Tipi e caratteristiche dei gazebo invernali

In inverno, voglio anche cucinare un barbecue e trascorrere del tempo con la mia famiglia nella natura. In questo caso, un gazebo invernale è un’opzione eccellente. Se esiste già una versione estiva, può essere modificata in una versione invernale-estiva. Certo, puoi costruire una versione invernale fin dall’inizio, anche se è un piacere costoso. Tuttavia, i momenti trascorsi con i propri cari, specialmente nella stagione fredda, diventano più accoglienti e caldi: non hanno prezzo..

8foto

varietà

Esistono diversi tipi di gazebo:

  • Edifici singoli, che sono edifici unifamiliari, infatti, si tratta di un edificio indipendente, dotato di tutto il necessario per un piacevole passatempo, anche in condizioni climatiche avverse vi permetterà di trascorrere del tempo nella natura.
  • La vista combinata è caratterizzata dal fatto che non è un edificio indipendente, ma è considerata parte di un unico insieme con casa, sauna, bagno. La sua particolarità è anche il fatto che comprende gazebo sia estivi che invernali – in stile moresco. Ha diverse zone: la prima è per il relax e un baldacchino con ripiani può essere posizionato attorno al perimetro, anche se ci sono altre opzioni.

Tutto dipende dai finanziamenti e dal gusto progettuale del consumatore, puoi anche tenere a mente lo stile inglese: questo è un classico, ha caratteristiche chiare e sostenute. Di norma, questo è un tetto sfaccettato e al centro è installato un sistema di riscaldamento, può essere un camino o un barbecue o solo un riscaldatore. Puoi aggiungere un po’ di gusto aggiungendo le tue idee alla struttura..

Durante la costruzione, va tenuto presente che dovrai raggiungere il gazebo in inverno, questo può essere alquanto problematico, quindi vale la pena posizionarlo più vicino alla casa per evitare ostacoli sotto forma di cumuli di neve.

È auspicabile che la struttura sia combinata con il design generale del sito.

Se l’edificio è coibentato, può essere utilizzato tutto l’anno: d’estate, aprendo le finestre o togliendole del tutto, e d’inverno, riscaldando il camino o facendo il barbecue sulla griglia, si può semplicemente installare un termosifone. Dovresti anche prenderti cura del sistema di riscaldamento, non dimenticare una buona ventilazione..

Quando si costruiscono gazebo isolati, una persona non ha bisogno di conoscenze, abilità ed esperienza specializzate, possono essere costruiti senza problemi, oltre ad aggiungere i propri elementi di design.

Va tenuto presente che il gazebo isolato ha i suoi principi di costruzione:

  • è un edificio chiuso che necessita di meno riscaldamento;
  • la presenza di un riscaldatore;
  • la stanza dovrebbe essere dotata non solo di una porta, ma anche di finestre – per garantire una buona circolazione dell’aria;
  • c’è protezione da condizioni meteorologiche avverse;
  • dovrebbero essere usati materiali resistenti al calore e all’umidità;
  • effettuare lavorazioni specializzate di questi materiali;
  • quando si sceglie e si posano le fondamenta, è necessario tenere conto anche del carico della futura decorazione, delle dimensioni del gazebo e della sua struttura interna.

Opzioni di riscaldamento

Il gazebo invernale può essere riscaldato in diversi modi..

Braciere

L’uso di questo tipo di riscaldamento in un gazebo è solitamente limitato alla cottura di un barbecue, poiché il calore generato dal fuoco non è sufficiente per fornire calore a un grande spazio. Tuttavia, se ti occupi di un buon isolamento della stanza, questa opzione è accettabile..

Cottura al forno

Una delle opzioni più pratiche, ma anche costose, è dotare un edificio separato di una fornace. Non solo è in grado di mantenere la temperatura richiesta nella stanza, ma ti consente anche di cucinare qualcosa di gustoso per i tuoi ospiti e i tuoi cari: questa è la scelta di host pratici..

Camino

Un elemento decorativo come un camino contribuirà a fornire non solo il calore, ma anche il design all’interno. Puoi acquistare un modello già pronto o provare a costruirlo da solo, anche se ciò richiede dedizione e abilità. Oppure semplificati la vita ordinando un modello elettrico.

Stufa

Questa opzione, ovviamente, è un elemento decorativo meno luminoso, come precedentemente elencato, tuttavia, questo dispositivo aiuterà a fornire un livello sufficiente di calore nella stanza in breve tempo. Uno dei più preferibili è un riscaldatore a infrarossi, i suoi raggi sono sicuri e la loro particolarità è che riscaldano non l’aria nella stanza, ma l’oggetto a cui sono diretti. Ogni consumatore, a sua discrezione e capacità finanziarie, sceglie un modo più accettabile di riscaldare il gazebo.

Materiali da costruzione

Uno dei materiali più popolari è il legno. Viene lavorato con fluidi specializzati che rispettano gli standard di sicurezza antincendio e antisettici. Ciò è particolarmente importante se la stanza è riscaldata da una stufa, un barbecue o un caminetto. Oltre all’uso di liquidi, è necessario ricordare di osservare la distanza dall’elemento riscaldante: l’oggetto più vicino deve essere di almeno un quarto di metro. Installare l’elemento riscaldante su una piastra metallica.

