Installazione di tapparelle

Installazione di tapparelle

L’installazione di tende risolve molti problemi di decorazione delle finestre. Tende, drappeggi, tulle, di qualunque tessuto siano fatti, richiedono lavaggi frequenti, poiché polvere e sporco si accumulano su di essi. La densità delle tende determina quanto bene trasmettono o bloccano la luce..

Le tende sono molto più comode delle tende sotto molti aspetti..

A seconda dell’angolo con cui si trovano le lamelle, aprono completamente l’accesso alla luce naturale nella stanza, la bloccano parzialmente, diffondono delicatamente o isolano completamente la stanza non solo dalla luce, ma anche dalla radiazione termica. Non richiedono cure particolari e non sarà difficile installare le tende da sole..

varietà

Orizzontale

La struttura schermante alla luce con disposizione orizzontale delle lamelle che è diventata familiare, quasi classica per la decorazione delle finestre.

Vantaggi:

  • Compattezza. Si installa direttamente sulla finestra, lasciando libero il davanzale. Ciò consente di risparmiare spazio e consente di posizionare il verde sulla finestra in condizioni favorevoli per esso;
  • Peso ridotto della struttura;
  • Resistenza e rigidità delle lamelle, prevenendo la deformazione;
  • Sicurezza antincendio;
  • Meccanismo di controllo semplice;
  • Rivestimento speciale o impregnazione contro polvere, sporco, odori e grasso;
  • Resistenza all’umidità e alle temperature estreme;
  • Vari materiali per la fabbricazione di lamelle: legno, plastica, alluminio, meno spesso tessuto;
  • Installazione facile;
  • Prezzo abbordabile.

Vale la pena ricordare alcuni svantaggi:

  • Quando si fissa al telaio, l’angolo di inclinazione della finestra si piega quando l’apertura è limitata;
  • Le lamelle emettono un caratteristico bussare o squillare al vento. Per evitare ciò, è necessario acquistare elementi di fissaggio inferiori che non sono inclusi nel kit e diventano rapidamente inutilizzabili;
  • La struttura è soggetta a riparazione in caso di forte deformazione di più lamelle, ma costerà quanto una tenda nuova;
  • Non adatto a balconi e logge con finestre scorrevoli.

Verticale

Si distinguono da quelli orizzontali:

  • Aspetto più estetico. Le tende orizzontali sono più funzionali, mentre quelle verticali sono decorative;
  • La capacità di coprire una vasta area con una cornice. Le tende orizzontali, di regola, sono costituite da lamelle strette e sono destinate alla decorazione minimalista di piccole finestre. I modelli verticali hanno larghezze diverse e coprono facilmente l’area di grandi finestre, archi e porte.
  • Varietà di materiali. Possono essere realizzati in fibre di legno, legno, alluminio, bambù, plastica, tessuto e tessuto non tessuto, specchio, oscurante, filo. L’abbondanza di materiali offre un altro vantaggio: la variabilità dei colori e delle trame;
  • Decorazione della finestra moderna e originale, aprendo più possibilità di design;
  • Semplicità dei meccanismi di controllo. Possibile sia meccanico che elettrico;
  • La possibilità di posizionare la stampa fotografica sulle “tende” grazie alla superficie più ampia e alle migliori caratteristiche del materiale;
  • Praticità. Le lamelle più grandi sono più facili da pulire quando necessario, il che non si verifica spesso. Se, in caso di grave contaminazione, ad esempio, in una stanza per bambini, le lamelle devono ancora essere sottoposte a procedure igieniche, ciò non richiederà molto tempo: possono essere lavate a mano e in lavatrice;
  • Possibilità di installazione su finestre fuori standard (triangolo, trapezio, arco, bovindo);
  • La struttura è soggetta a riparazione. Per sostituire una parte particolare, non è necessario chiamare un master, è abbastanza semplice farlo da soli. Puoi sostituire le lamelle una alla volta senza la necessità di smontare l’intera struttura.

Le tende verticali, come suggerisce il nome, sono una struttura di schermatura della luce semplice e conveniente costituita da piastre verticali longitudinali.

