Il dispositivo di una sauna sul balcone: consigli per l’installazione e il design

Vivendo a casa, vogliamo renderlo il più confortevole possibile per noi. La casa è il luogo in cui torniamo dopo una dura giornata di lavoro, e per noi è un luogo dove possiamo finalmente rilassarci e sentirci calmi e a nostro agio. E se solo un bagno rilassante non ti aiuta, allora una sauna sul balcone è la soluzione perfetta. Quando costruisci questa comodità non sarà facile, ma quanto sarà piacevole venire a scaldarti il ​​sangue dopo giorni difficili. Puoi scegliere l’orario conveniente per te e non preoccuparti della pulizia.

Da dove cominciare?

Prima di tutto, devi determinare da solo se attrezzerai la sauna da solo o la acquisterai dal produttore. Entrambe queste opzioni hanno ciascuna i propri vantaggi, quindi la decisione qui dipende interamente da te. Se decidi, a tuo rischio e pericolo, di creare una sauna da solo, all’inizio devi controllare i materiali. Devono essere ignifughi, soprattutto quelli che andranno a contatto con il forno.. Inoltre, non devono emettere sostanze tossiche quando la sauna è riscaldata..

Devi anche considerare la gravità. Il box della sauna non dovrebbe essere troppo pesante, altrimenti il ​​balcone potrebbe non sostenere l’intero peso.

Idealmente, i supporti metallici dovrebbero essere aggiunti sotto il balcone, che ne manterranno il peso..

Inoltre, prima di iniziare il lavoro, vale la pena espandere leggermente il balcone per creare più spazio. Non ci vuole molto lavoro per farlo. È necessario rendere le pareti assolutamente sorde, non dimenticare i buoni vetri, grazie ai quali aumenterà il livello di isolamento termico e finestre con doppi vetri di alta qualità.

Anche nella fase iniziale, è necessario determinare immediatamente dove si troverà il foro di ventilazione..

Sulla loggia, puoi costruire una sauna il prima possibile, se segui tutte le raccomandazioni degli esperti e tieni conto della legge. La sauna finlandese ha le recensioni più positive.

riscaldamento

Il balcone deve essere isolato con lana minerale. Se lo isoli dall’interno, non ci sarà quasi spazio per la sauna stessa e sarà troppo piccola per gli standard consentiti. Pertanto, è meglio tappezzarlo all’esterno. Per fare questo, hai bisogno di lastre di schiuma che non lascino entrare il freddo, poiché hanno proprietà di isolamento termico..

Dopo che l’isolamento termico all’esterno è pronto, puoi iniziare a lavorare all’interno della sauna, disposta sul balcone..

Disposizione interna

Dopo aver isolato il balcone stesso, si procede alla finitura dell’interno con la pavimentazione. Lo facciamo attorno al perimetro del balcone. Nel bagno turco stesso, deve essere alzato di 10-20 centimetri in modo che sia sempre asciutto in cabina.

La disposizione della sauna deve essere eseguita nella sequenza corretta:

  • La prima cosa da fare è posare il materiale impermeabilizzante. Successivamente, i ritardi vengono installati dalle barre. Circa 5-8 centimetri di altezza con incrementi di 40-50 centimetri.
  • Quindi viene posato l’isolamento tra di loro e viene rivestito un altro strato impermeabilizzante.

  • Successivamente, le assi del pavimento vengono inchiodate alle pareti per non scottarsi durante la sessione di sauna. Il legno ideale per una sauna è il legno duro con un ritiro di circa il 10%.
  • Inchiodiamo al muro barre con una sezione trasversale di 5 cm2. Le pareti all’interno della cabina devono essere rivestite con compensato in modo che l’isolante aderisca completamente alla superficie interna e non lasci passare il calore.
  • Una barriera al vapore in lamina viene accuratamente inserita nelle aperture tra le barre. Deve essere posato con il lato riflettente verso l’esterno..

  • La minvata deve essere tagliata in modo che sia più larga di 4-5 centimetri. Ciò fornirà un adattamento più sicuro alle pareti della sauna..
  • Successivamente, disponiamo l’isolamento nello spazio tra le barre.
  • Infine, un foglio di alluminio è attaccato allo scudo termico con chiodi in modo che la superficie riflettente sia all’interno. I giunti sono collegati con nastro specializzato utilizzando metallo. E l’assicella viene utilizzata come rivestimento.

Creazione del soffitto

Affinché durante l’uso del bagno non ci fossero problemi, molta attenzione deve essere prestata alla barriera al vapore. Questo è molto importante, perché quando si utilizza la sauna, il vapore caldo sale e si deposita sul soffitto sotto forma di gocce d’acqua. Se non segui questo momento, presto i vicini dall’alto inizieranno a venire a lamentarsi dell’umidità e della muffa..

In questi lavori, è importante fare tutto per fasi:

  • Prima di tutto, posiamo le barre di 5 centimetri di spessore. Il loro passo dovrebbe essere di circa 40 centimetri. La distanza tra loro deve essere riempita con materiale impermeabilizzante..

Seleziona solo materiale di alta qualità da un produttore affidabile.

  • Successivamente, dotiamo l’isolamento: lo premiamo sul soffitto usando un’asse di legno e lo inchiodiamo. In alcuni casi, può essere riparato con una cucitrice..
  • Successivamente, la membrana barriera al vapore deve essere fissata in due strati, alla fine, il soffitto deve essere piastrellato con assicelle, che devono essere di alta qualità e resistenti all’umidità.

Come posare i cavi elettrici?

Affinché il cablaggio elettrico nella vasca da bagno funzioni a lungo ed in modo efficiente, oltre a rispettare tutti gli standard di sicurezza antincendio, è necessario affrontarlo in modo molto responsabile. È necessario disporre di un cavo con isolamento resistente al calore.

