Come realizzare correttamente una serra?

Come realizzare correttamente una serra?

Una serra su un terreno personale è necessaria per ogni giardiniere. Tuttavia, non tutti sanno come costruirlo con le proprie mani. Devi avere conoscenze in questo settore e solo allora passare dalla teoria alla pratica. Questo articolo delinea le basi ei principi di base per la costruzione di diversi tipi di serre..

Cosa sono?

Le serre sono stanze di coltivazione realizzate con materiali trasparenti su un telaio, progettate per coltivare vari frutti di bosco, ortaggi, radici, frutta, fiori ed erbe in un microclima di serra con temperatura e umidità ottimali..

Gli edifici a effetto serra sono installati su superfici piane dei pendii meridionali, assicurandosi che il verificarsi di acque sotterranee non si trovi vicino alla superficie del suolo. Sul lato sottovento, gli edifici sono protetti da una palizzata di piantagioni forestali o da un’alta recinzione. Per preservare la luce, le serre sono tenute lontane da fonti di inquinamento. Una buona strada di accesso facilita notevolmente la manutenzione dell’impianto.

Le serre sono suddivise in serre a terra con un’area di impianto di uno strato di terreno di alta qualità e strutture sotto forma di scaffalature multilivello per posizionare piantine e piante.. Le coperture delle serre possono essere in terra e idroponica. Per tipo di operazione, sono divisi in inverno (tutto l’anno) ed estate (stagionale). Le serre invernali sono costruite in vetro e cemento e le serre primaverili sono realizzate con materiali misti che trasmettono la luce come una normale pellicola..

Nei locali invernali, puoi coltivare qualsiasi pianta, frutta e verdura, fiori e persino funghi.. Sono considerati edifici capitali e sono costruiti esclusivamente su fondamenta, possono essere riscaldati da energia solare o sistemi di riscaldamento fissi e portatili alimentati da elettricità o biocarburanti. I locali invernali per la coltivazione delle piante possono essere superficiali o incassati, avere una varietà di design: dalle strutture ad arco a quelle poligonali. Sono costruiti con travi in ​​legno, blocchi di calcestruzzo e mattoni. Come cornice vengono utilizzati un profilo metallico, strutture in PVC, metallo-plastica e altri materiali. La loro superficie è realizzata in vetro, policarbonato e speciali tipi di profili organici con l’aggiunta di composti di rinforzo. Di norma, le serre invernali sono installate da ovest a est..

Le serre estive vengono utilizzate principalmente nella stagione calda: dalla primavera al gelo. Coltivano piantine o piante particolarmente sensibili. Il riscaldamento di tali strutture viene effettuato esclusivamente dai raggi del sole. È vero, a volte con un forte calo della temperatura, vengono utilizzati sistemi di riscaldamento portatili. E così per il calore vengono usati fertilizzanti organici: letame, compost e torba, meno spesso torba. Il biocarburante crea un regime di temperatura favorevole in una stanza chiusa. Pertanto, le serre estive sono spesso ricoperte da un involucro di plastica, che le rende un’alternativa economica ed economica all’opzione invernale..

Per specializzazione (scopo), le serre sono divise in ortaggi, fiori e piantine.. Le serre per ortaggi sono progettate per la coltivazione di ortaggi tutto l’anno. Differiscono per una resa di qualità superiore rispetto alle verdure dell’orto, poiché all’interno le piante sono protette da influenze avverse e fattori negativi, come l’acqua piovana e l’infezione da spore sottovento. Diversi tipi di ortaggi possono essere coltivati ​​in serra contemporaneamente..

È importante combinare correttamente le piantagioni in modo che i vicini non diventino concorrenti e non influenzino negativamente il raccolto dell’altro. Per adattare le serre alla coltivazione degli ortaggi, è necessario prevedere traverse per la ventilazione, realizzare un sistema di irrigazione e ombreggiamento separato per ogni tipo di pianta.

Le serre per piantine, di regola, sono dotate di un meccanismo per la regolazione della temperatura dell’aria, del suolo e dell’acqua di irrigazione.. Le piantine devono rispettare attente misure di disinfezione nei locali, nonché in condizioni sanitarie speciali, create al fine di escludere la contaminazione del suolo e delle piante con infezioni e batteri patogeni..

Le serre per piantine sono dotate di ripiani scorrevoli e strutture aggiuntive per creare condizioni confortevoli per le piante. È categoricamente impossibile utilizzare un tale edificio allo scopo di coltivare colture in piena terra, poiché vari parassiti e malattie pericolose possono venire con loro..