Rotolo

Tende a rullo, tapparelle sono tessuti solidi, di solito da tessuti, ma sono possibili anche altri materiali, che si arrotolano verso l’alto come tende orizzontali. L’altezza può essere regolata fissando la tenda con un appesantimento sulla striscia inferiore della tela.

Esistono diversi tipi di avvolgibili: con tamburo aperto (per il fissaggio diretto alla finestra) e con cornice decorativa; “Mini” per l’installazione su ogni telaio separatamente e “roll-cassette” per l’ombreggiatura dell’intera finestra.

C’è un’opinione secondo cui le tende a rullo sono l’opzione più economica e pratica per la decorazione delle finestre, ma questo non è del tutto vero. Certo, le tapparelle hanno i loro vantaggi: una varietà di tessuti, colori e motivi naturali e sintetici, facilità di manutenzione (è consentita la pulizia a umido) e funzionamento, possibilità di fissare la tenda all’altezza desiderata, impregnazioni speciali contro polvere, umidità, alte temperature e abbagliamento, compatibilità con altri tipi di tende. È conveniente se hai bisogno di nascondere la stanza dal sole, decorare la finestra con un bel tulle in modo da non poter vedere cosa sta succedendo all’interno dalla strada..

Ma con così tanti vantaggi, hanno anche degli svantaggi significativi.:

  • Prezzo budget – è un’illusione. Sì, di per sé, una tenda di medie dimensioni realizzata con materiale comune sarà poco costosa, ma sembrerà noiosa. Affinché la decorazione della finestra sia completa, è necessario pensare a decorazioni aggiuntive e questo aumenta significativamente il costo;
  • Tende a rullo in camera da letto, studio e stanze con finestre alte necessitano di un comando elettrico. Le strutture ad azionamento elettrico sono costose e alcuni produttori producono anche rumore;
  • Impossibile per realizzare una tenda su misura da un tessuto specifico. Puoi scegliere solo prodotti specifici di un determinato marchio, poiché la gamma di tessuti per la produzione di tende a rullo è molto limitata: traslucidi, testurizzati, riflettenti, traforati, oscuranti e forse questo è tutto;
  • Larghezza massima tapparelle – 280-300 cm, cioè coprendo una vasta area con una cornice, ad esempio, una finestra panoramica o un balcone non funzionerà;
  • Può i problemi sorgono con l’installazione non sul muro, ma nell’apertura della finestra, poiché la bobina è più larga in larghezza della tenda stessa. Ci saranno inevitabilmente spazi vuoti sui lati delle aperture delle finestre. Preferibile montaggio a soffitto o a parete.

pieghettata

Questo tipo di tende è simile sia alle tende orizzontali che a quelle a rullo. Il design consiste in un meccanismo di controllo (a catena o azionamento elettrico), materiali di ponderazione, tessuto plissettato che ricorda la pelliccia della fisarmonica.

L’assortimento di materiali, colori e trame è molto vario..

Peculiarità:

  • Si chiudono dall’alto verso il basso, come le tele classiche, dal basso verso l’alto o da entrambi i lati contemporaneamente. In questo caso è possibile regolare il grado di densità della “fisarmonica”, chiudendo così sia la parte superiore, sia quella inferiore, sia quella centrale della finestra;
  • Adatto per tende di finestre di forma irregolare;
  • La soluzione ottimale per finestre da tetto, sottotetto, soffitto e inclinate;
  • “Apertura”, la tela è compattamente raccolta in una piega e si nasconde all’interno della cornice;
  • Conveniente per l’installazione su tutti i tipi di finestre;
  • Vari metodi di montaggio e meccanismi di controllo (manuale ed elettrico);
  • Il tessuto è lavabile;
  • Il tessuto per tende può essere realizzato con due tipi di tessuto contemporaneamente, il che consente di regolare il grado di trasparenza, oscuramento, protezione solare;
  • L’installazione semplice può essere eseguita a mano.

pieghe pieghettate:

  • Classico. In apparenza, sono più simili alle tende orizzontali, ma possono anche essere verticali. Realizzato in tessuto, carta o plastica. Progettato per oscurare la stanza, proteggere dal riscaldamento dai raggi del sole, zonare lo spazio interno della stanza.

