Lampadari in sala

Il soggiorno o corridoio è la stanza principale di tutta la casa. È abbastanza naturale che tu voglia decorarlo nel miglior modo possibile. Un lampadario scelto correttamente aiuterà in questa materia, sottolineando tutti i vantaggi della stanza e nascondendo possibili carenze..

Peculiarità

La sala ha un posto speciale nell’appartamento. Ospita gli ospiti, organizza feste di famiglia e trascorre del tempo insieme. Cercano di ottenere il meglio dal soggiorno: i migliori mobili, le migliori tende, il miglior apparecchio di illuminazione..

La scelta di un lampadario adatto per la sala viene effettuata in base a una serie di requisiti per questa parte significativa dell’intero interno, e il più importante di questi non è affatto una componente estetica. È molto più importante che il lampadario svolga bene il suo lavoro: creare un livello di illuminazione sufficiente. In caso contrario, dovrai sbarazzarti del modello che ti piace a causa della sua mancanza di funzionalità..

È necessario scegliere un modello che si adatti armoniosamente all’interno in termini di dimensioni. Ad esempio, in una stanza grande, è improbabile che un’unica piccola lampada, più adatta per la cucina, abbia un bell’aspetto; per una stanza piccola, al contrario, è inopportuno utilizzare un modello in cristallo ingombrante.

Il riempimento di stile è uno dei capisaldi della creazione dell’intera composizione.

Molti degli stilistici moderni favoriscono l’uso della miscelazione, ma questo approccio richiede un sottile gusto artistico e un tocco inconfondibile. Queste qualità, francamente, non sono possedute da tutti, compresi i designer professionisti. L’opzione più semplice e inconfondibile è acquistare un lampadario che si adatti chiaramente allo stile della stanza..

Quando si sceglie, è necessario tenere conto delle caratteristiche del materiale con cui è realizzato il lampadario. Non tutti i materiali staranno bene all’interno del soggiorno, spesso dovrai rifiutarti di usare determinate opzioni. I dettagli di finitura di solito vengono in soccorso, con i quali è consentito decorare quasi illimitatamente le lampade per la sala (nei limiti del buon tono, ovviamente). Intervallati con i materiali che ti piacciono sullo sfondo del corpo principale, un aspetto sofisticato ed elegante, soddisfacendo allo stesso tempo il gusto dei proprietari.

varietà

In generale, è tipico per un soggiorno scegliere solo due tipi di lampadari: a sospensione e a soffitto. A seconda dell’area della stanza, possono essere integrati con illuminazione spot o appesi non uno per uno, ma in coppia.

  • Modello controsoffitto è la scelta tradizionale per soffitti alti da 3 m, è la più antica di tutte e la più comune. Di solito i modelli sospesi sono fissati con una catena o un cavo. Sono disponibili in varie configurazioni, si differenziano per stili e dimensioni..
  • Ci sono anche modelli appesi al bar. Con il suo aiuto, puoi regolare l’altezza del lampadario, sia abbassandolo, evidenziando un elemento importante (ad esempio un divano), sia alzandolo, restituendo un’illuminazione diffusa alla stanza. Tali opzioni sono particolarmente buone per le stanze combinate, ad esempio una sala da pranzo.

Durante la celebrazione, puoi abbassare leggermente il lampadario, concentrandoti ulteriormente sul tavolo da pranzo.

  • Lampadari a soffitto non sono in alcun modo inferiori a quelli sospesi nelle caratteristiche decorative. Occupano un’altezza notevolmente inferiore, il che li rende una scelta adatta per stanze con soffitti bassi. Ci sono modelli sia piatti che ricci, completati da molti elementi di design: pendenti, inserti decorativi, strass.

La maggior parte dei modelli sono realizzati con luce statica. Questa opzione familiare non richiede ulteriori problemi, inoltre, i lampadari a luce statica sono più economici. Di recente, tuttavia, compaiono sempre più lampadari con un dimmer, che è responsabile della regolazione del livello di illuminazione. Il dimmer può essere un interruttore allo stesso tempo.

Vengono selezionati anche gli apparecchi dotati della possibilità di cambiare colore. Questi modelli sono dotati di telecomando. I colori della retroilluminazione variano: verde, blu, rosso, giallo. I diodi possono essere incorporati in una sola luce, o in più, in modo da sostituirsi a turno.

Stili reali

Oggi vengono utilizzate alcune direzioni per la progettazione delle sale. Ci sono opzioni sia classiche che moderne. Il lampadario a soffitto deve corrispondere perfettamente allo stile scelto o completarlo magnificamente.

