Cosa sapere prima di farsi un tatuaggio

Essere tatuato non ha danneggiato la mia carriera di romanziere, poeta e scrittore online.

Leggi 9 cose che dovresti sapere prima di farti un tatuaggio.

Leggi 9 cose che dovresti sapere prima di farti un tatuaggio.

Foto di Allef Vinicius su Unsplash

1. Stai prendendo un impegno per tutta la vita

Non importa come cambi, il tuo tatuaggio sarà sempre lì, dicendo le stesse cose su di te che ha fatto quando l’hai preso per la prima volta. Le tue opinioni, le tue filosofie sulla vita, la scelta della musica e lo stile probabilmente cambieranno considerevolmente nel tempo. Prova a scegliere un disegno del tatuaggio che sei certo rimarrà con te. Fare un nuovo tatuaggio è come sposarsi: stai scegliendo qualcosa con cui trascorrerai il resto della tua vita, quindi scegli con saggezza.

Quando ti fai il tatuaggio, fallo da solo. Può essere un’opera d’arte bella e significativa che ami per il resto della tua vita, o può essere un terribile errore che ti fa arrossire ogni volta che qualcuno lo fa notare. Prendere le decisioni giuste e pianificare con attenzione può aiutarti a evitare il secondo scenario.

2. Stai sfregiando la tua pelle

In sostanza, un tatuaggio è una cicatrice con un tipo speciale di inchiostro inserito al suo interno per creare un effetto artistico. È una ferita e richiederà tempo e cure adeguate per guarire. Trattandosi di una ferita, c’è il rischio di infezione. Questo rischio è piccolo e sarà ridotto al minimo quasi a zero se scegli attentamente il tuo artista.

Una pistola per tatuaggi.

Una pistola per tatuaggi.

pricksofthetrade.com

3. Conosci l’artista

I tatuatori dovrebbero essere addestrati sugli agenti patogeni trasmessi dal sangue e sul primo soccorso, e dovrebbero sempre usare nuovi aghi sterili che estraggono dalla confezione di plastica di fronte a te. Prima di scegliere l’artista e il negozio, chiedi di vedere la stanza dove viene fatto il tatuaggio. Assicurati che l’artista indossi i guanti e rispetti tutti gli standard di pulizia e sicurezza. Se l’artista o il proprietario del negozio si rifiuta di mostrarti gli aghi o la stanza dove sono fatti i tatuaggi, passa al negozio successivo.

4. Conosci il loro stile

Tutti coloro che vogliono un tatuaggio hanno un’immagine in mente. A meno che tu non stia portando l’immagine esatta e desideri semplicemente che la copi sul tuo corpo, prenditi del tempo per ricercare lo stile dell’artista che hai scelto. Chiedi di guardare il loro portfolio o di sfogliare la loro galleria online. Cerca il loro nome per assicurarti che altri clienti abbiano avuto buone esperienze e abbiano svolto un lavoro di qualità.

5. La tua pelle cambierà nel tempo, e così anche il tuo tatuaggio

Invecchierà con te. Svanirà e avrà bisogno di ritocchi per rimanere fresco. Si raggrinzirà e si abbasserà anche quando la pelle si raggrinzisce e si incurva. Se aumenti o perdi peso, può o meno influenzare l’aspetto del tuo tatuaggio, a seconda dell’elasticità della tua pelle e di dove sul tuo corpo si trova l’opera d’arte. La gravidanza, la salute, l’esposizione al sole e lo stile di vita possono avere un effetto sull’aspetto del tuo tatuaggio. Non sarà sempre come quando esci dal negozio.

6. Fare un tatuaggio fa male

Sebbene ci sia una persona strana a cui piace l’esperienza, per la maggior parte di noi avere un ago che perfora la pelle più e più volte (a volte per ore) è abbastanza doloroso. Più lunga è la sessione, più ruvida diventerà la tua pelle. Fa anche più male sulle aree con meno carne, come i piedi o la cassa toracica.

Sebbene molte persone proveranno a descrivere la sensazione come simile a una puntura d’insetto, una puntura o una bruciatura, il fatto è che farsi un tatuaggio è come farsi un tatuaggio. È difficile trovare una sensazione paragonabile. Dopo l’esperienza iniziale, l’area potrebbe iniziare a bruciare, quindi pruderà. Per me, il prurito è di gran lunga la parte peggiore. Qualunque cosa tu faccia, NON prudere il tuo tatuaggio. Schiaffeggiarlo allevierà parte del disagio, così come l’acqua fredda.

