Arbor: le sottigliezze del design di una struttura di 3 per 4

La sistemazione di un’area giardino o di una trama personale non può fare a meno di strutture aggiuntive. Uno di questi è un gazebo 3 per 4 m.

Per garantire l’aspetto ottimale e il rispetto del concetto di design, è necessario comprendere attentamente le caratteristiche di tali strutture..

Tratti specifici

Le dimensioni di 3 x 4 m non sono state scelte a caso, sono queste dimensioni che consentono di mantenere un equilibrio tra il costo del lavoro, la loro complessità e il risultato raggiunto. In un gazebo con una superficie di 12 mq. m. è facile mettere tutto il necessario per conversazioni confortevoli accanto a una casa di campagna o di campagna. Allo stesso tempo, disegnare disegni, diagrammi è molto più semplice che in un edificio residenziale a tutti gli effetti o persino in un garage. Pertanto, questa fase di preparazione può essere superata senza assistenza..

Attenzione! Con una scarsa conoscenza dei codici e delle tecnologie edilizie, sarebbe più corretto ordinare un singolo progetto o utilizzare una soluzione già pronta dal catalogo.

Cosa è richiesto per il lavoro?

Tipicamente, un gazebo è formato da:

  • legname con una sezione di 50 x 100 mm;
  • legname con una sezione di 100 x 100 mm;
  • liner;
  • tegole a base di bitume;
  • mattoni per la formazione di pali;
  • tavole maschio e femmina;
  • tavole in pollici per la costruzione di tetti;
  • listelli di medio spessore;
  • cemento M400;
  • viti autofilettanti.

La quantità esatta di materiali non può essere nominata, perché dipende fortemente dalle sfumature del progetto. Se lo si desidera, è possibile sostituire singoli articoli, se necessario per motivi tecnici o economici.

Puoi risparmiare denaro usando i mattoni usati in precedenza, perché la maggior parte di loro sarà nascosta sottoterra. Una volta in superficie, sarà facile decorare con uno stucco.

È molto importante misurare qualsiasi linea orizzontale con una livella, quindi sarà possibile evitare la comparsa di crepe o elementi di fissaggio di scarsa qualità..

Istruzioni passo passo

    Per costruire un buon gazebo con le tue mani, vale la pena partire da un algoritmo di lavoro collaudato. Durante il processo di costruzione, dovrai utilizzare una pialla elettrica, un metro a nastro, una sega circolare. È più facile e produttivo segare un albero con una sega circolare; i cacciaviti sono ampiamente utilizzati per collegare le parti. Un progetto a una falda di 4 x 3 m è per lo più dotato di una fondazione a pilastri.

    Per sostenere la struttura, vengono posizionate una dozzina di pali con un’intercapedine di 1 m. Uno strato di ghiaia di 20 cm di spessore viene versato in fori profondi 50 cm. Sopra di esso viene realizzata una superficie di cemento (sottile, perché non è necessario spessore speciale). Importante: gli spazi vuoti e le fessure dovrebbero essere versati con una miscela di cemento. Quando la base è pronta, puoi iniziare a lavorare con il telaio. Ma prima, dovresti ottenere l’impermeabilizzazione del pavimento, ad esempio utilizzando materiale di copertura.

    I montanti angolari di supporto sono formati da legno e nella parte superiore sono collegati lungo il perimetro utilizzando il metodo di accoppiamento diagonale. Le travi possono essere utilizzate per creare una ringhiera. Al centro si formano legamenti alla croce; a tale scopo viene utilizzata una barra con una sezione di 100×100 mm. Per rendere completa la struttura della parte principale, è inguainata.

    Il pavimento è disposto dalle assi, solo dopo arriva il turno di posare le piastrelle e decorare le pareti.

    Puoi usare il cartone ondulato come materiale di copertura. Questa è un’ottima soluzione per i tetti non isolati. Nella maggior parte dei casi, un tale tetto risulta affidabile se i fogli sono fissati correttamente alla cassa. Per il fissaggio vengono utilizzate viti autofilettanti con rondelle..

    Vale la pena ricordare che il cartone ondulato, quando viene colpito da gocce di pioggia, risulta essere un materiale troppo rumoroso; l’uso della protezione acustica aiuta a compensare questo effetto.

    Punti aggiuntivi quando si organizza un gazebo

    Non importa se è costruito in un semicerchio, un cerchio completo, o è un quadrato, un triangolo. Di grande importanza sono gli elementi progettuali applicati alla struttura finita. Le tende decorative in combinazione con il tornio in legno svolgono due funzioni contemporaneamente: limitano l’osservazione dall’esterno e interferiscono con il flusso di pioggia, raffiche di vento.

    Si consiglia di considerare l’illuminazione e l’alimentazione degli apparecchi elettrici. Il posizionamento vicino al gazebo della piscina è una buona idea..

    A proposito di materiali

    Le opzioni smontate si riferiscono principalmente a case di strada in legno. Naturalmente, questo materiale sembra molto buono ed è ecologico. Ma non dobbiamo dimenticare che la sensibilità del legno levigato all’eccessiva umidità è molto alta..

    È desiderabile verniciarlo e più di una volta. Eventuali spazi vuoti devono essere completamente coperti per evitare la crescita del difetto..

