Idee per tatuaggi: la storia infinita

Ho tredici tatuaggi e diversi piercing, e penso che siano'siete tutti molto carini.

Se eri un bambino degli anni ’80 e non ti innamorassi di The Neverending Story, non lo so'non voglio conoscerti Dopo la mia prima visione di questo capolavoro d’avventura del 1984, sono stato immediatamente catturato. io posso'Non contare nemmeno il numero di volte che ho riavvolto il film per cercare di capire quale nome Bastian stava urlando al vento. Volevo che Falcor fosse il mio cane da compagnia. Atreiu era il mio futuro ragazzo. E se potessi'Per diventare fisicamente l’Infanta Imperatrice, volevo almeno che fosse mia sorella.

Crescendo e continuando a rivisitare il film di tanto in tanto, ho iniziato a cogliere alcuni dei concetti filosofici più profondi esplorati nel film. Una delle mie citazioni preferite è, "Non sappiamo quanto ancora potremo sopravvivere al nulla." Il Nulla è una forza invisibile e onnicomprensiva che sta distruggendo la terra di Fantasia. È inarrestabile.

Durante la mia angosciosa adolescenza, l’ho interpretato nel senso che Niente è peggio di Qualcosa, anche se quel Qualcosa è spiacevole. Quando il Nulla della depressione o della solitudine ti consuma, per esempio, è vasto, oscuro e infinito. È insopportabile, anche se viene sopportato. Qualsiasi cosa sarebbe meglio del vuoto. Per anni, dopo essermi imbattuto nel significato più profondo, mi piaceva dire a me stesso e agli altri che avrei preferito provare dolore piuttosto che niente.

Non sono solo nella mia ossessione per La Storia Infinita. Il mio amore per questo film fantastico che presenta attori che non sono mai stati visti o sentiti di nuovo è condiviso da molti e commemorato in carne e ossa in molti modi diversi.

Tatuaggi Auryn

L’Auryn è un talismano che aiuta a guidare Atreyu nella sua ricerca attraverso Fantasia. Presenta due serpenti di colori contrastanti, formati in una sorta di nodo infinito. io'faccio fatica a ricordare se succede così nel film, ma qui's come accade nel libro. Dopo che Bastian ha gridato all’Infanzia Imperatrice' nuovo nome (Moonchild, ora so come l’ha chiamata, secondo una ricerca su Google fatta 20 anni dopo il fatto), lei gli dà l’Auryn e gli dice di seguire ciò che è scritto sul retro. Quello che è scritto è questa frase tedesca: "Tu, was du willst". La traduzione in inglese è: "Fai quello che vuoi."

Tatuaggi Falkor

Falkor, il drago della fortuna, fa amicizia con Atreiu e lo aiuta nel suo viaggio attraverso lo strano mondo di Fantasia mentre cerca di trovare una cura per l’imperatrice infantile malata e alla fine sconfigge il nulla. Falkor è meglio descritto come un soffice cane drago, poiché assomiglia molto a un drago cinese, ma si diverte anche a essere graffiato dietro le orecchie. Anche se è un drago fortunato, vola senza ali perché riesce a fare tutto, come è veloce a ricordare agli altri personaggi, "con fortuna!"

Tatuaggio Gmork

Tatuaggio Gmork

Tatuaggi Gmork

Gmork è un lupo mannaro malvagio il cui unico scopo è rintracciare e uccidere Atreyu. Gmork è un servitore del Nulla (che non è e non può essere visto). Non è lontano da Atreyu per tutta la durata del film. Quasi lo uccide nella Palude della Tristezza, ma Falkor salva la situazione. Alla fine attacca Atreiu a Spook City, ma non ci riesce poiché si infilza su un coltello improvvisato da Atreiu.

Altre idee per tatuaggi dalla storia infinita

Ci sono molti altri personaggi in The Neverending Story che sono degni di tatuaggi. L’Oracolo del Sud è un oracolo onnisciente protetto da tre porte separate. La prima porta dell’Oracolo è composta da due sfingi luminose gialle e la seconda porta da due sfingi luminose blu che siedono l’una di fronte all’altra.

Morla, la Vecchia, è una tartaruga gigante che spesso viene scambiata per una montagna. Engywook e Urgl sono una coppia di gnomi sposati e litigiosi che vivono vicino all’Oracolo Meridionale. Engywook è uno scienziato che ha studiato l’Oracolo per anni, ma non ci si è mai avvicinato.

Il film ha così tanti fantastici personaggi e sfumature che possono essere apprezzati solo guardandolo in prima persona. Se hai'Se l’avete già fatto, montatelo subito (tenendo presente che ERA un film degli anni ’80 e quindi prendendolo con le pinze). Allora forse possiamo essere amici.

© 2011 perchévivo

Commenti

si il 24 ottobre 2019:

Amico, alcuni di questi sono esilaranti.