Come scegliere una stufa per il bagno?

Come scegliere una stufa per il bagno?

Lo stabilimento balneare è un luogo di riposo tradizionale per il popolo russo. Nel bagno turco puoi rilassarti, trascorrere del tempo in buona compagnia. Allo stesso tempo, l’effetto salutare del bagno è indiscutibile. Il criterio principale e principale per organizzare un comodo bagno turco è una stufa. Oggi c’è una grande varietà di diverse stufe per sauna. Possono differire per materiale, metodo di installazione, conduttività termica e variare nella fascia di prezzo..

Peculiarità

Per scegliere correttamente la stufa per il bagno turco, è molto importante prendere in considerazione alcune delle loro caratteristiche e una serie di criteri specifici che renderanno il riposo nella vasca da bagno piacevole e confortevole. Quando si sceglie un riscaldatore per il bagno, vale la pena considerare il livello sufficiente di potenza termica della stufa. Deve essere correlato alle dimensioni e all’area della stanza. La stufa dovrebbe riscaldare il bagno turco stesso e le stanze adiacenti per un intervallo di tempo abbastanza breve. Nella stagione estiva, l’intera area del bagno turco dovrebbe essere riscaldata in circa 30-40 minuti e in inverno di solito ci vogliono circa 2 ore.

Il prossimo criterio importante nella scelta di una stufa tradizionale sono le pietre. La loro massa e quantità dovrebbero anche essere sufficienti per riscaldare rapidamente il bagno turco. Di solito nei bagni bastano 100 grammi di acqua per riscaldare un metro cubo del bagno turco. Un indicatore della qualità delle pietre è anche il colore del vapore che esce da esse quando si spruzza l’acqua. Il vapore non dovrebbe essere molto denso, ma dovrebbe avere un certo grado di trasparenza.

Non è consigliabile abbassare la temperatura delle pietre al di sotto dei cento gradi. Un metro cubo di un bagno turco richiede circa 5-8 kg di pietre. Nella modalità standard di riscaldamento della stanza, la temperatura delle pietre è di circa 200-250 gradi.

Inoltre, per impostare la modalità desiderata, è necessario un generatore di vapore nel forno. Alcuni riscaldatori sono dotati di un generatore di vapore, che fornisce un flusso automatico di acqua nella stufa, dove evapora e il vapore viene distribuito uniformemente nel bagno turco. Questa è una funzione molto comoda, ma non tutte le stufe per sauna ce l’hanno..

È necessario prestare particolare attenzione al materiale con cui è realizzato il forno. Questo è uno dei criteri più importanti e fondamentali per l’acquisto di un riscaldatore. Molti forni a basso costo sono realizzati utilizzando acciaio strutturale. Le alte temperature non hanno il miglior effetto su tale materiale, poiché la sua resistenza diminuisce in modo abbastanza significativo quando viene riscaldata. A questo proposito, anche i normali forni in acciaio inossidabile sono più durevoli, hanno un costo contenuto e sono facili da usare..

Caratteristiche principali

Spiccano i forni cosiddetti “caldi” per bagni e quelli “freddi”. Queste due opzioni hanno le loro caratteristiche specifiche. In particolare, la stufa “calda” nel bagno turco viene riscaldata a una temperatura superiore a 100 gradi. Si consiglia di utilizzare tali forni quando è necessario riscaldare una stanza con una vasta area. Ma è necessario usare tali forni con estrema cautela., cercando di evitare di toccare accidentalmente la superficie, altrimenti provocherà ustioni molto gravi.

Inoltre, a causa del rapido riscaldamento di un tale forno, è necessario monitorare costantemente la temperatura dell’aria per evitare che si surriscaldi, in cui sarà dannoso per una persona nel bagno turco..

Per i forni “freddi”, non sono richieste regole operative così rigide. Le loro pareti di solito non si riscaldano al di sopra di una temperatura di 50-60 gradi. Ciò riduce il rischio di ustioni se si tocca accidentalmente una stufa di questo tipo. Riscaldare l’aria nella stanza quando si utilizza un forno “freddo” è molto più facile da mantenere al livello richiesto per lungo tempo.

Inoltre, i forni sono caratterizzati dalla loro posizione. Molto spesso si trovano nel bagno turco stesso, ma ci sono modelli che possono essere posizionati nello spogliatoio. Le stufe posizionate nel bagno turco non richiedono un approccio così delicato durante l’installazione e sono molto più economiche dei modelli situati nello spogliatoio. In questo caso, ci sono anche alcuni svantaggi. In particolare, non sarà possibile conservare la legna da ardere vicino alla stufa stessa a causa dell’elevata umidità e per prenderla bisognerà costantemente uscire in un’altra stanza. Inoltre, nel bagno turco, a causa della stufa, lo spazio libero diminuirà..

Pertanto, se l’area totale del bagno è sufficiente, è più consigliabile posizionare una stufa remota nello spogliatoio e lasciare solo il riscaldatore nel bagno turco stesso.

È anche possibile classificare le stufe in base al modo in cui la stufa viene riscaldata. Oggi sono diventate particolarmente popolari le stufe in cui le pietre non entrano in contatto diretto con il fuoco. In tali stufe, sono in contenitori speciali. Allo stesso tempo, si riscaldano fino a 400 gradi. In altri forni, le pietre possono entrare in contatto diretto con il fuoco. La temperatura del loro riscaldamento in questo caso è molto alta e può salire fino a 1000 gradi.

Puoi anche evidenziare le stufe con e senza serbatoio dell’acqua. La presenza di un serbatoio al loro interno è abbastanza comoda, perché l’acqua verrà riscaldata dall’alta temperatura della stufa e può essere utilizzata per le procedure dell’acqua.

