Realizzare porte da garage con le tue mani

Realizzare porte da garage con le tue mani

Le porte del garage sono un design costoso, quindi molti proprietari di auto si sforzano di realizzare e installare cancelli da soli. La tecnologia di assemblaggio delle porte del garage da soli non è così complicata come sembra e se segui rigorosamente le istruzioni, la “casa” per l’auto otterrà una protezione affidabile..

Caratteristiche di produzione

Il processo di costruzione di una struttura per porte da garage inizia con la progettazione e la stesura di schemi e disegni dettagliati. Questo non richiede abilità speciali. Prendi carta, righello, matita, misura tutte le dimensioni. Determinare prima la larghezza. Dovrebbe essere uguale alla larghezza della carrozzeria, ma avere una tolleranza aggiuntiva su entrambi i lati di almeno 30 cm Per rendere la misurazione più accurata, è meglio prenderla in più punti, quindi fermarsi alla media aritmetica . Quindi misurare l’altezza. Questo è più semplice, poiché il garage, di regola, è costruito per un’auto specifica, quindi il parametro richiesto è già disponibile.

Ora puoi creare un disegno, in parallelo pensando a tutti gli elementi strutturali.

Lo schema del cancello a battente è il più semplice:

  • disegna due rettangoli, indica le loro dimensioni;
  • se vuoi avere ante di diverse misure, indicalo nel disegno.

I disegni per altri tipi di cancelli sono fatti allo stesso modo, ma va ricordato che i tipi alzanti e scorrevoli hanno una sola sezione. Qui è necessario prestare attenzione quando si determinano gli irrigidimenti. Quando si disegna un portone sezionale, viene preso in considerazione il numero di sezioni.

Tipi di strutture

Esistono diversi tipi di porte da garage..

Rinculo

Il loro elemento principale è un’anta che si muove parallela al muro del garage..

Tra i principali vantaggi di queste porte ci sono:

  • affidabilità del lavoro;
  • vita di servizio;
  • forza;
  • risparmio di spazio;
  • prezzo relativamente basso.

Lo svantaggio principale è che tali cancelli scorrevoli possono essere montati solo in garage con un’ampia facciata. La sua larghezza dovrebbe essere almeno tale che l’anta scorrevole possa adattarsi completamente su di essa. Tali porte possono essere realizzate e installate da soli. Le ante sono realizzate quasi allo stesso modo delle ante dei cancelli a battente convenzionali. La differenza sta nell’installazione: al posto delle cerniere vengono utilizzate guide e rulli.

Sollevamento-sezionale

L’anta è composta da segmenti separati che, una volta sollevati, vengono rifratti e vanno sotto il rivestimento del soffitto. Si basano su un dispositivo leva-molla e guide con trasmissione a catena. Realizzare porte sezionali in casa è quasi impossibile..

I loro vantaggi includono:

  • multifunzionalità. Esistono cancelli per aperture basse e alte di varie larghezze;
  • elevate caratteristiche di isolamento termico e acustico;
  • facilità d’uso;
  • risparmiando spazio davanti al garage.

Svantaggi: resistenza allo scasso relativamente bassa e costi elevati.

Sollevamento e rotazione

Questo è un design in cui l’anta, una volta aperta, sale sotto il rivestimento del soffitto. Il sollevamento avviene tramite un meccanismo a cerniera. Il design dei cancelli aerei è piuttosto complicato. Per realizzarli da soli, devi avere una buona esperienza ingegneristica e avere conoscenze speciali. Per un maestro alle prime armi, puoi provare a montare da solo cancelli già pronti assemblati in fabbrica.

I principali vantaggi sono una maggiore resistenza all’effrazione e risparmio di spazio. Lo svantaggio è l’aumento dei requisiti di spazio sotto il soffitto.

Se non c’è abbastanza spazio, non sarai in grado di utilizzare i cancelli pieghevoli.

Tapparelle automatiche (tapparelle o tapparelle)

Questo disegno è raro. Non ha ricevuto un uso diffuso a causa della sua inaffidabilità. Tali cancelli sono costituiti da strisce di alluminio che scorrono in una scatola sotto il soffitto. Le tapparelle possono essere installate in oggetti protetti e in garage riscaldati.

Pieghevole (pieghevole)

Questo design include diverse tele separate, collegate tra loro da un materiale flessibile denso (gomma, tessuto sintetico). Si piegano quando vengono aperti. Quando è chiusa, la tela si allunga, chiudendo completamente l’apertura.

Tipo di altalena

Il sistema più senza pretese che non richiede l’uso di materiali costosi e un’installazione seria che richiede tempo. La scatola per esso è composta da un angolo di metallo, l’anta è fatta di fogli di ferro. Il funzionamento del cancello è semplice, ma l’indicatore di affidabilità è estremamente alto.

I vantaggi del sistema sono i seguenti:

  • massima semplicità progettuale;
  • funzione senza elettricità;
  • universale;
  • prezzo basso;
  • affidabilità.

Lo svantaggio principale è la necessità di spazio libero davanti al garage per l’apertura delle porte. Questo provoca qualche disagio in inverno: per aprire il cancello bisogna prima sgomberare la neve dallo spazio antistante..

