Progetti bagno: caratteristiche progettuali e fasi costruttive

Se prima lo stabilimento balneare veniva utilizzato esclusivamente per lavarsi e riscaldarsi, oggi sta diventando una sorta di modo di trascorrere il tempo libero. Al suo interno sono allestite comode aree ricreative, anche all’aria aperta. È progettato per essere più spazioso in modo che una grande azienda abbia l’opportunità di unire l’utile al dilettevole: migliorare la propria salute e avere una conversazione cordiale davanti a una tazza di tè..

A questo proposito, si stanno creando un gran numero di progetti per questi locali..

Peculiarità

Progettare i bagni con le tue mani è un compito piuttosto complicato e persino a più livelli. È necessario scegliere il posto giusto sul territorio dell’area suburbana, distribuire le aree in modo che si trovino tutte le zone necessarie e, soprattutto, rispettare tutte le condizioni di sicurezza.

I progetti del bagno differiscono a seconda dei desideri dei proprietari..

Se la comunicazione “dopo-bagno” è importante per loro, viene assegnata una vasta area per il bagno. Se – lo stesso processo che si svolge nel bagno turco – allora questo e il lavandino diventano la priorità. I lavelli stessi possono variare per dimensioni e funzione: o ospitano solo una doccia e un paio di panche, oppure una vera vasca idromassaggio. Lo stesso si può dire dei bagni turchi: nelle saune sono piccoli e “seduti”, e nei bagni tipici tradizionali sono spaziosi e “sdraiati”, dotati di un gran numero di ripiani..

Inoltre, prima di iniziare i lavori di costruzione, è importante decidere il materiale da costruzione: la dimensione del bagno finito può dipendere da questo. Ad esempio, la lunghezza standard di travi e tronchi è di 6 metri, quindi molto spesso la dimensione del bagno è pianificata in 6 per 6 o 6 per 3 metri per ridurre gli sprechi. I progetti di bagni fatti di mattoni o blocchi di schiuma possono essere di varie dimensioni, poiché i blocchi di schiuma possono essere facilmente tagliati con un seghetto e, con l’aiuto di mattoni, vengono implementati vari schemi di muratura.

I progetti di bagni a due piani, sebbene più complicati e più costosi da realizzare, consentono di ottenere una doppia superficie e uno spazio libero, possibilmente anche abitabile. E spesso i proprietari allegano anche una terrazza allo stabilimento balneare..

I progetti finali dipenderanno dal numero di membri della famiglia e dalla frequenza pianificata di utilizzo del bagno, dal layout del sito e dalle capacità finanziarie dei proprietari..

Esistono tre tipi principali di bagni:

  • separato;
  • annessi alla casa principale;
  • bagno turco all’interno della casa.

    L’opzione standard è ancora considerata un edificio tipico separato, dotato di scarico dell’acqua e ventilazione. Se il bagno è pianificato come un’estensione o all’interno della casa, dovrai pensare in anticipo alla posizione delle comunicazioni e rafforzare il rispetto delle misure di sicurezza. Pertanto, puoi risparmiare spazio su una piccola area e denaro per la costruzione di muri, fondamenta e tetti..

    Un ovvio vantaggio dei moderni bagni individuali è anche il fatto che possono essere costruiti con le tue mani, senza l’aiuto di professionisti. Anche le saune già pronte vengono prodotte in forma smontata: set di tronchi e travi che possono essere assemblati in un luogo prescelto in quasi un giorno.

    Dove posizionare?

    Quando si pianifica un bagno, è necessario pre-assegnarle un posto nel cottage estivo. Molti fattori dovranno essere presi in considerazione, ad esempio il livello di presenza delle acque sotterranee, quindi questo problema dovrebbe essere affrontato il più seriamente possibile..

    Sulla base del terreno e della superficie del sito, determinano quale fondazione e design dello stabilimento balneare scegliere.

    Gli esperti raccomandano di posizionare le saune sulle rive dei bacini idrici su una collinetta:

    • Quindi l’acqua durante l’alluvione primaverile non allagherà le strutture;
    • Se si osserva la pendenza corretta, le acque reflue che scorrono non saranno in grado di contaminarla..

    Le finestre dovrebbero essere installate sul lato occidentale del bagno, poiché qui c’è più sole. In un tradizionale stabilimento balneare russo, c’è solo una finestra: nello spogliatoio, ma nei modelli moderni, ovviamente, c’è molta più luce in entrata. Si consiglia di posizionare la porta d’ingresso sul lato sud, dove ci sarà meno neve nella stagione fredda..