Lampadari in stile classico solitamente multitraccia, con paralumi in tessuto. Tali strutture sospese ingombranti sono adatte solo per stanze di dimensioni impressionanti con soffitti alti. Se si decide di appendere due di queste lampade, dovrebbero essere scelte completamente identiche, ma una è leggermente più grande e l’altra è più piccola..

Arredo soggiorno con elementi barocchi – classico moderno. In alcuni casi, è il lampadario che aiuta a creare un’immagine completamente finita di regalità e grandezza. Scegli ingombranti design in cristallo o ferro battuto di colore chiaro. Le lampade di cristallo possono essere sia a sospensione che a soffitto, l’importante è scegliere un’opzione con molti pendenti decorativi, un’abbondanza di brillantezza.

Stile “Provenza” richiede l’installazione di un lampadario a più binari su una base intagliata chiara, completata da paralumi in tessuto. Per i soggiorni, è incoraggiato l’uso di elementi decorativi, pizzi, tende, applique floreali volumetriche..

Per la sala stile loft la soluzione migliore sarebbe installare un grande lampadario – “ragno”, realizzato in colori atipici (ad esempio, rame nero). È possibile appendere una struttura a “ragno” di corde, ma in questo caso l’effetto scenografico potrebbe andare perduto.

Per lo stile del soggiorno minimalismo è adatta una lampada volumetrica che assomigli più a un’opera d’arte. Assicuratevi che sia mantenuta la purezza geometrica delle linee: anche le curve devono essere regolate con precisione. Per il minimalismo, dovresti attenersi alla tradizionale combinazione di colori: la gamma dal nero al bianco, ma solo in questo segmento monocromatico..

Soluzioni di colore

I lampadari per la sala possono essere realizzati sia in colori neutri che in ricche tonalità luminose. La seconda opzione è adatta solo per quelle stanze arredate in modo appropriato o se il lampadario funge da accento interno.

I colori neutri possono variare, non è solo nero, bianco, trasparente. Il modello pistacchio, verde, blu scuro, beige non sembrerà peggio, e scegliendo un tono atipico risulterà rendere l’interno originale e unico.

Il viola va usato con cautela, il suo eccesso porterà a una sensazione di freddo, distacco.

Piccole inclusioni possono conferire un’aura di mistero alla stanza, rendere più misteriosa l’atmosfera della sala e organizzare i presenti per conversazioni intime.

I lampadari in cristallo trasparente o vetro sono la scelta migliore per chi non può decidere di acquistare una versione a colori. C’è una vasta gamma di lampadari sul mercato con paralumi trasparenti o pendenti decorati, quindi trovare un’opzione adatta a qualsiasi stile e dimensione non è difficile..

Quando si sceglie un lampadario in due colori, procedere con cautela. È importante preservare l’atmosfera di grandezza e solennità nel soggiorno e non renderlo troppo infantile. Scegli combinazioni in cui un colore sarà neutro e l’altro brillante, ad esempio trasparente e lilla, bronzo e bianco, smeraldo e delicato giallo-beige.

Di particolare interesse sono i rivestimenti metallizzati. Ci sono molte texture diverse: bronzo, rame nero, cromo satinato, doratura classica e molte altre. I paralumi per tali basi sono scelti al meglio nei classici colori bianchi, in modo da non distogliere l’attenzione dall’interessante colore della cornice..

In generale, la moda è abbastanza fedele a quasi tutti i colori, quindi puoi tranquillamente scegliere una tonalità a tuo piacimento e usarla nel design della sala..

Dimensioni (modifica)

Trovare la giusta dimensione per la stanza può sembrare un compito arduo, ma la realtà è diversa. I professionisti hanno sviluppato diverse formule che consentono di determinare tutti i parametri.

Per calcolare il diametro del lampadario, è necessario conoscere i seguenti valori:

  • Larghezza della stanza, m;
  • Lunghezza della stanza, m.

Ora devi sommarli e moltiplicare l’importo risultante per 10. Di conseguenza, otterrai il diametro richiesto in cm.

Ad esempio, il diametro di un lampadario in una stanza di 2×3 metri dovrebbe essere di soli 60 cm e per una sala di 6×8 m – già 140 cm.È logico che le lampade grandi debbano essere installate in stanze spaziose e quelle piccole – in piccole.

Per calcolare l’altezza di un lampadario, devi sapere quanto segue:

  • Lunghezza catena (standard è 75 cm);
  • Altezza dal pavimento al punto più basso del lampadario (non inferiore a 1,9 m);
  • Altezza del soffitto.

Ora dividi l’altezza del soffitto per 4.

Se il valore risultante è maggiore della lunghezza della catena, hai l’opportunità di installare un lampadario a sospensione. Altrimenti, è meglio dare la preferenza al modello aereo..

Successivamente, è necessario verificare se la distanza tra il pavimento e il punto inferiore del lampadario rimane superiore a 190 cm.Per fare ciò, sottrarre l’altezza del lampadario con una catena dall’altezza dei soffitti.