Design

Per qualsiasi addetto allo stabilimento balneare esperto e anche per un dilettante, un fattore importante non è solo la disposizione tecnica dello stabilimento balneare, ma anche il suo aspetto. Nella vasca da bagno puoi creare una stanza davvero suggestiva, dove il tuo riposo sarà piacevole e indimenticabile. Ma è importante conoscere alcune delle caratteristiche principali per la corretta decorazione del bagno. Tradizionalmente, la decorazione nei bagni russi veniva eseguita esclusivamente in legno.. E questo non è solo un tributo alle tradizioni russe primordiali, ma anche fatti scientificamente comprovati:

  1. Il legno è uno dei materiali più rispettosi dell’ambiente, che alle alte temperature non emetterà varie sostanze nocive, che, ovviamente, andranno a beneficio solo di una persona..
  2. La conducibilità termica del legno è estremamente bassa, per cui la sua superficie non si riscalda molto, il che consente di evitare ustioni in caso di contatto accidentale.
  3. Il calore è distribuito uniformemente sul pavimento in legno e questo influisce direttamente sulla velocità di riscaldamento del bagno turco.
  4. Anche un enorme vantaggio del legno è un alto livello di ricambio d’aria. Se il bagno sarà costruito esclusivamente utilizzando materiali in legno, potrebbe non essere necessaria nemmeno una ventilazione aggiuntiva per il bagno..
  5. Quando riscaldato, un albero può emettere un odore molto gradevole e sostanze utili per una persona – phytoncides, che hanno un effetto benefico sul lavoro del sistema nervoso, cardiovascolare di una persona e sono in grado di avere un effetto positivo sul psico-emotivo sfondo.
  6. E uno dei principali vantaggi del legno è semplicemente un aspetto attraente che difficilmente passerà di moda. Per molti tipi di legno non sono necessarie lavorazioni aggiuntive e ancora più verniciatura..

7foto

La cosa principale nella fase iniziale della progettazione di un bagno è scegliere il materiale giusto per la sua decorazione.. Vale la pena scegliere un rivestimento di finitura, guidato da alcuni fattori:

  • il rivestimento deve essere resistente alle alte temperature, all’elevata umidità dell’aria e al contatto diretto con l’acqua;
  • non emettere sostanze nocive quando le temperature aumentano;
  • non dovrebbe causare reazioni allergiche in una persona;
  • avere un’elevata resistenza e una lunga durata;
  • avere un aspetto attraente.

Una delle regole principali per decorare un bagno è che non dovresti usare un rivestimento in legno di conifere nel bagno turco.. Tale legno ha una grande quantità di resine, che inizieranno a essere rilasciate ad alte temperature. E questo rivestimento si riscalda molto più forte di altre rocce. Ma è consigliabile utilizzare le conifere nelle stanze adiacenti al bagno turco. Sono perfetti per spogliatoi e lavanderie, che non diventano calde come un bagno turco. Nelle stanze adiacenti, le conifere emetteranno un aroma molto gradevole e avranno un effetto benefico sulla salute del corpo. Inoltre, materiali come cartongesso, PVC o fibra di legno resistente all’umidità sono adatti per le stanze adiacenti..

I bagnini professionisti esperti consigliano di utilizzare legno deciduo per decorare un bagno turco. Questi includono legno di betulla, pioppo tremulo, pioppo, frassino o tiglio. In particolare, il frassino, secondo molti, sembra il più attraente e ha un’elevata resistenza e una lunga durata. Abbastanza spesso, il legno di tiglio viene utilizzato per decorare un bagno turco. Crea un aroma molto gradevole nella stanza. Aspen è uno dei materiali più durevoli e resistenti al calore e non marcisce..

In generale, i legni duri sono molto adatti per l’uso in ambienti ad alta temperatura..

Molta attenzione dovrebbe essere prestata al design della stufa nella vasca da bagno. Dopotutto, questo è il componente principale di qualsiasi bagno turco. Vari materiali possono essere utilizzati per la progettazione di stufe per sauna, tra cui vengono spesso utilizzati mattoni, piastrelle, pietre naturali o artificiali, intonaco, piastrelle e casse in acciaio.. Nel processo di rivestimento della stufa con piastrelle, si possono distinguere alcune delle sue varietà:

  • Piastrelle di clinker. Nella produzione di questo tipo di piastrella, viene utilizzata l’argilla con una miscela di vari fondi e coloranti..
  • Maiolica. Durante la produzione di queste piastrelle di ceramica, l’argilla viene cotta e ricoperta di uno speciale smalto. Inoltre, se necessario, su tale superficie possono essere applicati vari ornamenti e dipinti. Questa piastrella ha colori molto ricchi e vivaci..
  • Terracotta. Tale tessera è simile al tipo precedente di tessera, ma questa istanza ha una resistenza molto elevata..
  • Piastrelle di marmo. Questo aspetto conferisce al bagno un’atmosfera piuttosto accogliente. La stufa in marmo sembra abbastanza presentabile. Inoltre, il marmo è caratterizzato da elevata resistenza e durata..

Quando si decora la stufa con mattoni, si possono distinguere alcuni dei vantaggi di questo tipo di rivestimento. Quindi, un rivestimento in mattoni si riscalda bene e rapidamente alla temperatura richiesta ed è in grado di trattenere il calore per lungo tempo. Inoltre, i vantaggi di questo tipo di rivestimento includono la sua durata, perché il mattone non collassa a causa dell’umidità e della temperatura elevate. Il rivestimento della stufa con pietra conferisce alla stanza un aspetto molto estetico. Quando si finisce con una pietra, è possibile utilizzare quanto segue:

  • gres porcellanato;
  • marmo;
  • bobina;
  • granito.

Puoi anche decorare il forno usando una cassa d’acciaio. Un tipo di finitura così insolito è il seguente: la superficie del forno è circondata da uno speciale telaio metallico, su cui sono installati scudi in acciaio.