    Sono stati stabiliti anche i requisiti per il divario tra lo stabilimento balneare e gli edifici più vicini.. Lo stabilimento balneare dovrebbe essere situato ad almeno 10 metri dalla casa ea 3 metri dal confine del cottage estivo, cioè la recinzione, per consentire l’accesso all’edificio da tutti i lati in caso di incendio. La distanza dal pozzo dovrebbe essere di circa 20 metri.

    In generale, l’opzione migliore sarebbe quella di posizionare il bagno in un’area ricreativa separata, lontano dall’edificio principale. Nelle vicinanze è possibile posizionare una piscina o un lago artificiale per tuffarsi in acqua dopo un caldo bagno di vapore.

    Sottigliezze di design

    Il progetto di un moderno bagno russo è stato sviluppato in modo tale che più persone possano esserci contemporaneamente. Sulla pianta di un piccolo edificio sono indicati un vestibolo che crea una barriera termica, uno spogliatoio (in cui è possibile cambiarsi) e il bagno turco stesso, di solito con una superficie da 6 a 9 metri quadrati. Un grande stabilimento balneare può essere integrato con un bagno con doccia e WC, piscina, vasca per i tuffi, locale tecnico e una spaziosa sala relax. Nei villaggi capita che sia attrezzata una stanza speciale dove si possono lavare i panni, e dove si lavano bambini e malati..

    Nelle piccole saune non c’è un bagno, ma c’è un vestibolo, la cui superficie raggiunge i 6 metri quadrati. Di solito ha una finestra, una panca e dei ganci appendiabiti. Nel vestibolo puoi spogliarti e vestirti, rilassarti e rinfrescarti dopo il bagno turco. Si consiglia di lasciare le porte del bagno turco stesso e dello spogliatoio in direzione del vestibolo e riscaldare l’intero bagno da una stufa.

    Il bagno turco è solitamente fatto quadrato, mantenendolo caldo. All’ingresso, fanno una soglia alta e mettono una piccola porta bassa. Il pavimento del bagno turco è rialzato di 7-10 centimetri. Nella zona d’angolo viene solitamente installata una stufa a legna. Di fronte ci sono ripiani per il lavaggio, di regola, di diverse altezze..

    La più comune è l’opzione di un tale bagno, dove sotto lo stesso tetto si trovano un bagno turco, un bagno o una doccia, nonché una sala relax..

    Molto spesso il bagno turco e il bagno sono separati da un piccolo tramezzo. Se la sala di riposo è abbastanza grande, è possibile sistemare una cucina in essa, in modo che ci sia sempre l’opportunità di cucinare qualcosa di semplice e far bollire il tè. Sarebbe una buona idea completare la sauna con una terrazza estiva all’aperto con tettoia, che ospiterà un forno barbecue. Il secondo piano di un bagno a due piani dovrebbe essere una zona giorno con stanze complete.

    Se viene data la preferenza a una vasca d’angolo, è necessario tenere presente che nella versione classica, intorno al bagno turco si trovano due salotti. Inoltre, tutte le camere hanno un ingresso separato. Un bagno d’angolo è considerato l’opzione più economica in una situazione di carenza di metri quadrati extra..

    Il progetto del bagno può essere ordinato da professionisti o sviluppato in modo indipendente. Vale la pena iniziare con lo sviluppo di specifiche tecniche, su cui determinare l’area e l’ubicazione di tutte le zone desiderate.

    Il camerino (soprattutto in assenza di un vestibolo) è responsabile dell’esecuzione di molte funzioni diverse, che dovrebbero essere prese in considerazione nel progetto. È necessario pensare a posti per sedersi e cambiarsi, posti per riporre vestiti e scarpe, un posto per riporre la legna da ardere. Si consiglia di rendere la dimensione dello spogliatoio due volte più grande del bagno turco e completare la stanza con una porta isolata dall’esterno..

