Illuminazione a LED

Illuminazione a LED

I LED sono una soluzione di illuminazione innovativa sin dall’avvento dell’elettricità. L’illuminazione a LED è un passo verso la praticità e la sostenibilità. Questa tecnologia, sebbene relativamente giovane, continua a spodestare con sicurezza i suoi concorrenti. La popolarità delle sorgenti luminose a LED cresce ogni anno, sostituendo l’illuminazione a cui siamo abituati. Le lampade a LED sono state utilizzate con successo negli edifici industriali e per uffici, nelle aree di vendita e negli appartamenti..

Vantaggi e svantaggi

È già difficile sorprendere qualcuno con l’illuminazione a LED. Questi apparecchi ad alta luminosità, alta efficienza e consumi energetici economici continuano a conquistare le nostre case, sostituendo le lampade ad incandescenza e le luci fluorescenti. Le lampade a LED sono dispositivi che non solo danno un’atmosfera piena di sentimento a ogni stanza, ma offrono anche una lunga durata e durata, aprono nuove possibilità per la decorazione e il design.. Oggi i dispositivi a LED sono alla portata di tutti, ma prima di fare una scelta a loro favore, è necessario studiare attentamente tutti i pro e i contro di questo sistema di illuminazione..

Vantaggi:

  • Risparmio di elettricità del 70%;.
  • Lunga durata (soggetta alle raccomandazioni necessarie fino a 30 anni);
  • Installazione semplice;
  • Molta forza;
  • Mobilità: un sistema di qualsiasi configurazione è composto da più moduli;
  • Non sfarfalla in quanto alimentato da corrente continua;

  • Non crea radiazioni ultraviolette, cessando così di essere attraente per gli insetti;
  • I LED tollerano meglio le cadute di tensione: intervallo consentito da 80 a 230 V;
  • Non si riscalda;
  • Non fa rumore;
  • Controllato a distanza utilizzando un telecomando o gadget moderni;
  • Luminosità regolabile e variazioni di colore.

Redditizio, alla moda, conveniente: tutte queste sono le caratteristiche delle moderne strisce LED.. Tuttavia, le lampade a LED presentano alcuni svantaggi:

  • A grande distanza, si verifica l’effetto di “spotting”. Per evitare ciò, dovresti aumentare il numero di LED nel nastro;
  • Quando bruciato un diodo uscirà dall’intero sistema;
  • Apparecchi di illuminazione, soprattutto esterni, che necessitano di periodica pulizia e controllo degli elementi di fissaggio;
  • Relativamente alto prezzo.

Le proprietà della luce emessa da un LED sono simili a quelle dell’illuminazione fluorescente..

Quindi, i LED emettono luce monocromatica, al contrario del sole o delle lampade ad incandescenza.. Ad oggi, non sono state condotte ricerche approfondite su questo processo, quindi è difficile dire se sia dannoso utilizzare tale illuminazione..

7foto

Principali caratteristiche delle lampade a LED

I LED sono cristalli semiconduttori che emettono luce quando l’elettricità li attraversa. Ogni cristallo ha un raggio del proprio spettro (rosso, giallo, verde). Mescolando questi spettri si ottiene una luce bianca fredda o calda.. Il design standard delle lampadine a LED include:

  • Pallone di plastica;
  • Scheda LED;
  • Scheda elettronica;
  • Radiatore del dissipatore di calore;
  • Base;
  • titolari.