  • Ondulato. Questo tipo è a doppia pieghettatura verticale e orizzontale. Di conseguenza, le pieghe sembrano più lisce, più strette e più strette. L’ondulazione in plastica e carta in questo design assorbe una parte significativa del calore e protegge dalla luce intensa.

  • Inclinato. Una varietà di pieghe specialmente per finestre che sono angolate in soffitta o soffitto. La loro particolarità sta in uno specifico sistema di assemblaggio che non consente a una tela realizzata con qualsiasi materiale di cedere, essendo inclinata. Sono disponibili modelli per lo più inclinati con controllo elettronico.

  • ad arco. Le tele più flessibili che prendono qualsiasi forma, come un ventaglio di carta. Una buona soluzione per stanze con finestre non standard (archi, trapezi, triangoli, finestre smussate).

  • “Giorno notte”. La tela di tali tende è costituita da due strati di tessuto: un tessuto leggero che trasmette una grande quantità di luce per l’uso diurno e uno scuro e denso per proteggere dal sole splendente durante il giorno e da sguardi indiscreti la sera..

Cassetta

Tali sistemi prevedono l’uso di lamelle orizzontali o di una tela piena, ma non sono tende orizzontali o tende a rullo. Si differenziano per tipologie di cassette (angolari, tonde, piatte), comandi (vari tipi di meccanica e telecomando), materiali utilizzati (plastica, tessile, bambù, alluminio).

La loro caratteristica principale risiede nel design, la cui particolare struttura consente di fissare le tende ad una distanza minima dal vetro della finestra. Ciò impedisce deformazioni, cedimenti, comparsa di pieghe e irregolarità, apre completamente il davanzale della finestra.

Vantaggi:

  • Compattezza. Le tende a cassetta occupano un minimo di spazio, lasciando ai proprietari l’opportunità di mostrare la loro immaginazione e organizzare ulteriori decorazioni per finestre o lasciare il davanzale della finestra con una superficie funzionale;
  • Tipo di controllo semplice e diretto;
  • Lunga durata. L’impregnazione speciale protegge le tele da polvere, grasso, sporco, umidità, abrasione;
  • Facilità delle procedure igieniche. I sistemi a cassetta richiedono poca manutenzione. È sufficiente pulire la loro piccola superficie con una spugna umida e acqua saponata ogni pochi mesi;
  • Una varietà di design per interni in qualsiasi stile;
  • La perfetta aderenza della tela alla superficie del vetro protegge ugualmente bene dal caldo e dal freddo;
  • La possibilità di montare il sistema da soli;
  • Una varietà di materiali: dalla decorazione leggera della finestra alla protezione totale dall’oscuramento;
  • La possibilità di combinare tende con tende, tulle, lambrequin.

Metodi di montaggio

Esistono tre tipi di fissaggio delle veneziane: a parete, a soffitto, direttamente al telaio e in due modi – con e senza foratura..

La base universale di qualsiasi fissaggio è una cornice, che è fissata in vari modi a una parete, un telaio o un soffitto..

forato

Viene eseguito utilizzando viti autofilettanti, staffe su cui è installata la cornice, lenze. Inoltre, avrai bisogno di una matita, un righello, un trapano, un cacciavite.

Per prima cosa devi fare un markup in quei punti in cui si troveranno le parentesi.

Per affidabilità e precisione, è necessario praticare fori per le clip nei punti contrassegnati. Quindi, applicando una ad una le staffe al telaio in PVC, fissarle sui segni con un cacciavite. Successivamente, viene installata la cornice e viene assemblata l’intera struttura nel suo insieme..

Nessuna perforazione

Se in futuro si prevede di sostituire le tapparelle o altre opzioni di decorazione delle finestre, non è consigliabile danneggiare le finestre di plastica. I fori delle viti autofilettanti rimarranno per sempre nel telaio e rovineranno significativamente l’aspetto delle finestre. In questo caso, è più facile passare a un metodo che non richiede la perforazione..