    Quando pianifichi un bagno turco, tieni presente che l’area minima per un vacanziere dovrebbe essere di 1 metro quadrato, e una stufa in metallo è installata a una distanza di almeno 1 metro dal muro e recintata con un tramezzo. Un’ottima soluzione sarebbe posizionare la stufa in modo tale da riscaldare sia il bagno turco che la sala relax. In questo caso, la stufa dovrebbe essere nel bagno turco e il focolare nella seconda stanza. Quando si decide sugli scaffali nel bagno turco, è necessario prendere in considerazione il modo preferito per cuocere a vapore: sedersi o sdraiarsi. Le finestre del bagno turco non sono necessarie se è disponibile un condotto di ventilazione. In caso contrario, è prevista una finestra con doppi vetri, esposta a ovest.

    Il posto per il lavaggio dipende dai desideri e dalle possibilità: o un bagno con doccia, o un font, o una piscina, o solo un secchio d’acqua.

    Due storie

    Se si desidera combinare uno stabilimento balneare con una pensione, si consiglia di creare un piano per un edificio a due piani con cucina. Al primo piano c’è solitamente un bagno turco, un bagno con doccia, un bagno, una toilette, e al secondo piano ci sono camere da letto, una piccola cucina e un altro bagno. Tale struttura farà risparmiare spazio sul sito e creerà spazio aggiuntivo..

    La dimensione del bagno a due piani dipende dal numero di ospiti previsti.

    Una storia

    Ci sono più progetti di bagni a un piano di diverse dimensioni..

    • Il popolare progetto di 5×4 metri è adatto per un piccolo appezzamento di 6 acri. Un tale stabilimento balneare si inonderà rapidamente con una quantità minima di carburante e fino a cinque persone avranno il tempo di fumarci dentro. Questo edificio è fatto di una casa di tronchi.
    • Un piccolo stabilimento balneare di 3 per 4 metri potrà ospitare solo 1-2 persone. Ma ha un box doccia, quindi può essere usato come doccia. Il bagno turco stesso occupa 4 metri quadrati, quindi può entrare solo 1 persona alla volta. Tambour non è previsto in un tale progetto. Lo stabilimento balneare è piccolo, che prevede la combinazione di uno spogliatoio con un bagno. Molto spesso, tali strutture vengono erette a mano..

    • Un progetto di 6×3 metri ha solitamente 4 stanze: un’anticamera, un bagno turco, un bagno e una sala relax. Lo stabilimento balneare è di medie dimensioni e spesso ha una veranda..
    • Lo stabilimento balneare più semplice 4×4 m è un edificio composto da una stanza, che è sia uno spogliatoio che un bagno turco. Il progetto standard prevede un bagno o uno spogliatoio, un bagno turco e, se possibile, una zona lavaggio. L’opzione di maggior successo contiene anche una terrazza annessa..

    • Il bagno, che ha una superficie di 3×5 m, presuppone la presenza di uno spogliatoio, un bagno, un lavandino e un bagno turco. Un progetto con dimensioni di 5 per 3 metri si riferisce alla dimensione media.
    • Nelle saune spaziose – da 30 a 40 metri quadrati – lo spogliatoio e la sala di riposo sono locali separati. Deve essere presente una spaziosa veranda.

    • I progetti di bagni con soffitte dovrebbero tenere conto del carico aggiuntivo sulla fondazione e ridurre al minimo l’area occupata dalle scale. È indispensabile includere la barriera al vapore e l’isolamento termico del pavimento tra il primo piano e la struttura del sottotetto. Pertanto, sarà possibile prevenire lo sviluppo di funghi nel bagno sul soffitto..

    Scelta dei materiali

    La scelta dei materiali per il bagno è posta in fase di progettazione. Il posizionamento sul sito, il tipo di fondazione e l’aspetto della struttura stessa dipendono da questo. I materiali principali per la costruzione sono legno, mattoni e calcestruzzo espanso..

    Per quanto riguarda il legno, i bagni di tronchi sono considerati ottimali., legno arrotondato o tagliato, legname ordinario e legname profilato. Questi progetti sono piuttosto economici. I bagni in mattoni sono posizionati rapidamente e facilmente. Dai professionisti – hanno una migliore protezione antincendio e una lunga durata, dagli svantaggi – la struttura deve essere riscaldata più a lungo.

    I bagni di silicato di gas sono abbastanza leggeri, il che consente loro di essere installati anche su terreni problematici.

    I blocchi sono facili da lavorare, quindi alcune delle loro parti possono essere utilizzate come elementi decorativi.