I dispositivi a diodi hanno caratteristiche speciali che devono essere prese in considerazione per selezionare l’illuminazione appropriata:

  • Potenza vi parlerà dell’economia nel consumo di energia. Per le lampade a LED, è 1-10 W:
  • Flusso luminoso (lm) È l’indicatore di luminosità. Possono essere citati come dati per una lampada ad incandescenza convenzionale secondo un modello specifico;
  • Angolo di divergenza. Più è ampio, più uniforme sarà la luce. Tuttavia, se la lampada si trova in basso, è meglio scegliere un angolo non superiore a 30 gradi, altrimenti la luce sarà accecante;
  • Temperatura di colore si misura in Kelvin e determina l’ombra della luce. Per un’atmosfera domestica, è adatta una calda luce giallastra con un indicatore di 2700-3500K. Più alta è questa cifra, più fredda sarà la radiazione. L’illuminazione con 4000K è considerata neutra. Gli apparecchi a luce fredda sono adatti per grandi sale, uffici, decorazioni per mostre;
  • Resa cromatica. Per gli apparecchi a binario, il fattore dovrebbe essere almeno 70;
  • Tutta la vita. Un calo di luminosità è consentito non prima di 25 mila ore di funzionamento del sistema.

Per garantire il corretto funzionamento del design del LED, è necessario selezionare un alimentatore adatto.

Per ottenere ciò, è necessario calcolare correttamente il consumo di energia. L’alimentazione deve essere presa con una potenza almeno del 20% superiore alla potenza totale del sistema LED. Ad esempio, è collegato un set di moduli da 5W, 7W, 9W e 9W. La potenza totale è di 30 W, quindi l’alimentazione deve essere di almeno 36 W.

Ambito di applicazione

I primi LED sono comparsi negli anni ’60 del secolo scorso. A quel tempo, la loro produzione era piuttosto costosa e non esistevano i colori blu e bianco, quindi non erano ampiamente utilizzati come fonte di luce principale. Sono stati utilizzati principalmente nel controllo del traffico, nelle apparecchiature mediche, per la trasmissione di informazioni su sistemi in fibra ottica..

A metà degli anni ’90 apparvero LED luminosi e, all’inizio del XIX secolo, blu e bianco. Il prezzo di costo dei LED ha iniziato a diminuire, a seguito del quale l’ambito della loro applicazione si è notevolmente ampliato..

Il basso livello di consumo energetico rende le strutture a LED il mezzo ottimale per decorare gli ambienti con l’aiuto della luce. Facilità di montaggio e ultra-robustezza rendono i LED un forte concorrente di altre fonti di luce artificiale..

Nella vita di tutti i giorni, la striscia LED è apparsa relativamente di recente, ma ha già trovato la sua nicchia negli interni sia moderni che classici. Installazione semplice, forme illimitate di layout delle strisce, effetti originali: tutti questi sono i principali fattori della popolarità delle strisce LED.. Principali campi di applicazione dell’illuminazione a LED:

  • Illuminazione di retromarcia o notturna;
  • Evidenziare i caratteri;
  • Illuminazione di pareti, soffitti, nicchie e gradini;
  • Zonizzazione dello spazio con colore e luce;
  • Illuminazione di strutture architettoniche;
  • Design di mobili;
  • Illuminazione di mostre (oggetti d’arte, libri, ecc.);

  • Decorazione di acquari e terrari;
  • Locali commerciali nei supermercati;
  • Boutique e negozi;
  • Ristoranti, bar e caffè;
  • Agriturismi estivi;
  • Cantine;
  • Appartamenti;
  • Stanze ufficio.

Grazie alle loro caratteristiche tecniche ottimali, i moduli LED vengono utilizzati per illuminare quasi tutte le superfici della casa, ad esempio:

  • Scrivania del computer;
  • Zona di lavoro in cucina;
  • Tovaglia.

L’illuminazione a LED è ampiamente utilizzata non solo come illuminazione per interni di appartamenti e case, ma anche per esterni.

Ad esempio, nell’illuminazione di terrazze o paesaggistica. Questo spiega il gran numero di tipi di prodotti simili. L’illuminazione a LED ha un aspetto spettacolare nella progettazione di insegne pubblicitarie, vetrine, facciate di edifici. I pannelli a LED sono gli ultimi sistemi di illuminazione per uso diffuso, la cui impeccabile qualità e semplicità attira sempre più sostenitori di questo tipo di illuminazione..

