Sottigliezze di riqualificazione “Krusciov”

I “Krusciov” sono chiamati appartamenti in pannelli multi-appartamento e case di mattoni, che iniziarono a essere costruiti durante il regno di NS Krusciov. La costruzione copre il periodo che va dalla fine degli anni ’50 agli anni ’80 del secolo scorso. Quindi si presumeva che questo sarebbe stato un alloggio temporaneo per i cittadini che si spostavano dalle aree rurali alle grandi aree metropolitane.

In molte città del nostro paese ci sono ancora tali case con piccoli appartamenti.. Lo svantaggio principale di tali alloggi è una piccola area.. Quando non è possibile cambiare l’alloggio in uno più moderno, i residenti degli edifici “Krusciov”, con l’aiuto della riqualificazione e delle riparazioni, cercano di ingrandire visivamente lo spazio. Tutte le sfumature di tali cambiamenti saranno discusse in questo articolo..

Peculiarità

I Krusciov differiscono dalle altre abitazioni per le loro piccole dimensioni. I layout di tali appartamenti sono diversi., ma ci sono dettagli generali:

  • altezza del soffitto circa 2,5 m, a volte 2,7 m;
  • piccola zona cucina;
  • corridoi stretti;
  • la presenza di piccoli armadi a muro e soppalchi;
  • stanze di passaggio;
  • scarso isolamento acustico (nelle case a pannelli è peggio che nelle case in muratura).

In un appartamento riprogettato, cercano di tenere conto e ridurre al minimo tutte queste carenze. Ecco le idee di base per trasformare un normale Krusciov . standard in alloggi belli, spaziosi e funzionali:

  • La combinazione del bagno e della toilette aiuterà ad aumentare visivamente lo spazio e ad accogliere con successo gli oggetti necessari (lavatrice, utensili domestici).
  • Spostare le porte per allontanarsi dai passaggi pedonali.
  • La demolizione delle facciate continue e la costruzione di strutture di zonizzazione leggere aggiungeranno volume a un piccolo spazio.
  • Combinare un balcone con una stanza a volte è molto appropriato.

Regole di zonizzazione

Gli interior designer usano spesso una tecnica come la suddivisione in zone. La sua essenza è quella di separare un’area funzionale da un’altra in uno spazio comune utilizzando varie tecniche: accenti di luce e colore, mobili o decorazioni (pavimento, pareti, soffitto). I casi più comuni in cui è necessaria la zonizzazione:

  • La cucina è abbinata al soggiorno. L’area ricreativa è separata dall’area di preparazione del cibo da un bancone bar che può fungere da tavolo da pranzo. Oppure utilizzare materiali diversi o diverse tonalità di pavimenti e pareti.

  • L’appartamento d’angolo ha una stanza con due finestre. Tale stanza può essere divisa con successo in due utilizzando pareti divisorie in cartongesso, schermi o rack..

  • Vengono combinate due stanze adiacenti (stanza-stanza, stanza-ripostiglio, stanza-balcone). Non importa quanto possa sembrare assurdo, ma quando si combinano due stanze adiacenti nel Krusciov, vogliono preservare il loro scopo funzionale. In questi casi, viene spesso utilizzato il podio..

Prima di scegliere una bella immagine con un nuovo layout, è meglio leggere e ascoltare le recensioni su vari forum di costruzione: a volte le modifiche possono essere difficili da implementare e l’età considerevole delle case di Krusciov può imporre costi aggiuntivi per le riparazioni. È anche meglio scegliere un designer in base alla reputazione..

Vale la pena ricordare che non tutte le modifiche allo spazio del tuo appartamento sono consentite in un condominio:

  • è vietato aumentare l’area della cucina o del bagno a scapito dei metri quadrati residenziali di oltre il 25%;
  • non è possibile unire la cucina con un’altra stanza utilizzando un arco se la stufa è a gas (ma questa azione non è vietata nel caso di una stufa elettrica);
  • sono inaccettabili gli interventi nelle strutture portanti (muri, tramezzi), nonché la loro rimozione;
  • è vietato qualsiasi cambiamento negli schemi delle comunicazioni di ingegneria generale;

  • non puoi trasferire la cucina nel soggiorno;
  • è inaccettabile attrezzare un bagno in aree in cui i vicini sottostanti sono alloggi; l’eccezione sono gli appartamenti a due piani, in cui il tuo soggiorno può essere posizionato sotto un bagno;
  • è vietato trasferire batterie di riscaldamento su balconi e logge, anche se vetri e coibentati;
  • è escluso l’uso dei locali sottotetto come residenziale.

