte le sfumature e trame consente di creare l’effetto della pittura sulla porta..

Fu così che furono realizzate le vetrate medievali. Questa tecnica è stata sviluppata e perfezionata dal designer americano Louis Tiffany, che ha creato molti deliziosi dipinti su vetro colorato. Ecco perché questa tecnica è ora chiamata Metodo Tiffany. La sua variazione è una vetrata sfaccettata, che crea immagini geometriche più semplici..

Il vetro realizzato in questo modo ha un peso significativo, ma la sua bellezza supera tutti i possibili analoghi ed è uno dei preferiti per la decorazione delle porte in interni lussuosi..

Per una maggiore resistenza, alcuni produttori lo posizionano tra due strati di vetro trasparente con una chiusura ermetica attorno ai bordi. Il vetro così ottenuto è facile da pulire, resiste agli agenti esterni, trattiene meglio il calore ed è adatto ad essere inserito nelle porte d’ingresso.

fusione

Questa tecnica non prevede partizioni tra pezzi di vetro colorato, i frammenti confluiscono l’uno nell’altro formando una complessa composizione disegnata a mano che si rivela astratta. La fusione viene creata nei forni fusori. Sotto l’influenza dell’alta temperatura, il vetro viene sinterizzato in un monolite, dal quale vengono realizzati inserti in vetro colorato.

La fusione consente di creare trame di vetro colorato personalizzate, tra cui:

  • “Pettine” – una sorta di vetro “pettinato”;

  • “Incisione”, che viene creato quando si aggiungono granuli;

  • “Pathé de vère” – vetro stampato;

  • “La pittura”, che si ottiene aggiungendo polvere metallica;

  • “piegatura” – forme curve.

Le vetrate, realizzate con tecniche di fusione, ricordano i disegni ad acquerello, sono leggere e facili da pulire. Per queste caratteristiche è consuetudine utilizzarli per decorare non solo porte, ma anche quadri, pannelli o grembiuli da cucina. In combinazione con la fusione sull’anta, questo decoro conferisce integrità all’interno e sembra particolarmente attraente..

Pittura su vetro (vetrate allagate)

La pittura su vetro è anche un modo per creare vetrate. In questo caso vengono utilizzati vari tipi di vernici. Alcuni di essi, come le vernici a base d’acqua, richiedono la post-cottura. Le vernici alchidiche, tra le quali ci sono lustro, marmorizzato, schiumogeno e molte altre varietà, asciugano a temperatura ambiente.

Quando vengono utilizzate come inserti nelle porte per una maggiore durata, le vetrate colorate sono verniciate o decorate in un’unità a triplo vetro.

Sabbiatura

Questo metodo è apparso di recente e ti consente di ottenere vetrate in tonalità pastello. Il processo consiste nel rimuovere lo strato superficiale dal vetro. La penetrazione nello spessore del vetro è consentita a diverse profondità, il disegno risulta essere voluminoso e sembra realistico.

Il vantaggio delle vetrate create utilizzando la tecnologia della sabbiatura è l’integrità della matrice di vetro, il suo peso ridotto e la produzione di motivi monocromatici unici. Una tela con un motivo simile può fungere da porta intera o diventare parte di una composizione complessa, ma in ogni caso diventerà un “punto culminante” della stanza.

Metodo cinematografico

Nella produzione di vetrate, possono essere utilizzate anche altre opzioni, ad esempio il metodo del film, che non è considerato durevole, ma è adatto a coloro che amano cambiare frequentemente l’arredamento degli interni. Il film sulle porte in vetro sembra rappresentativo, ma è meno efficace rispetto ad altre opzioni.

Tipi e materiali delle strutture

Le porte interne possono essere decorate con inserti in vetro colorato, ma possono anche essere completamente realizzate in vetro colorato.

Gli inserti in vetro colorato sono combinati con vari materiali:

  • Con legno tradizionale;
  • Con sostituti del legno: MDF o HDF;
  • Con plastica (PVC);
  • Con vetro o specchio;
  • Con metallo.

Legna

Il legno è un materiale classico per realizzare porte, si presta a tutti i tipi di lavorazione, ma presenta un grave inconveniente: può assorbire umidità o seccarsi e questo, a sua volta, porta a crepe nell’inserto in vetro colorato.

Per evitare questo effetto, il materiale viene pre-essiccato in camere speciali, quindi trattato con impregnazioni resistenti all’umidità e viene applicata una combinazione di colori, che viene fissata con diversi strati di vernice..

Con tale lavorazione, le porte vetrate in legno servono per decenni senza screpolature e, in caso di perdita di colore, possono essere ripristinate. Il vetro colorato è fissato in una struttura in legno utilizzando fermavetri, mentre le ante pannellate con inserti in vetro colorato con un aspetto classico della broccia sono particolarmente alla moda.

MDF o HDF

Le porte sostitutive del legno hanno solitamente un telaio in legno giuntato, realizzato per soddisfare le esigenze di lavorazione del legno, che è rivestito con fogli di MDF e rivestito con impiallacciatura. Tali porte possono bruciarsi, tuttavia, non subiscono deformazioni durante le variazioni di temperatura e, nel caso di vernici di alta qualità, possono resistere con successo all’umidità a breve termine..

Un punto importante quando si installa un inserto in vetro colorato in porte realizzate con sostituti del legno è il suo peso: il vetro colorato installato in tali tele non dovrebbe essere troppo pesante, poiché MDF o HDF semplicemente non possono sopportarlo.