    Gli edifici per bagni realizzati con pannelli SIP a tre strati hanno un eccellente isolamento acustico e termico, un peso relativamente leggero e nessuna restrizione di temperatura durante la costruzione. Tuttavia, il materiale è tutt’altro che ecologico, si accende facilmente e serve poco ai proprietari..

    I bagni in cemento cellulare non sono peggiori di quelli in legno e il loro costo è molto più basso. Il calcestruzzo aerato trattiene bene il calore, è un materiale ecologico ed è facile da lavorare.

    I bagni in pietra hanno un basso restringimento e un’elevata resistenza al fuoco. Tuttavia, la costruzione è piuttosto costosa e tecnologicamente difficile..

    I bagni in legno cemento sono considerati molto rispettosi dell’ambiente e resistenti al fuoco. Se la finitura è ben eseguita, la struttura manterrà perfettamente il calore e non creerà condensa sulle pareti..

    Fondazione

    Il tipo di fondazione viene selezionato in base al materiale scelto per la costruzione del bagno stesso e al numero di piani. È inoltre necessario tenere conto di quale sia il carico massimo delle pareti e delle caratteristiche naturali del suolo. I bagni possono essere costruiti su varie fondamenta.

    • Vite – che sono tipici per qualsiasi terreno. La fondazione a vite viene installata entro un giorno in qualsiasi momento dell’anno. Immediatamente dopo il completamento dei lavori, puoi iniziare a erigere la struttura stessa. Non è necessario alcun trattamento del suolo. La fondazione su pali a vite può servire per almeno 150 anni e resistere a carichi pesanti. Una pila a vite è una pila di metallo che viene avvitata nel terreno. È simile a una vite e, una volta nel terreno, la comprime, aumentando così la capacità di supporto..

    • Nastro – il più laborioso. Solitamente le fondazioni a nastro in calcestruzzo o blocchi di cemento vengono utilizzate su terreni difficili e nella costruzione di bagni a più piani. Il disegno tiene conto delle dimensioni dell’edificio, delle pendenze, dei possibili cedimenti e della profondità dell’acqua. Prima della costruzione, è necessario eseguire lavori di sterro preliminari: rimozione del terriccio e livellamento del sito. Il dispositivo a nastro offre un migliore isolamento termico.

    • Calcestruzzo colonnare – un’opzione per coloro che vogliono risparmiare sull’acquisto di materiali. La costruzione di una fondazione colonnare è molto semplice: le colonne sono realizzate con tubi di cemento-amianto, che devono essere rinforzati e colati con calcestruzzo. Ma sono necessarie anche opere di scavo preliminari su terreni sciolti e allagati. Inoltre, vale la pena prendersi cura dell’isolamento del pavimento..

    Tali fondazioni sono scelte dai proprietari di piccoli bagni fatti di tronchi o legname..

    • Pali conficcati – tali strutture realizzate con pali in cemento armato sono utilizzate molto raramente, ma sono utili per accelerare la costruzione. Di solito sono sufficienti 6 pile a vite con una profondità di 2,5 metri.

    • Monolitico. Tale fondazione sembra uno strato continuo di cemento con macerie sotto l’intera area del bagno. Protegge dall’umidità in eccesso e dal cedimento, è molto resistente e può sopportare carichi pesanti. Non ha paura dello spostamento del suolo, del congelamento e dell’ulteriore disgelo o delle forti precipitazioni. Infatti, una fondazione monolitica è una solida soletta in cemento armato interrata nel terreno. Le pareti della stanza sono costruite proprio sopra di essa.

    La fondazione per la fornace di mattoni viene costruita separatamente., che non può essere meno profondo del piano interrato della vasca, né farne parte. Si consiglia di lasciare una piccola distanza tra entrambe le fondamenta, in modo che quando si restringono, possano muoversi l’una rispetto all’altra. Inoltre, è importante che la differenza tra il livello del pavimento stesso e la fondazione sia di circa 70 millimetri..

    Pareti e tetto

    Quando si scelgono i tetti, vengono utilizzati vari materiali: lamiera d’acciaio, tappeto erboso, piastrelle, lastre di ardesia e altri. Il tetto dovrebbe svolgere principalmente una funzione protettiva e anche adattarsi bene al design generale dell’area suburbana. Pertanto, quando si sceglie un materiale, è necessario tenere conto delle precipitazioni, della struttura del tetto con un angolo di inclinazione e della copertura degli edifici adiacenti. Il tetto è solitamente montato a una falda, a due falde o in mansarda. Quest’ultimo consente di combinare il bagno con gli alloggi..