Un vantaggio significativo è il fatto che quando si sceglie questo tipo di materiale, la fondazione non presenta particolari difficoltà. Inoltre, la struttura può essere assemblata in modo tale da poterla spostare all’interno del sito..

Un materiale più raffinato, ma anche più costoso è il mattone. È conveniente in quanto i criteri di sicurezza antincendio sono più morbidi, tuttavia qui è già necessaria una base più complessa..

Un analogo più economico, ovvero un’alternativa al mattone, è un edificio di blocchi aerati: questo è un materiale veramente funzionale che crea una struttura più leggera. Può essere installato su una base semplificata. Inoltre, questa opzione non richiede costi finanziari significativi..

Stile, forme e decoro

Per il proprio gusto, il consumatore, analizzando l’aspetto della casa e del paesaggio, può scegliere un certo stile per costruire un gazebo. Tuttavia, se i membri della famiglia non possono passare a un’opzione specifica, puoi scegliere il classico stile inglese. Implica un camino al centro della struttura ed è minimalista..

Se la decisione è nella direzione di idee più interessanti, allora puoi considerare lo stile moresco. Un gazebo realizzato in questo stile sembrerà più interessante. Puoi anche dividere l’edificio in zone specifiche..

C’è uno stile cinese, assomiglia a una pagoda ed è spesso realizzato con specie di legno pregiato, quindi realizzare un gazebo in questo stile può comportare un grande onere finanziario..

Gli introversi o semplicemente le persone stanche del trambusto circostante potrebbero apprezzare lo stile giapponese.. Questa opzione implica l’isolamento dal mondo esterno, qui anche i vetri sono realizzati in vetrate. In tali gazebo regna un’atmosfera di solitudine..

L’immaginazione spaziale del consumatore può giocare un ruolo decisivo nella scelta della forma dell’edificio. Possono essere poliedri, che sono un’opzione interessante e funzionale per un gazebo, che all’interno sembra una grande stanza con molti angoli ottusi: è conveniente organizzare elementi decorativi o luoghi per riposare al loro interno..

Tuttavia, queste possono anche essere normali strutture rettangolari più facili da riprodurre ed eseguire.. Si trovano più spesso solo perché sono facili da realizzare da soli dal materiale preferito dal consumatore. In questa forma, vengono spesso eseguite opzioni calde sia estive che invernali, rappresentate da una stanza grande o più piccola, ma mantenendo il comfort e la semplicità, che acquisisce anche una sorta di fascino.

Quando si tratta di intimità, la decorazione è la chiave. È introducendo una sorta di gusto da se stesso che una persona rende la stanza confortevole per se stessa, distinguendo questa struttura da tutte le altre, sebbene esteriormente e con uno stile o una forma generale. La decorazione può utilizzare elementi completamente diversi, a volte anche provocatori, ma il più delle volte è uno straordinario rivestimento murale, alcune belle decorazioni e / o originali rappresentanti della flora, che, oltre alla bellezza, arricchiscono anche la stanza di ossigeno.

Un punto separato è il riscaldamento del gazebo per l’inverno.. Oltre all’isolamento delle pareti, il soffitto e il pavimento sono spesso trattati per trattenere il calore. Inoltre, per risparmiare calore, si consiglia di vetrificare le finestre, tuttavia, non è consigliabile utilizzare finestre con doppi vetri, poiché questo è irrazionale e porterà solo perdite al portafoglio del consumatore..

È anche necessario tenere conto di questo fatto che in estate, in condizioni climatiche adeguate, è necessario eseguire riparazioni minime: tutto deve essere in buone condizioni..

Per proteggere il gazebo dalle condizioni meteorologiche, come vento o pioggia, materiale resistente all’umidità:

  • policarbonato;
  • liner;
  • plastica.

In termini di isolamento termico, il policarbonato può essere paragonato alla plastica, resiste bene agli sbalzi di temperatura e protegge perfettamente anche dalla pioggia. Il rivestimento può essere utilizzato per il rivestimento su entrambi i lati della stanza, è buono come materiale termoisolante, nonché come decorazione e mascheramento dei difetti delle pareti.

Per proteggere dalle basse temperature, è necessario utilizzare un isolamento in fogli:

  • provato;
  • lana minerale;
  • gommapiuma;
  • per eliminare le crepe – schiuma da costruzione.

Il feltro è un materiale naturale, il che è buono, tuttavia può “costare un bel soldo”. Il suo analogo economico è il polistirene, che farà risparmiare calore, ha un peso ridotto e, quindi, un piccolo carico sulla fondazione. Il pavimento può essere isolato con lana minerale: questo materiale è ecologico.

Per la protezione dalla pioggia, viene spesso utilizzata una pellicola protettiva: è un materiale forte e durevole che è resistente ai fattori esterni, che aiuterà anche a mantenere l’aspetto per molti anni.

Una panoramica del progetto finito di un gazebo invernale, vedi sotto.