Le serre per fiori sono create tenendo conto delle caratteristiche dei fiori che sono sensibili a qualsiasi fluttuazione di temperatura, luce e umidità. Tali piante non possono essere coltivate in campo aperto, quindi vengono spesso coltivate in locali specializzati di tipo chiuso. Alcuni dei modelli popolari per la coltivazione dei fiori sono serre con rivestimenti in polietilene o policarbonato, tunnel di pellicola e serre..

Le strutture in policarbonato sono affidabili e durevoli e le strutture in film vengono utilizzate per piante particolarmente sensibili con un lungo periodo di sviluppo. Le serre per fiori sono le più adatte per coltivare molti tipi di fiori. Queste stanze sono dotate di riscaldamento e possono essere installate fonti di riscaldamento aggiuntive. Il posizionamento razionale delle aiuole chiuse è una struttura addossata adiacente alla parte meridionale della struttura della capitale. Un buon sistema di illuminazione contribuisce anche alla qualità dei fiori coltivati..

Per principi di progettazione, le serre sono divise in singole o hangar, multi-unità (link). Le strutture del tetto sono divise in timpano – orientato a est e ovest e a più falde, il cui tetto ha più piani, nonché a falde singole, rivolte a sud con un angolo di 45 gradi.

Per il tipo di profilo portante, le serre sono divise in quelle create con l’aiuto di un telaio e senza telaio.. I locali di tipo chiuso, realizzati con l’ausilio di un telaio, si suddividono in ad arco, a travi, a volta, strallato e telaio. I frameless sono pannello, supporto e combinati.

Le serre capitali sono costituite da fondazione, telaio, copertura e tetto. La fondazione può essere sotto forma di lastre di cemento armato o getto. Le fondamenta in pietra sono ora estremamente rare. Il tetto, le estremità e le superfici parallele sono ricoperte da telai in vetro, alcuni dei quali dotati di bocchette e traversi, che servono alla ventilazione naturale del locale. Le stanze per le piantine sono dotate di scaffali. Le strutture edili leggere hanno pilastri in cemento armato come base, i loro telai sono eretti da elementi in legno o metallo, nonché da tubi in plastica e metallo-plastica.

La temperatura ambiente viene mantenuta in diversi modi: combustibile (legna, carbone, gas) e mezzi tecnici (riscaldamento a vapore, elettricità). Le stufe di riscaldamento sono installate principalmente nelle strutture capitali. I tipi di riscaldamento più comuni sono l’acqua e l’elettrico (generatori di calore e trasformatori). Spesso, nei moderni complessi di serre su scala industriale, vengono installati sistemi di ventilazione e una serie di installazioni per la formazione di un microclima.

Coloratori, radiatori elettrici e radiatori a infrarossi sono utilizzati come sistemi di riscaldamento durante tutto l’anno. Gli apparecchi elettrici sono convenienti e non occupano molto spazio, tuttavia, non riscaldano l’intera area della stanza, il calore non penetra nei livelli inferiori. I dispositivi a infrarossi emettono calore e luce, sono montati sulla superficie del tetto per un riscaldamento uniforme della stanza.

I coloranti sono facili da usare. Vengono riscaldati, quindi l’aria calda viene distribuita dalle correnti d’aria del ventilatore su tutto il perimetro della stanza. La temperatura ottimale viene mantenuta in tutta la serra. È consuetudine illuminare le moderne serre con lampade fluorescenti o LED. Sono più economici e sono una buona alternativa alle lampadine convenzionali..

Le serre idroponiche sono dotate di un complesso meccanizzato per la fornitura di colture vegetali. Le serre di selezione sono simili ai locali a clima artificiale, dove il processo di cura delle piante è correlato con la temperatura, l’acqua e le condizioni di luce. Nelle piantagioni in serra, viene spesso utilizzata la rotazione delle colture, vengono coltivate nuove varietà riproduttive..

Le serre possono essere confuse con le serre, ma si tratta di strutture completamente diverse.. Naturalmente, sono simili per scopo e caratteristiche generali, ma hanno una serie di differenze e caratteristiche che non consentono di metterli in una riga comune..

Le serre sono generalmente piccole in lunghezza, larghezza e altezza.. In essi non è possibile utilizzare il riscaldamento. Il loro intero potenziale energetico è costituito dal calore accumulato dal sole e dai fertilizzanti organici. Per prendersi cura delle piante e accedere all’interno della serra è sufficiente aprire leggermente la parte laterale, allontanare la pellicola di plastica, che ricopre il telaio in filo metallico, travi in ​​legno e altri elementi strutturali.

L’altezza ridotta (fino a 1,3 metri) non consente di coltivare piante alte in serra. Ma sono i più adatti per la coltivazione di piantine. Una serra è un terreno aperto e una serra è chiusa. Nelle serre, l’aria e il terreno vengono riscaldati separatamente, a differenza delle serre, in cui il terreno si accumula e trasferisce calore al film.

