Decorazione interna del bagno: sistemazione di un bagno turco, bagno con doccia, bagni

La qualità della decorazione interna del bagno non è solo nel design accattivante e nel gradevole aroma, ma anche nella praticità della struttura stessa. In un bagno russo, la temperatura dell’aria umida a volte raggiunge i +120 gradi, quindi il corretto rivestimento del bagno turco non solo può proteggere le pareti dagli effetti aggressivi del vapore, ma anche proteggere una persona da ustioni e reazioni allergiche.

Peculiarità

Molti artigiani domestici sono sicuri che tutto il lavoro per rifinire il bagno turco dall’interno si riduce esclusivamente alla decorazione elegante delle pareti, del pavimento e del soffitto. Questo è un malinteso comune, in pratica sono necessari molti altri processi: barriera all’acqua e al vapore, isolamento dei soffitti, comunicazioni ingegneristiche, trattamento dei rivestimenti con antisettici, fungicidi, antipreni e molto altro..

La temperatura in un tradizionale bagno russo, di regola, varia da +80 a +120 gradi e il livello di umidità è superiore al 30%. Tali condizioni operative sono considerate estreme per qualsiasi materiale di finitura. Ecco perché, nella disposizione interna di tali locali, vengono utilizzati solo i materiali più resistenti ed ecologici che non emettono sostanze tossiche e non diffondono odori sgradevoli..

Solo tali materie prime sono adatte alla finitura, che riscalda fino a un massimo di + 50-60 gradi, solo la ceramica e il legno soddisfano questo requisito. Il locale vicino al focolare, come la stufa stessa, così come i luoghi che possono venire a contatto con la pelle umana, sono rivestiti solo con materiali naturali a basso contenuto di resina. Pertanto, le varietà di legno di conifere sono adatte solo per la finitura di stanze ausiliarie.. Altrimenti, c’è un’alta probabilità di ustioni e lo sviluppo di spasmo delle vie respiratorie, che porta a un forte deterioramento del benessere.

Il legno deve essere trattato con fungicidi e soluzioni che ne aumentino l’igroscopicità: questo è necessario per proteggere il rivestimento dagli effetti dannosi dell’umidità e prevenire la comparsa di muffe e funghi.

Materiali (modifica)

Molte persone si chiedono quale materiale sia meglio per decorare i locali all’interno del bagno. Il rivestimento più utilizzato sono i pannelli di piccole dimensioni utilizzati per il rivestimento di superfici verticali. È realizzato con diversi tipi di legno.. I principali vantaggi del rivestimento sono i seguenti:

  • previene la formazione di condensa;
  • è un materiale “traspirante” che non impedisce la circolazione dell’aria;
  • ha un aspetto decorativo estetico;
  • facile da installare;
  • ha un prezzo relativamente basso.

    Per la finitura all’interno dello stabilimento balneare, è consentita la finitura con una tavola non tagliata.

    • Quercia africana (abachi). Differisce in leggerezza, ma allo stesso tempo resistenza e maggiore resistenza, è leggero, non emette resina e non contiene praticamente nodi. I materiali di finitura Abachi non bruciano la pelle. Tuttavia, questo è un materiale molto costoso, quindi non tutti possono permettersi un tale rivestimento..
    • Cedro. Le razze Ussuri e Altai sono più spesso utilizzate nella decorazione. Sono resistenti alle alte temperature e all’eccessiva umidità, inoltre sono un ambiente in cui non crescono funghi e muffe. Allo stesso tempo, il legno ha un aspetto estetico ed emana un aroma gradevole..

    Il cedro è ampiamente utilizzato in medicina, dove è famoso per le sue proprietà medicinali dovute ai suoi effetti calmanti e antinfiammatori sul corpo umano..

