Fondazione della serra: tipi di base e istruzioni di produzione

La fondazione funge da base affidabile per qualsiasi struttura e la serra non fa eccezione. Pertanto, la maggior parte dei giardinieri che coltivano le colture preferisce metterle su solide basi. Questo design può essere di qualsiasi tipo ed è montato secondo le specifiche della struttura..

Quando serve?

La serra è un rifugio multifunzionale che fornisce alle piante le condizioni necessarie per la loro crescita e sviluppo. A questo proposito, deve essere sicuro operare e servire per lungo tempo. Quando sul terreno vengono coltivate molte colture diverse, la soluzione giusta è installare una struttura fissa su una fondazione. Certo, puoi piantare verdure solo in piena terra sotto un film, risparmiando sui costi di costruzione di una tale base, ma poi sono possibili problemi.

Il film è realizzato in materiale leggero, quindi non è in grado di sopportare forti raffiche di vento, e la struttura si sgonfia facilmente.

Per quanto riguarda gli edifici costituiti da telai vetrati, in cui sono posizionate nervature metalliche per migliorare la rigidità, sono caratterizzati da massa e densità elevate, forniscono agli impianti una protezione affidabile dagli effetti negativi dell’ambiente. Tali strutture non sono costruite senza fondamenta, poiché funge da supporto per le parti superiori della struttura. La base per serre fisse è solitamente realizzata in cemento armato, pietra, mattoni o legno, la sua scelta dipende dal materiale da cui sono assemblate le parti principali della struttura. Inoltre, ponendo le fondamenta, diventa possibile aumentare l’altezza delle pareti e ciò consente di espandere l’area all’interno dell’edificio e piantare più colture..

Funzioni

La fondazione nelle serre è il componente principale, poiché svolge molte funzioni. Resiste bene all’enorme peso della struttura e la rende molto più stabile, fornisce alla struttura l’indipendenza dalle influenze atmosferiche e dall’umidità sotterranea. Grazie a tale installazione, la vita operativa della serra è aumentata, poiché è assolutamente isolata dalla superficie del terreno e non subisce distruzione. Inoltre, l’efficienza energetica dell’edificio e la sua protezione da insetti e parassiti sono notevolmente migliorate..

Il raccolto si nasconde in modo affidabile in un riparo, non è minacciato dalla penetrazione di correnti d’aria fredda, all’interno della stanza viene creato un clima ottimale per lo sviluppo delle colture.

Requisiti

Prima di posizionare una struttura di serra su un terreno, è necessario gettare solide basi. Può essere realizzato con varie tecnologie utilizzando qualsiasi materiale.

Quando si sceglie un tipo di base adatto, è necessario tenere conto di alcune sfumature.

  • Le dimensioni dell’edificio. Maggiore è la sua area, più forte diventa l’installazione. Ciò è particolarmente importante se le dimensioni superano 40×40 m..
  • Caratteristiche del terreno dove è prevista l’installazione della struttura. Per questo, il tipo di terreno, la profondità del suo congelamento e il passaggio delle acque sotterranee sono determinati in anticipo..

Poiché la fondazione fungerà da protezione principale per l’edificio, deve necessariamente soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere un’elevata resistenza all’influenza negativa dell’ambiente esterno, questo è particolarmente importante in primavera, quando le acque sotterranee aumentano di livello e si osserva lo scioglimento della neve;
  • essere resiliente nel sostenere la struttura e il telaio, rafforzarlo e sopportare il peso della struttura;
  • fornire un clima interno adatto alla crescita delle piante;
  • essere realizzato con materiale da costruzione di alta qualità al fine di massimizzare tutte le sue funzioni.

Visualizzazioni

Al momento, quando si installano serre, vengono spesso utilizzate fondazioni a strisce, lastre, colonne e pali. La scelta dell’uno o dell’altro tipo di fondazione è determinata in ciascun caso individualmente, a seconda della zona climatica, del terreno, delle proprietà del suolo e delle dimensioni della struttura. Ogni tipo di base ha le sue caratteristiche..

Nastro

È l’opzione più comune per tutti i tipi di edifici.

Tale base può differire nella tecnologia di costruzione.