Le serre differiscono dalle serre in quanto queste ultime sono per scopi pratici e le serre sono per la bellezza.. È successo che l’interno dello spazio della serra viene utilizzato per scopi agricoli. Fiori e piante rari vengono allevati in serra. Le aree ricreative sono spesso intervallate da aree estetiche dove possono vivere animali esotici e rettili. Questo angolo è creato per il relax, il relax e il piacevole passatempo..

Il Giardino d’Inverno è una struttura capitello con alte volte per alberi e varie piante rare.. Questa spaziosa camera è piuttosto costosa in termini di design e costruzione, poiché, oltre alle soluzioni di design, è dotata di tutti i tipi di comunicazione, riscaldamento, ventilazione e irrigazione. Nei giardini d’inverno è consuetudine organizzare vacanze in famiglia e celebrare eventi significativi. Animali domestici, uccelli, pesci possono stabilirsi lì. In questi locali vengono spesso allestite fontane e piscine e vengono eretti giardini in pietra; sono decorati con statue e frammenti architettonici, installazioni e manufatti di epoche diverse. Il focus tematico è supportato da un singolo stile storico o movimento artistico.

Visualizzazioni

Per scegliere il tipo desiderato di locali di tipo chiuso, è necessario tener conto delle sue caratteristiche e dello scopo previsto. Dovresti sapere che le serre da tetto sono le più economiche e le meno costose. Questa è la cosiddetta opzione di bilancio. È molto comodo lavorare in tali locali. Puoi mettere strutture a pendenza singola abbastanza rapidamente. È preferibile posizionarli sul lato sud, anche se questo non è essenziale. Non è consigliabile coprire il tetto con un foglio o un rivestimento in PVC, poiché la superficie si piegherà e si abbasserà a causa del vento e delle precipitazioni. Tetti in vetro o simili preferiti.

Il tetto a due falde ha il solito aspetto “casa” e presenta una serie di vantaggi: un tale tetto è stabile e non si rompe sotto il peso della neve e una forma comoda consente di realizzare un tetto con qualsiasi materiale. Inoltre, le strutture massicce richiedono la compattazione della fondazione durante la costruzione, il che la rende adatta per l’uso tutto l’anno. La presenza di un gran numero di segmenti di fissaggio richiede un monitoraggio costante della tenuta e della tenuta stagna della struttura. Non sarà possibile allegare sezioni aggiuntive alla serra del timpano. Ma questo tipo di costruzione è la più duratura di tutte.

Le serre ad arco fatte in casa sono le più adatte per coltivare piante amanti della luce.. Le loro superfici hanno meno angoli di rifrazione della luce. A causa della parte convessa, aumenta la superficie per mantenere il calore e la luce. A causa di ciò, le piante crescono grandi, il che si riflette anche nelle strutture di questo tipo di strutture. Tuttavia, è difficile prendersene cura, quindi gli esperti consigliano di effettuare gli atterraggi principali al centro e di fare deviazioni lungo il perimetro per accedere agli atterraggi..

Questo tipo di stanza non è destinato a piante e piantine da piena terra, poiché le caratteristiche della struttura non consentono loro di indurire. Durante i mesi invernali, c’è il rischio di cedimenti di neve dalla superficie, che non possono lasciare la superficie della serra da sola. In luoghi con forti venti, la struttura solida potrebbe rompersi a causa di un attaccamento insufficiente alla fondazione. Ma una tale serra è estremamente semplice nella costruzione, conveniente nello smontaggio e nel trasporto. E se necessario, puoi allegare nuove sezioni.

Le serre a cupola o lancette offrono vantaggi speciali. Le precipitazioni invernali non indugiano sulla struttura della struttura e la forma appuntita contribuisce al meglio all’accumulo di calore e al riscaldamento della copertura del suolo. Questi edifici sono l’opzione migliore per la zona centrale e gli Urali, poiché sono progettati appositamente per lunghi inverni nevosi e sono adatti anche per la coltivazione di piantine. I raggi del sole entrano nella stanza senza intralci grazie alla vantaggiosa superficie. È vero, ci sono alcune difficoltà nell’erezione di una struttura a forma di goccia, poiché è necessario rafforzare ulteriormente le fondamenta e fissare la superficie praticamente senza componenti.

Il prossimo tipo di costruzione è uno dei più costosi, ma anche il più pratico.. Si tratta di serre poligonali, in cui i bordi assumono alternativamente le funzioni di assorbire la luce solare e trasferirla alle piantumazioni indoor. Per raggiungere il regime di temperatura richiesto in tali strutture, è necessario provare. Dopotutto, strutture complesse in legno, policarbonato, vetro, ferro e cemento fanno poco per mantenere il regime di temperatura. Ma questi sono edifici molto belli e armoniosi che possono decorare qualsiasi paesaggio del cortile..

