Come realizzare correttamente un gazebo dai pallet?

I pallet in legno per il trasporto di pallet con tutti i tipi di carico sono stati a lungo di grande interesse tra i residenti estivi e le persone che vivono nel settore privato. E questo non è sorprendente: dopotutto, in mani abili, questi prodotti si trasformano in un materiale da costruzione a tutti gli effetti. Il costo di tali pallet usati è semplicemente ridicolo, ma capita che, in generale, vengano regalati gratuitamente. Quale di loro non progetta solo: case da giardino, recinzioni e gazebo di tutti i tipi. Tutto è limitato solo dal volo dell’immaginazione e dalla voglia di scolpire qualcosa nella tua periferia.

Quasi ogni cottage estivo ha un gazebo e la varietà di tali edifici è semplicemente enorme. Ci sono sia piccoli che grandi, in diverse forme e disegni. Qualcuno ordina strutture già pronte e qualcuno si costruisce da solo con i materiali disponibili.

Ma qui tutto dipende dal budget e se non ci sono soldi per costruire un gazebo con materiali da costruzione classici, allora è possibile utilizzare materiali alternativi e molto economici, ad esempio pallet di legno.

Quali pallet sono adatti per la costruzione di un gazebo?

Esistono diversi tipi che differiscono per qualità del materiale e dimensioni. Con tavole curve spesse, su cui vengono solitamente trasportati mattoni e cemento, sono adatte solo per legna da ardere e le varietà con tavole più sottili sono proprio ciò di cui hai bisogno. Particolarmente apprezzato per lo smontaggio di europallet. È di ottima qualità, ma ha i suoi svantaggi: riguarda il suo smontaggio. Spesso usano chiodi forati, che non sono così facili da estrarre. Un estrattore di chiodi non aiuterà qui, ma non sarà difficile estrarre i pennelli con un martello usando una piccola accetta.

Quali tipi e dimensioni di pallet esistono:

  • standard – 1200x1000x140mm;
  • europallet – 800x600x140mm;
  • europallet – 800x600x140mm;
  • aumento di euro – 1200x1200x140mm;
  • lo spessore può differire in ampiezza da 120 a 144 mm.

Lavoro preparatorio

Prima di tutto, devi redigere un piano e disegnare, quale sarà il gazebo, che dimensione e quale forma. Dove saranno posizionati i mobili da giardino e di che dimensioni saranno. Calcola quanto e che materiale ti serve, acquista tutto quello che ti serve.

Ci sono molte viti autofilettanti, quindi è meglio acquistarle con un margine, non saranno superflue in fattoria.

I pallet acquistati per la costruzione devono essere preparati:

  • Ispeziona i danni, controlla la resistenza, quindi seleziona i migliori. Il resto può essere smontato in schede.
  • Pulisci dallo sporco e dal declino.
  • I pallet e le singole tavole di parsing devono essere levigati.
  • Il legno ha bisogno di protezione da umidità, funghi e parassiti. Per fare ciò, deve essere trattato con una soluzione antisettica speciale. Se ciò non viene fatto, l’albero si scurirà e acquisirà un colore grigio non molto bello e marcirà anche..
  • È meglio dipingere il legno immediatamente e non dopo che il gazebo è pronto. La vernice per legno impermeabile andrà bene, ma se vuoi mantenere il colore naturale del legno, puoi usare una macchia di legno. Dopo la colorazione, si consiglia di coprire con una vernice impermeabile.

Migliore è la lavorazione del legno, più a lungo la struttura manterrà il suo bell’aspetto. Preparare lo strumento richiesto. Cancella il luogo in cui è prevista la costruzione del gazebo da detriti, cespugli ed erba alta.

Quali strumenti saranno necessari:

  • Sega;
  • martello;
  • ascia;
  • macinino;
  • puzzle;
  • Cacciavite;
  • trapano e trapano;
  • spazzole;
  • roulette;
  • livello;
  • matita.

È meglio usare un utensile elettrico, farà risparmiare energia e faciliterà e velocizzerà notevolmente il lavoro.

Lavori di costruzione

La costruzione di un gazebo è suddivisa in più fasi:

  1. fondazione;
  2. installazione del telaio;
  3. rivestimento di pareti;
  4. tetto;
  5. pittura e decorazione;
  6. arredamento.