In questo caso, le staffe sono fissate in due modi:

  • per la parte superiore del profilo in PVC sulle ante di apertura (puoi semplicemente appenderlo come un gancio);
  • su nastro biadesivo che si può incollare senza timore di lasciare tracce.

Montare le tende sul balcone richiede un approccio speciale. La struttura del balcone gioca qui un ruolo importante. Il tipo di vetratura determina la scelta di alcune tende e il metodo di fissaggio. In generale, quasi tutte le opzioni sono disponibili per i balconi. In questo caso, è necessario prestare particolare attenzione al tipo di tende, poiché non tutte sono universali per diversi tipi di finestre. Ad esempio, le tende orizzontali non sono adatte per un balcone con finestre scorrevoli, poiché possono deformarsi durante il funzionamento o dal forte vento..

Misure e segni

Il risultato finale dipende dalla correttezza delle misurazioni..

Anche i modelli belli e costosi non avranno un bell’aspetto sulla finestra se ci sono spazi vuoti nell’apertura o i bordi delle lamelle si gonfiano costantemente contro il muro.

È importante prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Per gli indicatori più precisi, viene utilizzato un nastro d’acciaio;
  • È impossibile arrotondare le cifre ottenute, la precisione deve essere osservata al millimetro;
  • Quando si ordinano le tende, il parametro della larghezza viene specificato per primo, lunghezza – il secondo;
  • Non una singola apertura della finestra ha forme geometriche assolutamente perfette, quindi le misurazioni verso l’alto e in larghezza devono essere effettuate almeno in due punti..

Orizzontale

Se prevedi di fissare le persiane alla metà mobile della finestra, dovrai misurare lo spazio tra i fermavetri e aggiungere 30 mm, per evitare spazi vuoti nella struttura. L’altezza delle persiane è uguale all’altezza dell’anta della finestra.

Per l’installazione all’interno del vano finestra sono necessarie misure in tre punti in altezza e larghezza, in quanto le aperture non sono sempre assolutamente proporzionali.

La larghezza è identica al lato largo del vetro più lo spessore della guarnizione in gomma. La lunghezza è identica all’altezza della finestra (compresi gli elastici) e un margine di 1 cm. Per installare la grondaia, saranno necessari altri 30-40 cm prima delle pendenze e delle cerniere. Catena di controllo – 2/3 dell’altezza della finestra.

Quando si sceglie di fissare la cornice al muro, il parametro larghezza aumenta di 10 cm, l’altezza viene misurata dal punto di attacco delle staffe al pavimento in modo casuale.

Verticale

Quando si installa nel giromanica della finestra, è necessario determinare la larghezza nella parte superiore dell’arco e sottrarre 20 mm. Per determinare l’altezza, confrontare l’altezza dei lati sinistro e destro dell’arco, sottrarre 1 cm dal valore più piccolo.

Per il fissaggio a parete è necessario aggiungere almeno 10 cm al lato largo della pendenza. La lunghezza delle lamelle può essere qualsiasi, ma si consiglia di arretrare di 2 cm dal bordo delle persiane al pavimento.

Montaggio a soffitto significa determinare l’altezza (al pavimento o al davanzale) meno 2 cm, si consiglia di aumentare la larghezza dell’arco di 100+ mm.

Rotolo

Per montare le tele alla parete, è necessaria una sola misurazione: dal bordo del davanzale della finestra ai segni per le staffe e la larghezza può arrivare fino a 300 cm.

Nell’arco della finestra, le tapparelle vengono montate dopo aver misurato la larghezza, da cui è necessario sottrarre 4 centimetri, e la lunghezza della tela è uguale all’altezza della finestra meno 15 mm.

Allo stesso modo, le tende plissettate non richiedono un approccio professionale nella misurazione e nell’installazione.

Installazione di modelli verticali

Le tende verticali sono il modo più conveniente per decorare una finestra per l’autoesecuzione. Si fissano in tre modi: al soffitto, al telaio con foratura, al telaio senza foratura.