Le serre olandesi sono considerate le più adatte per coltivare tutti i tipi di piante, comprese quelle ornamentali. La superficie di una tale serra è ricoperta da un materiale omogeneo in vetro speciale, che protegge la stanza dall’umidità della pioggia e dall’eccessiva condensa. La serra è dotata di una grondaia, quindi le gocce indesiderate non interferiranno con la coltivazione di fiori decorativi. La grondaia è dotata di appositi dispositivi per la raccolta della condensa, è dotata di portatelai in vetro rinforzato ed ha una posizione estremamente comoda sul colmo del tetto.

La superficie della serra olandese è ricoperta da telai di vetro in uno strato e dotata di tende per tende aggiuntive. Gli schermi delle ombre possono essere posizionati sia su tutte le superfici della serra, compreso il soffitto, sia su una parete separata, che consente di controllare il livello e il grado di illuminazione all’interno della stanza. Se necessario, gli schermi possono assumere le funzioni di riscaldamento aggiuntivo.

La serra olandese è una stanza abbastanza estesa con un tetto a due falde e un sistema di riscaldamento progettato in modo che la temperatura sia la stessa in qualsiasi punto della serra, oltre a un sistema di irrigazione e irrigazione automatico. I locali possono essere riscaldati anche da fonti di calore fisse. Pertanto, le serre mantengono il proprio microclima, tipico per la coltivazione di alcuni tipi di colture vegetali..

La serra secondo Meathlider non è solo una soluzione interessante, ma anche una pratica stanza per la coltivazione delle colture.. Il lato nord del tetto è rialzato e presenta una caratteristica pendenza. C’è un sistema di ventilazione a livello dello spazio tra le articolazioni. Questa struttura unica ha un meccanismo di “respirazione” per la regolazione del ricambio d’aria, che consente di coltivare un’ampia gamma di colture.

Una serra a forma di capanna è formata da due pendii inclinati, grazie ai quali contiene un massimo di calore e luce solare. Tale serra è dotata di un sistema di ventilazione: prese d’aria e traversi. È molto semplice da costruire, ma l’area utile è piccola. Pertanto, le serre a capanna sono spesso approfondite nel terreno..

Le serre da incasso sono progettate per massimizzare l’utilizzo delle risorse solari mantenendo temperatura e umidità ottimali anche nelle condizioni invernali più rigide. L’edificio è immerso nel terreno fin quasi ai bordi del tetto, che costituiscono il principale isolante termico. Costruire una serra del genere è come scavare un pozzo: devi essere in grado di scavare un’enorme fossa e, soprattutto, fornire una protezione affidabile dalle acque sotterranee.

Un’opzione esotica è una serra a cupola.. Ha una forma arrotondata, costituita da strutture complesse. Sembra più una tenda a cupola, ricoperta da un materiale bianco che lascia passare i raggi del sole. Questo è il tipo di serra più costoso, ma allo stesso tempo più originale. Non è adatto per l’inverno, ma per le piantagioni stagionali – proprio la cosa.

C’è anche un’opzione per una serra con una parete solida, che funge da isolamento termico e distribuzione del calore.. Fondamentalmente, questo è il muro nord, che viene costruito e mattoni, blocchi di cemento o legno, isolato dall’esterno o dall’interno con tiepida, schiuma e dotato di sacchi di pietre. I cuscini termici mantengono la temperatura giorno e notte. Di conseguenza, il costo del riscaldamento dei locali è ridotto e l’efficienza è distribuita sull’area di lavoro dell’edificio..

Materiali (modifica)

La serra si basa su un telaio. Può essere costituito da materiali di base: tubi in legno, metallo e HDPE. Ulteriori materiali da cui è formata anche la base della serra sono tubi in metallo-plastica e componenti in alluminio. L’opzione migliore si ottiene con una barra rettangolare. Questo è un modo semplice ed economico per costruire una serra con le tue mani..

La cosa principale è garantire la protezione delle strutture in legno da muffe, funghi, coleotteri e marciume, per i quali è necessario trattare i pezzi con mordente per legno e speciali impregnazioni sanitarie. È meglio usare legno di larice, ma se ciò non è possibile, è necessario asciugare bene il telaio per evitare il restringimento durante il funzionamento. È meglio scegliere specie di legno senza nodi e altri difetti. A causa del fatto che il legno si piega e si trasforma male, la creazione di strutture aggiuntive sotto forma di archi, curve e semicerchi è quasi impossibile. Pertanto, il legno viene utilizzato principalmente per edifici rettilinei..