    L’angolo di inclinazione dovrebbe essere compreso tra 10 e 60 gradi, a seconda dei materiali e delle caratteristiche del terreno. Se le precipitazioni sono abbondanti, l’angolo della stanza del timpano indipendente è di 45 gradi. I tetti a shed vengono solitamente scelti per gli annessi all’edificio principale. L’angolo di un tale tetto è compreso tra 50 e 60 gradi. I tetti piani sono installati in aree molto ventose.

    I materiali più economici sono trucioli di legno, trucioli di legno e zolle.. Tra i materiali moderni si distinguono l’ardesia, il materiale di copertura, il cartone ondulato, le piastrelle metalliche e l’ondulina. In Russia, il bagno è solitamente coperto con materiali di copertura morbidi. Il materiale più economico è il materiale del tetto e quelli durevoli sono l’ardesia, che, sfortunatamente, aumenta il carico sul telaio, sul cartone ondulato e sulle piastrelle metalliche con un costo elevato.

    Per quanto riguarda le pareti, è consuetudine realizzare uno stabilimento balneare in legno: pino, tiglio, abete rosso, pioppo tremulo o persino betulla. Il fortino è tagliato da tronchi e forma 9-10 file per un design standard.

    Tuttavia, i non professionisti non saranno in grado di abbattere gli alberi da soli, quindi è meglio acquistare una casa di tronchi già pronta assemblata da un tronco arrotondato..

    Se la scelta è caduta sul legname, allora è meglio dare la preferenza al lavorato – allora sarà possibile risparmiare sulla decorazione d’interni. Il raggio ti consente di creare edifici di vari livelli di complessità con le tue mani: è molto facile lavorare con questo materiale. Il restringimento di un bagno realizzato con questo materiale sarà di soli 5-10 centimetri. Ma vale anche la pena aggiungere che la costruzione da una casa di tronchi non richiede particolari abilità di falegnameria..

    La soluzione più economica è assemblare una struttura da pannelli di telaio collegati, all’interno dei quali è presente un isolamento e un film barriera al vapore. La tecnologia è tale che il telaio è costituito da travi rivestite con pannelli di pannello dall’esterno e dall’interno. Il materiale isolante è posto all’interno, ad esempio lana di vetro, e all’esterno gli scudi sono talvolta rivestiti con assicelle o rivestimenti. Così, le pareti diventano un “thermos” e forniscono calore all’interno dello stabilimento balneare. La costruzione di una tale struttura non richiederà molto tempo o molti soldi: gli elementi del pannello del telaio sono montati senza preparazione preliminare e sono relativamente economici.

    L’unico inconveniente del legno, che è un materiale ecologico e crea un aroma unico nella stanza, è che si decompone rapidamente, soprattutto nelle stanze umide. Pertanto, non dimenticare la lavorazione speciale del materiale..

    Anche la costruzione di un bagno da blocchi di cemento leggero è considerata economica., che sono ormai ampiamente rappresentati nel mercato. Puoi assemblare uno stabilimento balneare da loro in 2-3 giorni da solo, senza ricorrere all’aiuto di nessuno. Tuttavia, sarà necessario isolare la facciata con rivestimenti, che forniranno anche protezione dalle influenze esterne. I blocchi di cemento possono durare a lungo e sopportare con calma più di un cambio di decorazione d’interni. La cattiva notizia è che tali edifici non trattengono molto calore, a differenza di quelli in legno..

    I bagni in mattoni possono durare fino a 150 anni e avere un aspetto molto attraente, mostrando l’immaginazione dei designer. Il mattone ha i più alti tassi di resistenza al fuoco e il materiale stesso è considerato sicuro per l’uomo. Ma impiegano molto più tempo a riscaldarsi e hanno una scarsa conduttività del vapore..

    I bagni in calcestruzzo espanso e cemento cellulare richiedono poca legna da ardere per riscaldare la stanza e dimostrare elevate caratteristiche di isolamento termico. Se le pareti sono ricoperte di pellicola, la stanza si riscalderà rapidamente e manterrà una temperatura elevata per lungo tempo. E anche quando usi questi blocchi, puoi risparmiare sul lavoro di finitura, poiché il materiale ha una superficie liscia.

    Uno dei principali vantaggi del calcestruzzo espanso è il fatto che non brucia..