    I gazebo in muratura dovrebbero essere preferiti se la robustezza e la facilità di manutenzione sono al primo posto. In termini di resistenza al fuoco, inizialmente sono molte volte migliori di quelli in legno. La lavorazione con ritardanti di fiamma, aumentando la resistenza al fuoco del legno, ne degrada le qualità ambientali e sanitarie. E quindi, alla fine, il mattone risulta essere ancora più naturale..

    Per quanto riguarda le strutture metalliche, per esse dovrebbero essere utilizzati solo tipi di acciaio inossidabile, altrimenti non è possibile garantire la durata.

    Entrambi i principali tipi di strutture sul sito (in legno e mattoni) può essere integrato con dettagli decorativi a base di metallo forgiato. I design traforati delizieranno i proprietari e gli ospiti, rendendo lo spazio il più confortevole possibile. L’uso di aperture vetrate aiuta a migliorare l’illuminazione e conferisce ulteriore attrattiva ai gazebo..

    Non è necessario limitarsi alla soluzione classica. Puoi sperimentare il colore e la forma del vetro, utilizzare il tipo originale di vetro colorato.

    Raccomandazioni per l’arrangiamento

    Se è difficile capire quale dovrebbe essere la forma geometrica del gazebo, dovresti dare la preferenza ai classici esagonali. Lo schema ottagonale viene spesso scelto per l’originalità di tale soluzione. Chi vuole semplificare il più possibile il suo lavoro, sceglie un design rettangolare, tali edifici possono essere realizzati anche da un principiante nella costruzione.

    Quando l’obiettivo è rendere il gazebo esternamente non standard e adatto alle celebrazioni in una grande azienda, è necessario scegliere una varietà pentagonale. Se hai intenzione di mettere un braciere, una stufa o un mobile pesante, devi creare una base solida sotto di esso.

    Un gazebo a cinque angoli sta meglio sotto un tetto piramidale ricoperto di tegole tradizionali.

    Quando le soluzioni vetrate sembrano inutilmente costose o complicate, puoi cercare delle alternative:

    • blocchi di vetro rimovibili;
    • teloni a base di pellicola trasparente;
    • pareti parzialmente chiuse.

    È molto importante chiarire immediatamente se il pavimento sarà attrezzato o meno. Quando non viene eseguita, è consentita l’installazione su un sito di lastre per pavimentazione, cemento, asfalto, pietre per lastricati e materiali simili.. Il telaio in un gazebo che non ha un pavimento dovrà essere accuratamente protetto dall’umidità in eccesso.

    L’organizzazione di un vero e proprio piano è impensabile senza creare una fondazione. In presenza di grossi massi a faccia piatta è possibile appoggiarvi sopra una struttura leggera. I gazebo in mattoni dovrebbero essere posizionati su fondamenta a strisce con un leggero approfondimento. È sufficiente portarli 0,2-0,3 m sotto il confine del terreno fertile.

    Le strutture in legno con pavimento sulla stessa base dovranno essere sollevate su supporti. La finitura non standard della parte superiore della struttura è ottenuta da tavole sottili appositamente posizionate.

    La posa di un pavimento di piastrelle richiede il versamento preliminare di una lastra di cemento isolata.

    Per tua informazione: una tale lastra dovrebbe essere 0,5 m più larga della struttura stessa. Inoltre, la sezione aggiuntiva è formata con una certa pendenza, fornendo un drenaggio dell’umidità. Un’area cieca così estemporanea evita il congelamento del terreno sotto il gazebo. Di conseguenza, le piastrelle non saranno girate e incrinate. Informazioni più dettagliate possono essere ottenute in consultazione individuale con architetti.

    I polimeri (PVC) sono già attraenti perché le strutture basate su di essi non vengono distrutte da funghi microscopici e non necessitano di protezione speciale. Alcuni tipi di tale materiale sopravvivono tranquillamente al congelamento e allo scongelamento senza danneggiarsi. Ma lo svantaggio della costruzione in plastica del gazebo è la sua bassa resistenza.. Dovrai evitare sempre la pressione sul telaio. Non puoi nemmeno semplicemente appoggiarti, appoggiarti su di esso; il più inconcepibile mobili pesanti o barbecue.

    Il primer sul metallo del gazebo deve essere applicato due volte. Innanzitutto, questo viene fatto prima della costruzione e poi dopo la saldatura.. Se viene trovata ruggine, deve essere pulita o coperta con un agente di conversione. Solo allora è consentito applicare un primer.. Sopra di esso viene utilizzata vernice metallica per esterni e non è necessaria alcuna ulteriore lavorazione decorativa..

    Come rivestimento, puoi usare:

    • tessuto resistente;
    • lamiere profilate;
    • tavole piallate;
    • liner;
    • legname segato tondo di piccola sezione;
    • casa di blocco;
    • policarbonato;
    • gradi di vetro temperato.

    La muratura, se sembra attraente, non deve essere affatto finita.

    La decorazione di gazebo realizzati con blocchi di calcestruzzo espanso è simile alla decorazione di case con lo stesso materiale. Quando le pareti sono livellate con rete d’acciaio e intonaco, è possibile utilizzare sia intonaci decorativi che pietre naturali.

    Sopra un gazebo rettangolare, è consentito posizionare un tetto con una, due o quattro pendenze. Le opzioni a singola pendenza sono le più semplici nell’esecuzione, ma quelle a timpano sono più resistenti alle intemperie e all’accumulo di neve, ghiaccio.

    Per sapere come costruire un gazebo 3 per 4 con le tue mani, guarda il prossimo video.