Poiché i cancelli a battente sono abbastanza semplici da produrre, è meglio per gli artigiani alle prime armi optare per loro..

Come accennato in precedenza, la produzione di cancelli a battente è più semplice e meno costosa rispetto alla produzione di altri tipi di strutture, quindi è la tecnologia della loro creazione che vale la pena considerare. L’autoproduzione di cancelli a battente non richiede attrezzature costose e difficili da raggiungere. I materiali possono essere acquistati anche in qualsiasi centro commerciale.

Prima di iniziare il lavoro, è necessario fare scorta:

  • angoli metallici per la fabbricazione del telaio di supporto;
  • profili in acciaio;
  • tubo sagomato;
  • materiale di rivestimento a tua discrezione:
  • forgiatura;
  • pannelli in legno;
  • lamiera o guaina in cartone ondulato.

  • nastro d’acciaio o barra d’armatura;
  • massetti;
  • foche;
  • baldacchino;
  • morsetti.

Dimensioni (modifica)

Prima di tutto, devi capire l’altezza e la larghezza della futura struttura dell’ingresso. Il valore più piccolo della larghezza dovrebbe essere tale che la distanza su entrambi i lati dall’auto al telaio del cancello sia di 30 cm o più. La larghezza minima è di 5 m, ma la larghezza della porta generalmente accettata varia da 2,5 a 3 m.Questa dimensione garantisce un comodo accesso al garage. Quando si determina la larghezza del cancello, è necessario tenere conto della distanza tra il telaio e la parete posizionata perpendicolarmente. Deve essere di almeno 80 cm.

L’altezza della struttura è calcolata in base alle dimensioni del veicolo. Per un minibus è necessaria un’apertura di 2,5 m, mentre un’auto normale ha bisogno di 2-2,2 m..

Per evitare incongruenze con il piano del garage, esperti esperti raccomandano di creare schizzi del cancello durante la progettazione della stanza..

Strumenti e accessori

Insieme ai materiali, è necessario aver cura di avere a portata di mano accessori e strumenti, come:

  • smerigliatrice angolare (smerigliatrice) con un set di dischi da molatura e da taglio;
  • unità di saldatura;
  • squadra del fabbro, metro a nastro;
  • livello di costruzione, livello idroelettrico;
  • raccordi;
  • elementi di fissaggio.

Come fare e installare correttamente?

Assemblare la scatola (cornice) con le proprie mani. Consiste di due strutture a forma di rettangolo, che saranno ulteriormente collegate tra loro. Sul lato esterno della scatola, le cerniere sono saldate per installare le ante, quella interna tiene il cancello nell’apertura. Sono fatti dal 65esimo angolo.

Tagliare 8 pezzi dell’angolo di misura corrispondente all’altezza e alla larghezza del cancello (4 pezzi per misura). Disporre gli angoli su una superficie piana, assemblare i telai. Misurando gli angoli e le diagonali, si ottiene la perfetta proporzionalità degli elementi all’apertura della parete del garage. Saldare parti di strutture.

Inserire gli elementi rettangolari finiti nell’apertura, adattarsi al luogo di installazione. Saldare tra loro gli elementi interno ed esterno con traverse di rinforzo o nastro metallico, rompendo l’altezza e la larghezza della porta in segmenti uguali.

Quando si utilizza il rinforzo, è possibile praticare fori nel muro e quindi inserire al loro interno pezzi di una barra d’armatura delle dimensioni richieste, fissandoli mediante saldatura sul telaio. Tipicamente, i pezzi di collegamento sono saldati sui bordi dell’apertura..

Montaggio e installazione di ante

Guidati dai disegni, misurare e tagliare gli elementi da un angolo uguale di 40×40 mm, posizionarli su un piano. Assemblare la base delle future ante e porte (wickets). Allineare misurando le diagonali e gli angoli di tutti i telai rettangolari e saldare. Tagliare due pezzi dal foglio. Dovrebbero essere 40 mm più lunghi dell’apertura del garage, ma tagliare tele diverse lungo la larghezza. Uno dovrebbe essere 20 mm in meno rispetto alla larghezza del telaio, il secondo – 20 mm in più.

Saldare le tele con la cornice, facendo attenzione che le tele sporgano di 2 cm oltre la cornice lungo il perimetro. Una sporgenza simile dovrebbe essere sul wicket. Questo viene fatto per chiudere gli spazi tra la scatola e il telaio. Questo design eviterà che l’umidità in eccesso e le correnti d’aria entrino attraverso gli spazi vuoti. Quando si saldano i fogli, non eseguire una cucitura continua. Meglio fare una saldatura a linea tratteggiata secondo il principio 1×5.

La fase finale è la saldatura delle cerniere. Il segmento inferiore della cerniera con un perno è fissato mediante saldatura al telaio e il segmento superiore all’anta del cancello. Per affidabilità, è possibile rafforzare il fissaggio delle cerniere mediante piastre metalliche. Nel punto in cui la cerniera è fissata alla scatola, può essere installata una barra di ferro per aumentare l’area di saldatura. Posizionare l’anta del cancello nel punto indicato nel disegno. Assicurati che questa posizione ti permetta di aprire facilmente il cancello. Segna la posizione del secondo segmento dell’anello inferiore. Saldalo lungo i segni, allineandolo esattamente in verticale.