Comoda alternativa al legno – profilo metallico in acciaio e alluminio, ad esempio profilo da 20/20 mm. Da questo materiale si ottengono strutture sorprendentemente leggere, ma durevoli, resistenti all’umidità e alle temperature estreme. È vero, gli elementi dovranno essere fissati con elementi di fissaggio speciali, viti autofilettanti o mediante saldatura. Ma le serre con profilo metallico sono resistenti, affidabili e durevoli. La creazione delle parti necessarie viene eseguita su una macchina speciale, facile da costruire da soli.

Le strutture metalliche per la realizzazione delle serre comprendono anche un profilo a soffitto per il fissaggio del cartongesso, nonché un profilo per il tetto. Questi materiali sono facili da montare e assemblare, ma sono meno resistenti e non sono adatti per le regioni con inverni nevosi, poiché tendono a deformarsi..

L’uso di tubi in HDPE e tubi in PVC sono opzioni redditizie per realizzare piccole serre stagionali. Sono materiali altamente flessibili, economici e facili da trasportare. Sono guttaperca e leggere, ma le strutture realizzate con esse non resistono a carichi aggiuntivi, come le precipitazioni sotto forma di neve e pioggia, nonché il vento..

Quando si sceglie un materiale per la copertura di una serra, è necessario prestare particolare attenzione alla qualità delle superfici utilizzate.. Devono soddisfare tutti i requisiti di sicurezza, essere leggeri, ma allo stesso tempo resistenti. La struttura della serra è prevalentemente rivestita con materiali che trasmettono la luce come vetro e policarbonato cellulare. Non molto tempo fa, il vetro era l’unico materiale con cui venivano costruite serre e serre. Ha un’alta densità, un’eccellente trasmissione della luce e un bell’aspetto..

Il vetro non entra in reazioni chimiche, non emette sostanze tossiche, non arrugginisce né si decompone, ma è piuttosto fragile e spesso si rompe. Per questo motivo, le sue proprietà hanno creato rivestimenti alternativi: analoghi sotto forma di vetro organico con l’aggiunta di elementi leganti che rendono il materiale più forte e durevole e rivestimenti polimerici incolori.

La serra può anche essere coperta con pellicola trasparente.. È il materiale più economico per l’uso durante tutto l’anno. Esistono alcuni tipi di film rinforzati resistenti al vento e alle precipitazioni..

Gli strati di policarbonato cellulare hanno le proprietà del vetro e del polietilene, alta resistenza, flessibilità, non si rompono o si rompono. Le celle a nido d’ape sono riempite d’aria, che conferisce a questo materiale ulteriori proprietà di isolamento termico e resistenza alle sollecitazioni meccaniche. È ideale per la costruzione di edifici dalle forme arrotondate. Tuttavia, il policarbonato è soggetto a una graduale distruzione sotto l’influenza dei raggi ultravioletti, quando riscaldato e piegato, si rompe e si deforma.

Durante l’installazione è necessario un ulteriore isolamento delle estremità da sporco e acqua, altrimenti il ​​rivestimento potrebbe “fiorire” e diventare inutilizzabile. Oggi i produttori offrono materiale di prima classe: il policarbonato, realizzato appositamente per le serre. È stato sviluppato tenendo conto degli svantaggi dei predecessori della serie polimerica e ha tutte le qualità necessarie di resistenza e durata durante il funzionamento..

Puoi costruire una serra sul tuo sito praticamente senza alcun costo. Per questo vengono utilizzati telai di finestre non necessari, fissati insieme sotto forma di una struttura a padiglione o rettangolare. Tale struttura può essere utilizzata solo come struttura stagionale per la coltivazione di determinati tipi di piantine. Ma può essere migliorato, ad esempio, rafforzandolo con un telaio aggiuntivo, per sigillare le giunture. In questa forma, le serre realizzate con i telai delle finestre sono più adatte all’uso..

Dimensioni (modifica)

Le serre possono variare di dimensioni. Sono grandi, liberi, piccoli, così come grandi, stretti, larghi, tunnel e così via. Di conseguenza, quelli grandi vengono utilizzati su scala industriale e nella produzione privata, ad esempio, per coltivare fiori in vendita. Le serre olandesi con pareti inclinate sono di grandi dimensioni. Sono più spesso usati quando si tratta di ottenere un grande raccolto..

In stanze spaziose e alte, puoi combinare varie piantagioni: dalle bacche a bassa crescita ai cespugli ramificati, organizzare aiuole a più livelli e aiuole a più livelli. L’utilizzo della gradazione dello spazio verticale e orizzontale consente di coltivare una varietà di specie e tipi di colture e fiori con il massimo beneficio tutto l’anno.