Visualizzazioni

Per calcolare l’illuminazione, devi prima decidere i suoi tipi, ognuno dei quali ha requisiti caratteristici. In genere, si distinguono i seguenti tipi di illuminazione:

  • L’illuminazione direzionale, ovvero l’illuminazione d’accento, viene solitamente utilizzata per creare un certo stile di interni, atmosfere ed effetti interessanti.. Questo tipo di illuminazione consuma una piccola quantità di energia e non ha requisiti speciali. Tipicamente, tale illuminazione si ottiene con nastri e piccole lampade;
  • Il tipo di illuminazione funzionale viene utilizzato per fornire la luce necessaria per le aree di lavoro o per dividere lo spazio. Nell’ambito di un appartamento, questo può essere un computer o un tavolo da cucina, ma in produzione, macchine, linee di trasporto di assemblaggio e così via;
  • L’illuminazione generale mantiene un certo livello di luce in una vasta area come un grande negozio o un ufficio.

Le luci a binario sono faretti di diversa potenza e dimensione.

Hanno preso il nome di “pista” perché sono montati su un binario (sbarra). Il filo stesso è solitamente progettato in uno stile minimalista, solitamente bianco, nero o grigio. È conveniente installare tali proiettori in luoghi difficili da raggiungere per non preoccuparsi della loro costante manutenzione..

Calcolo della luminosità richiesta

Un approccio competente all’organizzazione della disposizione dei dispositivi di illuminazione garantirà la salute della vista e il comfort dei residenti. L’ordinazione e il calcolo delle strutture di illuminazione devono essere presi sul serio. Affinché l’illuminazione a LED non smetta di soddisfare i proprietari, è necessario effettuare il calcolo corretto per l’intera casa e le singole stanze.. Prima di tutto, è necessario determinare il tipo di lampade e il luogo del loro utilizzo..

Ora puoi trovare un numero enorme di lampade di diverso orientamento funzionale: illuminazione principale, luce spot, illuminazione per mobili e così via..

Quando si scelgono le lampade a LED, considerare le dimensioni della lampadina e del radiatore in modo che si adattino ai dispositivi di illuminazione.

Il calcolo dell’illuminazione è un complesso di calcoli che collega i parametri del dispositivo (numero, potenza, posizione) e le prestazioni di illuminazione. Quando si determina l’illuminazione richiesta, vengono presi in considerazione i seguenti valori:

  • Lumen (illuminazione);
  • Suite (luminosità);
  • Candela (intensità luminosa).

Illuminazione – il parametro più importante, dipende dal valore del flusso luminoso distribuito sulla superficie di lavoro.

Nella scheda tecnica di tutti i dispositivi è presente un valore per il flusso luminoso in lumen. Per calcolare la quantità di illuminazione richiesta, è necessario moltiplicare l’area per il valore di illuminazione in base alle norme edilizie, quindi dividere per il valore lm di un apparecchio. Ad esempio, se la lampada ha un valore di 400 lm, per un soggiorno con un’area di 16 m2 hai bisogno di 8: (16 m2 x 200 lx) / 400 lm = 8 pezzi. Una tipica lampada a LED da 11 W ha lo stesso flusso luminoso di una lampada a incandescenza da 75 W.. Quindi puoi calcolare quante lampade hai bisogno per trovare l’illuminazione desiderata.. Molto spesso, il numero risultante viene arrotondato.

Quando si calcola l’illuminazione, ricordarsi di salvare. In media sono garantite fino a 50mila ore di combustione continua, il che significa che accendendo la luce per 5 ore al giorno, la vita utile dei LED sarà di circa 27 anni. Durante questo periodo, due dozzine di lampade a incandescenza si bruceranno. Inoltre, i LED risparmiano energia.

Scopri di più su come creare un’illuminazione a soffitto a LED nel seguente video..

Controllo della luce

Esistono diversi modi per controllare la luce. Prima di tutto, è, ovviamente, il telecomando. Nel tempo, questo noto oggetto ha subito un aggiornamento ed è attualmente un elegante gadget che regola luminosità, colore e scenario di illuminazione.. I telecomandi funzionano a batteria e sono dotati di pulsanti o comandi touch.