PVC

Le strutture in plastica non temono l’umidità elevata, quindi vengono utilizzate nelle piscine, sui balconi e nei bagni, dove l’influenza dell’umidità è particolarmente evidente. Sono durevoli: la durata di alcuni marchi è fino a 40 anni. Il rovescio della medaglia è il fatto che una tale porta non può resistere a una pesante vetrata e, senza dubbio, non tutte le immagini sembreranno vantaggiose in una cornice di plastica.

Bicchiere

Le porte scorrevoli in vetro-le vetrate possono essere di due opzioni:

  • Frameless, che sono collegati a un complesso sistema di cavi e accessori e sembrano particolarmente attraenti;
  • Ante in vetro su telaio in metallo alluminio o in telaio in legno.

In tutti i casi l’anta è realizzata in vetro temperato extra forte oa specchio, le cui caratteristiche qualitative sono paragonabili al PVC. Il vetro colorato in questo caso può essere l’intera anta della porta nel suo insieme, ad esempio, durante la lavorazione mediante sabbiatura, tuttavia, anche le combinazioni di varie tecniche di vetro colorato con vetro monolitico possono sembrare interessanti.

Metallo

Il vetro colorato può essere utilizzato anche per gli inserti nelle porte metalliche d’ingresso. In questo caso deve essere particolarmente resistente, ad esempio costituito da un triplo vetro, in quanto esposto a fattori ambientali aggressivi. Tali porte possono decorare l’ingresso principale di una casa di campagna, le porte di un bar, un ristorante o un hotel..

Peculiarità

Le porte in vetro colorato all’interno dei locali sono progettate per eseguire la suddivisione in zone dello spazio abitativo senza apportare modifiche significative al layout, e questo è esattamente ciò che spiega la loro popolarità. Un altro vantaggio è che quando vengono utilizzati, non c’è effetto di uno spazio chiuso, poiché questo elemento decorativo trasmette luce e lascia una sensazione di ariosità e leggerezza, insolita per le partizioni monumentali..

Tali porte sono ideali per evidenziare aree ricreative, passaggi a verande, uscite a piscine e giardini d’inverno. Per realizzarli utilizzano sia le classiche vetrate colorate che i vetri con sabbiatura, varie opzioni di fusione e verniciatura..

Il vetro colorato può essere installato in quasi tutte le porte. Le grandi vetrate appariranno più attraenti nel design di porte scorrevoli o a battente a due ante, mentre le loro dimensioni non sono così importanti quanto la consistenza della scala della porta e il motivo.

Le porte scorrevoli ad un’anta possono essere arricchite anche con vetri colorati, che saranno visibili a porta chiusa..

Le porte scorrevoli in vetro decorate con motivi sabbiati sono molto popolari. Per migliorare l’effetto su tali porte, utilizzano l’illuminazione a LED o dipingono il pannello con vernici colorate sul lato scadente..

Le porte scorrevoli e le porte portapenne rendono particolarmente vantaggioso mostrare la bellezza delle vetrate installate su di esse. Ciò è dovuto al fatto che il disegno sarà visibile sulle porte in tutte le posizioni: quando è chiuso, decorerà la porta e, quando è aperto, sarà uno sfondo colorato sul muro..

Decorazione di design

La scelta dell’una o dell’altra vetrata per una porta è determinata principalmente dallo stile degli interni. La vista più colorata – la classica vetrata Tiffany – si adatta meglio al lussuoso ambiente del soggiorno in stile vintage, moderno, art nouveau o provenzale. La luminosità della porta con inserti in vetro saprà sfumare con successo i mobili di colori pastello, pareti chiare, colori naturali del parquet.

Le ante in vetro colorato in tecnica di sabbiatura possono agire da sole se realizzate con l’utilizzo di vernici a vernice, oppure sfumare in secondo piano a causa dell’immagine monocroma. Il design sabbiato sfumato consente accenti sofisticati senza complicare l’interno. Sarà combinato con mobili di qualsiasi colore e completerà il design degli interni in stili minimalisti moderni: hi-tech, techno o gotico.

La fusione del vetro colorato viene spesso utilizzata sotto forma di inserti nelle porte a pannelli. Con la luminosità dei colori e il gioco della trama, tale vetro attira la massima attenzione, quindi il resto degli oggetti interni dovrebbe essere in armonia con esso, riecheggiando i toni presenti nel vetro a mosaico. Un accento luminoso sotto forma di vetro colorato fuso sarà appropriato negli stili di Art Nouveau, Art Deco, Barocco o Art Nouveau.

Esempi all’interno

In ciascuna delle tendenze del design moderno, puoi organizzare bellissime porte in vetro colorato che completeranno l’interno o lo domineranno. In tutti i casi, la presenza di vetrate riempirà la stanza di luce e la aumenterà visivamente.

Le porte con inserti in vetro colorato possono ravvivare un corridoio o un corridoio bui. Un pratico colore del legno, ad esempio il wengé, può essere diluito con vetrate luminose e scenografiche, le cui tonalità devono necessariamente sovrapporsi al tono del pavimento, delle pareti e del metallo degli accessori delle porte.

La porta d’ingresso di una casa di campagna può diventare un capolavoro d’arte se la decori con un’intricata vetrata con la tecnica Tiffany raffigurante un albero che si allarga. In questo caso, il disegno enfatizza i materiali naturali con cui sono realizzati la porta, i gradini e le basi delle colonne..

Una porta scorrevole in vetro colorato senza telaio, completamente in vetro e quindi insolitamente leggera e ariosa, può essere realizzata con la tecnica della sabbiatura con vernice tinta. Tale porta sarà il solista nella stanza, dando il tono all’intero interno. Tuttavia, il rivestimento murale e l’arredamento non devono essere troppo appariscenti, per non “martellare” la percezione del capolavoro in vetro.

Per una panoramica della produzione di una vetrata per una porta, vedere il seguente video.