  • Per la costruzione su terreno fertile e solido, viene reso insepolto, rimuovendo solo lo strato superiore della terra. In molti casi, viene utilizzata una base simile quando è necessario installare pile di viti sui montanti dei tubi..
  • Poco profondo richiede di scavare una trincea ad una profondità di almeno 800 mm, quindi non è adatto per aree dove c’è un’alta presenza di acque sotterranee.
  • Per quanto riguarda quello interrato, è posto a una profondità di 1,4 m.Questa base è considerata robusta e affidabile, lo svantaggio è che durante la costruzione, la sezione trasversale e l’altezza dovrebbero essere calcolate con precisione.

Di norma, la struttura viene eretta, osservando la proporzione di 1,5-2 / 1, dove il primo indicatore è la lunghezza e il secondo è la larghezza. Affinché le fondamenta risultino calde, è importante che il nastro selezioni il materiale giusto.

Può essere un telaio di rinforzo convenzionale, colato con malta cementizia o calcestruzzo, realizzato con blocchi solidi già pronti collegati con rinforzo metallico. Spesso tale base è realizzata in cemento, versandola in una struttura fatta di blocchi di schiuma o mattoni; l’installazione è possibile anche da pneumatici, bottiglie, traversine e legno.

Per installare un nastro non interrato, viene utilizzata una trave su supporti in calcestruzzo. Ma poiché la base in legno è instabile agli effetti negativi delle condizioni esterne, l’umidità viene rapidamente assorbita e può marcire o ricoprirsi di funghi, deve essere ben trattata con una speciale miscela protettiva prima dell’installazione, inoltre coperta con olio per macchine o incollata con fogli di materiale di copertura.

Piastra

A differenza del tipo precedente, un tale dispositivo è ideale per la costruzione di serre fisse su siti con sabbia, terreno instabile e livelli elevati delle acque sotterranee..

Le fondazioni della soletta sono di due tipi:

  • galleggiante: una piattaforma di cemento viene posizionata direttamente sulla superficie del suolo;
  • combinato – quando i blocchi di schiuma vengono posizionati in una fossa profonda 70 cm su un cuscino di sabbia o un telaio di riempimento viene preparato separatamente.

Rispetto alla costruzione a listelli, la struttura piastrellata è realizzata senza chiusura lungo il contorno. Lo spessore della base per edifici leggeri non deve essere inferiore a 100 mm e per edifici fissi invernali 200-250 cm.

Tale fondazione è caratterizzata da durabilità e fornisce stabilità alla struttura, isolando il suo spazio interno da parassiti e freddo.

Nonostante questi vantaggi, tale installazione è costosa, poiché richiede un isolamento aggiuntivo e la posa di un sistema di drenaggio..

colonnare

Questa è l’opzione più economica per gettare le basi per una serra. I pilastri di metallo o di asbotubo vengono interrati a una profondità di 80 cm, mantenendo una distanza di 2 m tra loro Se la serra è piccola, le sue fondamenta non possono essere annegate nel terreno. Inoltre, quando si erige una base colonnare, viene utilizzata anche la muratura da una pietra laterale o un mattone. È inoltre possibile utilizzare pilastri in calcestruzzo già pronti, vengono installati, quindi rinforzati e colati con calcestruzzo.

Ceppi di legno e blocchi di schiuma sono ideali anche per una struttura non incassata..

Il principale svantaggio della fondazione colonnare è la presenza di spazi vuoti che si formano tra esso e il livello del suolo, causano l’ingresso di aria fredda nella serra. Per evitare ciò, oltre a fornire all’edificio un microclima appropriato per la coltivazione delle colture, in questo caso si consiglia di eseguire l’isolamento sotto forma di guaina con assi o reggette in mattoni..

Mucchio

È la scelta ideale per la realizzazione di grandi serre in zone goffrate e paludose. Si pone al di sotto del livello di gelo del suolo, ad una profondità di almeno 30 cm.

Esistono due tipi di pile:

  • gli elementi di supporto a vite sono dotati di lame e posizionati nel terreno mediante attrezzature speciali o trapano;
  • guidato – barre di canale, traversine o tubi sono conficcati nel terreno.