Oltre ai punti di cui sopra, vale la pena ricordare che qualsiasi riqualificazione non dovrebbe peggiorare le precedenti condizioni di vita..

Come e dove accordarsi

Prima di studiare la procedura per legalizzare la riqualificazione, vale la pena decidere quali cambiamenti nella tua casa devono essere registrati e quali no.

Rifacimento, sostituzione di vecchi serramenti con nuovi, aggiunta di podi e armadi a muro non necessitano di iscrizione a servizi speciali.

E qui tutte le azioni che, dopo la riparazione, comporteranno modifiche nella configurazione dello spazio (aumento e/o diminuzione del numero e delle riprese delle stanze, sistemazione di locali aggiuntivi, trasferimento di porte e tramezzi), nonché modifiche alle utenze (cablaggi elettrici, tubazioni, ventilazione, creazione di nuovi o modifiche a bagni esistenti) deve essere registrato nel passaporto tecnico della camera.

L’atteggiamento coscienzioso nei confronti della legislazione sugli alloggi ti salverà da sanzioni, difficoltà nella vendita di questa proprietà, situazioni di emergenza.

Anche prima dell’inizio della riparazione, vale la pena chiedere consiglio agli specialisti delle seguenti imprese, fornendo una bozza delle modifiche:

  • Ispezione degli alloggi;
  • Dipartimento delle costruzioni della città capitale;
  • avvocati specializzati in questioni immobiliari (tali rappresentanti sono, di regola, nelle agenzie immobiliari);
  • imprese di costruzione e riparazione, società di progettazione.

Alla consultazione, non vengono rilasciati permessi, sarai solo in grado di rispondere alla domanda se queste modifiche possono essere apportate. Se, successivamente, la riqualificazione è stata approvata per te, l’algoritmo per ulteriori azioni sarà approssimativamente il seguente. Il primo passo è ottenere un ordine dall’Ispettorato statale per gli alloggi (GZI) per il diritto di eseguire lavori di riparazione, ciò richiederà i seguenti documenti:

  • Un documento di proprietà di un appartamento (contratto di compravendita, accordo di privatizzazione, diritti di successione), viene riconosciuto solo l’originale o una copia autenticata.
  • Passaporto tecnico dell’appartamento in cui è prevista la ristrutturazione. In assenza di un passaporto tecnico, è necessario contattare l’Ufficio per l’inventario tecnico della propria città (ITV). Allo stesso tempo, il costo dei servizi dipenderà dall’urgenza della produzione, dalla quantità di lavoro sull’esame. Il prezzo minimo per tali servizi è di 900 rubli.
  • Domanda che indica la riqualificazione del campione stabilito. Il modulo può essere ottenuto e compilato direttamente al momento della presentazione dei documenti.

  • Consenso alla riqualificazione di tutte le persone iscritte che vivono nell’appartamento.
  • Direttamente il progetto di riqualificazione dell’appartamento stesso. È meglio se è preparato per te da un’organizzazione di progettazione che ha un certificato SRO. Il costo di tali servizi varia e può essere di 15.000-30.000 rubli. Il piano di una nuova stanza può essere preparato da solo se sono in arrivo piccole modifiche che non influiscono sulle strutture di supporto e sui servizi (ad esempio, la costruzione di una partizione).
  • Documento di identità.

L’elenco di cui sopra è il più completo per la fornitura in tutto il territorio della Federazione Russa. Oltre a questo elenco di documenti, i rappresentanti delle autorità di controllo e di autorizzazione non hanno il diritto di richiedere. Puoi redigere documenti direttamente tramite GZI o MFC nella tua città. Quest’ultima opzione è più conveniente, poiché ci sono funzioni di registrazione.

Anche se le imminenti modifiche nell’appartamento non sono significative e non richiedono permessi speciali per la legalizzazione, tali modifiche devono essere apportate nel passaporto tecnico della proprietà..