Per riscaldare una tale serra, sono necessari interi sistemi di fornitura di calore e ventilazione, che dovrebbero essere previsti anche in fase di progettazione della stanza.. Servire grandi aree richiede un approccio meccanizzato, irrigazione, rincalzatura, allentamento, irrigazione e fertilizzazione, che è piuttosto energivoro. Piccoli edifici molto più redditizi di un tipo compatto su più livelli, dove puoi coltivare piantine e piccoli alberi da frutto.

Le serre lunghe o, come vengono anche chiamate, a tunnel sono ideali per la coltivazione della vite. Di norma, l’uva viene utilizzata per la produzione di vino, pertanto la dimensione dell’area di impianto di questa cultura è significativa. Il compito principale è preservare il gusto delle uve varietali con un uso minimo di prodotti chimici e fertilizzanti. Ciò è possibile se si creano condizioni favorevoli e si riduce al minimo l’assunzione di microrganismi dannosi e insetti nocivi. Una serra a tunnel è il luogo perfetto per questo..

La qualità del suolo, la sua purezza e saturazione di sostanze nutritive è il principale vantaggio degli edifici interni. Tra i vantaggi c’è anche la temperatura e l’umidità adeguate. Se il rimborso lo consente, è possibile organizzare una serra sufficientemente grande. In ogni caso, indipendentemente dalla scala, la costruzione viene eseguita secondo le stesse regole, utilizzando gli stessi strumenti..

Forme

I modelli di serra sono di forma varia. Uno dei più insoliti e interessanti è la struttura arrotondata o sferica. In esso, le piante sono piantate in un cerchio. Le piante alte sono poste al centro e sempre più basse lungo la periferia. Ciò è dovuto alla forma caratteristica e alla particolarità di questo tipo di serra. Grazie a queste caratteristiche, il terreno nei letti si riscalda in modo uniforme, il che consente alle piante di utilizzare appieno le risorse di calore e luce..

Tra i vantaggi della costruzione c’è la possibilità di organizzare gli atterraggi a diversi livelli.. Puoi anche usare i letti box, posizionandoli con un angolo di 36 gradi. La cosa principale è aderire rigorosamente alla delimitazione dello spazio, quindi l’area di una piccola serra sferica può essere utilizzata al massimo. Non è difficile costruirlo, è molto più difficile pensarci e inserire un sistema di ventilazione. Per fare ciò, dovrai costruire prese d’aria o tende pieghevoli con cerniere attorno al perimetro..

Un telaio per una serra sferica può essere un profilo metallico, tubi di metallo-plastica, meno spesso – travi di legno. La copertura è in pellicola, policarbonato o vetro. Indubbiamente, con una corretta distribuzione, molte più piante si adatteranno a una serra del genere rispetto a una rettangolare. È vero, alcuni inventari non ci stanno ancora..

Un’altra opzione interessante è la serra triangolare.. Può essere costruito da una struttura in legno o metallo. La base è una piramide, uno dei cui lati è una traversa e una porta allo stesso tempo. Un film di polietilene funge da copertura, il vetro viene utilizzato meno spesso. Non è pratico utilizzare il policarbonato cellulare, poiché gli strati tagliati devono essere chiusi su tutti i lati e un gran numero di elementi di fissaggio può violare l’integrità del rivestimento. A questo proposito è preferibile un vetro abbastanza fragile: non ha bisogno di essere forato e avvitato, è sufficiente saldare i telai e fissarli con un sigillante.

Strumenti

Esistono molti modi per collegare il profilo e il telaio della serra. Tutto dipende dal materiale di cui sono fatti. Quindi, ad esempio, per fissare lastre di policarbonato a una trave di legno, sono necessari componenti speciali, comprese viti per tetti con rondelle termiche in gomma e polimeri, nonché un profilo di collegamento. Utilizzando viti per tetti con guarnizioni in gomma termica larghe e potenti, non puoi temere la deflessione della struttura nel punto di fissaggio del supporto e l’esposizione alle alte temperature.

Il set di policarbonato deve includere materiali di fissaggio per proteggere da insetti, sporco e acqua. Il nastro perforato va all’estremità inferiore del foglio e il nastro sigillato va verso l’alto. Il processo di fissaggio è abbastanza semplice, è importante solo non serrare eccessivamente gli elementi di fissaggio. È necessario tagliare fogli di policarbonato cellulare con un seghetto alternativo, seguendo rigorosamente le istruzioni.

