Suggerimenti e trucchi per affrontare il dolore del tatuaggio

Ho avuto a che fare con il dolore del tatuaggio in passato e vorrei condividere la mia esperienza e i miei suggerimenti con i miei lettori.

Uno dei miei tatuaggi

Uno dei miei tatuaggi

Permettere'Ammettilo: i tatuaggi fanno male. Ognuno ha una soglia del dolore diversa e il dolore fa parte dell’intera esperienza. Se puoi'Per gestire il dolore, potresti voler riconsiderare l’idea di farti un tatuaggio. La cosa migliore da fare se non ne hai mai preso uno è prepararti. E il modo migliore per farlo è informarsi in anticipo.

Alcuni tatuaggi fanno più male di altri?

Mia figlia è una tatuatrice, e avendone qualcuna anch’io, posso dirvi che ci sono alcune parti del corpo che fanno più male di altre e questo significa che ci sono alcuni fattori da tenere in considerazione riguardo al dolore.

Un tatuaggio probabilmente farà più male se tu're magro e hanno meno muscoli. Un ago sulla pelle e sulle ossa farà più male che se c’è'C’è un cuscino lì, motivo per cui il polpaccio ti farà meno male della parte superiore del piede, per esempio.

L’idratazione aiuta

Prima di farti il ​​tatuaggio, tu'Avrò bisogno di molto riposo. Bevi anche molta acqua. Mantieniti idratato e non bere alcolici né assumere anticoagulanti come l’aspirina. L’alcol e l’aspirina possono farti sanguinare di più e questo renderà più difficile per l’artista vedere cosa stanno facendo'rifare. Rimani sobrio e diretto. I negozi non ti tatueranno se pensi che tu'ho bevuto.

Mente sulla materia

Un trucco che ho imparato è fare respiri profondi ed espirare quando l’ago è sulla pelle. assistente't trattenere il respiro, anche se potresti essere tentato. Continua a respirare. Esso'È come quando ti alleni: sollevi o sforzi durante l’espirazione. Mantieni il respiro costante e cerca di non concentrarti sul dolore. Alcune persone guarderanno mentre è'si sta facendo, mentre altri preferiscono non guardare. Per alcuni, guardare lo rende meno doloroso, e per altri lo fa più male. Dipende da te. Puoi distrarti ascoltando la musica. Porta con te un dispositivo quando entri. Alcuni negozi avranno televisori per distrarti.

L’assistenza post-vendita fa la differenza

Quando esso'è tutto fatto, tienilo pulito. Tamponalo con un panno pulito e umido e applica A & D (unguento per dermatite da pannolino e protezione per la pelle) o per mantenerlo disinfettato. Non comprare la A . bianca & D unguento, prendi il tipo giallo chiaro. Qualunque cosa tu faccia, NON usare la vaselina su un nuovo tatuaggio. Inoltre, non't andare in piscina o abbronzarsi fuori. Deve rimanere coperto per i primi due giorni.

Il tatuaggio lo farà "capannone," e ogni giorno un po’ di più dell’inchiostro scuro asciugherà. Continua a pulirlo delicatamente con acqua tiepida fino a quando non's guarito, che dovrebbe richiedere alcuni giorni. Chiama il negozio se lo fa'ci vuole più tempo per guarire o se noti perdite. Conosci il tuo corpo. Fai attenzione. Potrebbe essere infetto. Considera il tuo tatuaggio una ferita o un infortunio, perché questo'è quello che è per la tua pelle. Prenditene cura come tale.

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell’autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.

Commenti

Rosana Modugno (autrice) dagli USA il 13 marzo 2013:

E grazie per aver letto & commentando.

Maruf Haider il 13 marzo 2013:

Ottimo concetto. Grazie per la condivisione.

Rosana Modugno (autrice) dagli USA l’8 novembre 2012:

Dipende davvero da dove lo prendi sul tuo corpo e, naturalmente, dalla tua tolleranza al dolore. Ma se ne vuoi davvero uno e ne hai sempre desiderato uno, fallo. Si vive solo una volta. Mi pento di non aver ricevuto il mio primo tatuaggio prima. 🙂

Rosana Modugno (autrice) dagli USA il 19 luglio 2012:

Grazie mille per il tuo commento. Bere molta acqua non è'qualcosa che si sente consigliare da molti artisti. È stato attraverso la ricerca che ho scoperto che aiuta e, naturalmente, provandolo io stesso. io'Ho visto alcuni articoli online che affermano come dovresti assumere farmaci per intorpidire il dolore e mi ha davvero fatto infuriare. Il rituale del tatuaggio comporta dolore. penso che se tu'lo farò, quindi fallo bene. E se puoi'non prendere il dolore, quindi non't ottenere il tatuaggio. Chiediti perché ne stai davvero ricevendo uno, se è così?'è il caso. 🙂

Michelle Keiper il 19 luglio 2012:

Mi piace il modo in cui ti stressi mantenendoti idratato. Molte persone semplicemente non lo fanno'Non capisco il modo in cui l’idratazione, o la sua mancanza, influisce sulla tua pelle. Mi piace anche il fatto che tu abbia fatto notare No alcool e No asprina. Non mi sono mai fatto un tatuaggio, ma do un messaggio facciale e so molto sulla pelle, e l’alcol e l’aspirina faranno sicuramente sanguinare di più.