7. Durante la guarigione, il tatuaggio molto probabilmente si sfalderà e/o si staccherà

Questo è normale e non è motivo di preoccupazione. L’inchiostro in eccesso potrebbe staccarsi sui vestiti per le prime ore dopo che l’arte è stata eseguita, ma il tuo tatuaggio sarà probabilmente comunque coperto per quel periodo da bende e cellophane.

8. Alcune persone giudicheranno te e il tuo tatuaggio

Se il tuo tatuaggio è visibile, le persone potrebbero vederlo e formulare giudizi prima di conoscerti. Sebbene questo tipo di discriminazione non sia più un problema come una volta, si verifica ancora. Consideralo soprattutto quando posizioni tatuaggi che altri potrebbero trovare offensivi, come simboli controversi come teschi, ecc.

9. Mentre il tuo tatuaggio può essere rimosso, è costoso, doloroso e lascia una cicatrice

In breve, non è raccomandato.

Ottenere un nuovo tatuaggio non è una decisione da prendere in fretta o sotto pressione. È un impegno personale. Se ricordi questi punti importanti prima di tatuarti, la tua esperienza dovrebbe essere positiva e, si spera, avrai un’adorabile opera d’arte sul tuo corpo per il resto della tua vita.

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell’autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.

Commenti

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 17 settembre 2012:

Felice di sentirlo DRG!

Felix J Hernandez da tutti gli Stati Uniti il ​​16 settembre 2012:

Ho dei tatuaggi e ora ne sono pienamente consapevole.

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 05 settembre 2011:

Maddy, sembra che tu abbia preso la tua decisione con molta attenzione e per tutte le giuste ragioni. io'mi fa piacere sentirlo.

Ci sono troppe persone che ora si fanno tatuaggi senza pensarci. Penso che i tatuaggi e altre body art diventando così mainstream abbiano il duplice effetto di far sembrare i tatuaggi sicuri e quindi le persone stanno saltando alle decisioni.

Complimenti per la tua decisione e il tuo impegno. Spero che venga magnificamente!

Maddy il 04 settembre 2011:

Consiglio meraviglioso. io'Presto mi farò il mio primo tatuaggio e ci ho pensato letteralmente per anni. Ho iniziato a pianificare quando avevo 15 anni. Il fatto che io'Aver mantenuto lo stesso design per così tanto tempo è stato per me il più grande indicatore del fatto che stavo facendo la scelta giusta. io'Sto solo prendendo un piccolo acchiappasogni sul fianco per rappresentare me e i miei fratelli, da un amico di famiglia che'Ho fatto diversi tatuaggi meravigliosi per persone che conosco negli ultimi anni. I tatuaggi devono essere pensati attentamente, in quanto'è una decisione importante, praticamente permanente.

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 21 agosto 2011:

Che domanda vaga. io'Farò del mio meglio per darti la risposta meno vaga possibile.

Dipende da quali implicazioni hai'sono preoccupato. Un tatuaggio è un impegno per tutta la vita e se tu'sei preoccupato che tu possa vincere'non ti amo'tatuatelo per sempre'è probabilmente una buona idea aspettare e riconsiderare.

Se tu'sono preoccupato per il dolore, io'direi di provarci. Se tu'sei preoccupato di coprirlo mettilo da qualche parte che'è facile da coprire.

Solo tu puoi sapere se tu'pronti per un tatuaggio. Se riesci a farti questa domanda onestamente, allora dovresti essere in grado di trovare l’unica risposta che conta davvero.

cesca il 17 agosto 2011:

ehi, penso che sto per farmi un tatuaggio, ma ho paura delle implicazioni che potrebbero derivare, dovrei andare fino in fondo?

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. l’11 maggio 2011:

Hanno vinto i tatuatori più rinomati'non lavorare su di te se tu'comunque ubriaco. Hanno una rinuncia a firmare dicendo che sei libero di mente.

Il dolore è un piccolo bastardo complicato, specialmente quando si tratta di tatuaggi. Ne ho fatta una praticamente indolore al collo. Poi un contorno poco doloroso sul mio braccio, e il colore era follemente doloroso.