    • Tiglio. I bagni sono spesso rivestiti con ombrina di tiglio. I suoi vantaggi includono un’elevata resistenza e resistenza con un peso relativamente leggero. L’albero di questa varietà tollera le fluttuazioni di temperatura e la frequente esposizione all’umidità, ha una consistenza interessante ed emana un aroma curativo che ha un effetto curativo sulle persone che soffrono di malattie dell’apparato respiratorio..
    • Ontano. Questo è il materiale ottimale per la decorazione interna del bagno, è piacevole per la pelle e inoltre, quando riscaldato, cambia leggermente colore e, dopo il raffreddamento, ritorna a quello originale. Questo effetto interessante crea un ulteriore piacere estetico e migliora il comfort durante le procedure del bagno. Da un punto di vista pratico, vale la pena notare che l’ontano non emette catrame e contiene pochissimi nodi..

    • Larice. Questo albero appartiene al pino, si distingue per la sua forza e la sua piacevole consistenza. Se riscaldato, sprigiona un gradevole aroma, oltre a fitoncidi benefici per la salute e il microclima. Il larice può servire a lungo.

    • Aspen. Questo materiale ha un basso costo, quindi appartiene alle opzioni più economiche. I vantaggi includono zero resinosità e facilità di lavorazione, tuttavia, questo rivestimento è soggetto a una varietà di malattie fungine..
    • Betulla. Ha una struttura robusta omogenea e un aspetto attraente, ma può deformarsi leggermente in condizioni di alta temperatura. Per evitare che ciò accada, al momento dell’acquisto, dovresti dare la preferenza a materiali accuratamente essiccati..
    • Cenere. Questo è un tipo di legno molto bello, con il quale puoi ottenere un elegante effetto decorativo..

    Specie come Meranti, Sedrella e Ofram sono molto buone per decorare i bagni – questi sono tipi di legno costosi.. La loro principale differenza è che anche se esposti a temperature elevate, mantengono una temperatura pari a quella del corpo umano. Pertanto, sono molto facili da usare. Tuttavia, il loro costo è piuttosto elevato..

    Non tutto il legno va bene per il rivestimento interno dei bagni. Ad esempio, pino e abete rosso possono essere utilizzati solo per decorare la doccia e l’area ricreativa. Non è consentito farli nel bagno turco, poiché il materiale a temperature elevate emette resine che, a contatto con la pelle, possono bruciarla..

    Non è consigliabile decorare le pareti del bagno turco con prodotti di quercia e noce, poiché i vapori emessi da essi possono causare difficoltà respiratorie.

    Non solo le pareti, ma anche i pavimenti sono rivestiti in legno. Tuttavia, le piastrelle di ceramica possono essere utilizzate anche per decorare quest’ultimo e il luogo in cui è attrezzato il focolare è rivestito in mattoni. La perlite viene utilizzata direttamente sotto il rivestimento del pavimento: è sabbia con buone proprietà di isolamento termico. Questo materiale è molto leggero, quindi è ottimale per l’uso in interni dove non c’è vento, altrimenti si gonfierà.

    I materiali che vengono presi per il rivestimento del bagno turco non devono contenere nodi, le parti metalliche sporgenti non devono essere montate – tutte le maniglie e i supporti sono realizzati solo in legno. Anche i ripiani sono realizzati senza l’uso di chiodi, poiché qualsiasi oggetto metallico in condizioni di alta temperatura è molto caldo e può provocare ustioni. Alcuni consumatori rifiniscono i bagni con argilla, muratura, piastrelle di sale, rafia e pietra.

    È necessario soffermarsi separatamente su materiali che non possono essere utilizzati nella decorazione del bagno, specialmente intorno alla stufa. Fibra di legno e truciolare sono prodotti infiammabili che assorbono bene anche l’umidità. L’unico luogo in cui è consentito il loro utilizzo è lo spogliatoio..

    Indipendentemente dal materiale utilizzato, non coprirli con vernici e smalti, nonché macchie e altri composti organici. Sotto l’influenza delle alte temperature, iniziano a secernere sostanze nocive che possono portare a un’intossicazione generale del corpo..

    Istruzioni dettagliate per la finitura

    La decorazione interna del bagno comprende diversi processi tecnologici, ognuno dei quali aiuta a proteggere l’edificio dagli effetti aggressivi del vapore caldo e crea un microclima favorevole nella sauna. Allo stesso tempo, assolutamente tutto il lavoro può essere svolto a mano senza il coinvolgimento di specialisti..