Questo tipo di rivestimento consente al forno di riscaldare l’ambiente, ma vale la pena considerare l’importante che il rivestimento del telaio stesso si riscalda molto e, se toccato accidentalmente da una persona, può causare gravi ustioni.

Il gesso è un tipo di design che è anche abbastanza popolare e usato frequentemente. Se scegli l’opzione più economica e semplice per rifinire la stufa nella vasca da bagno, l’uso dell’intonaco sarà la soluzione migliore.. Il lavoro di intonacatura della stufa deve essere eseguito in più fasi:

  1. in primo luogo, vale la pena rimuovere sporco e polvere dalla superficie della stufa e applicare il primo strato per pulire completamente la stufa;
  2. quindi si applica un nuovo strato di intonaco per livellare la superficie;
  3. nella fase finale si consiglia di sbiancare la superficie con calce.

    Una delle opzioni più antiche per coprire una stufa è la posa di piastrelle. Nonostante l’uso di lunga data di tale rivestimento, le piastrelle conferiranno alla stufa un aspetto molto originale, conferendo al bagno una certa atmosfera..

    Disegni e dimensioni

    Alcuni esperti artigiani preferiscono costruire una stufa da bagno senza disegni e schemi fatti in anticipo, sostenendo che la costruzione è semplice e poco impegnativa. Ma, naturalmente, tali professionisti hanno già esperienza nella posa di stufe e per l’autoprogettazione di una stufa, è meglio preparare in anticipo i disegni e calcolare tutto correttamente. La quantità di calore e vapore che darà il forno dipenderà dalla corretta costruzione del forno..

    È necessario calcolare tutti i parametri della stufa in base all’area del bagno turco. Per calcolare il volume del bagno turco, è necessario moltiplicare i suoi indicatori, ovvero l’altezza, la larghezza e la lunghezza. Successivamente, è necessario effettuare calcoli in base al fatto che è necessario 1 kW di energia per un metro quadrato del bagno turco..

    Di seguito sono riportati alcuni esempi di disegni popolari di stufe per sauna, tra i quali è possibile scegliere quello necessario o elaborare il proprio progetto..

    Tipi: che è meglio?

    Le stufe per sauna possono essere classificate in base al combustibile che utilizzano. Le stufe possono essere a gas, a legna o alimentate da elettricità.

    Gas

    Le stufe per sauna a gas non sono molto popolari e sono piuttosto rare, perché la loro installazione richiederà lo sviluppo di un progetto individuale e il processo di posizionamento della stufa richiederà molto tempo e fatica. Ma d’altra parte, la regolazione delle condizioni di temperatura in tali forni è completamente automatica, non richiedono un carico costante di legna e non devono essere puliti spesso. Lo stesso si può dire per i forni elettrici, anche se l’installazione non richiede tanto sforzo. Questi forni sono alimentati dalla rete elettrica.

    Legno che brucia

    L’opzione classica e più ricercata sono le stufe a legna. A loro volta, possono anche essere sistemati per tipo, a seconda del materiale di fabbricazione. Possono essere realizzati in mattoni, metallo, acciaio o ghisa. Di seguito considereremo forni realizzati con vari materiali e diversi design..

    Focolare remoto

    Il design di una tale stufa ha un lungo focolare, in cui c’è una porta per riporre la legna da ardere su uno, e l’altra parte è collegata a un serbatoio in cui ci sono pietre. Di conseguenza, un design così allungato consente di posizionare la stufa nello spogliatoio o in una stanza adiacente e le pietre calde stesse saranno nel bagno turco..

    La parte del muro attraverso la quale viene condotto il focolare è meglio posata con pietre o materiali refrattari..

    Focolare senza deflusso

    Questi sono riscaldatori standard che vengono installati direttamente nel bagno turco. Questo modello è una costruzione monoblocco in cui il fuoco riscalda direttamente le pietre. Tali forni sono generalmente dotati di una presa d’aria aggiuntiva..

    Riscaldatori aperti

    Anche una delle opzioni standard e classiche, in cui le pietre si trovano sulla superficie superiore della stufa. Si scaldano ed emettono vapore quando viene versata dell’acqua su di loro..

    Forni chiusi

    Prevedere il posizionamento delle pietre all’interno della struttura della stufa. Sulla parte superiore della stufa è presente un serbatoio con del liquido, che cade gradualmente sulla superficie delle pietre..

    Stufe a legna in metallo

    Spesso i forni di tale materiale vengono realizzati indipendentemente utilizzando una saldatrice e lamiere di ferro. Inoltre, i forni di metallo sono stati prodotti per molto tempo da famosi marchi mondiali.. Le qualità positive di tali progetti includono:

    • basso costo di un prodotto o di componenti;
    • la capacità di realizzare da soli una fornace senza troppi sforzi e grandi costi finanziari e di tempo;
    • lunga durata;
    • piccole dimensioni e leggerezza;
    • riscaldamento rapido del bagno turco;
    • ampia gamma di opzioni di design.

      Tra gli svantaggi c’è il rapido raffreddamento del corpo del forno. La maggior parte dei prodotti in metallo ha questa proprietà, poiché il metallo non è in grado di mantenere la temperatura per lungo tempo. Inoltre, lo svantaggio è l’elevata temperatura della custodia quando è in funzione, che può causare ustioni se toccata accidentalmente..

      Stufe in ghisa

      Questi modelli saranno più costosi e più massicci rispetto a quelli in metallo convenzionali. La ghisa è uno dei materiali tradizionali nella produzione di stufe per sauna.. In relazione a lui, si possono distinguere una serie di aspetti positivi:

      • elevata resistenza della ghisa alla corrosione;
      • lunga durata e affidabilità;
      • queste stufe possono essere utilizzate anche per riscaldare ambienti di grandi dimensioni;
      • vasta gamma di design;
      • accumulo di calore a lungo termine.

