Fodera per il bagno: quale è meglio?

Fodera per il bagno: quale è meglio?

La disposizione del bagno è in gran parte determinata dal materiale che verrà utilizzato per tale lavoro. Le materie prime naturali sono le più adatte. Per molto tempo, i bagni sono stati decorati con assicelle, presentate sul mercato in un’ampia varietà di varietà e tipi..

Peculiarità

La funzionalità e la durabilità della vasca sono fattori fondamentali nell’intera costruzione di una struttura di questa natura. Ma non tutti i rivestimenti saranno in grado di soddisfare i requisiti per le materie prime per la copertura di un bagno o di una sauna. Questo vale non solo per i prodotti in plastica, ma anche per i materiali naturali, poiché non tutti i tipi di legno sono resistenti ad alti livelli di umidità.

Una caratteristica del rivestimento, oltre alla sua origine naturale, è il suo fascino visivo, che, grazie all’uso di moderne tecnologie da parte dei produttori nella fabbricazione di prodotti, consente di implementare un numero enorme di idee di design relative al design dei locali. Stiamo parlando della possibilità di produzione di prodotti come il rivestimento, l’imitazione della finitura da una barra o il rivestimento “sotto un tronco”.

Inoltre, si possono distinguere i seguenti vantaggi del materiale:

  • lunga durata;
  • facilità di elaborazione;
  • resistenza all’umidità;
  • utilizzando un materiale simile nella vasca da bagno, è possibile nascondere in modo affidabile tutte le comunicazioni esistenti, inclusi cablaggio e isolamento, nonché gli svantaggi e le irregolarità delle basi;
  • il rivestimento in assicelle aumenta l’isolamento acustico e termico nella stanza;
  • alcuni tipi di legno, se riscaldati, emettono sostanze utili e forniscono anche un piacevole aroma naturale nel bagno turco.

Nonostante la mancanza di un’alternativa degna, il rivestimento presenta ancora una serie di svantaggi: la stanza si raffredda abbastanza rapidamente, quindi, per ottenere l’effetto di un vero bagno russo è necessario vomitare molto spesso il carburante usato, per cui il livello di riscaldamento e vapore deve essere costantemente monitorato.

Tuttavia, i dispositivi moderni, come un generatore di vapore e stufe funzionali per saune e bagni, aiutano a far fronte ai compiti..

Visualizzazioni

È meglio coprire il bagno con assi di larice o utilizzare prodotti realizzati con specie di legno di conifere. Ma per fare la scelta finale, non sarà superfluo studiare l’intera gamma di prodotti di questa linea, poiché ogni varietà ha caratteristiche e qualità specifiche..

Pannelli in abete si distinguono per le proprietà antibatteriche e l’eccellente aroma di aghi di pino. Il legno non perde queste caratteristiche anche dopo la lavorazione. Nel corso dell’uso, le materie prime acquisiscono gradualmente una tonalità più scura, che aumenta solo l’attrattiva delle superfici rivestite.

Inoltre, il rivestimento in abete è abbastanza conveniente..

Il rivestimento per un bagno di ginepro aiuterà a guarire il corpo grazie alle proprietà antisettiche del legno. Le pareti rivestite con tale materiale, quando riscaldate, emanano un aroma discreto ma corroborante.

L’assicella più popolare per un bagno sono i prodotti a base di calce.. Il tiglio si riscalda rapidamente, ma non è in grado di bruciare la pelle quando viene toccato. Il legno di questo tipo ha una bassa conducibilità termica, quindi si raffredda gradualmente. Come la maggior parte delle materie prime per la finitura del bagno turco, ha un odore gradevole. Non è necessario elaborare ulteriormente tali pannelli, poiché il materiale stesso ha una struttura attraente..

Prodotti Aspen un odore leggermente amaro è inerente. Il legno ha una buona densità, che determina la durata di tale finitura..

Durante l’acquisizione del rivestimento di pioppo, è necessario prestare attenzione all’assenza di nodi e resina, poiché nel primo caso si può bruciare la pelle e la presenza di resine a causa dell’esposizione termica può portare a difficoltà di respirazione nel Camera.

L’ontano è molto richiesto in Europa. Il più popolare è l’ontano nero, che si distingue per la sua unica tonalità di legno rosa. Va notato che la materia prima non contiene quasi nodi, il che significa che per la fabbricazione di prodotti per il rivestimento non è necessaria la levigatura dei pannelli..

Il legno di ontano ha una buona resistenza alla deformazione, poiché è resistente all’umidità. La fodera di questo tipo viene spesso acquistata a causa di una vasta gamma di colori: puoi trovare prodotti anche di colore rosso intenso.