Fondazione

Affinché il gazebo possa funzionare per molti anni, è necessario creare una fondazione della giusta dimensione. Se il terreno non è molto paludoso e l’area dell’edificio è piccola, puoi semplicemente mettere blocchi di cemento 200x200x400 mm.

Quando si costruisce una struttura più capitale su un terreno problematico, è meglio riempire un nastro poco profondo.

Una delle popolari tecnologie di posa delle fondamenta è considerata la pila, che è divisa in due tipi. In totale, ci possono essere tre opzioni per le basi per il gazebo.

Pali in calcestruzzo

Non è molto difficile realizzare tali supporti per la struttura futura, ma ci vorrà del tempo prima che la malta cementizia si solidifichi..

Per prima cosa vengono scavate fosse di 20×20 cm e profonde 50 cm. Quindi viene inserita una cassaforma fatta di materiale di copertura, ritagli di tavole o un materiale adatto, che non è un peccato. L’armatura viene inserita nel fondo di ciascun foro, circa 50 cm. Quindi la cassaforma viene colata con calcestruzzo. Tali pile dovrebbero avere un’altezza di circa 30 cm dal livello zero.. Dopo aver versato la soluzione, è necessario attendere un po ‘fino a quando la miscela si indurisce completamente.

Pali a vite

Un modo abbastanza nuovo di costruire fondamenta, che si è dimostrato efficace su terreni argillosi e paludosi. Tutto è semplice qui. Vengono acquistati pile della dimensione richiesta, resta solo da avvitarli nel terreno e avvitare o saldare le teste.

Nastro poco profondo

Per terreni sciolti e gazebo di una vasta area, è necessario riempire il nastro. Per installare questo tipo di fondazione attorno al perimetro, è necessario scavare una fossa profonda 50 centimetri e installare la cassaforma dalle assi lungo i bordi. Inoltre, viene realizzata una struttura di rinforzo in una trincea e viene versato il calcestruzzo, mescolato con pietre di medie dimensioni.

Il massetto cementizio deve essere annaffiato di tanto in tanto durante la settimana.. Il tempo per la completa solidificazione di tale nastro è di circa un mese..

Quando si costruisce qualsiasi tipo di fondazione, è necessario utilizzare un livello e il perimetro deve essere contrassegnato con un filo attaccato ai pioli. Ciò impedirà il posizionamento irregolare della struttura..

Portafoto

Innanzitutto, la base del telaio in legno è montata lungo il perimetro della fondazione e fissata alla fondazione con ancore. Dovrebbe essere realizzato con materiali di altissima qualità, poiché il pavimento è sottoposto al carico più elevato. Successivamente, è necessario fissare le travi con reggette.

Quindi vengono montati i supporti verticali, che sono fissati dall’alto con un legame trasversale con tavole e una barra. Non utilizzare chiodi per il montaggio del telaio., poiché nel tempo la struttura si allenterà. Le viti autofilettanti sono considerate elementi di fissaggio più affidabili., e avrai bisogno anche di altro hardware, come ancore e angoli di diverso tipo.

Rivestimento pareti

Il rivestimento delle pareti può essere realizzato in diverse varianti:

  1. L’opzione più semplice è utilizzare pareti completamente aperte. La struttura comprende solo un tetto e un pavimento e nessuna parete. Ma una tale struttura non proteggerà dal vento, quindi non è particolarmente popolare..
  2. I pallet sono montati su due file in modo che la seconda fila non permetta alla luce di passare attraverso le fessure del primo strato. Con questo metodo di costruzione delle pareti, tre lati sono sordi e solo la parte anteriore della struttura rimane aperta. Questa opzione è adatta a chi ama l’ombra e l’oscurità..
  3. Solo la parete di fondo è cucita e ai lati ci sono ringhiere con un’altezza di 800-1200 mm, a seconda della posizione dei pallet. Quindi, se installato orizzontalmente, l’altezza sarà di 800 mm e con l’installazione verticale – 120 mm. Quando si installa una ringhiera di questo tipo, i pallet vengono prima fissati alla base, quindi uniti uniformemente.

Tetto

Il tetto può essere realizzato in diversi tipi: a una falda, a due falde o a quattro falde a forma di piramide. Quale fare dipende dal design del gazebo e dai desideri personali..