    Per cominciare, i locali devono essere isolati e installata una barriera al vapore. Per questo, è ampiamente utilizzata la lana di basalto, che si distingue per un buon isolamento termico, e la lamina, che impedisce l’accumulo di condensa. La sequenza delle azioni e delle fasi di lavoro è standard.

    Isolamento del soffitto

    Puoi iniziare a lavorare con la finitura del soffitto. Nella prima fase della disposizione interna del bagno, viene eseguito il suo isolamento termico. Per fare ciò, su di esso viene fissata una pellicola di alluminio con il lato riflettente rivolto verso il basso, mentre il rivestimento è sovrapposto e le giunture sono isolate con nastro di alluminio. Il tornio è montato da blocchi di legno, per i quali vengono utilizzate viti per fissarlo. Serve come cornice per il rivestimento di finitura del bagno turco.

    A proposito, non dimenticare di proteggere i pavimenti dal lato della soffitta. Prima di riempire uno strato di isolamento lì, dovresti occuparti di posare un film di plastica che non lasci polvere e detriti all’interno dello stabilimento balneare.

    Isolamento termico delle pareti

    Il principio dell’isolamento delle pareti nella vasca da bagno è lo stesso del soffitto. L’unica differenza è che prima di isolare le pareti, è necessario coprire accuratamente tutti i tipi di crepe e giunti, solo dopo è possibile procedere direttamente all’installazione. Il materiale di isolamento termico è montato dal basso verso l’alto, perpendicolare al pavimento in tre strati.

    Il primo strato è l’impermeabilizzazione, che viene applicata per evitare che la condensa si depositi sulle pareti. Il secondo è l’isolamento stesso, che aiuta a mantenere il regime di temperatura richiesto. La barriera al vapore è necessaria per proteggere efficacemente il materiale di isolamento termico dall’umidità.

    Isolamento del pavimento

    Il più pratico e resistente è il pavimento in cemento. Tuttavia, questo rivestimento è piuttosto freddo, il che porta a disagio nel bagno turco. Ecco perché la maggior parte dei consumatori preferisce il legno per rifinire il pavimento dello stabilimento balneare. Per cominciare, viene creata una fondazione, su cui vengono posate travi e tronchi. I vuoti formati tra loro sono riempiti con isolamento, di regola, per questo viene applicato uno strato di sabbia o argilla espansa. Alcuni isolano con segatura, ma questo materiale non durerà a lungo in condizioni di elevata umidità..

    Quindi, viene tradizionalmente applicata una barriera al vapore e il “primo piano”, un riscaldatore, uno strato di impermeabilizzazione sopra e solo dopo il pavimento di “finitura” di base. Il primo piano è un rivestimento in calcestruzzo e pietrisco, viene applicato in uno strato di 10-15 cm Per garantire un’efficace impermeabilizzazione, viene utilizzato materiale di copertura e come isolante si dovrebbe preferire lana minerale o argilla espansa. Il pavimento di finitura è dotato di rivestimento in modo che duri a lungo, è trattato con speciali soluzioni antisettiche.

    La guida alla finitura del bagno ha le sue sfumature. Come già accennato, il rivestimento è considerato l’opzione migliore per affrontare il bagno turco e i bagni, sembra elegante ed esteticamente gradevole in qualsiasi interno. Puoi farlo da solo, tuttavia, il mercato moderno offre un’ampia selezione di prodotti di qualsiasi legno, quindi ognuno può scegliere un rivestimento pronto secondo il proprio gusto e portafoglio. Il vantaggio principale del rivestimento è la facilità di installazione. Per fissarlo al muro, basta usare dei semplici chiodi senza cappelli o morsetti.

    Il pavimento, il soffitto e le pareti sono rifiniti nello stesso stile. Se le pareti sono rivestite con assicelle, è meglio montare il soffitto con lo stesso materiale. Fissarlo con una piccola fessura, che evita la deformazione in caso di rigonfiamento del rivestimento.