Un’alternativa è installare un pannello sottile a parete con un sensore. Può essere installato ovunque e non danneggerà la riparazione finita. In termini di caratteristiche funzionali, il pannello non è inferiore ai telecomandi ed è adatto a persone a cui piace che ogni cosa abbia il suo posto: un tale dispositivo non cadrà sotto l’armadio, sarà sempre dove dovrebbe essere. La soluzione migliore sarebbe acquistarli entrambi. Se il telecomando si perde, puoi sempre utilizzare il fallback montato a parete.

Un altro modo per controllare la luce è uno smartphone o un tablet, devi solo scaricare un’applicazione speciale. La regolazione assistita da computer amplia le possibilità di illuminazione:

  • Impostazione del timer;
  • Puoi inventare i tuoi scenari di illuminazione;
  • Controlla un numero qualsiasi di zone;
  • Limita il controllo di uno degli utenti, il che è molto comodo quando ci sono bambini piccoli in famiglia.

La possibilità di controllare a distanza è, ovviamente, molto comoda, soprattutto quando l’illuminazione può essere controllata contemporaneamente in zone diverse..

Come usare per la decorazione d’interni?

La vivibilità e la bellezza delle case moderne dipendono in gran parte dalla luce ben posizionata, grazie alla quale cambia anche la percezione degli interni più mediocri. Le grandi possibilità dei dispositivi di illuminazione consentono di modificare notevolmente la stanza senza grandi riparazioni e l’acquisto di nuovi mobili.

Fissato una volta per sempre al centro del soffitto, un lampadario con paralumi statici, lampade da terra polverose e applique con una sola direzione di luce non può più far fronte ai requisiti moderni per gli interni. Le soluzioni interne odierne richiedono dinamismo e versatilità, che si ottengono combinando la luce diffusa o riflessa con l’illuminazione d’accento dinamica..

L’opzione corrente è quella di nascondere le plafoniere dietro speciali proiezioni, ampliando così visivamente lo spazio e concentrandosi su una configurazione interessante.

In stanze come uno studio o una camera da letto, non è necessaria la luce generale. In questi casi, l’enfasi è sull’illuminazione direzionale che illumina lo spazio desiderato lasciando il resto della stanza nella semioscurità. Le lampade con una staffa e una funzione di regolazione dell’angolo di rotazione si adattano bene qui..

L’illuminazione decorativa aggiunge completezza e originalità agli interni. Travi accentuate possono illuminare i momenti più vantaggiosi degli interni: modanature in stucco, sculture, bellissimi vasi da pavimento. Un’opzione elegante per l’illuminazione a parete sarà l’illuminazione a pavimento, che conferisce alla stanza un mistero..

Il design di interni moderni comporta un numero enorme di opzioni per l’uso di lampade a LED in una varietà di stanze..

Nelle stanze di una piccola area, piccole lampade e strisce LED possono espandere visivamente lo spazio e posizionare gli accenti necessari in piccole stanze. Le lampade grandi non sono adatte qui.

Nella zona centrale, c’è molto più spazio per il pensiero progettuale.. Ora è di moda installare soffitti in cartongesso delle configurazioni più insolite e utilizzare lampade a nastro per l’inquadratura, creando la sensazione di soffitti alti a più livelli. Molte persone adoreranno l’idea di un soffitto a specchio con lampadine a LED installate lungo il perimetro..

Case spaziose ampliano gli orizzonti delle possibilità. Qui puoi utilizzare armoniosamente lampade di diversi colori e luminosità, ricorrere a zone interessanti. I designer ricorrono spesso alla decorazione dei soffitti con luce bianca e blu e pareti divisorie e nicchie con LED di diversa luminosità.

