Dimensione culla neonato

Una culla è uno dei mobili più importanti per un neonato, che trascorrerà la maggior parte del primo anno di vita nel letto. La culla diventa non solo un luogo per il sonno del bambino, ma anche un’area giochi dove il bambino conosce un nuovo mondo per lui, quindi è importante scegliere un modello sicuro ed ecologico. Il moderno assortimento di culle colpisce per il design e le forme, una serie di funzioni aggiuntive, i materiali utilizzati e sembra che la scelta sia difficile. Capiremo le caratteristiche dei mobili per un neonato e parleremo di come fare la scelta giusta.

7foto

Attrezzatura

Tradizionalmente, un presepe è costituito da una base, che è recintata sui quattro lati con assi a doghe o un elemento solido. Parlando dei classici modelli in legno di forma rettangolare o rotonda, ovale, vale la pena notare che ciascuno dei modelli ha un fondo (cremagliera e pignone), quattro pareti di cui una rimovibile e dotata di meccanismo di sollevamento e abbassamento . Qui è dove finiscono le somiglianze.

Differenze nella configurazione di una culla:

  • La presenza di un meccanismo di oscillazione: un pendolo longitudinale o trasversale. Non si trova in tutti i modelli, e la sua presenza è determinata dalla scelta dei genitori.
  • Materiale principale. Tradizionalmente, viene scelto il legno, ma esistono modelli combinati di legno + truciolato (tali modelli hanno un costo più economico), legno + pelle (ecopelle o naturale) e altri. Ci sono modelli in plastica.
  • Cassetti per la conservazione.
  • Colore e design del letto.
  • Il meccanismo per alzare e abbassare il fondo è presente nella maggior parte dei modelli moderni, ma nelle versioni più economiche potrebbe non essere disponibile..

Materiali popolari

Il legno non è sempre preso come base per un lettino, ci sono anche modelli in plastica, prodotti in truciolare e opzioni combinate, a seconda delle preferenze dei genitori e del budget stanziato per l’acquisto..

Legna

Il materiale più utilizzato per la produzione non solo di culle, ma anche del resto dei mobili per neonati, bambini in età prescolare e adolescenti. Legni duri come quercia, faggio o frassino sono spesso utilizzati con eccellenti proprietà di consumo, rispetto dell’ambiente e una lunga durata, ma c’è il pino massiccio, un materiale ipoallergenico economico.

Le classiche culle rettangolari o rotonde sono realizzate in legno per bambini dalla nascita all’adolescenza. Tradizionalmente, i giovani genitori scelgono modelli rettangolari con lati su ciascuno dei quattro lati del prodotto in una dimensione standard di 120 * 60 cm, poiché un tale modello durerà fino a tre anni o fino a quando il bambino non crescerà dalla culla.

I vantaggi di una culla in legno per un bambino includono il fatto che tali modelli sono ipoallergenici, a condizione che non abbiano un trattamento aggiuntivo di vernice o vernice, siano stabili e durevoli nel loro design, familiari nel design e diversi nell’aspetto, inoltre, i modelli differiscono l’uno dall’altro nella confezione – tipi di gambe, principalmente. Le culle in legno per bambini sembrano laconiche e costose, tra queste ci sono modelli di forma classica con curve morbide e prodotti in stile Art Nouveau.

8foto

Truciolare, MDF

Truciolare, MDF o modelli combinati con il legno: tali letti diventeranno un analogo economico e avranno i loro vantaggi, tra cui si nota la loro leggerezza e praticità. Ad esempio, il telaio della culla può essere completamente in legno e elementi aggiuntivi come le doghe saranno realizzati in plastica di alta qualità, truciolato, MDF. È importante che i materiali utilizzati non abbiano una lavorazione pericolosa per il bambino: annusare il prodotto e fare attenzione all’odore sgradevole che proviene dalla culla.