      Il principale svantaggio di tali forni è che la ghisa di bassa qualità può esplodere con un brusco cambiamento di temperatura in un’ampiezza superiore a 90 gradi. Tale situazione è possibile quando un secchio di acqua fredda viene rovesciato sul corpo caldo della stufa. Inoltre, le stufe in ghisa sono generalmente molto pesanti, il che riduce la loro mobilità. In generale, le stufe in ghisa e i modelli in metallo sono simili sotto molti aspetti. Tali forni possono essere resi sia portatili che senza estrarre il focolare. Le stufe di tali stufe sono sia aperte che chiuse. A meno che non si tratti di grandi stufe in ghisa, potrebbe essere necessario un rinforzo delle fondamenta a causa della loro grande massa. Sulla base di ciò, possiamo concludere che le stufe in ghisa e metallo sono tra le opzioni più convenienti e generalmente disponibili..

      Stufe in pietra e mattoni

      Hanno una serie di qualità positive, ad esempio mattoni e pietra si riscaldano molto bene e possono riscaldare stanze grandi o stanze adiacenti con un bagno turco. Una stufa in pietra è un’eccellente opzione di design, che conferisce alla stanza un aspetto estetico speciale..

      Lo svantaggio delle stufe in pietra è il loro costo elevato, perché tali stufe sono considerate progetti di design esclusivi..

      Con scambiatore di calore

      Separatamente e in modo più dettagliato, dovresti parlare di forni con scambiatore di calore. Lo scambiatore di calore stesso è di tipo a serpentina, spesso indicato semplicemente come “bobina”. Sono progettati per riscaldare l’acqua in presenza di un serbatoio vicino alla stufa. Tali tubi possono essere di due tipi: bobine di tipo interno e, di conseguenza, esterne. Le strutture interne sono più spesso utilizzate. In base alle loro prestazioni, sono più efficienti e affidabili..

      Il principio di funzionamento di un tale scambiatore di calore è il seguente: l’acqua fredda dal serbatoio entra nella bobina, nella quale viene riscaldata dal calore della stufa. Quindi l’acqua riscaldata entra nuovamente nel serbatoio e può essere utilizzata per le procedure igieniche e il lavaggio. L’acqua circolerà nello scambiatore di calore mentre il forno è in funzione. Oltre alla batteria è possibile utilizzare un altro circuito idraulico..

      Con caldaia incorporata

      Le stufe in un bagno con caldaia integrata non sono meno popolari di tutti gli altri. Tali modelli sono molto facili da installare e il loro funzionamento non richiede tempo e fatica..

      Le caldaie elettriche per il riscaldamento dell’acqua di solito non sono collocate nel bagno turco stesso, poiché l’esposizione a temperature elevate non è raccomandata per loro.

      Forni con schermo protettivo

      Lo schermo protettivo funge da protezione contro l’accensione accidentale di materiali infiammabili vicino alla stufa. In tali forni si distinguono solitamente tre componenti principali: lo schermo a pavimento, il lato e il frontale. Lo scudo a pavimento è progettato per proteggere i pavimenti in legno nelle immediate vicinanze della stufa. Gli schermi laterali proteggeranno in modo affidabile le pareti del bagno turco vicino alla stufa dalle alte temperature. E lo schermo frontale garantisce sicurezza quando installato tra il bagno turco e lo spogliatoio. Gli schermi protettivi possono essere realizzati in metallo. Ci sono anche scudi termici in mattoni..

      Lo schermo metallico è installato sul corpo del forno, mantenendo piccoli spazi. Grazie a tali schermi, il livello di radiazione infrarossa si riduce, la stanza si riscalda più velocemente e la circolazione dell’aria tra il forno e lo schermo non consente alla struttura di riscaldarsi a temperature elevate. Gli schermi in mattoni sono normali mattoni attorno al perimetro del forno.

      Autoproduzione

      Quindi, prima di iniziare a realizzare da soli una stufa per sauna, è necessario occuparsi della preparazione degli strumenti e dei materiali necessari.. Per questo avrai bisogno di:

      • mattoni rossi e refrattari;
      • argilla;
      • sabbia;
      • porta del ventilatore;
      • porta del forno;
      • grate;
      • pulizia porte;
      • lastra in cemento-amianto;
      • pietre.

      I mattoni o le pietre di dimensioni standard vengono solitamente utilizzati come materiali refrattari (quando si posa una fornace con una pietra, è importante non utilizzare la selce, che può rompersi a causa delle alte temperature).

      Il criterio principale prima di iniziare il lavoro è calcolare almeno il peso approssimativo della futura stufa, perché a seconda di ciò viene preparata una solida base su cui posizionare la struttura. Pertanto, prima di iniziare la costruzione della stufa, vengono gettate le fondamenta. Per riempirlo, avrai anche bisogno di cemento, ghiaia e rete metallica.. Quando si posa una stufa, vengono solitamente utilizzati dispositivi standard utilizzati dai produttori di stufe:

      • cazzuola;
      • piccone martello;
      • livella a bolla o laser;
      • cavo di ormeggio;
      • filo a piombo;
      • piazza di costruzione;
      • costipatore;
      • regola di intonacatura;
      • contenitori per malta e materiali sfusi.

      Per tagliare le irregolarità sui mattoni, si consiglia di utilizzare una smerigliatrice. Deve avere un cerchio speciale progettato per lavorare con superfici in pietra..

      7foto

      Con i tuoi sforzi, puoi creare non solo una struttura di mattoni. Il metallo è spesso usato per questo.. In questo caso, hai bisogno di:

      • lamiera d’acciaio con uno spessore di 1 e 5 mm (si consiglia di utilizzare composti resistenti al calore);
      • grattugiare;
      • angolo in metallo con ripiano di circa 40 o 50 mm.