In caso di fissaggio di vetro su metallo, struttura in metallo, è possibile utilizzare diverse opzioni. Se c’è un’opportunità e abilità nel lavorare con la saldatura, gli angoli di metallo vengono saldati insieme. In questo caso, l’unità di vetro è fissata con morsetti. Quando si utilizza un profilo metallico, vengono create scanalature speciali per il vetro e tale struttura è fissata con un normale sigillante con una guarnizione in gomma. Per collegare un profilo zincato al vetro, utilizzare le stesse viti a saldare o autofilettanti. Le borse sono fissate con colla utilizzando componenti in alluminio.

Come farlo da soli?

Per costruire una serra con le tue mani, devi avere capacità di costruzione e, soprattutto, un buon progetto con progetti per la costruzione futura. I migliori progetti sono focalizzati sulla costruzione di serre capitali che serviranno per molti anni. Per questo, è adatta un’opzione con una parete rinforzata e un sistema di accumulo di calore sotto forma di una rete di tubi di ventilazione. La parete nord dell’edificio è isolata con sacchi di ghiaia.

Il sistema di alimentazione del calore è modellato sul principio della circolazione dell’aria in tubi HDPE interrati di grosso spessore con uscita verso l’esterno. Il calore del riscaldamento del suolo da parte dei raggi del sole, obbedendo alle leggi fisiche, sale verso l’alto e l’aria fredda scende a sostituirlo. È così che avviene il movimento continuo delle masse d’aria, mantenendo il regime di temperatura richiesto del suolo e dell’aria..

Prima della costruzione, è necessario effettuare tutte le misurazioni e iniziare a scavare una fossa di fondazione. A seconda delle dimensioni della serra, può essere di diverse dimensioni, ma la profondità dovrebbe essere di almeno 70 centimetri. Intorno al perimetro della fossa, la cassaforma viene preparata per la fondazione dal rinforzo, utilizzando saldature e supporti per strutture di supporto. Quando il telaio per la fondazione della striscia è pronto, viene colato con cemento e livellato.

Il fondo pulito della fossa è rivestito con lastre di polistirene espanso o qualsiasi altro materiale. Questa sarà la base per i tubi di ventilazione, che sono posati sopra l’isolamento rigorosamente orizzontalmente. Le estremità dei tubi sono fissate dall’esterno con un foglio e mezzi improvvisati e l’intera struttura è ricoperta di terra..

Successivamente, iniziano a installare il telaio della serra secondo lo schema di disegno, partendo dai lati settentrionale e laterale. La costruzione è abbastanza semplice: l’importante è preparare adeguatamente tutte le parti e assemblarle durante il processo di installazione. Il telaio può essere in mattoni o cemento, ma è più facile e veloce realizzarlo in legno. Inoltre, il telaio del muro meridionale è costituito da travi di legno. Quindi vengono assemblate le travi e viene montato il tetto a falde. È realizzato con una traversa per aerare la stanza, per la quale è installato un dispositivo speciale: un supporto con chiusura a scatto e assorbimento degli urti in caso di forte vento. Tutti gli elementi strutturali sono ricoperti con diversi strati di vernice antimacchia e impermeabile.

Al termine dei lavori di costruzione sulla fabbricazione del telaio della serra, viene coperto con un film di polietilene rinforzato o policarbonato: prima la parete nord, poi le pareti laterali, poi quella meridionale e infine la pendenza del tetto. Se lo si desidera, la copertura può essere sostituita con cornici in vetro, il che complicherà notevolmente la costruzione, ma la renderà più affidabile e monumentale. È meglio non installare il vetro sul tetto per motivi di sicurezza, perché la sua struttura mobile può essere soggetta a urti. La parete nord del capitello è isolata dall’interno con strati di lana minerale e vengono posati sacchi di pietre. Possono essere installati sia all’interno che all’esterno. Per accumulare calore, puoi mettere bombole o taniche d’acqua contro la parete nord..

Gli elementi per la costruzione di scaffalature, inventario, contenitori e altri utensili vengono portati nella serra finita. Ora puoi aggiungere piante e piantine che cresceranno a casa. Un tale edificio si giustificherà nel primissimo anno di attività e diventerà un assistente indispensabile nel paese o su un terreno personale.

Suggerimenti e trucchi

Per costruire una serra con le tue mani conprova a seguire alcuni dei consigli e dei trucchi dei professionisti.