    Decorazione d’interni

    Il design degli interni della stanza svolge una funzione estetica e protegge anche le superfici di pareti, pavimenti e soffitti.

    La finitura delle pareti e del pavimento all’interno della vasca, anche in questo caso, può essere eseguita utilizzando vari materiali.. Devono essere resistenti all’umidità e al vapore, rispettosi dell’ambiente, in grado di servire per molti anni e, naturalmente, estetici..

    Molto spesso, viene data preferenza al legno: tiglio o pioppo tremulo. Le conifere che producono resina sono sconsigliate. Tutte le parti in legno sono trattate con una soluzione speciale per aumentare la durata.

    Uno dei materiali popolari con un design accattivante è l’assicella. È realizzato in larice o cedro ed è molto sicuro per ambienti con elevata umidità. Può essere utilizzato anche per rivestimenti esterni. Il rivestimento in legno ha una piacevole trama ed è abbinato ad altri materiali. Ma è abbastanza difficile da installare, non è facile da mantenere e il materiale non ha un’elevata resistenza al fuoco. Purtroppo anche il costo della fodera è molto alto..

    Viene anche utilizzata una casa di blocco, una sorta di rivestimento che sembra tronchi. Solo i legni duri come il tiglio sono adatti per il rivestimento interno. Anche l’imitazione di una barra è una soluzione comune..

    Molto spesso, il bagno e le altre aree sono decorate con bellissime piastrelle., che semplifica la manutenzione della stanza. Nel bagno, a causa della costante presenza di acqua, l’atmosfera è dannosa per il legno, ma non danneggia la ceramica. Inoltre, la piastrella consente di applicare soluzioni di design originali. Non dimenticare che il pavimento deve essere rivestito con piastrelle antiscivolo. Le piastrelle di ceramica sono resistenti, sostenibili e rispettose dell’ambiente.

    Per spogliatoi, salotti e bagni con doccia, a volte vengono scelti pannelli in PVC, che hanno un prezzo accessibile, una varietà di colori e una facile installazione. Ma tale materiale è di breve durata e instabile alle alte temperature..

    La finitura degli interni inizia sempre dai pavimenti. Viene versato con un massetto di cemento, sul quale vengono successivamente posati i tronchi, un rivestimento ruvido e solo dopo vengono posati i pavimenti di finitura. In questo caso, è immediatamente necessario pensare al sistema per rimuovere l’acqua dalla stanza. Piastrelle o taglieri sono spesso usati come pavimenti, sebbene siano presenti anche soluzioni moderne originali..

    Il pavimento può anche essere realizzato in sughero, passerella o fibra di mat.

    Segue la decorazione della parete e per ultimo il soffitto.. Nella vasca da bagno, principalmente nel bagno turco, il soffitto è esposto a vapore caldo e alta umidità, il che indica la necessità di una protezione aggiuntiva. A tal fine, i soffitti sono coperti con una membrana da costruzione o un foglio di alluminio. Tutti i giunti sono incollati con nastro di alluminio. Il soffitto sopra il forno è inoltre protetto da una lamiera d’acciaio. I materiali di altissima qualità dovrebbero essere usati al piano di sopra.

    Va aggiunto che nella fase di finitura degli interni è tempo di pensare al metodo di riscaldamento dell’edificio. Tradizionalmente, il bagno russo è riscaldato con il legno, ma a volte viene data la preferenza a gas, elettricità, carbone o olio combustibile..

    La legna da ardere è buona per il suo prezzo basso e la disponibilità diffusa. Va aggiunto che creano un’atmosfera e un odore unici nel bagno turco. Il loro aspetto negativo è che una persona impegnata nel focolare deve essere sempre presente nella vasca da bagno. Inoltre, devi pensare a una stanza o a un pavimento per riporre la legna da ardere. Il riscaldamento a gas è in grado di funzionare autonomamente per un tempo illimitato, il che significa che non è necessario il controllo umano. Non emette emissioni nocive ed è anche economico..

    I moderni metodi di riscaldamento includono il sistema “pavimento caldo”. Sono elettrici e a base d’acqua, con la seconda opzione più economica e più laboriosa. Prima di tutto viene posato un materiale impermeabilizzante, quindi uno strato di malta e uno strato di isolamento termico. Sulla parte superiore è montato un cavo o tubi per la circolazione di un refrigerante caldo e tutto è nuovamente coperto con un massetto.