Quando si sceglie l’illuminazione, è importante considerare un parametro come l’altezza dei soffitti.. In una stanza con soffitti bassi, potresti avvertire la sensazione di una luce troppo intensa all’altezza degli occhi. Ciò provoca notevole disagio e danni alla vista. Naturalmente, non si può parlare di illuminazione di design con nastri multicolori. Inoltre, in una stanza con soffitti bassi, non è consigliabile creare un’illuminazione spot, poiché si tratta di un controsoffitto sospeso o sospeso, che ridurrà ulteriormente la distanza dal pavimento al soffitto. Eppure la situazione non è disperata. Oltre ai soffitti, le lampade a LED possono essere installate su nicchie e mensole in cartongesso, indirizzando la luce nella giusta direzione. Un nastro di 1 metro illumina circa 2 metri di spazio. È molto comodo utilizzare tali nastri per evidenziare scaffali in armadi, set da cucina e corridoi e molti altri luoghi..

Per evidenziare le aree di lavoro, come un garage, una cucina o un ufficio, è meglio scegliere un’illuminazione bianca brillante..

È meglio se il nastro è montato in un profilo speciale per attenuare leggermente la luminosità della luce. Nella creazione di un design originale per una camera da letto o un soggiorno, i nastri RGB aiuteranno. Per i bambini, è meglio usare un’illuminazione soffusa. I prodotti a LED hanno un aspetto molto elegante nei bagni, l’importante è che siano protetti dall’umidità. Conoscendo alcune delle sottigliezze della scelta dei design delle strisce LED, è possibile creare design d’interni senza pari e l’installazione corretta, corrispondente al tipo di apparecchio, garantirà una lunga durata..

I profili in alluminio per strisce LED sembrano piuttosto impressionanti e sottolineano la modernità degli interni. La loro larghezza varia da 16 a 80 mm. Esistono i seguenti tipi di profili:

  • Soffitto;
  • Sovraccarico;
  • Angolo;
  • incernierato.

È interessante che i profili possano essere disposti in qualsiasi forma, la più insolita e fantastica. Il nastro viene montato all’interno del profilo, coperto da un diffusore opaco, e quindi installato dove necessario. I profili in alluminio sono un’ottima opzione per gli amanti degli oggetti interni insoliti.

La scelta dell’illuminazione per un appartamento deve essere presa sul serio, perché svolge un ruolo importante per il funzionamento del cervello, la salute visiva e influisce sulla qualità del riposo. I medici consigliano di scegliere la temperatura del colore in base alla funzione della stanza. Una luce fredda tonificante sarà più confortevole nell’area di lavoro e una luce calda rilassante nella camera da letto e nella stanza dei bambini. Il bagno, la toilette e il corridoio sono solitamente decorati con colori neutri. In cucina la luce è scelta in base alle preferenze dei proprietari, che abbiano la tradizione di ricevere ospiti in cucina, leggere o utilizzare la stanza solo per cucinare.

L’illuminazione ponderata è considerata un importante tocco di stile, che enfatizza la portata e gli elementi audaci degli interni.. Semplificano la personalizzazione dell’illuminazione per aree specifiche come travi del soffitto, nicchie o quadri.. Il design degli interni degli apparecchi a binario assume un aspetto tecnologico se si utilizzano lampade rotanti o guida. L’illuminazione della pista è una parte preferita degli stili Loft e Hi-tech.

Gli elementi di fissaggio e le guide in metallo evidenziano perfettamente le caratteristiche distintive degli stili specificati.

Il loft è caratterizzato da minimalismo, brutalità e industrialismo.. In piccoli appartamenti, il classico Loft non può essere raggiunto, poiché lo stile mantiene le sue radici nelle officine abbandonate americane degli anni ’20 del secolo scorso. Un vero Loft ha bisogno di spazio per mostrare tutto il suo potenziale.

Le lampade in stile hi-tech, così come la direzione stessa, si distinguono per gusto ideale, semplicità e praticità.. I dispositivi LED negli interni high-tech sorprendono con una varietà di forme e materiali, prestazioni tecniche.