Nelle case di un vecchio edificio, le riparazioni possono essere difficili a causa del fatto che l’edificio appartiene al patrimonio storico della città. In tali casi, sarà necessario ottenere un altro permesso dal dipartimento per la protezione dei monumenti. Tutti i documenti forniti (nome e quantità) devono essere registrati in una ricevuta che ti sarà consegnata quando contatterai l’MFC. Periodo di esame della domanda 30 giorni dalla data di presentazione dei documenti.

A seguito dell’esame della domanda, verrà rilasciato un documento sull’autorizzazione o sul divieto di riqualificazione. Nel primo caso, puoi tranquillamente procedere con la riparazione. Nel secondo caso, studia attentamente il documento, Ci possono essere tre ragioni ufficiali per il rifiuto:

  • Il progetto è stato compilato con errori e/o contiene modifiche inaccettabili alle premesse.
  • Viene fornito un pacchetto di documenti incompleto o la loro autenticità è in dubbio.
  • È stata presentata una domanda con documenti di accompagnamento per l’esame di organismi che non si occupano di tali questioni. Puoi evitare un tale errore se contatti l’MFC: sono loro stessi a consegnare i documenti all’autorità richiesta..

Se c’è la certezza che il rifiuto sia stato emesso in modo irragionevole, puoi impugnarlo in tribunale.

Il secondo passo sarà direttamente la riparazione stessa nella stanza., osservando le norme e le norme di legge, e in piena conformità con il progetto fornito. Qualsiasi deviazione dal piano può portare a un’interruzione dell’intera procedura per la legalizzazione della riqualificazione, un aumento dei termini e un aumento del costo delle riparazioni..

Dopo la fine della riqualificazione, è necessario ottenere la legge sulla riorganizzazione completata. Questo documento può essere ottenuto anche tramite il MFC o direttamente dall’Ispettorato per gli alloggi.. Per la sua registrazione avrai bisogno di:

  • firmare un atto nella società che esegue la riparazione (deve avere un SRO), se la riparazione è stata eseguita da forze terze; bisogno di marchi dai reparti di progettazione e costruzione;
  • preparare atti firmati di lavori nascosti se eventuali comunicazioni di ingegneria sono nascoste a seguito di riparazioni; gli atti devono contenere marchi di costruttori e progettisti.

Dopo aver ricevuto tutte le firme e i segni necessari, l’atto viene presentato all’organismo autorizzato. L’ispettore dell’Ispettorato abitativo ispeziona i locali per il rispetto del piano di riqualificazione. In assenza di commenti, il proprietario dell’appartamento riceve un atto approvato con il contrassegno dell’Ispettorato abitativo.

Dopo il completamento di tutti i lavori di riparazione e l’ottenimento delle autorizzazioni, i risultati della riqualificazione deve essere inserito nel passaporto tecnico. Questo sarà fatto dall’ITV. Quando si richiede un nuovo passaporto, non dimenticare di fornire un documento di titolo allo spazio abitativo.

Un tecnico arriverà presso la struttura e prenderà tutte le misure necessarie. Dopo 25 giorni, potrai ricevere un nuovo passaporto tecnico. Il costo dei servizi dipenderà nuovamente dall’area dei locali, dall’urgenza dei servizi e dalla tua regione. In media, tali costi sono 2000-4000 rubli.

Successivamente, sarà necessario apportare modifiche al passaporto catastale dell’oggetto. Devi contattare l’MFC della tua città o il dipartimento di Rosreestr. Preparare i seguenti documenti:

  • planimetria tecnica dell’appartamento; ti verrà rilasciato all’ITV (è meglio ordinare sia su carta che su supporto elettronico);
  • nuovo passaporto tecnico;
  • domanda di modifica della planimetria catastale;
  • documento di identità;
  • pagare una tassa statale di 200 rubli per un passaporto cartaceo e 150 rubli per un documento elettronico.

La fase finale: modificare l’atto di proprietà. Invia a Rosreestr il pacchetto di documenti richiesto (nuovo passaporto tecnico e planimetria catastale, documento di identità, certificato esistente per un appartamento, ricevuta per il pagamento del dazio statale), e dopo 25 giorni riceverai un nuovo certificato di proprietà.

La procedura di registrazione della riqualificazione è faticosa e costosa, ma necessaria. Se non è possibile farlo da soli, puoi fidarti dei dipendenti delle costruzioni o degli studi legali, redigeranno tutti i documenti necessari a pagamento.

Riqualificazione

Ora passiamo alla parte più piacevole di un compito così difficile come la riqualificazione e consideriamo come migliorare il “Krusciov” riorganizzando lo spazio.