    Non ci sono requisiti speciali per la scelta dei materiali per decorare il bagno, qui l’aspetto estetico è più importante. Ad esempio, nelle saune in stile chalet, il pavimento è assemblato da tavole solide che non sono dipinte o verniciate. Le pareti sono rivestite con intonaco o legno, sono sempre presenti grandi travi sporgenti del soffitto. L’arredamento è vecchio, semplice, con superfici non trattate. È richiesto un camino Parlando di mobili, di solito si acquistano o si realizzano sedie a sdraio e scaffali, panche e panche, armadi e appendiabiti, sgabelli, sedie e tavoli per il bagno. Tutti gli elementi interni devono essere sicuri, durevoli e multifunzionali. Gli scaffali standard del bagno turco sono lunghi 185 centimetri, larghi 65 centimetri e alti 80 centimetri. Gli scaffali possono avere diversi livelli, essere pieghevoli o fissi. Inoltre, il bagno turco può ospitare poggiapiedi e poggiatesta.

    Questi ultimi aiutano a sedersi comodamente sul ripiano mentre si è sdraiati, riducendo la pressione sulla colonna vertebrale.

    La sezione lavaggio contiene mensole, sgabelli e appendiabiti per riporre gli accessori da bagno. L’arredamento pratico e confortevole per un bagno in una forma standard è un set di tavolo, panche, sedie e sgabelli. Nel vestibolo trovano posto una panca o un divano, un armadio e un appendiabiti.

    Esempi di edifici finiti

    Gli amanti dell’Oriente, che hanno soldi, possono organizzare un bagno turco e il bagno stesso in stile turco. Un tradizionale bagno orientale chiamato hammam è riscaldato da un letto di pietra al centro della stanza. Spesso sul muro si forma una “cascata”, che funge da lavanderia: qui puoi sciacquarti dopo una lunga permanenza in una stanza calda. L’aria dell’hammam ha una temperatura confortevole, che consente di effettuare diversi trattamenti termali e massaggi. Dagli elementi decorativi, un tale bagno richiederà illuminazione al neon, panche speciali, piastrelle con motivi orientali e mosaici. Nella sala relax, puoi equipaggiare un narghilè a tutti gli effetti, appendere tende luminose, posizionare un tavolo basso su gambe curve e spargere cuscini multicolori.

    Coloro che sono vicini alla cultura giapponese adoreranno l’idea di decorare uno stabilimento balneare nello stesso stile. Non sono necessari ampi spazi, quindi è possibile posizionarlo all’interno della casa o in un piccolo annesso. Secondo l’usanza giapponese, il bagno è completato da un’acquasantiera in legno divisa in due parti. Uno ha una panca e l’altro ha un elemento riscaldante. Un altro modo per decorare uno stabilimento balneare in stile giapponese è installare ofuro, un contenitore rettangolare di acqua riscaldata con cedro o segatura di lime. Schermi in bambù, un grande ventilatore a parete e tonalità naturali completeranno la creazione di un interno olistico..

    Naturalmente, in materia di progettazione del bagno, la maggioranza voterà per i tradizionali locali russi. Il bagno o spogliatoio è arredato con mobili in legno intagliato, e qui è esposto anche il focolare del caminetto. Piccole finestre sono decorate con rifiniture e tende floreali. Il bagno turco può essere combinato con la lavanderia in un unico spazio e un secchio di legno con acqua fredda può essere appeso al soffitto, che sostituisce l’immersione in un buco del ghiaccio.

    Le pareti sono rifinite con tavole non tagliate.

    Deve essere installata una stufa in pietra rivestita di piastrelle. Vengono selezionate specie legnose chiare ed elementi metallici, articoli per la casa e accessori – scope, mastelli in legno, cassapanche e samovar.

    Il design del bagno in stile chalet scandinavo ricorda un tradizionale bagno russo, ma ha le sue “patatine”. L’edificio ha un alto basamento, rifinito con pietra naturale o artificiale, che protegge da allagamenti e gelate. L’edificio è a un piano o con mansarda. La decorazione degli interni viene eseguita utilizzando legno e vetro e le pareti stesse sono erette da massicce travi e tronchi. Il tetto è a capanna con basso aggetto, spesso asimmetrico. Lo stabilimento balneare è riscaldato da un termocamino e gli arredi vengono acquistati in stile scandinavo: legno naturale, strutture massicce.