Senza caricare la cerniera inferiore, appendere l’anta. Segna la posizione della cerniera superiore sulla porta e sul telaio, rimuovi l’anta. Saldare i segmenti della cerniera secondo i segni, appendere l’anta del cancello, provarne il movimento. Se si apre liberamente e rimane nella posizione data, puoi iniziare a montare la seconda parte. Questo processo è simile a quello già dato..

Dopo il montaggio in una delle ante, installare il portoncino, procedendo nella stessa sequenza delle ante stesse. Installare maniglie, ganci, serrature, chiavistelli dopo l’installazione completa delle ante.

In un garage riscaldato, è consigliabile rivestire, isolare e sigillare i cancelli. Ricordati anche di ingrassare le cerniere..

Installazione di altri modelli di porte

I modelli di tapparelle e pieghevoli presuppongono l’uso di dispositivi già pronti per l’apertura e la chiusura, pertanto vengono acquistati principalmente in una forma pronta per l’installazione e anche realizzati su ordinazione, dopo aver creato un circuito in anticipo. In tali situazioni, puoi solo assemblare e mettere la scatola della porta con le tue mani, quindi appendere la tela, guidata dalla descrizione allegata.

Non è necessaria una scatola per montare un cancello scorrevole. La creazione indipendente di tali porte è ridotta all’assemblaggio di una grande tela. Per fare ciò, puoi applicare una procedura simile a quella utilizzata per l’assemblaggio di una tenda con un wicket. Per l’installazione di tali strutture, le guide sono posizionate sopra e sotto l’apertura, lungo la quale la tela si sposterà in futuro. Tutta l’attrezzatura viene acquistata già pronta.

L’installazione è limitata solo all’assemblaggio delle parti secondo le istruzioni.

Suggerimenti per la cura

Per ciascuno dei loro tipi di porte, sono appropriate le proprie raccomandazioni..

oscillante

Il “punto dolente” di tali cancelli sono i cardini. Un carico elevato provoca la rottura dello stelo, lo spostamento della cerniera, la deformazione longitudinale e altri malfunzionamenti. La lubrificazione sistematica delle cerniere contribuirà a ritardare il verificarsi di tali guasti. Il secondo problema è il cedimento. Può apparire a causa dell’assenza di traverse e deformazione del telaio della struttura. In questa situazione, sarà utile allineare le ante o sostituirle, nonché installare i distanziatori..

sezionale

Hanno molte piccole parti mobili, quindi cuscinetti, rulli e cerniere dovrebbero essere lubrificati almeno una volta all’anno. A volte vale la pena controllare l’uniformità del movimento del cancello durante l’apertura e la chiusura..

Per aumentare la durata di un portone sezionale, è necessario:

  • Rimuovere sistematicamente la polvere accumulata utilizzando acqua tiepida e uno smacchiatore.
  • Evitare il contatto con meccanismi di composti chimici aggressivi.

Sollevamento e rotazione

Rispetto ad altri modelli, non necessitano di particolari manutenzioni o cure. A volte hanno bisogno di essere lavati per mantenere un aspetto rispettabile. Puoi dipingerli tu stesso. Puoi anche applicare loro un composto anticorrosivo..

Esempi e opzioni di successo

La finitura esterna delle porte da garage può essere minima. La struttura è semplice nella forma, metallo liscio, colore grigio monocromatico: tutto dovrebbe essere con moderazione, rigorosamente, in modo costruttivo. Questa opzione non può essere definita sbiadita, poiché tale soluzione è in perfetta armonia con muri di mattoni di qualsiasi spessore..

Ecco una combinazione di colori che la pensano allo stesso modo. Il mattone rosa è “diluito” con un quadrato rosso denso di moderata intensità. La superficie lucida sembra molto attraente, evoca solo sentimenti positivi.

In questo campione, la struttura della superficie, la sua uniformità e le ordinate strisce grigie longitudinali attirano l’attenzione. Notare anche i cancelli ricoperti di rettangoli. I decoratori hanno ovviamente preferito l’effetto di massima naturalezza. L’elegante combinazione di colori giallastri è organicamente combinata con i montanti bianchi. Si abbina perfettamente al colore delle pareti e del tetto.

Gli autori di questo progetto hanno cercato di mostrare il contrasto tra i colori bianco e nero. Sono riusciti completamente e completamente a realizzare i loro progetti: l’unità di stile è enfatizzata dallo stesso tipo di materiale di costruzione.

È anche possibile una tale stilizzazione “sotto un albero”. I rettangoli scuri con fibre diagonali sono favorevolmente messi in risalto da strisce più chiare situate sui bordi. Gli elementi scuri dell’ancoraggio si fondono sottilmente nella cornice ancora più scura dell’edificio. Gli elementi verticali rosati sono leggermente visibili sul bordo.

Per cancelli di sollevamento fai-da-te, vedere il seguente video.