  • Quando acquisti travi di legno per il telaio della serra, prova a scegliere un albero di raccolta invernale, poiché è molto più forte, con meno contenuto di umidità, il che significa che il materiale è meno suscettibile alla deformazione e al restringimento..
  • Di norma, non è sufficiente applicare uno strato di composto protettivo su un telaio di legno. Pertanto, dovrebbe essere utilizzato un complesso di formulazioni speciali, applicandole in più strati. E per una protezione più efficace contro parassiti, muffe e varie distruzioni, utilizzare la verniciatura su un trattamento speciale su superfici in legno.
  • Quando si installano strutture in policarbonato su un telaio in legno, è necessario utilizzare rondelle termiche sulla gamba insieme a viti per il tetto e normali viti per legno. Meglio usare staffe trasversali zincate.
  • Quando si sceglie il policarbonato cellulare, è necessario acquistare anche bordi di fissaggio del nastro progettati per proteggere da insetti, sporco e acqua. Si applicano meglio ai bordi delle fette prima che si formi la struttura, subito dopo il taglio..
  • Scegli il policarbonato di qualità. Per la sua marcatura vengono utilizzate tacche su sezioni lavorate al laser, su cui sono registrati i dati del marchio e del lotto di produzione del materiale, nonché le designazioni dei lati esterno e interno. Il mancato rispetto delle parti durante l’installazione del policarbonato porta a una diminuzione delle proprietà del materiale con la sua successiva distruzione.

  • Quando si taglia il policarbonato cellulare, utilizzare un seghetto alternativo per metallo o una smerigliatrice. Prima del processo, è necessario fissare saldamente il materiale in modo che non vi sia rinculo durante il lavoro. Alla fine, rimuovere trucioli e detriti aspirando o soffiando i bordi nei punti di taglio.
  • È necessario rimuovere la pellicola protettiva dal policarbonato dopo l’installazione, altrimenti la struttura potrebbe rompersi nei punti di attacco con il rinforzo del telaio.
  • Quando si costruisce una struttura in vetro con un telaio metallico, seguire le regole di protezione contro la ruggine. Per preservare il profilo per molti anni, coprire tempestivamente la sua superficie con vernice e vernice..
  • Quando si lavora con coloranti, oltre a composti antimicotici e anticorrosivi, utilizzare una pistola a spruzzo, una maschera respiratoria speciale e guanti in silicone.
  • Durante inverni particolarmente rigidi, parte delle pareti della serra può essere isolata con un normale foglio, che ridurrà significativamente la perdita di calore..

Aderendo ai suggerimenti e alle regole, puoi costruire rapidamente una serra sul tuo sito e, inoltre, acquisire competenze per la costruzione di questo tipo di strutture.

Bellissimi esempi

L’aspetto estetico di un edificio è un dettaglio importante, anche se questo edificio è una serra. Ci sono progetti di design con un’architettura stravagante. È così che i veri palazzi per le piante crescono su appezzamenti personali di sei acri. Se lo desideri, puoi creare qualcosa di simile sul tuo sito. Basta studiare le regole di base e le sottigliezze della costruzione di serre.

Alcune serre sulla fondazione sono rivestite con pietra decorativa sulla base, che conferisce all’edificio un ulteriore fascino. L’uso di materiali naturali è la soluzione migliore per la finitura di questo tipo di edificio. La vetratura gioca un ruolo importante. Le serre con un gran numero di tali dettagli sono spesso intarsiate con disegni su vetro e vari ornamenti, che conferiscono all’edificio un aspetto traforato. È importante non esagerare in modo che l’arredamento non serva da ombreggiatura aggiuntiva per le piante..

Diversi stili possono anche avvenire nella costruzione di bellissime serre. Ad esempio, per una struttura in stile gotico, vengono utilizzati elementi appuntiti sul colmo e sulle pareti dell’edificio. E le vetrate sono progettate principalmente di tipo ad arco..

Le strutture ellittiche sono caratterizzate dall’uso di stucchi, colonne stilizzate e contrafforti. Bellissimi intagli su porte e finiture in legno sono anche ampiamente usati come decorazione per serre finite. Allo stesso tempo, non è necessario aderire rigorosamente a uno stile, l’eclettismo è abbastanza accettabile: la miscelazione stilistica. Quindi, con la pittura su vetro sotto il Khokhloma, l’ornamento greco lungo il perimetro della base è abbastanza degno. E scivoli cinesi e bonsai sono combinati con successo con i classici rampicanti in vasi e vasi decorativi all’ingresso e lungo il perimetro dell’edificio..

Per il massimo effetto, vengono utilizzate varie soluzioni di illuminazione e retroilluminazione. Sul tetto, puoi mettere un nastro con LED e lungo i lati del percorso che conduce alla serra – “lanternarie viventi” fatte di candele sicure. È bello passeggiare la sera lungo un vicolo così piccolo con tutta la famiglia..

Con tutta la varietà di immagini dipinte e modelli intarsiati, quelle serre che sono curate sono considerate belle. La struttura apparentemente poco appariscente all’interno è abbastanza attrezzata e confortevole. Un edificio ordinario può essere trasformato in un’accogliente casa per le piante, se tratti il ​​processo della sua sistemazione con amore e attenzione..

Per come realizzare una serra con le tue mani, guarda il prossimo video.