In tutti i casi, l’elemento di fissaggio è una cornice con o senza facciata decorativa..

Le staffe su cui è tenuta la struttura sono fissate con viti autofilettanti, appese o incollate su nastro biadesivo. Il nastro speciale, nonostante la sua apparente impraticabilità, è fissato molto saldamente, quindi è importante applicare correttamente i segni per l’installazione delle staffe. Dopo che sono stati incollati, sarà molto problematico spostarli..

Procedura di installazione per tende verticali:

  1. Preparazione degli strumenti. Avrai bisogno di una scala a pioli, un set di viti autofilettanti dal kit, un livello di costruzione e accessori per il disegno, un trapano, un cacciavite.
  2. Segni a matita per le staffe di montaggio. Per fissare saldamente gli elementi di fissaggio, si consiglia di praticare fori per viti autofilettanti nella stessa fase..
  3. Fissaggio delle staffe in modo adeguato (con o senza foratura).
  4. Installazione della cornice.
  5. Installazione di lamelle. Per fare ciò, è necessario tirare il cavo di controllo, su cui si trovano i supporti delle lamelle, in modo che si adattino alla posizione desiderata. Quindi fissare tutte le lamelle sui ganci degli elementi di fissaggio.

Installazione di orizzontale

Per l’installazione, avrai bisogno di un set di strumenti: un trapano, un cacciavite a sezione trasversale, un cacciavite, accessori per il disegno.

Le istruzioni per l’installazione di tende orizzontali su Windows contengono un elenco di elementi che vengono eseguiti passo dopo passo:

  1. Disegna una linea di tracciatura per l’installazione delle staffe. Deve tener conto della distanza tra i morsetti e il meccanismo di comando, tra le staffe (da 60 cm) e fino alle zone estreme della striscia cieca (25 cm). Se le tende sono larghe e il peso è pesante, si consiglia di utilizzare elementi di fissaggio intermedi..
  2. Praticare dei fori sulla superficie a cui si prevede di fissare le staffe per installare i tasselli. È possibile utilizzare persiane su finestre di plastica senza forare.
  3. Installazione del profilo.
  4. Fissaggio della barra della feritoia superiore sulle staffe. È importante ricordare che i bui in questa fase sono già assemblati..

Lavorare con modelli orizzontali su superfici inclinate richiede un po’ più di sforzo e manualità.

Come appendere le tende a rullo?

Come altri tipi, le tapparelle o le tapparelle sono fissate in diversi modi: possono essere appese, incollate, fissate al telaio.

Il primo modo – il più semplice ed economico per l’installazione fai-da-te è un fissaggio senza perforazione basato su nastro biadesivo. Adatto per meccanismi di inclinazione e rotazione su finestre. Eseguito passo dopo passo:

  1. Sgrassare le aree del telaio e degli elementi di fissaggio che verranno collegati con nastro adesivo.
  2. Marcatura montaggio tapparella.
  3. Installazione di tapparelle. Il meccanismo a catena può essere installato da qualsiasi lato conveniente.
  4. Assemblaggio delle staffe.
  5. Segni di fissaggio della staffa. Per fare ciò, è necessario installarli sulla tenda a rullo assemblata, installarli sulla finestra senza fissarli, contrassegnare i punti per il nastro adesivo con una matita, rimuovere la tenda.
  6. Applicazione del nastro adesivo sul retro delle staffe, montaggio della finestra.
  7. Installazione della corda guida contro il cedimento. Fissato all'”orecchio” della staffa superiore e del materiale di appesantimento della tenda, nella parte inferiore è fissato nel tenditore, che è installato sul telaio.

Il secondo metodo prevede il fissaggio a un telaio fisso (non apribile):

  • Prima di tutto è necessario montare la tenda a rullo, assemblare le staffe e installarle sulla bobina. Quindi questa struttura deve essere fissata sulla finestra per realizzare i segni per il fissaggio.
  • Secondo passo – fissaggio delle staffe al nastro adesivo nella parte superiore del telaio e del tendicorda nella parte inferiore. Non è necessario prefissarli con nastro adesivo, ma è consigliabile eliminare i problemi con la successiva perforazione dei fori per le viti. Dopo aver installato la corda di guida, la tenda stessa viene montata nei meccanismi.

