Come scegliere il colore delle porte interne?

Attualmente le porte interne non hanno solo la funzione di proteggere da sguardi indiscreti, correnti d’aria, odori e rumori, ma hanno anche una bellezza estetica. Grazie alla colorazione, le ante delle porte creano armonia con l’interno generale, danno un’atmosfera speciale e influenzano persino l’umore e il benessere. Pertanto, è così importante valutare la situazione nella stanza e scegliere il colore giusto per le porte interne..

Colori popolari

Le porte cambiano quasi sempre l’interno generale della stanza oltre il riconoscimento a causa dell’ombra. Oggi, i prodotti per interni sono suddivisi in colori chiari, scuri e insoliti:

  • Tonalità chiare. Le tonalità chiare più popolari sono grigio chiaro, bianco neve, cenere, avorio e faggio. Tali porte sono un’opzione versatile che è in armonia con qualsiasi interno..

Tale popolarità è abbastanza comprensibile, perché i pannelli delle porte chiari ingrandiscono visivamente la stanza, creano l’effetto di festa, eleganza e allo stesso tempo leggerezza e comfort. Tutti questi toni hanno un effetto positivo sulla salute psicologica e sull’umore..

Se, per qualche motivo, le porte interne leggere sembrano impersonali e noiose, si consiglia di acquistare prodotti con elementi aggiuntivi. Ad esempio, motivi realizzati con dorature, bronzi, inserti in vetro o maniglie insolite.

  • Sfumature scure. Tra le popolari tonalità scure, si possono distinguere marrone, nero, wengé, castagno, rovere scuro. Questi colori aggiungono raffinatezza, modernità e presentabilità alla stanza. Catturano l’attenzione e diventano il pezzo centrale degli interni..

Va notato che le tonalità scure non dovrebbero essere acquistate in una piccola stanza o in uno studio. Poiché grazie a tali pannelli delle porte, i locali diventano cupi e angusti.

  • Toni insoliti. Gli appassionati di soluzioni audaci apprezzano i prodotti interni dei colori originali. Ad esempio, una porta rosso brillante conferisce uno stile vintage unico e armonizza l’intero interno della stanza. Il blu elegante e aggraziato si adatta facilmente ai classici e il colore giallo brillante e ricco rallegra e combatte il blu.

Combinazioni interessanti

Per molto tempo, le ante delle porte non sono state considerate un elemento importante in un appartamento o in una casa, ma ora, quando sul mercato delle costruzioni appare un’ampia gamma di modelli, le persone prestano maggiore attenzione alle sfumature, alla trama e ai decori aggiuntivi delle porte.

Combinazioni corrette e insolite con pavimenti, pareti e mobili con decorazioni enfatizzeranno il design e creeranno uno spazio armonioso.

Con pavimento

Molto spesso, i proprietari di un appartamento o di un ufficio selezionano la tonalità del prodotto, concentrandosi su laminato, linoleum e altri rivestimenti per pavimenti. In questo caso, una singola combinazione di colori sarà considerata la posizione più interessante e vantaggiosa. Ma se la stanza ha un soffitto bianco o grigio e il pavimento è abbastanza scuro, la porta deve essere acquistata di uno o due toni più chiari del rivestimento, levigando così lo stile della stanza.

Una combinazione interessante è considerata il parquet o il linoleum in mogano e una porta interna con una leggera sfumatura di rosso. Succede anche che le piastrelle, il laminato o il linoleum e l’intero arredo dell’appartamento siano abbastanza leggeri. In questo caso, anche il prodotto della porta deve essere acquistato in una tonalità chiara. Ad esempio, ontano, faggio, frassino, avorio. Se sembra che lo stile sia anonimo e noioso, la porta deve essere diluita con elementi di legno, plastica o vetro..

Vale la pena notare che la porta interna delimita due stanze, che possono avere rivestimenti del pavimento di colore completamente diverso. L’opzione ideale in tali appartamenti è l’installazione di prodotti per porte, platbands e battiscopa in tonalità fredde. Può essere noce, faggio, rovere naturale.

Con pareti

Quando si sceglie l’ombra dell’anta, anche le pareti della stanza svolgono un ruolo importante. Combinazioni interessanti possono essere l’abbinamento completo della carta da parati o il colore della vernice con le porte o il contrasto. Inoltre, puoi installare un prodotto che differisce leggermente nel colore dalle pareti. Ad esempio, un’anta di un tono più scuro della carta da parati risalterà in modo vantaggioso e creerà un’atmosfera speciale..

Gli individui creativi possono permettersi combinazioni di colori audaci. Ad esempio, se la vernice sulle pareti è in colori vivaci, è meglio scegliere le porte completamente bianche. Un tale interno sembrerà fresco ed elegante..

Con mobili

Tra la maggior parte dei designer, viene utilizzata molto spesso la tecnica di una combinazione completa o contrasto di porte e mobili. Una delle soluzioni più insolite è l’anta impiallacciata, che presenta due diverse tonalità per lato. Ciò è necessario quando entrambe le stanze sono completamente opposte l’una all’altra per stile e sfumature. Un prodotto del genere è realizzato solo su ordinazione e costa un importo abbastanza decente..

Come scegliere?

A volte è molto difficile fare la scelta giusta a favore di un colore o di un altro e molte persone si rivolgono agli specialisti per chiedere aiuto. Ma capita anche che la decisione debba essere presa in modo indipendente. In questo caso, prima di acquistare, dovresti familiarizzare con alcuni dei fattori che influenzano la scelta giusta..

Vale la pena prestare attenzione a:

  • Colore del pavimento.
  • Tinta carta da parati o pittura murale.
  • Mobili e accessori.
  • Stile generale della stanza.
  • Colore di battiscopa e platbands.
  • Infissi.