Per la tornitura vengono utilizzate travi da 50×50 mm e tavole. Tutto questo può essere ripreso dai pallet..

Dopodiché, devi coprire il tetto. Anche qui c’è una varietà di opzioni, perché ci sono molti materiali per il tetto, per esempio:

  • piastrella metallica e lamiera profilata – materiali molto buoni e resistenti, ma il primo sembra più carino;
  • ondulina e fuoco di Sant’Antonio – materiali morbidi, ma anche abbastanza resistenti;
  • policarbonato – adatto a chi necessita di un tetto che trasmetta luce;
  • tavole per pallet – l’opzione più economica, con questa tecnologia, le tavole vengono posate con una sovrapposizione a spina di pesce.

Pittura e decorazione

Dopo che il gazebo è pronto, deve avere un bell’aspetto. Dipingilo nel colore desiderato. Se i pallet e le assi sono stati dipinti nella fase preparatoria, rimarrà per dipingere ciò che non è dipinto, ad esempio i supporti verticali.

Se hai una tale abilità come l’intaglio del legno, puoi decorare le pareti con una varietà di motivi, ma questo deve essere fatto prima di dipingere e lavorare con un antisettico. E usano anche una fiamma ossidrica, il legno viene leggermente bruciato con la sua fiamma, che conferisce alla sua struttura un’ombra eterogenea leggermente bruciata, e poi ricoperto di macchia e vernice per legno. Sembra molto impressionante. Ma questa procedura può essere eseguita solo su un albero pulito, mentre non è stato ancora trattato con nulla di chimico..

Decor

Per dare comfort e bellezza al gazebo costruito, puoi usare molte tecniche. Le aiuole possono essere realizzate nelle cavità dei pallet, bellissime lanterne possono essere montate in modo tale che una luce morbida e discreta emani dalle radure. Sembra molto affascinante, come se le pareti fossero illuminate dall’interno, mentre i dispositivi di illuminazione stessi non fossero visibili.

Se c’è un barbecue, puoi decorarlo con piastrelle o pietre resistenti al calore, appendere piccoli quadri e altri oggetti interni e realizzare un’illuminazione a LED attorno al perimetro dei timpani. Gli spazi aperti possono essere coperti con reti mimetiche, o ancora meglio, si può piantare l’uva intorno al gazebo. Quando la vite cresce, non sarà solo bella, ma coprirà anche con la sua ombra dal sole.

Gli elementi decorativi includono necessariamente mobili, senza i quali il gazebo sembrerà solo un baldacchino dalla pioggia o dal sole. Prima di tutto, hai bisogno di un tavolo e di una sedia.

Ovviamente puoi utilizzare mobili standard che non sono più necessari a casa, ma esiste un’opzione per realizzare i cosiddetti mobili da giardino dagli stessi pallet. Fanno tavoli meravigliosi, panche e persino divani angolari chic, che devi solo coprire e posizionare i cuscini..

Fare un tavolo è molto semplice. Viene preso un pallet, la sua parte superiore deve essere completamente rivestita con assi e le gambe sono realizzate con spesse tavole lavorate sui lati dall’interno. E puoi anche fare la base del tavolo nel mezzo invece delle gambe, quindi sarà possibile rimuovere il piano del tavolo, che renderà più facile trasportare il tavolo.

Divano ad angolo anche la costruzione non è molto difficile. Il numero richiesto di pallet viene preso e posizionato uno sopra l’altro sull’area richiesta e per realizzare lo schienale, è necessario posizionare verticalmente diversi pallet, selezionare l’angolo di inclinazione desiderato e fissarlo e lo spazio formato dalla pendenza tra il sedile e lo schienale possono essere chiusi con un’asse.

      Altalena per divano per cottage estivi. Anche questa è una struttura molto semplice, che consiste in due o quattro bancali, fissati tra loro con una reggia di una trave 10×10 o una tavola di 40 mm di spessore. Anche la superficie è ricoperta da tavole lisce.

      Una catena o una corda affidabile è fissata a ciascuno dei bordi, che sono fissati al soffitto su travi precedentemente previste per tale oscillazione.

      Per sapere come realizzare un gazebo dai pallet con le tue mani, guarda il prossimo video.