Plastica

La plastica viene anche utilizzata nella produzione di mobili per bambini, in particolare, culle per neonati. Il materiale di alta qualità e la sua proprietà di flessibilità consentono di creare prodotti unici per forma e design. Spesso, la plastica e altri materiali polimerici vengono utilizzati nella produzione di culle per bambini di varie forme, dalle solite rettangolari a quelle rotonde e ovali..

La plastica viene utilizzata per realizzare culle, box, che sono convenienti per i viaggi o un piccolo appartamento, poiché non hanno solo un posto letto per un bambino, ma anche un’area giochi.

Dimensioni standard

Esistono culle di diverse dimensioni a seconda del tipo di prodotto e dell’età del bambino..

Per i neonati, la dimensione standard è considerata un prodotto 120 * 60 cm (questa misura è presa in Russia, in Europa lo standard è 125 * 65 cm) – un classico letto rettangolare per bambini da 0 a 3 anni.

I letti trasformatori con paracarro integrato e fasciatoio hanno dimensioni standard di 140 * 70 cm, la dimensione della cuccetta è determinata in base alla posizione: nella sua forma originale, è 120 * 60 cm e aumenta di lunghezza fino a 140 cm A proposito, i parametri generali sono la lunghezza e le larghezze del letto possono variare verso l’alto a causa della finitura e dei materiali utilizzati, poiché tradizionalmente è la dimensione del letto che viene indicata e non la superficie totale di il prodotto.

Le culle hanno anche uno standard – 90 * 50 cm, che significa la dimensione del letto per il bambino.

Dimensioni di diversi tipi

La culla piccola, che serve per dormire un neonato, ha una dimensione standard di 97*55 cm, l’altezza varia dal modello ed è regolabile. Le culle per bambini sono pulite nel design e di piccole dimensioni, ma sei mesi dopo, un bambino standard cresce da una culla simile e ne richiede uno nuovo. La culla sarà appropriata per un piccolo appartamento e quei genitori che sono pronti a spendere soldi per i mobili dei bambini e sostituirli in modo tempestivo. È conveniente usare una ninna nanna nella camera dei genitori nei primi sei mesi di vita di un bambino, quando si vuole mantenere il più a lungo possibile il legame “mamma-bambino”.

Il modello allegato sarà una continuazione del letto dei genitori, dove il neonato potrà sedersi comodamente. Le dimensioni del letto laterale sono standard 90 * 50 cm, leggermente più piccole del modello classico. È importante che il modello allegato abbia la possibilità di regolare il fondo per “adattarsi” in altezza al letto dei genitori, ma è meglio scegliere in anticipo il modello che si adatta perfettamente all’adulto. Altro punto fondamentale è la presenza di elementi per l’aggancio di una culla ad un adulto, che garantiranno la sicurezza del bambino durante il sonno.

Un letto classico per neonati ha dimensioni russe standard 120 * 90 cm, in Europa queste misure sono 5 cm più grandi – 125 * 95 cm Il classico tra i letti si distingue per la presenza di un meccanismo oscillante – un pendolo (può essere longitudinale e trasversale) o la sua assenza, quindi il letto ha gambe e ruote o pattini rimovibili.

Il modello classico, di norma, ha due posizioni inferiori, un fondo a doghe, la possibilità di abbassare il lato anteriore, alcuni modelli hanno un cassetto aggiuntivo nella parte inferiore.

Trasformare i letti sarà un buon investimento per il futuro del bambino: sarà utile per un neonato e servirà fino a quando non raggiungeranno i 7-8 anni (fino a quando il bambino non crescerà dal prodotto). Il letto trasformabile ha una cassettiera incorporata e un fasciatoio, la sua dimensione è standard 140 * 70 cm, un posto letto per un bambino è 90 * 60 cm con possibilità di aumento. Dopo l’aspetto iniziale il prodotto diventa piccolo per il bambino cresciuto, si tolgono la cassettiera con il fasciatoio, il letto si allarga.

Esistono modelli di mobili per bambini per gemelli o gemelli, che sono un prodotto con parametri 130 * 125 cm.Il letto servirà fino a circa 3 anni di vita per i bambini, quindi dovrai sostituirlo con uno spazioso modello a due livelli o prodotti separati per ogni bambino.