È molto importante prepararsi per questo, perché è un lavoro molto scrupoloso, che non può essere confuso.. Pertanto, è importante seguire la sequenza di azioni:

  • Prima di tutto si monta il centralino.
  • Successivamente, è necessario controllare l’alimentazione. Deve essere dotato di un RCD (dispositivo differenziale).

  • Deve essere realizzata una presa separata dal quadro di distribuzione.
  • Per connettersi, vale la pena usare un tubo corrugato. Ciò aumenterà la sicurezza antincendio..

  • Inoltre, il filo che viene utilizzato per la lampada deve essere inserito in un apposito tubo metallico e posizionato sopra il soffitto. Queste lampade possono resistere a temperature di 120 gradi, il che è molto conveniente.

Come creare un foro di ventilazione

La ventilazione deve essere effettuata dall’esterno in modo che gli odori dall’interno non passino. Una dimensione sufficiente per la finestra di ventilazione della vasca è di 50×50 centimetri. Viene tagliata una parte che confina con le pareti. Non dovrebbero esserci spazi tra loro. Successivamente, la maniglia viene incollata dove sarà conveniente usarla..

Attrezziamo il telaio del bagno

Per rendere la sauna comoda, confortevole e, soprattutto, sicura, è necessario determinarne correttamente le dimensioni. Ideale: larghezza da 80 centimetri e altezza da 210 centimetri.

Poiché la struttura del telaio è un lavoro piuttosto delicato e scrupoloso, è necessario farlo per passaggi:

  • Innanzitutto, le barre di 5 cm di spessore sono fissate verticalmente e orizzontalmente al pavimento. Il passo dovrebbe essere di circa 40 centimetri.
  • Successivamente, il lato esterno è rivestito con fogli di compensato, su cui è fissato un film impermeabilizzante.

  • La protezione idraulica e termica è fissata all’interno della cabina. Affinché il materiale aderisca completamente alle pareti, la lana minerale viene tagliata più larga di qualche centimetro.
  • Sopra viene posata una membrana barriera al vapore.
  • Tutti i giunti devono essere collegati utilizzando un nastro metallico speciale.

  • Su entrambi i lati della cabina è necessario montare un rivestimento in legno.
  • Il risultato è l’installazione di una porta che dovrebbe aprirsi verso l’esterno per comodità. Ciò contribuirà a salvare il già piccolo spazio della sauna. In nessun caso dovresti fare una serratura dall’interno..

Iniziamo ad installare il forno

La stufa più sicura e conveniente per una sauna su un balcone è una stufa con elemento riscaldante (stufa elettrica tubolare). Ha una potenza di 4000-4500 W, sufficiente per una piccola sauna..

Il riscaldatore stesso deve essere collegato a una presa separata tramite un RCD. Ma non dimenticare che la stufa deve adattarsi a tutti i parametri del cablaggio nell’appartamento stesso, altrimenti non funzionerà nulla.

È meglio consultare uno specialista in questa materia. Dopotutto, le scatole terminali delle buone stufe si trovano sul retro e, grazie a ciò, l’umidità non può arrivarci. Inoltre, una stufa di alta qualità deve avere una griglia in acciaio ignifugo e una vaschetta dell’acqua, che è anche importante.

Le parti del forno sono installate in una sequenza specifica:

  • Devi iniziare con il riscaldamento. Deve essere installato su un supporto isolato elettricamente. Dovrebbe essere posizionato all’interno della camera, che è fatta di blocchi di schiuma o mattoni refrattari..
  • Dall’alto, la camera rimane aperta e su di essa viene posizionato un cestello, che è saldato da un angolo di metallo.
  • Per mantenere la sicurezza antincendio, l’intera superficie attorno al forno dovrebbe essere rifinita con cartone di amianto, perché è resistente al fuoco e resistente al calore.
  • E infine, all’interno del cestello vengono poste le pietre per il forno: giadeite, quarzite e/o talcoclorite.

È importante che il peso delle pietre non superi i 15 chilogrammi, altrimenti la stanza non si scalderà bene.

Disposizione degli scaffali

Nella vasca da bagno è meglio avere due ripiani di altezze diverse. Installarli da soli sarà un lavoro incommensurabile, quindi la soluzione più comoda e facile sarebbe quella di utilizzare rack speciali, poiché gli scaffali devono sopportare il peso di due persone.

È meglio usare tiglio o pioppo come legno. Questo è il legno più adatto per una sauna. Questo materiale è abbastanza resistente all’umidità, ma deve anche essere ulteriormente lavorato. Si consiglia di verniciare ulteriormente il legno..

Questi sono gli ultimi lavori da eseguire nello stabilimento balneare, ma questo non toglie che siano importanti.. Pertanto, è meglio farlo in più fasi:

  • Le barre devono essere fissate al pavimento, che hanno uno spessore di 8 centimetri..
  • Le assi di 5 centimetri con bordi arrotondati sono attaccate alle barre in alto. Le tavole devono essere perfettamente levigate e la distanza tra loro deve essere di 15 millimetri in modo che l’aria possa circolare con calma.
  • Successivamente, è necessario coprire l’intera struttura con un olio speciale..

        È tutto! La sauna è pronta per l’uso. Ora non resta che attaccarci dentro un termometro e un orologio. Una sauna automontante è molte volte più piacevole e confortevole. Dopotutto, sai quanto lavoro e impegno metti nella sua disposizione, quindi, dopo aver terminato il lavoro, ti rilasserai il doppio rispetto a quando vai al bagno generale. Goditi il ​​tuo tempo e goditi il ​​tuo vapore!

        Imparerai di più su come attrezzare una sauna sulla loggia guardando il seguente video.