Dopo aver analizzato le regole, è necessario effettuare la scelta della tonalità in modo che contrasti con l’impostazione o corrisponda approssimativamente. Ci sono anche suggerimenti universali per la scelta delle ante. Saranno utili quando è difficile decidere e osare fare un acquisto costoso..

Se si decide di concentrarsi sull’ombra dei mobili, è meglio dare un’occhiata più da vicino ai rivestimenti opachi delle porte. Tali modelli si adatteranno assolutamente all’intero ambiente. Le tonalità chiare come cenere, avorio e beige sono abbastanza pratiche. Dopotutto, le macchie, lo sporco e la polvere presenti su di essi non colpiscono. Inoltre, tali modelli sono idealmente combinati con maniglie originali e vari inserti strutturati..

Le porte scure aggiungono raffinatezza alla stanza e attirano l’attenzione di tutti. Ma prima di acquistare tali sfumature, dovresti sapere che non si adatteranno a una piccola stanza e che sporco e vari difetti sono molto evidenti sui prodotti scuri. Se i prodotti delle porte delle stanze entrano in una sala, è meglio impostarli allo stesso modo nello stile, nel colore, nella trama e nell’arredamento. Pertanto, la percezione unificata della stanza non sarà disturbata..

Suggerimenti per la progettazione

Tutti i designer del mondo consigliano, oltre a pareti, pavimenti e mobili, di prestare attenzione allo stile della stanza. Dopotutto, è l’aspetto generale della stanza o dell’ufficio che determinerà correttamente quale ombra vale la pena acquisire e quale è meglio rifiutare:

  • Ad esempio, agli stili art deco, loft, eclettismo, hi-tech, minimalismo e altre tendenze moderne, i pannelli delle porte originali nei colori nero o argento sono l’ideale. Così come le tonalità più comuni del wengè e del rovere scuro. Ma vale la pena notare che per l’alta tecnologia è meglio acquistare modelli senza inserti e motivi lussureggianti..

  • Country, eclettismo e modernità si abbinano perfettamente a prodotti dai colori caldi. Tali direzioni insolite e luminose decoreranno le ante delle porte in faggio o frassino con inserti in vetro o plastica. Per opzioni audaci, si consiglia di acquistare modelli con motivi colorati e linee sinuose.

  • Barocco si distingue per sfarzo, ricchezza e lusso. Pertanto, è necessario selezionare le porte appropriate. Ad esempio, prodotti leggeri massicci realizzati in legno naturale con intagli artistici e decorazioni dorate.
  • Classico implica un certo rigore e ricchezza, quindi è meglio installare modelli di noce chiaro o rovere chiaro in una stanza del genere. La cosa principale è che la porta interna include elementi decorativi laconici o inserti in vetro..

  • Ecostile, a giudicare dal nome, presuppone la presenza di soli materiali e sfumature naturali. Pertanto, le ante delle porte in legno vengono installate non verniciate e non trattate..
  • V rustico o giapponese il design può contenere tonalità neutre, che si adatteranno perfettamente anche a qualsiasi interno. Ad esempio, toni come noce, ontano, rovere e ciliegio.
  • In un appartamento con una direzione nazione o Provenza i designer consigliano di inserire porte originali in colori chiari con un effetto invecchiato.

Se c’è una grande quantità di metallo nella stanza, allora è necessario dare la preferenza ai modelli grigi..

Di recente, in Europa e in America, gli esperti hanno suggerito di non combinare tele con varie direzioni all’interno con pavimenti, pareti e arredi. Consigliano l’acquisto di modelli in tonalità neutre, come rovere, faggio, bianco, crema o grigio. E per creare un’immagine armoniosa e olistica, è necessario aggiungere gli stessi plinti e placche alla stanza..

In ogni caso, nel mondo del design, non esistono criteri rigidi con cui è necessario acquisire questa o quella tonalità. Tutto dipende dal gusto di una persona, dalla sua immaginazione e dal senso di armonia. E questo è considerato più importante delle regole e dei divieti..

Esempi all’interno

Una vasta gamma di porte per interni permetterà anche alla persona più esigente e scrupolosa di fare la scelta giusta.

Esiste un’enorme varietà di modelli con diverse sfumature, trame, elementi decorativi, inserti e motivi:

  • Ad esempio, le porte bianche universali con intagli e motivi o con l’effetto di “legno vecchio” si adatteranno a quasi tutti gli interni.
  • I modelli marroni con inserti in vetro satinato o trasparente sono perfetti per la camera da letto.

  • Le porte del cappuccino saranno perfette in cucina. Questa tonalità è in armonia con qualsiasi ambiente, con ogni direzione e ombra. E anche il cappuccino è un colore molto pratico perché su di esso non sono visibili sporco, polvere e macchie..
  • L’anta della porta lavanda si adatterà perfettamente alla camera da letto, alla cucina, al soggiorno e alla stanza dei bambini. Questa tonalità è rinfrescante e dona un sapore speciale all’interno. Quando si scelgono porte così insolite, è necessario prendersi cura degli accessori in anticipo. Questi possono essere cuscini alla lavanda, dipinti, vasi, ecc..

  • Per creare un interno speciale in un ufficio o in uno studio a casa, puoi acquistare i pannelli delle porte in marrone scuro o nero.
  • Lastre di vetro trasparente o prodotti metallici sono perfetti per interni moderni. Questa opzione è difficile da combinare armoniosamente con pavimenti o carta da parati, ma andrà bene con l’arredamento e gli accessori..

Per ulteriori informazioni sulla scelta del colore delle porte interne, vedere il prossimo video..