      Per quanto riguarda le strutture metalliche, saranno necessari dispositivi leggermente diversi, in particolare:

      • trasformatore o inverter di saldatura;
      • smerigliatrice angolare;
      • disco per pulire e tagliare il metallo;
      • trapano elettrico con una serie di trapani;
      • roulette;
      • scriba.

      Nei casi in cui verrà fornito anche un serbatoio per il riscaldamento dell’acqua per il futuro forno, sarà necessaria una sezione di tubo di grande volume. Inoltre, per l’installazione di un sistema di riscaldamento dell’acqua, saranno necessari vari rubinetti con la filettatura necessaria..

      Lavoro preparatorio

      I lavori per la costruzione della fornace dovrebbero iniziare con la preparazione del suo posto futuro. Se si tratta di un sistema di riscaldamento remoto, viene tagliata una parte del muro tra il bagno turco e lo spogliatoio. Se si prevede che la stufa si trovi nell’angolo della stanza, in questo caso viene posato un isolamento termico minerale in questo luogo, che viene quindi rivestito con mattoni. Dovresti anche considerare la posizione del camino..

      Installazione della fondazione

      L’installazione della fondazione è una fase molto importante del lavoro, su cui vale la pena dedicare tempo e sforzi. Dopotutto, anche una stufa di dimensioni standard è una struttura impressionante in termini di peso, soprattutto se realizzata in pietra o ghisa.. Pertanto, è necessario creare una buona base per la fornace, osservando una certa sequenza di lavoro:

      1. Per cominciare, vale la pena scavare una fossa nel luogo in cui è stata installata la stufa. Dovrebbe superare le dimensioni della stufa di circa 20-25 cm.
      2. Quindi il fondo della fossa scavata deve essere ricoperto di sabbia con uno strato di circa 10 cm, quindi riempirlo d’acqua e tamponarlo bene.
      3. Successivamente uno strato di ghiaia viene ricoperto con uno strato di circa 15-20 cm.
      4. Quando si dispone una lastra di cemento armato attorno al perimetro della fossa, è necessario costruire una cassaforma a tavole.
      5. Il calcestruzzo per la fondazione viene preparato nelle seguenti proporzioni: per questo, una parte di cemento viene mescolata con 4 parti di pietrisco e vengono aggiunte tre parti di sabbia. L’acqua deve essere aggiunta in modo che il calcestruzzo non si diffonda e possa mantenere la sua plasticità. Dopo aver miscelato la soluzione, deve essere immediatamente versata nella fossa e compattata. La superficie della fondazione viene livellata con una regola e quindi coperta con un film di polietilene. Dopo tali procedure, è necessario attendere che la soluzione si indurisca e si indurisca..

      Per un forno in metallo, è necessario selezionare in anticipo gli spazi vuoti necessari. Di solito vengono utilizzate lamiere con uno spessore di circa 4-5 mm. È vero, è piuttosto difficile tagliare tali fogli con una normale smerigliatrice..

      Una taglierina a gas viene spesso utilizzata per tali scopi, il che farà risparmiare notevolmente tempo e fatica..

      Quindi, la fase più cruciale del lavoro è la posa diretta delle pareti in mattoni della stufa. Come accennato in precedenza, ci sono stufe per sauna “fredde” e “calde”. Durante la loro costruzione, il lavoro non differirà in modo significativo. In entrambi i casi, il focolare viene prima disposto con l’uso di materiali refrattari, quindi sotto di esso viene disposto un cassetto per la cenere. Inoltre, è installata una griglia tra il vano di lavoro e il ventilatore. Serve per fornire aria al forno..

      La differenza tra forni “caldi” e “freddi” sarà solo la disposizione delle pietre. Cioè, in un caso le pietre sono a diretto contatto con il fuoco e si aprono e si scaldano molto più velocemente, mentre nell’altro le pietre sono chiuse. Anche nei bagni moderni viene spesso utilizzato un generatore di vapore..

      Ma prima di installare il forno stesso, è necessario preparare un luogo per la sua installazione. Anche nel caso in cui non sia necessario un ulteriore rafforzamento della fondazione, è comunque necessario occuparsi del sito di installazione. Per questo vengono utilizzati isolamento termico e isolamento termico. È possibile utilizzare fogli di metallo o intercalare di mattoni di argilla come recinzione di pareti in legno da un forno funzionante. Quindi puoi procedere all’installazione della stufa stessa.

      È inoltre possibile utilizzare materiali come lana di roccia o pannelli in fibrocemento per l’isolamento termico. Lo spessore medio di tali pannelli di isolamento termico dovrebbe essere di circa 20-25 mm, che, in linea di principio, dipende dalla potenza del forno..

      Istruzioni per la corretta posa delle pareti del forno:

      1. Il materiale di copertura viene posato sulla fondazione completamente indurita. Quindi viene disposta la cosiddetta fila di mattoni “seminterrato”. Dovrebbe prestare particolare attenzione e disporlo in modo estremamente uniforme, controllando costantemente il livello. In realtà, questa riga imposta la forma richiesta per il forno. Alcuni professionisti consigliano persino di disporre due file di mattoni “seminterrato”.
      2. Quindi, sulle file disposte, è necessario installare un foglio di cemento-amianto pre-preparato, che costituisce il fondo per il cassetto cenere.
      3. Lo stesso telo è installato sulla terza fila, ma sotto il vano focolare.
      4. La prossima fila di mattoni formerà una nicchia sotto la stufa..
      5. Quindi inizia il layout del focolare stesso. Nella stessa fase, vale la pena sovrapporre il fondo..
      6. Successivamente, è necessario disporre le pietre e installare la porta e il portale nel focolare.