Una stanza

L’area media di Krusciov di una stanza è di 28-32 mq. m, mentre una cucina molto piccola nell’area di 6-7 mq. mq, 15-19 mq. m. Si trovano sia con balcone che senza. È difficile aumentare lo spazio in un appartamento di 1 stanza. Ma anche 30 mq. m puoi attrezzare un angolo accogliente e funzionale per due o tre persone. Molto spesso in tali appartamenti:

  • Combina il bagno se fosse separato. L’aumento dello spazio consente di inserire gli elettrodomestici necessari (lavatrice, asciugatrice). A volte sostituiscono il solito bagno con una cabina doccia, puliscono il lavandino.

  • Sposta la porta della cucina/stanza. La cucina combinata con la stanza è suddivisa in zone dividendole con una partizione, che funge da tavolo o bar. In alcuni casi, è conveniente rendere il davanzale della finestra parte della superficie di lavoro della cucina. Gli appartamenti in cui una camera singola è abbinata a una cucina sono chiamati monolocali..

  • Il balcone può anche fungere da spazio funzionale, ma è meglio smaltarlo e isolarlo (ricorda che i radiatori del riscaldamento centralizzato non possono essere spostati, ma il riscaldamento a pavimento è accettabile). Puoi rendere cieche le pareti laterali, costruire armadi e ottenere un comodo ripostiglio. Oppure puoi installare una scrivania e ottenere uno studio. Oppure attrezzare un’area ricreativa.

Bilocale

In un bilocale la superficie totale varia dai 40 ai 46 mq. m, superficie abitabile 26-30 mq. m, e la zona cucina, di regola, non supera i 6-7 mq. m.In questo caso, c’è un po’ più di spazio per l’immaginazione. I motivi più comuni per la riqualificazione in questo caso:

  • La piccola area della cucina “Krusciov”, di regola, porta a una combinazione con una stanza adiacente. Il risultato è un soggiorno con zona pranzo..
  • Spesso viene avviata la riqualificazione nel “pezzo di copeco” per separare 2 stanze.

Per gli appartamenti in cui entrambe le stanze hanno finestre su un lato, usano spesso il seguente schema: trasferiscono la porta di fronte all’ingresso dal corridoio, e il passaggio alla seconda stanza avviene attraverso la dispensa, e la stanza di passaggio è separata da una parete divisoria in cartongesso, un rack o un armadio vuoto.

Se il layout è in stile “tram”, cioè stanze con finestre sui lati opposti, è conveniente erigere una partizione nella stanza di passaggio in modo che l’area del corridoio aumenti. Di conseguenza, l’area della stanza stessa diminuirà leggermente, ma nel corridoio risultante è pratico sistemare scaffali e scaffali per riporre oggetti e libri e non ingombrare i soggiorni con mobili ingombranti.

  • Anche il bagno è in fase di ristrutturazione: per qualcuno conviene avere una combinata, mentre per altri è più comodo avere due stanze separate.

Trilocale

L’area di “treshki” nelle case degli edifici di Krusciov raggiunge circa 60 metri quadrati. m. Ma i problemi e le caratteristiche sono gli stessi, quindi la riqualificazione, di regola, è finalizzata a:

  • un aumento dell’area della cucina;
  • aumentare il bagno;
  • lasciare le stanze di passaggio;
  • creazione di 3 stanze piccole 2 grandi.

Quadrilocale

I felici proprietari di un quadrilocale hanno già a loro disposizione 62-72 mq. m. Le riqualificazioni mirano, di regola, ad aumentare la cucina e creare stanze ampie e confortevoli.

Bellissime opzioni per gli interni

Quando si sceglie un design per piccoli appartamenti nelle case di Krusciov, si dovrebbe dare la preferenza a tonalità chiare (bianco, grigio, sabbia, beige, crema), superfici a specchio e vetro e scegliere uno stile interno calmo, senza dettagli inutili, ad esempio classico , country, hi-tech.

I layout diffusi di appartamenti bilocali in una roulotte sono i più riusciti e causano le minori difficoltà di progettazione. Anche senza riqualificazione, puoi organizzare in modo funzionale i mobili nella stanza di passaggio e la stanza cambierà notevolmente.

Tutte le sottigliezze della riqualificazione del “Krusciov”, guarda il seguente video.