    E ci sono anche saune high-tech, saune finlandesi e persino neogotiche.

    Scegliendo uno stile country o rustico, il proprietario ottiene uno spazio luminoso, pratico e accogliente. Puoi scegliere la musica country di qualsiasi paese: Francia, Germania, Stati Uniti, Inghilterra, Italia o un altro. Ognuno richiede determinati colori, tipi di tessuti ed elementi decorativi. Tutti sono però accomunati dalla scelta di mobili in legno chiaro lucido, decorati con intagli o incisioni, dalla presenza di dettagli in legno e ceramica, decori in legno per pareti, soffitti e pavimenti, oltre a tessuti in lino e cotone..

    Lo stile classico moderno nell’edificio del bagno non perde la sua popolarità. È caratterizzato dalla presenza di colonne, archi, statue, elementi in stucco e diversi livelli del soffitto. I bagni progettati in questo modo sono solitamente parte dell’edificio principale e una continuazione dell’interno generale, con un leggero effetto di snobismo e sicurezza. Se si desidera posizionare un tale stabilimento balneare in un edificio separato, si consiglia di costruirlo con blocchi di calcestruzzo, cemento e mattoni. Porte a forma di arco, mobili con forme diritte e laconiche, piastrelle opache sul pavimento – e l’interno è pronto.

    Lo spazio Art Nouveau è caratterizzato da una combinazione di tecnologia moderna, materiali insoliti e una sauna tradizionale. Non ci sono requisiti specifici, tutto è lasciato alla volontà dell’immaginazione del progettista. Il moderno è caratterizzato da accenti luminosi, disegni astratti, combinazioni di colori e motivi floreali. I mosaici colorati e l’illuminazione sono attributi essenziali di un bagno in stile Art Nouveau.

    Quando rivesti il ​​bagno all’esterno, puoi dare la preferenza a qualsiasi colore.

    Un albero coperto con un antisettico del colore desiderato, così come una combinazione di legno, piastrelle e pietra, sembrerà armonioso. È anche possibile ricoprire semplicemente il bagno con uno strato della vernice scelta. Le finestre sono decorate con fasce intagliate, dipinte con colori vivaci, che richiamano la pittura del tetto. Uno stabilimento balneare in mattoni è parzialmente rivestito con rivestimenti o assi. In generale, puoi combinare e combinare diverse tonalità, materiali e trame.

    Non dimenticare di decorare il portico dello stabilimento balneare con piante, sculture e altri elementi decorativi, così come il paesaggio circostante. Una panchina accanto all’edificio, aiuole ordinate e un’area barbecue dovrebbero diventare un unico insieme con un bagno.

    La scelta originale sarà una sauna su ruote e una sauna a forma di botte di legno. Un bagno a botte rotonda può fungere da bagno finlandese, bagno di vapore russo o ofuro giapponese. Il bagno russo è composto da un bagno turco e da una lavanderia ed è installato in leggera pendenza. La griglia con la stufa va verso il bagno turco e il serbatoio del riscaldamento e il focolare stesso si trovano nella lavanderia. Un bagno finlandese secco si trova in uno spazio e un contenitore con acqua attende all’uscita dei bagnanti. Lo stabilimento balneare ofuro non ha tetto. Si installa su una pedana di legno, e al suo interno sono posti dei sedili in legno e una stufa chiusa da un tramezzo, per non scottarsi.

      Un bagno su ruote, di regola, viene affittato da grandi gruppi di amici o parenti che escono nella natura. Un tale bagno può essere collegato a un’autovettura utilizzando un rimorchio a un asse, un rimorchio a due assi o può essere basato su un camion pesante. All’esterno, un tale bagno è solitamente decorato con pannelli di legno e decorato con lanterne a cherosene, placche intagliate e gradini ordinati. Dall’interno, il bagno turco è rivestito con un foglio e poi con assi decidui. Tutte le parti sono accuratamente fissate in modo da non muoversi durante il viaggio. I ripiani sono pieghevoli o retrattili per risparmiare spazio. In generale, un bagno su ruote non differisce molto da uno stazionario. I suoi principali vantaggi sono che non è necessario attrezzare le fondamenta, ottenere permessi per lavori di riparazione e puoi posizionare l’edificio completamente ovunque.

      Per il layout del bagno, guarda il prossimo video..