Case con struttura in legno

La tecnologia del telaio per la costruzione di case da un bar è abbastanza semplice, anche una persona può far fronte alla costruzione di un tale edificio. Una casa di legno in legno è economica, calda e veloce da montare. In Europa, molti “autocostruttori” privati ​​sono passati a questa tecnologia nel XX secolo..

Vantaggi e svantaggi

Uno dei vantaggi più popolari – l’economicità e la velocità di costruzione di case da un bar – è confermato dai fatti..

  1. Ai prezzi del 2021, la costruzione in Russia di un piccolo edificio suburbano basato sulla tecnologia frame-beam con un quadrato fino a 30 m2 risulterà in un totale di non più di 550 mila rubli. I costi comprendono la fondazione, le pareti, il soffitto, la struttura del sottotetto con listelli e copertura. Anche con questi soldi, puoi isolare il soffitto e il solaio stesso, oltre a mettere porte esterne e interne e finestre di plastica.
  2. Decorare una casa costruita interamente con blocchi di legno è essenzialmente inutile. La semplicità dell’aspetto, il design minimalista “in legno”, che si adatta anche ai sofisticati intenditori di bellezza, non contiene tutti i tipi di sostituti e imitatori in plastica e composito, che a volte costano un sacco di soldi, sono adatti a qualsiasi casa moderna. Nessuna finitura speciale richiesta: il legno è adatto per pittura, carta da parati e verniciatura.
  3. Conservazione del calore – in combinazione con impermeabilizzazione e lana minerale – il legno farà bene. È solo leggermente inferiore in termini di proprietà di risparmio di calore alle pareti in blocchi di schiuma, silicato di gas. Se vengono seguite e mantenute le tecnologie che proteggono il legno da qualsiasi contatto diretto con l’umidità, una casa in legno – fatta di un bar o di una casa di tronchi – resisterà per più di cento anni senza problemi.

In effetti, una casa in legno è poco impegnativa in termini di riscaldamento. La sua manutenzione a +20 all’interno non costerà molto. Sono disponibili anche gli svantaggi delle case in legno, comprese le case di tronchi.

  1. Il legno, avendo assorbito l’umidità in eccesso, perde significativamente le sue proprietà di risparmio di calore. Nel gelo, l’acqua intrappolata nel legno è in grado di distruggerlo, formando in esso un numero enorme di microfessure, attraverso le quali entrerà nuova umidità tra le fibre.
  2. L’impregnazione delle superfici e degli elementi in legno viene eseguita ogni 5-7 anni. Questo vale sia per gli antisettici che per i ritardanti di fiamma..
  3. Il legno deve essere verniciato ogni due anni. All’esterno, questo lavoro viene svolto ogni anno: gli strati di vernice e vernice vengono distrutti a causa delle variazioni di temperatura. La luce UV contribuisce anche allo sbiadimento e allo spargimento di qualsiasi vernice..
  4. A causa delle notevoli fluttuazioni di temperatura, il legno, come tutti i solidi, si restringe e si allunga rispettivamente al freddo e al caldo. Non è adatto per piastrelle o piastrelle di clinker – senza guide che danno un certo grado di libertà quando l’albero vibra in tutte le direzioni. Se non viene rispettata la lunghezza minima richiesta delle lacune tecnologiche, ad esempio un lavabo o una cisterna appesa a una parete di legno si lacera.

Tuttavia, tutte queste carenze non sono problemi intrattabili..

Materiali (modifica)

Una casa costruita con le tue mani in legno lamellare impiallacciato può costare molto di più della stessa struttura eretta da una solida barra a secco. Il materiale principale qui sono travi quadrate e rettangolari – 100×100, 150×100, 150×150 e 200×200 mm. Tavola – con una dimensione della sezione fino a 50×100. Non ha senso utilizzare una sezione trasversale più grande del legno in edifici a uno e due piani.

Componenti ausiliari: tutti i tipi di elementi di fissaggio, si tratta di chiodi, viti autofilettanti, bulloni e prigionieri con dadi e rondelle di pressione, angoli metallici con fori tecnologici. Questi ultimi sono realizzati con il metodo del taglio dell’acciaio, come quello che viene installato sotto il foglio profilato nella parte inferiore della recinzione..

Panoramica dei progetti

La maggior parte dei nostri concittadini inizia con piccoli edifici, occupando una superficie di circa 8×8 sul sito, ma sono molti gli autocostruttori che hanno scelto, ad esempio, un progetto con una superficie di circa 11×9 o 10×10 metri. Questa zona ti consente di costruire un secondo piano a tutti gli effetti, senza l’opzione “attico”. Considera esempi di progetti finiti.

  • Soggiorno con vetrata – 15,1 m2, bagno – 6,2, due camere da letto – 13,1 ciascuna, ingresso – 20,5, vestibolo – 3,8, dispensa – 4,6. Il tamburo sporge in avanti, come a formare un portico, ma in realtà è uno spazio chiuso. Secondo piano: la planimetria nel suo insieme è stata conservata, poiché dovrebbe ripetere il piano inferiore, solo al posto del secondo soggiorno c’è un’altra camera da letto. La seconda sala è stata ridotta a 11,1 m e parte di essa è stata dedicata alla camera da letto – 11,4 m2.

  • Piano terra: soggiorno – 19,43, ingresso – 11,02, cucina e sala da pranzo (o asilo nido) – 9,54 m ciascuno Secondo: ingresso – 9.12, camera da letto – 12.73 m2.