Il vantaggio principale della fondazione su pali è che viene posato senza lavori in cemento, quindi il tempo per l’installazione della struttura è significativamente ridotto.

Per quanto riguarda le carenze, è difficile creare una tale base da soli con le proprie mani. Poiché qualsiasi violazione della geometria può portare a deformazioni del supporto, è meglio affidare l’installazione a specialisti esperti..

I pali devono essere posizionati, osservando un passo di 2 M. Durante la costruzione, le loro teste superiori vengono segate alla dimensione desiderata, dopodiché vengono legate con una griglia, che garantisce ulteriormente la resistenza e l’integrità della struttura. Come griglia, è possibile utilizzare una trave di legno, traversine impregnate di olio per macchine o una colonna di plastica..

Quale è meglio scegliere?

La serra può essere acquistata sia già pronta che assemblata indipendentemente da film, vecchi telai di finestre e strutture metalliche. Per quanto riguarda le fondamenta, la questione della sua costruzione dovrebbe essere trattata in modo responsabile, tenendo conto non solo del materiale e delle dimensioni dell’edificio, ma anche delle condizioni climatiche e delle conclusioni geodetiche..

Le seguenti raccomandazioni di specialisti aiuteranno a fare la scelta giusta a favore di questo o quel tipo di fondazione:

  • nel caso in cui si preveda di allestire una piccola serra con costi di costruzione minimi, è meglio dare la preferenza a una base in legno o installarla su ancore in acciaio;
  • per i siti situati in condizioni climatiche rigide su una leggera pendenza, è ideale una fondazione su pali o colonnare;
  • in modo che la struttura della serra situata accanto all’edificio residenziale sia armoniosamente combinata con il suo design, una base a nastro, in mattoni o in pietra sarebbe una buona opzione;
  • per il terreno sollevato, una fondazione su pali o lastre è considerata una scelta ideale;
  • una base a strisce viene solitamente posata sotto gli edifici in vetro.

Come farlo da soli?

L’installazione di una serra e la base per essa è considerata un processo laborioso, ma con tutti i materiali necessari e un grande desiderio, anche un costruttore inesperto può far fronte a questo compito. Per questo, si consiglia ai principianti di scegliere l’opzione più semplice: una fondazione da un bar. Per installare la struttura da soli, è necessario inizialmente preparare il legno, i suoi lati non devono essere inferiori a 10 cm I segni corrispondenti sono realizzati sul terreno, durante il quale è necessario osservare rigorosamente la geometria degli angoli. Quindi dovresti livellare il sito, scavare una trincea e fissare il legname.

Poiché gli elementi in legno sono posizionati nel terreno a metà del loro spessore, quindi per proteggere il materiale dall’umidità, il legno deve essere coperto con materiale di copertura o ricoperto di mastice. In questo caso, la profondità del segnalibro può essere diversa a seconda dei parametri di progettazione della serra. Il telaio ottenuto in questo modo viene inoltre fissato con graffette, questo dovrebbe essere fatto affinché acquisisca forza. Dopodiché, puoi montare l’edificio sul legno.

Se è necessaria una solida base per una serra fissa, deve essere installata da blocchi. Proteggerà in modo affidabile la struttura dalle influenze esterne e le consentirà di svolgere le sue funzioni il più possibile. Poiché i blocchi sono caratterizzati da buone prestazioni di impermeabilizzazione, sono ideali per la costruzione su terreni con elevata umidità..

Per rendere durevole la base, durante la posa vengono applicate le seguenti istruzioni dettagliate:

  • in primo luogo, viene preparato il sito e vengono applicati i segni sotto la base;
  • quindi in quei luoghi in cui si troveranno gli angoli, per precisione, vengono inseriti pioli di legno e il filo viene tirato;
  • viene scavata una trincea larga fino a 30 cm, la sua profondità dovrebbe essere maggiore del livello di congelamento del terreno;
  • il fondo del sito è ricoperto da un piccolo strato di ghiaia di 10 cm;
  • viene eseguito il getto di cemento e i blocchi vengono posizionati sulla soluzione congelata;
  • alla fine si esegue il livellamento e la pulizia della superficie, si chiudono le cuciture con malta cementizia.