    Tale divario protegge dalla necessità di rielaborare l’intera area di copertura. Permette al rivestimento di muoversi se la situazione lo richiede..

    Per quanto riguarda il pavimento, può essere in legno o piastrelle di ceramica. I pavimenti in legno possono essere a tenuta o a tenuta. Nel primo caso, le schede sono montate su tronchi con uno spazio che, di regola, è di 5-20 mm. Le schede di rivestimento senza perdite sono impilate l’una sull’altra, pertanto è necessario utilizzare materiale scanalato per esse.

    Se la scelta si è stabilizzata su piastrelle di argilla, tieni presente che dopo il bagno turco non è molto comodo calpestare una superficie del genere. Inoltre, può scivolare facilmente. Ecco perché gli esperti raccomandano di posare un pavimento in legno sopra le piastrelle, realizzato sotto forma di una stretta tornitura o di utilizzare un rivestimento in sughero. La piastrella viene posata su una superficie pre-livellata su una colla speciale e tutte le cuciture sono trattate con un sigillante o una malta di colore adatto.

    Separatamente, vorrei attirare l’attenzione sulla lavorazione del rivestimento e di altri materiali utilizzati per la decorazione d’interni dei bagni. Affinché il rivestimento duri per molti anni, non perda il suo aspetto estetico, non si crepa e non si ricopra di funghi, viene trattato con speciali composti antisettici. L’albero ha una struttura sciolta in cui i microbi amano “sistemarsi”. Se trascuriamo la lavorazione, è più probabile che funghi e muffe popolino semplicemente tutto il legno e lo distruggano..

    Alle impregnazioni sono imposti alcuni requisiti: devono proteggere la materia prima, tuttavia, non devono interferire con la sua “respirazione”. Inoltre, il materiale deve essere realizzato con componenti ecocompatibili che non emettono sostanze tossiche a temperature elevate. Inoltre, le impregnazioni che ricoprono le mensole, le panche e il tavolo devono resistere a una regolare pulizia a umido..

    I ripiani sono inoltre trattati con soluzioni ad assorbimento profondo. Sono disponibili come gel, soluzioni e spray..

    Opzioni di design della stanza

    Il concetto di design della decorazione degli interni del bagno può incarnare idee di un’ampia varietà di stili. Il più comune è il classico russo. Questo è l’ideale per decorare un bagno a legna. Il suo principale vantaggio sta nel fatto che un tale arredamento non richiede grandi spese e può essere facilmente equipaggiato con le tue mani..

    I componenti principali sono le pareti in legno, un pavimento in listoni, panche laconiche e sempre un grande tavolo ospitale in legno. Questo interno è completato da una tovaglia ricamata russa e ogni sorta di piccole cose in stile popolare russo (piatti di legno, scope alle pareti e altri elementi). Un tale stabilimento balneare sarà sempre accogliente e confortevole..

    Lo stile country è molto vicino al design russo. Anche questo è un modello di bagno “villaggio”, ma con motivi nazionali di altri paesi. Mobili a legna chiara, di solito abilmente invecchiati, piatti che raffigurano paesaggi rurali e tessuti luminosi sono le caratteristiche principali del design in stile country che qualsiasi proprietario di bagno può fare..

    Gli amanti dell’Oriente possono essere consigliati di portare le caratteristiche di un hammam nel loro bagno turco russo. Dal punto di vista dell’arredamento, la caratteristica principale del bagno turco è considerata un mosaico, che viene utilizzato in questo paese per affrontare tutte le stanze o una stanza con piscina, perché è lì che un tale design entrerà in gioco maneggevole. Inoltre, la sala relax può essere convertita in un bar con narghilè, è possibile posizionare un tavolino basso e sono sparsi cuscini dai colori vivaci.