      Un punto molto importante per la corretta sistemazione del bagno turco è la deviazione del camino. Un tubo di metallo può essere utilizzato per una stufa di qualsiasi materiale. La cosa principale è che la parte inferiore del tubo è più resistente al calore..

      Puoi saldare un forno di metallo con le tue mani come segue:

      1. Come base, puoi prendere un tubo di grande diametro, che deve essere tagliato in modo che una parte sia leggermente più grande dell’altra..
      2. Viene praticato un foro su una sezione più lunga del tubo, che fungerà da soffiatore.
      3. Il foro per il focolare viene tagliato allo stesso modo..
      4. Successivamente, è necessario saldare i cappi al tubo. Quindi le porte del ventilatore e la camera del carburante sono appese su di esse..
      5. Viene praticato anche un foro sul lato della stufa. Sarà realizzata una piattaforma per il posizionamento delle pietre. Le barre di metallo sono adatte per questo..

      Il risultato è un forno in metallo rotondo efficiente e mobile. In alcuni casi, può essere ulteriormente rivestito con mattoni. Ma in questo caso, non sarà più mobile..

      Produttori

      Oggi sul mercato esiste un numero enorme di produttori di stufe per sauna. Di seguito è riportata una classifica dei marchi leader in Russia, basata su un’analisi delle recensioni dei clienti e della reputazione dei produttori..

      Forno “Termofor Geyser”. Termofor è uno dei principali produttori di stufe per sauna. Questo modello è una classica stufa per sauna specifica per il bagno turco russo. È realizzato con acciaio legato resistente al calore, che lo rende molto affidabile e resistente all’usura. Una caratteristica della stufa è la presenza di un sistema di generazione di vapore a due stadi, ovvero è sia un sistema aperto che chiuso. La stufa è dotata di un comodo sistema di dosaggio dell’acqua che entra nella stufa. Per questo, è installata una valvola speciale, che fornisce acqua in porzioni misurate. La stufa è adatta sia per bagni piccoli che per ambienti più grandi.. Principali vantaggi:

      • si riscalda rapidamente;
      • il sistema di vaporizzazione dona all’ambiente un leggero e gradevole vapore;
      • pareti robuste del caso;
      • un grande volume del riscaldatore, che ne consente l’installazione in bagni turchi grandi e piccoli;
      • aspetto attraente ed elegante della stufa.

        “Sakhara 24” di “Teplodar” è un ottimo forno, che si distingue per la regolazione delle modalità. La potenza di questo forno è piuttosto grande ed è adatta a stanze di qualsiasi dimensione. La stufa riscalda rapidamente la stanza, ad esempio, riscalderà un bagno turco di un’area media a più di 100 gradi in un’ora. La stufa non necessita di cure particolari, è facile pulirla dai prodotti della combustione. Principali vantaggi:

        • riscaldamento rapido anche di ambienti di grandi dimensioni;
        • livelli di umidità moderati;
        • stufa di grande volume;
        • design del forno estremamente semplice;
        • facilità di cura.

          La stufa Hephaestus PB-01, prodotta dalla società Hephaestus, è meritatamente una delle migliori stufe per sauna in ghisa. La sua enorme potenza consente di riscaldare ambienti di grandi dimensioni con una superficie fino a 45 metri cubi. m. La stufa ha la capacità di resistere a sbalzi di temperatura estremi. Il rapido riscaldamento dell’ambiente e il leggero vapore rendono piacevole e confortevole il riposo nella vasca da bagno. L’unico inconveniente è il peso piuttosto elevato del forno, così come altre strutture in ghisa.. Principali vantaggi:

          • riscaldamento rapido del bagno turco;
          • alto livello di resistenza all’usura;
          • la capacità di riscaldare stanze molto grandi;
          • durata del mantenimento al caldo nella stanza.

          I forni Vesuvius Legend Lux ​​sono anche ottimi modelli in ghisa. Questo modello, a differenza del precedente, riscalda le stanze più piccole. Ma ha anche molte qualità positive. Va notato che questo design ha un sistema autopulente per la superficie del vetro, che riduce significativamente il fastidio di prendersi cura della stufa.. Principali vantaggi:

          • alto livello di efficienza;
          • durata;
          • facile manutenzione;
          • ritenzione di calore a lungo termine.

          Oltre ai principali leader di vendita, si possono notare altri marchi popolari di stufe per sauna, che sono leggermente inferiori ai marchi principali..

          L’azienda Harvia si è affermata da tempo nel mercato producendo prodotti di qualità. Fondamentalmente, questa azienda produce stufe per sauna. Ma nei suoi cataloghi puoi anche raccogliere stufe per un tradizionale bagno russo..

          L’azienda Ermak è uno dei principali produttori nazionali di stufe per sauna. I prodotti di questa azienda si distinguono per la loro compattezza e la capacità di completare il forno con vari dispositivi funzionali. Il piacevole design delle stufe Ermak conferisce al bagno turco un aspetto estetico. La maggior parte dei prodotti di questo produttore sono realizzati in acciaio di alta qualità..

          Anche l’azienda finlandese Kastor è da tempo impegnata attivamente nella vendita di stufe per sauna. I prodotti dell’azienda si distinguono per un design molto originale e sofisticato, che conferisce al bagno turco un aspetto piuttosto creativo..

          La stufa del marchio Parovoz è molto rilevante per i bagni russi, dove si apprezza il vapore intenso e di alta qualità. Il nome stesso di questo marchio parla da solo. La stufa è in grado di produrre una grande quantità di vapore utile e di alta qualità grazie al suo potente generatore di vapore.

          I forni Kutkin sono di un’ampia varietà. I progetti di questa azienda possono essere sia a gas che a legna e persino a gasolio, di cui non tutti i produttori possono vantarsi. La combinazione di design originale ed efficienza rende le stufe Kutkin un’ottima opzione per il riscaldamento di un bagno turco..