Anche la fondazione in mattoni di cemento è molto popolare durante l’installazione di serre.. I mattoni disposti su una superficie in calcestruzzo forniscono un ottimo supporto per la struttura. Ma questa opzione non viene utilizzata per gli edifici in cui le colture vengono coltivate tutto l’anno, poiché le fondamenta sono posate in modo superficiale e le proteggono male dal congelamento del terreno..

È facile realizzare questa fondazione: prima devi scavare una trincea profonda fino a 10 cm e larga non più di 20 cm, quindi mettere una cassaforma solida, versare il cemento e mettere un’asse sopra l’intero perimetro.

La fase finale del lavoro sarà l’installazione di bulloni di ancoraggio con un diametro di 12 mm, che rafforzeranno ulteriormente il telaio. Dopo che la base si è completamente asciugata, viene eseguita la muratura. Allo stesso tempo, è importante prestare attenzione al fatto che le posizioni dei bulloni coincidono con i giunti dei mattoni, quindi vengono sigillati con malta cementizia..

Per gli artigiani più esperti, è adatta la posa di una fondazione in lastra, che è considerata la più duratura e resistente. Non solo protegge la serra da parassiti e acqua, ma consente anche di creare le condizioni più confortevoli per la coltivazione delle piante all’interno dei suoi locali. La complessità dell’installazione di tale base risiede nei calcoli accurati e nella posa del sistema di drenaggio, che consente di drenare l’acqua in eccesso attraverso appositi fori.

I lavori di installazione vengono eseguiti in più fasi:

  • il sito è in preparazione e vengono applicati i contrassegni;
  • su tutta l’area del futuro edificio, viene scavata una fossa profonda 30 cm e recintata con casseforme;
  • il fondo della fossa viene prima coperto con uno strato di sabbia bagnata, quindi con ghiaia, tutto viene accuratamente speronato;
  • il rinforzo viene eseguito utilizzando una rete;
  • all’interno del telaio viene versato del cemento e, dopo che si è indurito, vengono fissati i bulloni di ancoraggio.

In alcuni casi, le serre vengono installate solo per la stagione, quindi la loro base non deve essere resa durevole. In tali situazioni, viene utilizzata una fondazione puntuale: non richiede tempo e denaro, è facile da costruire e protegge bene la struttura non solo dai parassiti, ma anche dalle erbacce.

La procedura per la sua costruzione è la seguente:

  • viene delineata l’area in cui deve essere posizionata la serra e vengono conficcate negli angoli piccole colonne, pre-imbevute di un antisettico;
  • lungo l’intero perimetro del futuro edificio vengono martellati pilastri di legno, osservando una distanza di 1 m tra loro;
  • gli angoli di costruzione sono fissati sui supporti già pronti e il telaio dell’edificio è montato.

Tutte le opzioni di cui sopra per l’installazione della fondazione comportano l’uso di materie prime da costruzione di alta qualità, ma spesso alla ricerca di un sostituto alternativo, molti residenti estivi preferiscono scegliere un materiale più economico che sia sempre a portata di mano ed è caratterizzato da un’elevata caratteristiche di performance. Il più comune in questo caso è il fondotinta delle bottiglie di vetro, mentre devono essere vuote e se una soluzione concreta entra nel contenitore, viene rimossa.

L’installazione viene eseguita come segue:

  • prima di tutto, viene scavata una trincea lungo il perimetro del sito a una profondità superiore al congelamento del suolo e larga fino a 30 cm;
  • la depressione risultante viene versata con cemento, le bottiglie vengono posizionate orizzontalmente al suo interno;
  • quindi si ricolma dall’alto un sottile strato di malta, quindi si monta una cassaforma in legno alta 30 cm;
  • le bottiglie vengono nuovamente installate nell’ultimo strato della miscela in modo che il loro collo sia posizionato all’interno della futura serra;
  • si prosegue il getto fino a quando l’altezza della base non è uguale alla linea superiore della cassaforma;
  • al termine la superficie viene accuratamente livellata e pulita.

Vedi sotto per ulteriori dettagli.