Ad esempio, l’altezza del soffitto è 3,5 m. Quindi l’altezza del lampadario è 350 cm / 4 = 87,5 cm. Se aggiungi la lunghezza della catena standard, ottieni 87,5 + 75 = 162,5 cm. Ora devi controllare se c’è rimane una distanza sufficiente per la distanza a piedi: 350-162,5 = 187,5 – la distanza è vicina al classico, è necessario scegliere un lampadario leggermente più basso o accorciare la catena.

Quando scegli un lampadario che sarà più lungo o più largo dei valori ottenuti, pensa attentamente alla sua pertinenza e praticità: se interferirà con il camminare o ingombra troppo lo spazio centrale del soggiorno.

Materiali (modifica)

La scelta dei materiali con cui sono realizzati i lampadari nel soggiorno è piuttosto ampia, che va dal budget (carta, plastica) e termina con l’élite (bronzo, strass).

I modelli in metallo sono popolari.. Possono essere realizzati mediante forgiatura artistica di ferro (opzioni di lusso) o alluminio (i modelli più democratici). L’alluminio è un materiale flessibile leggero che è adatto per il montaggio su molte superfici, mentre il ferro richiede un fissaggio rinforzato a causa del suo peso elevato.

Le basi in metallo sono spesso integrate con paralumi in vetro o tessuto. Le strutture in vetro aprono un campo di sperimentazione pressoché illimitato: puoi scegliere tra vetro trasparente o satinato, decorato o liscio. Di particolare interesse sono i modelli in vetro colorato. A seconda della nicchia di classe, possono essere assemblati da diversi pezzi di vetro o semplicemente dipinti..

Anche le opzioni dello specchio sembrano piuttosto insolite, permettendoti di riflettere la luce e rendere l’illuminazione più intensa..

Le imitazioni dei lampadari di cristallo sono spesso realizzate in vetro. Sembrano quasi identici all’originale e sono molte volte più economici. Strutture pretenziose a più livelli in cristallo o vetro sono classici del genere per sale con soffitti alti.

I modelli in tessuto non si fanno da parte, offrendo una selezione abbastanza ampia di forme e dimensioni di sfumature. Ci sono modelli di telaio (con le solite cuciture a coste) e su un supporto in plastica. Il supporto può essere di diverse tonalità: argento, bianco, traslucido o completamente opaco. I modelli in tessuto consentono di creare un’illuminazione diffusa morbida insolita di qualsiasi tonalità.

Meno spesso producono prodotti in legno, carta, plastica.

Panoramica dei produttori

I modelli veramente di alta qualità sono prodotti da un certo numero di paesi europei: Germania, Spagna, Repubblica Ceca, Italia e altri. Tra l’elenco dei migliori esempi, ci sono molti modelli inglesi e austriaci, che, tuttavia, sono più costosi di altri rappresentanti. Se sei un fan dei classici, dai un’occhiata ai lampadari tedeschi e cechi. Questi paesi producono campioni conservativi di altissima qualità e, se lo si desidera, è possibile trovare un prezzo ragionevole (soprattutto tra le lampade dalla Germania).

L’Italia fa tendenza. Sono state le fabbriche italiane che hanno iniziato a produrre i modelli più alla moda prima di altri. Se il tuo budget lo consente, assicurati di acquistare un lampadario dell’ultima collezione italiana. Anche i modelli classici sono dotati di alcuni dettagli all’avanguardia..

I modelli spagnoli si distinguono per il grande coraggio progettuale. Se devi scegliere un lampadario high-tech o moderno, assicurati di prestare attenzione ai modelli dalla Spagna, molto probabilmente, puoi trovare facilmente ciò di cui hai bisogno.

Vale la pena soffermarsi sui lampadari dalla Turchia. I produttori turchi offrono una vasta selezione di modelli attuali di alta qualità a prezzi accessibili, motivo per cui la Turchia è tra i leader di mercato alla pari con l’Europa..

I produttori russi offrono modelli di qualità abbastanza media a prezzi paragonabili a quelli europei. Viene presentato un magro assortimento di varianti, la maggior parte delle quali sono già obsolete. Purtroppo, l’acquisto di un lampadario russo non è la scelta migliore..

I design cinesi economici sono quasi scomparsi quando le persone hanno iniziato a pensare all’importanza della qualità del prodotto, non solo del prezzo..

Design spettacolare

Le lampade di lusso per la sala devono sicuramente attirare l’attenzione. Ecco perché è meglio non risparmiare denaro, soprattutto quando si tratta di modelli riccamente decorati..