Prodotti di cedro si distingue per la sua raffinatezza, grazie a lei, la stanza sembrerà semplicemente lussuosa. È abbastanza semplice scegliere dall’assortimento del cedro nordamericano: ha un aroma meraviglioso e una sfumatura rossastra di materie prime. La varietà canadese è molto popolare per la sua consistenza unica e la sua tonalità rosata..

Le caratteristiche positive del rivestimento in cedro sono:

  • durata;
  • il legno non annerisce e non si gonfia.

Guaina con un paio di larici – un’opzione ideale, poiché le materie prime si distinguono favorevolmente per la loro resistenza, elasticità ed estetica. Inoltre, questo tipo di legno ha una trama unica e molto bella sui tagli, grazie alla quale è possibile rivestire il bagno turco con materiale di alta qualità che creerà un’interessante composizione basata su.

Utilizzando il larice per la pavimentazione, si può godere del calore che si irradia dalla superficie. Non meno importanti sono le proprietà delle materie prime di resistere a fattori ambientali negativi. La presenza di tali qualità positive costituisce un costo piuttosto grave per il materiale.

La cicuta, una pianta che ricorda in qualche modo una quercia, viene utilizzata anche per attrezzare un bagno. Acquistando un tipo simile di legno per un bagno turco, puoi essere certo di un alto livello di resistenza e resistenza delle materie prime, grazie al quale la finitura delizierà i proprietari per molto tempo..

Fodera di abasha – una nuova tendenza in termini di organizzazione dei bagni, tale materiale in tali stanze può essere trovato sempre più spesso. La sua popolarità è spiegata dalle sue proprietà praticamente di non riscaldarsi nel bagno turco, grazie alle quali gli scaffali nella stanza sono spesso realizzati con questo particolare tipo di legno.. Una combinazione interessante è l’alternanza di pannelli di tonalità chiare., che non sono state trattate termicamente e travi trattate termicamente scure.

Gli aghi non sono il materiale più adatto per il funzionamento in ambienti umidi e caldi, quindi il rivestimento in pino viene utilizzato per attrezzare uno spogliatoio o una stanza di riposo nei bagni. Un aroma specifico ha sempre un effetto positivo sul benessere e sull’umore, quindi il materiale in tali stanze sarà molto utile.

oltretutto, fodera in pino si distingue per il suo basso costo, quindi alcuni specialisti lo acquistano ancora per finire il bagno turco. UN per eliminare la resina che il legno rilascerà, il bagno viene riscaldato più volte, e le sostanze rilasciate sulla base del materiale vengono pulite con una spatola. Lo svantaggio dei prodotti in pino è la probabilità che dopo un po’ i prodotti diventino blu, il che influenzerà in modo significativo l’aspetto della stanza, ma non influirà sulla qualità del materiale.

Quando si sceglie una betulla per il bagno, è necessario capire che una tale varietà è instabile per l’umidità, quindi può essere utilizzata solo in ambienti asciutti..

Oltre al tipo di legno, il grado è importante per un materiale di finitura come il rivestimento. Prima di essere venduti, i prodotti in produzione vengono suddivisi in determinate classi. La selezione si basa sulla presenza su campioni di difetti naturali o difetti formatisi durante la fabbricazione dei pannelli.

Esistono diverse varietà di prodotti: A, B, C, dove il primo tipo è il prodotto più costoso e di alta qualità, in cui i difetti non sono stati identificati durante la selezione..

oltretutto, un punto importante per questi prodotti è la lavorazione e l’impregnazione. È necessario ricoprire i prodotti con mescole speciali per proteggere le tavole da insetti, muffe e decomposizione..

La realizzazione di queste opere richiede l’uso di composizioni che saranno resistenti alle caratteristiche della stanza in cui viene utilizzato il rivestimento. Sul mercato vengono presentati vari prodotti di alta qualità di produttori nazionali ed esteri, utilizzati per l’applicazione al rivestimento utilizzato nel bagno turco..

Un altro fattore importante è il tipo di prodotti, poiché non tutte le schede sono adatte a tali locali. Ci sono diversi profili consigliati per le saune. Tra questi, si può distinguere il rivestimento Euro, che ha uno speciale smusso angolare. A causa di questa configurazione, le cuciture tra i pannelli saranno pronunciate.

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che una tavola con scanalature longitudinali sul retro sarà la più accettabile per i bagni turchi. Questa caratteristica contrasta il rischio di condensa.

Un’opzione interessante è il rivestimento “calmo”, grazie al quale la base acquisisce una superficie quasi piatta. La casa di blocco può essere utilizzata anche per i bagni, ma vale la pena acquistare un modello con scanalature di ventilazione..

Un tipo di rivestimento chiamato lavanda, non è raccomandato l’uso per i bagni turchi a causa della configurazione specifica delle tavole.