          Le stufe dell’azienda domestica “Berezka” si distinguono per i loro prezzi democratici e la lavorazione di alta qualità. L’azienda produce un numero abbastanza elevato di forni di vari modelli, tra i quali è possibile sceglierne uno a seconda delle preferenze individuali..

          L’azienda nazionale “Svarozhich” fornisce al mercato forni esclusivi con un design meraviglioso. I forni di questo produttore differiscono in quanto hanno la capacità di regolare le modalità. Questa stufa è anche in grado di funzionare in modalità sauna. Ha un grande focolare e la porta ha una finitura forgiata..

          E la nostra valutazione “stufa” è completata dal produttore “Troika”. Questi sono forni abbastanza affidabili ed efficienti a prezzi ragionevoli. Una caratteristica distintiva dei prodotti di questa azienda è la loro cura esigente, la facilità di installazione e funzionamento..

          Le stufe del marchio EasyStim si distinguono per i loro prezzi elevati, ma non sono inferiori in termini di qualità ai marchi mondiali. Questi sono modelli abbastanza potenti con un design accattivante, che diventeranno una vera decorazione per il bagno turco e non solo una costruzione per riscaldare la stanza. I materiali di alta qualità conferiscono ai forni di questa azienda una lunga durata e un’elevata affidabilità. Questo è uno dei prodotti esclusivi che non gode di popolarità di massa..

          recensioni dei clienti

          Il minor numero di osservazioni e reclami da parte degli acquirenti è stato ricevuto dai prodotti dei marchi “Gefest”, “Teplodar” e “Termofor”. Queste aziende sono da tempo impegnate nella produzione e fornitura di stufe per sauna al mercato mondiale, quindi hanno una vasta esperienza nella produzione di stufe e seguono la loro reputazione. I forni dei marchi Troika e Vesuvius si sono distinti per la loro lunga durata e l’efficienza nell’esecuzione dei loro compiti..

          I clienti hanno notato il marchio Berezka per il basso costo e la buona qualità, ma, secondo molti utenti, tali stufe sono più adatte per una sauna. La maggior parte degli utenti contrassegna i prodotti dell’azienda Ermak come con un riscaldatore compatto, ma allo stesso tempo capiente. Inoltre, molti acquirenti di questo modello sono rimasti soddisfatti del vetro panoramico sulla porta del focolare e della maniglia autoraffreddante..

          Ingegneria della sicurezza

          In modo che il riposo nella vasca da bagno non fosse solo utile e comodo, ma soprattutto sicuro, È indispensabile seguire alcune importanti istruzioni di sicurezza:

          • Quando si acquista una stufa, è necessario prestare attenzione al marchio del produttore e leggere attentamente tutti i certificati di conformità alla sicurezza antincendio e alla qualità. Durante l’autoproduzione, è necessario familiarizzare con i requisiti dei vigili del fuoco ed eseguire la stufa in stretta conformità con essi..
          • Vale la pena acquistare un riscaldatore, il cui corpo non si riscalderà così tanto da provocare gravi ustioni se si verifica improvvisamente il contatto accidentale della pelle aperta e della superficie della stufa.
          • Il componente principale del riscaldamento in qualsiasi riscaldatore sono le pietre stesse. Pertanto, anche la loro scelta dovrebbe ricevere un’attenzione speciale. Le pietre non dovrebbero rompersi a causa delle alte temperature. Dovrebbero essere posizionati nelle scanalature in modo molto sicuro e stabile in modo che non cadano dal forno fuso..
          • L’aggiunta di acqua alle pietre calde dovrebbe essere dosata il più possibile, perché anche il rilascio di una grande quantità di vapore può provocare ustioni.

          • Nel bagno turco stesso, il soffitto, le pareti e il pavimento devono essere protetti da un surriscaldamento eccessivo. Vale la pena farlo soprattutto nel luogo in cui si trova il forno stesso, perché la temperatura sarà la più alta, il che può causare danni alle pareti..
          • È necessario prestare maggiore attenzione all’installazione di un camino di alta qualità. Questa è una delle principali regole di sicurezza nella vasca da bagno. Una buona canna fumaria deve eliminare tempestivamente i fumi dalla stufa ed evitare che entrino nel locale. Inoltre, non sovraccaricare la stufa con legna. In primo luogo, il camino potrebbe non essere in grado di far fronte e parte del monossido di carbonio inizierà a entrare nel bagno turco, e in secondo luogo, la stufa può riscaldarsi fino a temperature estremamente elevate, quindi sarà semplicemente impossibile essere nel bagno turco ..
          • È necessario garantire la sicurezza non solo nello stabilimento balneare. Attenzione dovrebbe essere prestata anche alla soffitta, attraverso la quale esce il camino. Vicino al camino, e ancora meglio sull’intero bagno turco, in nessun caso dovresti conservare oggetti che possono prendere fuoco dalle alte temperature. Si consiglia inoltre di aerare il sottotetto per evitare un eccessivo riscaldamento..

          Si dovrebbe prendere in considerazione il sistema di ventilazione per una costante fornitura e circolazione di aria fresca..

          • È altamente sconsigliato visitare lo stabilimento balneare in stato di ebbrezza, perché mette a dura prova l’intero corpo e le procedure sanitarie funzioneranno solo a scapito. Inoltre, le donne incinte non dovrebbero visitare il bagno turco..
          • Se una persona ha la tendenza alle malattie fungine, visitare il bagno è altamente indesiderabile per loro. Questo può danneggiarli ancora di più e causare il rischio di malattie in altri visitatori del bagno turco..
          • Non dovresti riscaldare il bagno a temperature elevate, il che sarà scomodo. Un surriscaldamento eccessivo può causare vertigini, vomito e persino perdita di coscienza. Pertanto, anche con un leggero sospetto di colpo di calore, è meglio lasciare il bagno turco. La temperatura più bassa si sentirà immediatamente meglio.