L’arredamento è il benvenuto, soprattutto se abbinato sia all’ambiente che allo stile della stanza. La cosa principale è il principio della corrispondenza: è meglio non usare affatto l’arredamento piuttosto che usare inappropriato. Ad esempio, per un interno scandinavo, non dovresti usare macchie di vetro colorato, mentre per stili eclettici tale tecnica è normale..

L’idea più interessante oggi è la combinazione di un classico lampadario di cristallo e un paralume in tessuto. I paralumi per tali scopi sono generalmente realizzati con materiali traslucidi che trasmettono bene il colore, ma allo stesso tempo lo attutiscono leggermente..

Un’altra idea è quella di racchiudere un elaborato lampadario di cristallo con pendenti all’interno di una struttura in ferro battuto realizzata in metallo grezzo rifinito..

Il gioco dei contrasti attira sempre l’attenzione, indipendentemente dal fatto che venga utilizzato il contrasto di trame o colori. In questo caso, entrambe le opzioni sono combinate: di solito si sceglie un paralume forgiato in nero mantenendo la trasparenza del vetro o del cristallo.

È popolare usare lampadari con simboli naturali. La sfera sembra insolita, come composta da ramoscelli intrecciati; Prima di acquistare, devi rispondere onestamente alla domanda in anticipo se sei pronto a vivere sempre con un’illuminazione così inquietante. Viene utilizzata anche l’imitazione degli abitanti del mondo animale, ad esempio la cornice può essere completamente ricoperta di farfalle o il lampadario in vetro stesso nella forma ricorda una palla intrecciata di serpenti, meduse, polpi.

Come scegliere il giusto??

Scegliere un lampadario a volte significa infrangere le regole. Succede che le lampade da terra complete di un lampadario preselezionato non sembrino affatto, quindi devi acquistare nuove lampade da terra o un nuovo lampadario.

Le idee popolari per la suddivisione in zone dello spazio utilizzano i LED, installano più apparecchi a diversi livelli o installano più di un lampadario. Due lampadari in soggiorno non sorprendono più nessuno, ma bisogna scegliere i modelli giusti l’uno per l’altro.

Per combinare magnificamente una coppia di plafoniere, puoi utilizzare le seguenti soluzioni:

  • Per una stanza con soffitti alti, è necessario scegliere lampadari a sospensione dello stesso modello, ma di dimensioni diverse. È consentito appenderli a diverse altezze..
  • Per una stanza piccola, la cui lunghezza e larghezza sono notevolmente diverse (ad esempio, una stanza troppo stretta), una scelta interessante sarebbe quella di installare due modelli identici in colori diversi. Per uniformare le proporzioni, avvicina il modello scuro allo spettatore con quello più chiaro all’estremità opposta..

  • Posizionare lampadari assolutamente identici è una mossa di stile classico che conferisce alla stanza un aspetto più sofisticato.
  • Se vuoi aggiungere un po’ di modernità alla versione precedente, basta cambiare i paralumi su uno dei lampadari. Modelli identici con basi identiche, ma tonalità diverse sembrano dinamiche e fresche.

Bellissimi esempi all’interno

Il design del lampadario e delle altre lampade dovrebbe sovrapporsi. In questo soggiorno, questa regola è seguita con precisione, entrambi i modelli sono realizzati con lo stesso materiale, nella stessa combinazione di colori e hanno anche approssimativamente la stessa forma..

La pomposità della stanza può essere mantenuta utilizzando fonti di luce insolitamente selezionate. Un maestoso grande lampadario è completato non da normali lampadine, ma sotto forma di candele. Una tecnica simile ha reso l’interno nel suo insieme più interessante, regale e allo stesso tempo più confortevole..

Il lampadario in cristallo, racchiuso in una sfera in ferro battuto, ha un aspetto ultramoderno e allo stesso tempo rende omaggio agli stili classici. Tale lampada fornisce un’illuminazione sufficiente, poiché, nel complesso, le lampadine non sono coperte da nulla..

Se l’altezza dei soffitti nella stanza è davvero reale, puoi installare in sicurezza una composizione di gruppo di lampade a sospensione fantasiose. Creeranno il livello di illuminazione desiderato, oltre a “stringere” visivamente il soggiorno, aggiungendo intimità ad esso.

Quando scegli un modello insolito ultramoderno, pensa se ti piacerà ancora quando passerà la moda. Un lampadario come questo, che sembra delle bolle d’aria, non può essere utilizzato da nessun’altra parte se non in questo soggiorno; pertanto, tutte le riparazioni dovranno essere “regolate” per adattarlo ogni volta.

Ecco un design simile, tuttavia, è completato da diversi modelli identici di dimensioni leggermente più piccole, che decorano il tavolo da pranzo..

Imparerai di più sui lampadari per l’ingresso e il soggiorno nel seguente video.