Montaggio

Per completare la finitura con assicella, è necessaria una cassa nella stanza, che consenta lavori di isolamento. Per gli ambienti dove non è richiesto, ci sarà spazio libero per la circolazione dell’aria, riducendo così il rischio di degrado del legno. Inoltre, l’uso del tornio consente di eseguire il cablaggio delle comunicazioni e dei cavi elettrici..

Il riscaldamento viene effettuato in più fasi:

  • fissaggio dello strato impermeabilizzante;
  • posa di cotone idrofilo – è meglio usare materiale tagliato con rilascio, quindi non si gonfierà e si fisserà bene tra il legname;
  • sopra è posta una barriera al vapore;
  • sono imballate controrotaie, il cui spessore non deve superare i 20 mm.

Nel corso dell’organizzazione del tornio e dell’isolamento, non dimenticare la ventilazione. È obbligatorio per tali locali..

Prima di procedere con il fissaggio del rivestimento, è necessario scegliere il metodo di installazione sulla base. Non esiste un divieto categorico su questo o quel metodo, quindi ogni maestro procede dalla sua esperienza e dalle preferenze dei proprietari del bagno.

Il dispositivo di rivestimento verticale è popolare alla luce della semplicità del lavoro svolto.. Inoltre, l’umidità defluisce più velocemente sulle tavole che si trovano in questa posizione. Inoltre, con l’installazione verticale dei prodotti, si crea un’opportunità molto importante per conservare e accumulare il calore all’interno della stanza in misura maggiore..

La caratteristica positiva di disporre il rivestimento in posizione orizzontale è spiegata dal fatto che le tavole sono fissate con una punta, che riduce il rischio che l’acqua penetri nelle giunture tra i prodotti.

I bagni turchi più ventilati sono considerati stanze in cui l’assicella è rifinita in questo modo. Il vantaggio dell’installazione orizzontale è anche la possibilità di sostituzione rapida e semplice delle tavole nella parte inferiore della parete ea pavimento.. Questa opzione è la più ottimale per i bagni realizzati nel tradizionale stile russo..

L’installazione delle schede viene eseguita con un metodo nascosto, che prevede l’uso di chiodi o viti autofilettanti della dimensione appropriata. L’uso dell’hardware è irto della formazione di ruggine sulla superficie della scheda, inoltre, questo metodo è meno estetico.

Per il rivestimento del soffitto, è possibile acquistare pannelli incollati. È dalla superficie del soffitto, secondo le istruzioni, che inizia il lavoro con il materiale, indipendentemente dal tipo di bagno turco, sotto forma di un rimorchio o di una stanza quadrata.

La prima lamella è attaccata vicino alla porta, andando ulteriormente più in profondità nel bagno turco. È molto importante posizionare le estremità dei pannelli ad una distanza di 50 mm dalla parete, in modo che non “giochino”, in quanto in alcuni casi sono attorcigliati dalla pressione.

Suggerimenti e trucchi

Per essere sicuri della qualità del rivestimento che verrà utilizzato per la finitura del bagno, è necessario verificare il livello di asciugatura delle tavole. Il contenuto di umidità massimo consentito delle materie prime è del 12%.

Acquistando un lotto di prodotti, sarà utile verificare l’integrità del film termoretraibile – è lei che è responsabile della conservazione dell’indicatore di umidità e dell’aspetto estetico dei prodotti.

È possibile ridurre il costo dell’acquisto del rivestimento nei seguenti modi:

  • Nel corso della finitura, utilizzare vari tipi di legno: le specie di conifere si mostreranno perfettamente nella maggior parte dei bagni e per un bagno turco è meglio acquistare il larice più costoso.
  • Il rivestimento in piastrelle o plastica sta bene nella stanza di lavaggio.
  • È possibile combinare non solo i tipi di pannelli, ma anche le classi: per le stanze ausiliarie è adatto il grado B. Inoltre, il gioco di sfumature e la presenza di nodi possono essere utilizzati per creare un determinato colore naturale.
  • Il suo costo dipende dalla lunghezza della lamella. Acquistando e alternando prodotti di dimensioni diverse tra loro, potrai anche risparmiare in una certa misura..
  • Dopo aver studiato la tecnologia per finire il bagno con le tue mani, puoi fare il lavoro da solo.

Bellissimi esempi

          Per rendere più espressivo l’interno della stanza, le superfici degli scaffali, i contorni delle porte e il perimetro del soffitto dovrebbero essere enfatizzati espressamente con lamelle di una tonalità più scura, concentrandosi sulla geometria delle forme. E l’illuminazione, dotata di lampade negli angoli o in determinate strisce, creerà un’atmosfera privata e incantevole nel bagno turco..

          Come scegliere una fodera per il bagno, guarda il prossimo video.