Tecnologia di installazione

Dopo aver gettato la fondazione a telaio sulla base di una struttura volumetrica di rinforzo, iniziano a erigere muri e un tetto. Per cominciare, la base in cemento armato è ricoperta di mastice bituminoso sulla parte superiore e viene posato un impermeabilizzante – nella maggior parte dei casi si tratta di materiale di copertura.

Tutto il legno viene ricoperto con impregnazioni antisettiche e ignifughe, quindi – per una maggiore conservazione dei materiali da costruzione – sovraverniciato con vernice impermeabile.

Il telaio è costituito da una reggia inferiore e superiore, elementi principali e pilastri, nonché inserti orizzontali e verticali, che designano le aperture di porte e finestre. Lo schema di montaggio principale è il seguente.

  1. Gli elementi inferiori sono fissati al calcestruzzo mediante tirafondi, che devono entrare nella fondazione di almeno 10 cm. Ogni barra è fissata con almeno 2-3 bulloni. Il tassello viene realizzato con il metodo “a zampa” o tramite morsetti ad innesto, che non consentono il distacco del giunto. Per conferire alla struttura ulteriore rigidità, a volte vengono utilizzati chiodi o viti autofilettanti, avvitati in fori preforati con un diametro di 1-2 mm più piccolo di ciascuna di queste viti. Qualsiasi elemento di fissaggio viene avvitato a una distanza di almeno 3 cm dal bordo del legno, altrimenti l’elemento di fissaggio non sarà così rigido da sopportare tutto il carico su di esso. Per i morsetti a innesto (perni) vengono utilizzate specie di legno particolarmente dure..
  2. Installare i rack come segue. Per una connessione a chiodo, viene praticato un foro del diametro richiesto all’estremità della barra, viene applicata la colla di caseina e viene applicata la barra. In altri casi vengono utilizzati angoli in acciaio e viti zincate. Il metodo di connessione, che utilizza la punzonatura, è laborioso e meno affidabile. Per la ritenzione temporanea delle cremagliere, vengono utilizzati gli smussi.
  3. Dopo aver installato le cremagliere, procedere alla reggiatura superiore. È un collegamento dei rack dall’alto tramite una barra orizzontale. Per rafforzare il fissaggio della struttura, che non ha ancora raggiunto la massima rigidità, vengono utilizzati “triangoli” diagonali aggiuntivi. Dopo il completamento della reggiatura, vengono installate le travi del soffitto: rafforzeranno finalmente l’intera struttura. Questa fase viene eseguita utilizzando un taglio, fissaggio con angoli o staffe. Il taglio è una connessione con punte e scanalature. Le punte entrano nella trave di reggiatura al 40% del suo spessore.

Il telaio del primo piano è assemblato. Successivamente, gli artigiani inizieranno ad assemblare il telaio per l’attico e il tetto.

Opzioni di finitura

La decorazione di una casa ricavata da un bar, nella maggior parte dei casi, non abbonda in una ricchezza di soluzioni.. Le persone hanno bisogno soprattutto di una soluzione pratica e durevole, non solo di eccessi di design..

Esterno

Nella maggior parte dei casi, il rivestimento esterno è limitato a un tetto da marrone scuro a verde.. Il legno è dipinto con colori chiari (solitamente pastello) utilizzando vernice impermeabile o rifinito con rivestimenti in vinile dello stesso colore. I platbands, i pannelli delle finestre e i davanzali sono per lo più bianchi, come le finestre stesse. La mancanza di un tetto scuro è un grave surriscaldamento nella calura estiva: la temperatura all’interno può salire a +55.

Alcuni proprietari, per eliminare il surriscaldamento dell’attico, dipingono il tetto di bianco da soli o ordinano in anticipo uno “specchio” o un foglio profilato bianco (o una piastrella metallica).

Interno

Semplice decorazione d’interni: assicelle o tavole non più spesse di un pollice. In questo caso, si forma un rivestimento perfettamente uniforme.. L’opzione più economica è quella di utilizzare un bordo segato, che, prima di essere rivestito internamente con vernice o vernice, viene scartato, come un vecchio parquet.

Inoltre, ognuno agisce a propria discrezione. All’interno del muro può essere dipinto, carta da parati incollata.

È logico progettare i soffitti in tali edifici utilizzando le travi, ma puoi anche realizzare una versione in cartongesso. Le tavole di legno trattate con vernice sembreranno appropriate sul pavimento, ma puoi mettere una tavola in laminato o in parquet.

Esempi di

  • Opzione abbastanza semplice e allo stesso tempo elegante – balcone sopra il portico, questa soluzione crea una sensazione di intimità e comfort ancor prima che l’osservatore entri all’interno. Qui la scala esterna fa parte della fondazione..

  • Ma il portico si può alzare togliendo il balcone. In questo caso, lo spazio risulta essere abbastanza alto, il che fa immaginare all’osservatore che i soffitti di questa casa siano alti.

  • Il numero di finestre nella camera da letto in mansarda può essere più di uno. Ciò consente di ottenere più luce diurna in una determinata stanza. Ma due finestre vengono sostituite da una panoramica: in questo caso, viene rimossa la luce del muro tra le finestre. La modifica del progetto richiederà un ricalcolo della struttura tetto-soffitta.