          Tenendo conto di queste raccomandazioni, il riposo nello stabilimento balneare diventerà piacevole e confortevole e il suo risultato sarà salutare e rilassante..

          Suggerimenti e trucchi

          Per riscaldare un bagno, è necessario utilizzare legna da ardere ben essiccata. Dovrebbero essere conservati in un’area appositamente designata, che sarà inaccessibile alla pioggia. Si consiglia di lasciare piccoli spazi tra la legna da ardere, quindi non impilarli troppo strettamente l’uno con l’altro..

          In nessun caso dovresti coprire la legna da ardere con un involucro di plastica. In questo caso, appare un effetto serra, grazie al quale la legna da ardere non solo non si secca, ma si inumidisce anche di più..

          Oggi lo stabilimento balneare non è solo un luogo per la guarigione e il lavaggio, ma anche una stanza universale per trascorrere del tempo in buona compagnia. Pertanto, viene prestata molta attenzione anche all’interno della vasca.. Gli stili principali oggi sono:

          • High Tech differisce per laconismo e colori rigorosi, forme e linee chiare;
          • retrò perfettamente adatto per gli amanti dell’antichità;
          • nazione implica l’esecuzione di un bagno in un certo stile rustico.

          Ai vecchi tempi, i bagni venivano riscaldati solo “in nero”, ma anche oggi questo metodo è popolare. Diversi aspetti positivi si possono distinguere per questo metodo di riscaldamento:

          • un tale bagno si riscalda molte volte più velocemente;
          • la legna umida e riscaldata emana un gradevole odore caratteristico;
          • il design del bagno “nero” è estremamente semplice e puoi farlo facilmente da solo.

          Le procedure del bagno hanno un buon effetto sulla salute umana. L’alta temperatura deterge la pelle, rimuovendo le sostanze nocive dal corpo insieme al sudore. Una visita al bagno turco indurisce il corpo umano e aumenta il livello di immunità e stimola anche il lavoro di quasi tutti gli organi interni, in particolare il cuore e i polmoni.

          È molto importante riscaldare correttamente la sauna. Sembrerebbe che non ci sia nulla di difficile nel mettere semplicemente la legna nel forno. Ma anche qui ci sono alcune particolarità. Vale la pena mettere la legna da ardere nel forno, osservando piccoli spazi tra di loro. Come sai, non può esserci fuoco senza aria e questi spazi ne assicureranno la circolazione, a causa della quale la legna da ardere inizierà rapidamente a divampare. Per ottenere molto calore e un rapido riscaldamento, è possibile aprire leggermente la porta della stufa, ma per motivi di sicurezza è meglio utilizzare un ventilatore appositamente progettato per questo scopo. Non sarà solo più sicuro, ma anche molto più efficace..

          In nessun caso chiudere completamente la serranda della canna fumaria mentre la stufa è in funzione, altrimenti il ​​monossido di carbonio emesso comincerà a riempire la stanza.. Betulla, pioppo tremulo e ontano sono tradizionalmente considerati la migliore legna da ardere per riscaldare un bagno. Praticamente non generano sporco e fuliggine all’interno del forno, il che ridurrà gli sforzi per pulire il camino e il cassetto cenere.

          Si consiglia di installare nella vasca degli strumenti che aiutino a regolare l’intero processo. Il dispositivo più famoso e più semplice per un bagno è un termometro. Oggi è disponibile in quasi tutti i bagni, il che consente di monitorare l’aumento o la diminuzione della temperatura nel bagno turco..

          È importante visitare il bagno turco in una dose misurata e annotare il tempo in cui ci si trova a proprio agio. Pertanto, è possibile impostare un timer nella vasca da bagno. Spesso per questo viene utilizzata una clessidra, che viene venduta nei negozi di accessori da bagno. Le scale temporali sono segnate su tali orologi. Di solito sono 10-15 minuti. Questa volta è abbastanza per una singola visita al bagno turco..

          Un dispositivo piuttosto interessante è un igrometro. Questo dispositivo monitora il livello di umidità nella stanza, il che è abbastanza conveniente, perché un soggiorno confortevole dipende da un favorevole equilibrio di umidità e temperatura..

          Anche nella vasca da bagno, puoi installare uno speciale barometro che misurerà il livello di pressione nella stanza. Oggi possono essere sia meccanici che elettronici..

          I materiali di fabbricazione di tali dispositivi devono essere resistenti alle alte temperature e agli alti livelli di umidità. L’alloggiamento deve essere completamente sigillato e non deve essere riscaldato a temperature elevate. Puoi anche trovare strumenti di misurazione completi nei negozi moderni, che includeranno vari dispositivi..

                            I forni elettrici sono molto più compatti e mobili. Quasi tutti i processi in tali forni sono automatizzati e hanno la possibilità di impostare parametri individuali di temperatura, umidità e livello di vapore quando si visita un bagno turco. Per tali stufe, non è necessario dedicare molti sforzi alla rimozione di un sistema di ventilazione e camino speciale. Il grande vantaggio del riscaldatore elettrico è la completa assenza di prodotti della combustione, detriti, polvere e cenere. Inoltre, tali forni sono estremamente facili da usare e da mantenere..

                            Quindi, un riposo confortevole, sano e sicuro nello stabilimento balneare dipende principalmente dalla stufa scelta correttamente. I produttori moderni offrono molti modelli diversi, tra i quali è possibile scegliere una stufa per qualsiasi esigenza individuale, tenendo conto dell’aspetto della stufa, del suo materiale, della funzionalità e del prezzo..

                            Se necessario, il forno può essere realizzato in modo indipendente, utilizzando i suggerimenti di cui sopra di esperti artigiani.

                            Imparerai come scegliere la migliore stufa per un bagno russo dal seguente video..