    Lo stile scandinavo alla moda si è fatto strada nei bagni. Questo non è sorprendente, perché la caratteristica principale di questa tendenza è la semplicità e l’eleganza naturale. La maleducazione deliberata è combinata con un design classico e tutti gli elementi decorativi sono semplici e funzionali. Il bagno può essere decorato in stile scandinavo. Per fare ciò, la superficie è intonacata con sfumature chiare e vengono creati un paio di accenti luminosi, ad esempio una lampada di colori saturi o dipinti insoliti sulle pareti..

    Gli elementi classici possono essere inseriti nel design del bagno. Se costruisci più archi, decora il soffitto con stucchi o installa un pavimento a più livelli.

    Lo stile Art Nouveau è meno comune all’interno dei bagni. Presuppone un’abbondanza di linee curve, immagini astratte e colori vivaci. Questa è una soluzione per chi non ama gli stereotipi e non ha paura di sperimentare. Molto spesso questo design viene utilizzato nelle saune fatte di blocchi di schiuma..

    bagno turco

    Il bagno turco è considerato un elemento fondamentale di qualsiasi bagno, quindi per la sua decorazione dovrebbero essere utilizzati solo materiali di altissima qualità. Allo stesso tempo, di regola, ha dimensioni ridotte, quindi il layout interno deve essere attentamente pensato in modo tale che ci sia abbastanza spazio per tutti, così come per tutti gli scaffali e i lettini necessari..

    Dovremmo anche concentrarci sull’illuminazione. Di solito, le piccole lampade sono montate nel soffitto, che daranno una luce fioca e soffusa. Un buon effetto visivo si ottiene attrezzando soffitti semicircolari e combinandoli con lettini e panche di forma ovale.

    A proposito, i designer consigliano di combinare legno e mattoni nella disposizione del bagno turco, perché questi materiali sembrano eleganti insieme, ma allo stesso tempo laconici e naturali.

    Cabina doccia

    La stanza di lavaggio è caratterizzata da un’elevata umidità, che fa i propri requisiti per i materiali utilizzati per il rivestimento. È bene usare legno tenero. È severamente vietato qualsiasi tipo di pavimentazione sintetica per la finitura della lavanderia. Questa stanza viene costantemente pulita, quindi è più pratico utilizzare le piastrelle nel design, perché è facile da pulire e consente di raffigurare qualsiasi ornamento sulle pareti. Inoltre, la piastrella sembra spettacolare con altri materiali di rivestimento..

    bagno

    L’area relax viene utilizzata per trascorrere comodamente il tempo dopo aver visitato il bagno turco, quindi dovrebbe essere calda e bella.. Questa stanza dovrebbe essere la seguente:

    • fornire comfort: puoi decorare le pareti con dipinti e altri elementi decorativi;
    • creare intimità: si consiglia di acquistare mobili confortevoli ottimali per il relax;
    • trattenere il calore: l’arredamento utilizza materiali che si distinguono per un buon isolamento termico.

      Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla selezione del materiale ottimale per il rivestimento del pavimento. Dovrebbe essere caldo e antiscivolo e assorbire bene l’umidità. Se usi il gres porcellanato, camminare sul pavimento a piedi nudi sarà piuttosto spiacevole, poiché questo rivestimento è freddo. Le tavole più comunemente utilizzate sono larghe larghezze che trattengono l’acqua, trattengono il calore e forniscono una piacevole sensazione tattile. Inoltre, il legno è sempre elegante e ricco..

      Ha anche senso rivestire il soffitto con pannelli e installare buone lampade. Non ha senso grandi lampadine e faretti nelle stanze dove si rilassano dopo il bagno turco. Vale la pena dare la preferenza a una luce soffusa e soffusa, che ti permetterà di rilassarti e riposare in pace..

      Bellissimi esempi di arrangiamento

      Molto probabilmente, i bagni più accoglienti sono quelli decorati nel classico stile russo..

      Lo stile country è vicino a questa direzione nello spirito della sauna. Tali locali sono l’incarnazione dell’idea di una casa “rustica”..

      I motivi orientali possono portare luminosità e colore al design degli interni.

      Per gli amanti della cultura del Paese del Sol Levante, è possibile utilizzare elementi decorativi in ​​stile giapponese.

      Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche della finitura del bagno, vedere il prossimo video..