Inoltre, ci sono culle-box di varie dimensioni, che sono un box in basso e un posto letto in alto. Il posto letto è piccolo e verrà utilizzato da un bambino fino a un anno, dopo di che è improbabile che il bambino si adatti lì..

I letti di dimensioni non standard sono unici nel loro design, ad esempio modelli rotondi e ovali con dimensioni 78 * 76 * 81 cm (lunghezza * larghezza * altezza), che “cresce” in lunghezza fino a 128 cm. per i bambini di dimensioni non standard nella maggior parte dei casi in lunghezza, che consente di utilizzare un modello costoso fino a 5 anni.

Vale la pena notare che il parametro 120 * 60 cm, utilizzato per indicare la dimensione di un lettino di forma classica, indica le dimensioni del letto, la culla stessa può essere più grande di 6-10 cm a causa della presenza di elementi aggiuntivi – pareti laterali, lati. Questo vale non solo per il modello menzionato, ma anche per alcuni altri tipi di mobili per bambini..

Selezioniamo i tessuti

La scelta di una culla non è completa senza l’acquisto di prodotti tessili per l’arredo dei bambini. Spesso i genitori scelgono letti classici per un neonato con una dimensione standard di biancheria, ad esempio 120 * 60 cm o 140 * 70 cm Le lenzuola in una culla sono selezionate in base al materasso e alle sue dimensioni, la più comune è una misura di 120 * 60 cm o 125 * 65 cm, il che significa la dimensione del letto per il bambino e la dimensione del lenzuolo.

Le culle per bambini piccoli di dimensioni fuori standard richiedono la selezione di tessuti più piccoli che corrispondano alle misure del materasso, della coperta e del cuscino, se disponibili. La dimensione della biancheria da letto è determinata rigorosamente con quei parametri che corrispondono alle dimensioni della coperta e del materasso, quindi è consigliabile selezionare elementi tessili insieme al letto e per facilitare questo lavoro, dovresti scegliere lo standard 120 * 60 cm o 125 * 65 cm.

7foto

La sicurezza prima. Sfumature importanti

Il criterio principale nella scelta di un lettino per bambini di qualsiasi età è la sicurezza del prodotto. Parliamo di sfumature importanti che vanno notate anche prima di acquistare mobili per un bambino e da non dimenticare soprattutto durante la transazione.

  1. Gli angoli arrotondati lisci saranno il primo segnale della scelta giusta. Angoli non nitidi torneranno utili anche per i genitori che di tanto in tanto si avvicinano alla culla del bambino.
  2. La presenza di tavole sui 4 lati; l’eccezione sono i modelli aggiuntivi di culle, la maggior parte dei quali ha paraurti aggiuntivi.
  3. La distanza tra le doghe non deve superare i 6 cm, altrimenti il ​​bambino potrà far scorrere la testa tra di loro.
  4. La stabilità del letto è un altro criterio importante nella scelta dei mobili per bambini. Se il letto ha un meccanismo a pendolo, assicurati che possa essere fissato saldamente per un secondo momento dopo che il bambino avrà imparato a stare in piedi da solo nella culla.
  5. Non importa che tipo di materiale per mobili scegli come base; vale la pena annusare i mobili e notare se c’è un odore sgradevole o pungente? La presenza di aromi industriali indica l’uso di coloranti tossici, per assicurarsi che il prodotto sia sicuro, verificare con il venditore i certificati per il prodotto.

Altro punto significativo: quando si acquista un lettino classico per neonato, è importante scegliere un modello con 2 posizioni inferiori: il primo livello alto viene utilizzato fino a circa sei mesi o fino a quando il bambino impara a stare seduto da solo e fa dei tentativi per su. La seconda posizione più bassa è impostata per la sicurezza del bambino: il bambino non potrà cadere dalla culla anche in posizione eretta, ma ricorda che lasciare il bambino incustodito anche nella culla è pericoloso.

9foto