La respirazione profonda è fantastica. Ma lo è anche la buona distrazione alla vecchia maniera. Porta un amico con cui chattare o chatta con l’artista. assistente't portare un libro però. Esso'è difficile concentrarsi su quelle parole con punture d’ago costanti.

Esso'È anche importante ricordare che farsi un tatuaggio farà male almeno un po’, qualunque cosa accada. Ma diverse parti del tuo corpo si sentiranno diverse, artisti diversi, inchiostro diverso, periodi diversi del mese, ecc.

Voi'devo andare preparato per il dolore. E se è'è troppo puoi sempre chiedere all’artista di fermarsi e venire a finire più tardi.

deblipp il 10 maggio 2011:

Esso'È importante sapere che la sensibilità al dolore è variabile. una donna'La sensibilità al dolore di s cambia con il suo ciclo mensile. Il dolore può essere gestito attraverso la meditazione e la respirazione profonda, ma bere prima di farsi un tatuaggio è una CATTIVA idea.

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 26 febbraio 2011:

Grazie Ella, felice che ti sia piaciuto. Ottenere tatuaggi nascondibili sembra essere la scelta migliore per la maggior parte delle persone.

io posso'Non nascondo il mio ma posso anche't lavorare fuori casa mia. È stata una decisione enorme e non presa alla leggera.

ellarose92 il 22 febbraio 2011:

Questo è stato molto ben detto che ho due tatuaggi ma io'Posso nasconderli in qualsiasi momento!

QUmano dall’Ontario, Canada, il 07 febbraio 2011:

io'Sto ancora pensando, ma se ne avrò uno probabilmente sarà solo uno piccolo. Esso'è ancora divertente pensarci. Se ne prendo uno vince't essere subito, ma è qualcosa che ho contemplato.

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 07 febbraio 2011:

Allora Q, cosa hai deciso? Mi piace sentire di persone che fanno il salto al loro primo tatuaggio. Esso'è una forma così meravigliosa di espressione creativa.

OK az, ho vinto'T.

aznzar il 03 febbraio 2011:

Mi piacciono i tatuaggi strani, io'Joker non mi credi

QUmano dall’Ontario, Canada, il 02 febbraio 2011:

io'mi chiedo da molto tempo se dovrei farmi un tatuaggio e questo è un ottimo articolo per deciderlo!

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 02 febbraio 2011:

Ho un’amica che ha scelto un tatuaggio in modo simile e si è messo sul suo petto. La storia mi ha fatto rabbrividire.

Dovevo coprire il mio tatuaggio sul collo quando il capo entrava anche nel mio vecchio lavoro. Esso'è molto sciocco nel 2011.

Nell Rose dall’Inghilterra il 01 febbraio 2011:

Ciao, ho un acchiappasogni sul braccio destro e mi ci sono voluti fino all’età di 40 anni per ottenerlo! lol quindi in ogni caso, prendine uno, ma pensaci prima, ho visto persone entrare in un posto per tatuaggi e dopo cinque minuti decidere cosa vogliono! l’unica volta che ho dovuto coprirlo al lavoro è stato quando sono arrivati ​​i grandi capi, a parte questo andava bene, ottimo consiglio però, evviva

melanie_leigha.xo da Melbourne il 23 gennaio 2011:

Davvero ben detto 🙂

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 16 gennaio 2011:

Devi assolutamente chiederti della tua futura carriera se scegli di ottenere qualsiasi tipo di tatuaggio visibile, ma quelli che potrebbero suscitare polemiche in particolare.

lo so'mi è stato chiesto di coprire il mio prima e posso't immaginare qualcuno offeso da un pavone o una nave's elmo.

Peg Cole da North Dallas, Texas, il 16 gennaio 2011:

Questo è un buon consiglio. In qualità di ex addetto alla carriera in una scuola di economia, era più difficile inserire candidati con tatuaggi visibili che potrebbero essere considerati controversi.

Mikal Smith (autore) da Vancouver, a.C. il 13 gennaio 2011:

Grazie mille Kim, felice che ti sia piaciuto 🙂

kims3003 il 13 gennaio 2011:

Informazioni molto ben pensate e scritte di cui chiunque stia considerando un tatuaggio può trarre vantaggio. Davvero un bel lavoro.