Come riparare la cassetta?

Puoi installare le tende a cassetta da solo. Prima dell’installazione, è necessario leggere le istruzioni, assicurarsi che il set completo sia completo, preparare tutti gli strumenti necessari: un cacciavite, strumenti da disegno, cacciavite, trapano, dischetti di cotone o un piccolo pezzo di stoffa, sgrassatore.

Quando tutto ciò di cui hai bisogno è stato raccolto, puoi procedere alla prima fase: sgrassare i fermavetri. Quindi è necessario rimuovere i coperchi laterali della scatola, sollevarlo nella parte superiore del telaio, concentrandosi sulle sporgenze guida, praticare i fori per gli elementi di fissaggio, fissare con le viti. Puoi usare un cacciavite per questo scopo, oppure puoi eseguire il processo manualmente usando un cacciavite Phillips.

Quando la scatola è installata, è necessario fissare i coperchi sui lati. Successivamente, puoi incollare le strisce guida sul telaio sgrassato. Le guide devono trovarsi sotto l’angolo del fermavetro di qualche centimetro.

Sfumature importanti

Il lavoro di installazione sulla decorazione delle finestre richiede determinate abilità ed esperienza, ma se vuoi provarlo tu stesso, devi prendere in considerazione alcune delle sfumature e delle caratteristiche di questo lavoro.

L’installazione delle tende inizia molto prima della preparazione del piano di lavoro e del set di strumenti.

Il primo passo in questo processo – una decisione equilibrata sul tipo e la varietà di tende, materiale, colore e trama, a seconda della funzionalità della stanza. Quindi, è più consigliabile scegliere tende verticali per il soggiorno che lasciano entrare la luce, per la camera da letto tapparelle elettriche automatiche realizzate in tessuto oscurante, e per la cucina, dove gli odori di cottura e i prodotti della combustione dei cibi salgono costantemente, le tende in plastica che fanno non assorbe grasso e sporco.

Il secondo punto importante È il markup corretto. Molto dipende da questo, inclusa la facilità con cui sarà il processo di installazione. Se tutte le caratteristiche dell’architettura delle aperture delle finestre vengono prese in considerazione dagli specialisti quando si ordinano le tende da loro, tutto andrà facilmente e senza intoppi senza l’aiuto di installatori professionisti..

È anche importante considerare se sarà possibile aprire la finestra dopo l’installazione, come funzioneranno i dispositivi di protezione dalla luce, c’è il rischio che si deformino.

L’installazione delle tende deve essere eseguita esattamente con marcatura e successiva verifica della funzionalità della struttura. Il punto più importante qui è la scelta tra il fissaggio – con o senza foratura..

È inoltre necessario prevedere il tipo di controllo. Per le finestre basse, uno dei tipi di direzione meccanica è un’ottima soluzione. Per lucernari e finestre inclinate, finestre nella camera da letto, è adatto il controllo magnetico, automatico (elettrico) con azionamento elettrico.

Recensioni

Gli esperti nel campo della ristrutturazione e del design concordano sul fatto che le tende verticali sono una soluzione bella, originale e conveniente per decorare le finestre con le tende. I proprietari notano la loro funzionalità in più direzioni contemporaneamente: qualità estetiche e un elemento di stile della stanza, praticità e facilità d’uso, risparmio di tempo per la pulizia.

Tra tutta la varietà di modelli, le tende orizzontali hanno ottenuto recensioni positive per l’aggiunta minimalista di interni rigorosi, mentre quelle verticali sono riconosciute come l’opzione migliore per decorare lo spazio abitativo. Ma i rotoli sono apprezzati per la capacità di organizzare economicamente una finestra o usarli come base per soluzioni interne complesse. Le tende plissettate sono indispensabili per finestre in mansarda, finestre a soffitto e aperture di forme non standard.

Per vedere come appaiono le diverse tende alle finestre, guarda il prossimo video..