Tavolo da cucina allungabile

Il tavolo da pranzo è giustamente considerato un elemento chiave della cucina.. L’atmosfera di una cena in famiglia e l’impressione che fa la cucina nel suo insieme dipenderanno da quanto sia bella e confortevole..

15 foto

Caratteristiche e vantaggi

Quando pensiamo a quale modello di tavolo da pranzo scegliere, pensiamo sicuramente allo spazio libero della cucina.. Non dovresti comprare un tavolo grande e bello in una cucina media o piccola. Diventerà una fonte di disagio: non solo i bambini frettolosi, ma anche gli adulti saranno feriti ai suoi bordi. Interferirà con lo spostamento di altri mobili in cucina, le sue dimensioni diventeranno un ostacolo durante la pulizia della stanza. I tavoli fissi sono indubbiamente belli e prestigiosi, ma il più modesto richiede una cucina di almeno 10 mq.

L’opzione migliore per una piccola cucina sarebbe un tavolo scorrevole..

Tali modelli hanno alcuni vantaggi: sembrano compatti e ordinati, mentre sono molto funzionali – se necessario, possono essere adatti sia ai membri della famiglia che agli ospiti..

Come si combinano compattezza e grandi dimensioni del piano del tavolo si può capire se si considera il dispositivo di un tavolo scorrevole. Differisce in modo significativo da come è disposto un tavolo convenzionale, che ha un piano del tavolo e gambe collegate da elementi di fissaggio. Un tavolo allungabile (o pieghevole) deve avere parti del piano rimovibili o retrattili. Un meccanismo è necessariamente integrato nel suo design, con l’aiuto del quale c’è un’estensione e un aumento dell’area del piano del tavolo..

8foto

Visualizzazioni

I tavoli pieghevoli per cucine moderne sono presentati in una grande varietà di modelli. Alcuni di loro decoreranno non solo la cucina, alcune opzioni si adattano perfettamente all’interno del soggiorno..

I design più avanzati sono dotati di dispositivi che forniscono una trasformazione istantanea e indipendente con un semplice giro di una maniglia speciale.

Tuttavia, tali modelli sono generalmente considerati articoli di lusso e sono piuttosto costosi..

Tipi di tavoli pieghevoli che possono essere installati in cucina:

  1. Scorrevole controsoffitto.
  2. Tavolo, che può essere trasformato in un tavolino da caffè.
  3. Bicchiere tavolo scorrevole.
  4. Tavolo – “la farfalla”.
  5. Tavolo, incernierato.

9foto

Piano scorrevole, spondina

Molto spesso, il meccanismo di questo tavolo include guide lungo le quali i pannelli principali del piano del tavolo si estendono ai lati.. Per un libero e facile scorrimento, questi pannelli sono dotati di rulli, sono limitati ai bordi da elementi di bloccaggio per evitare che cadano completamente dalle guide. Quando le parti del piano del tavolo vengono allontanate, nell’apertura risultante vengono installati un pannello aggiuntivo o più parti del piano del tavolo. Ecco come aumenta la superficie.

La tsarga, che ha dato il nome a questo disegno, è la cornice su cui è fissato il piano del tavolo. Tali strutture sono state utilizzate per più di un secolo, possono essere tranquillamente definite le più resistenti. Il popolare tavolo – “libro” appartiene anche alle strutture tsarov. Ti consente di aumentare le dimensioni del piano del tavolo del 50%. Di solito i “libri” sono inoltre dotati di un cassetto: un vassoio per riporre utensili da cucina o tovaglioli.

I cassetti sono solitamente riposti sotto il coperchio principale, ma possono essere separati. La forma di tali tavoli può essere rettangolare, ovale o rotonda..

Un interessante trasformatore da tavolo scorrevole con un piano rotondo, in piedi su una gamba, che, durante la trasformazione, è divisa in due gambe – puntelli. Naturalmente, alle giunture delle parti dei controsoffitti, si notano degli spazi vuoti, ma di solito sono piccoli e non interferiscono con l’installazione delle posate. Se i proprietari usano una tovaglia o grandi tovaglioli per la decorazione, le crepe non si notano affatto. Di solito, un tale meccanismo è dotato di tavoli scorrevoli in legno (o quelli con piano del tavolo in MDF).

Di recente, con l’avvento delle tecnologie per la produzione di vetri ad alta resistenza (stalinite, triplex), ne sono stati prodotti anche i classici tavolini scorrevoli..

Scorrevole vetro

Un tavolo da cucina in vetro con meccanismo scorrevole è molto più complicato.. Questo è un trasformatore multifunzionale, la sua superficie è aumentata grazie a due pannelli laterali in vetro che si spostano verso il piano del tavolo dai lati.

Una volta piegato, il piano del tavolo si abbassa e i proprietari hanno un tavolino in vetro.

Gambe speciali aiutano a sollevare il piano del tavolo, come quelle di cui sono dotate le assi da stiro. Grazie alla possibilità di regolare l’altezza, puoi regolare le dimensioni che desideri e metterti comodo – sia su un divano morbido che su sedie classiche.

Le cuciture di ancoraggio sono visibili anche su questi tavoli. Non “danno male alla vista” per niente, inserendosi armoniosamente nel design della struttura.

“La farfalla”

Il tavolo delle farfalle è noto fin dal passato sovietico. Questo design è testato nel tempo e può essere considerato un classico.

In una versione aperta, un tavolo del genere può adattarsi all’angolo più piccolo della cucina, poiché occupa circa mezzo metro di superficie utile. Quando hai bisogno di usarlo per una festa, puoi spingere il tavolo al centro della cucina o del soggiorno, sollevare i piani di lavoro appesi ai lati e fissarli con gambe a scomparsa – distanziali. Se necessario, puoi espandere solo uno dei lati. Molte persone possono sedersi facilmente al tavolo delle farfalle allargato. Per la comodità di riporre varie piccole cose da cucina, un tale design è dotato di cassetti speciali..

Il grande vantaggio del design a farfalla è la sua versatilità. Questo tavolo combina quattro mobili:

  1. comodino con cassetti;
  2. un tavolino di 26×90 cm;
  3. tavolo scorrevole per 8 persone;
  4. tavolo allungabile per 12 persone.

8foto

Meccanismo pieghevole

Tali strutture sembrano scaffali stretti attaccati al muro in qualsiasi posto conveniente in cucina, che, se necessario, possono facilmente trasformarsi in una superficie da pranzo.. Di solito vengono utilizzati all’interno di una piccola cucina (6 metri quadrati).

Se si desidera utilizzare un tavolo del genere, è necessario sollevare la parte sospesa del piano del tavolo ed estrarre da sotto un distanziatore (il più delle volte in metallo), sopra il quale viene applicato il pannello del piano del tavolo.

Le dimensioni delle strutture pieghevoli possono essere molto diverse: dalle piccole superfici progettate per una famiglia di due persone a un tavolo da cucina decente, che può ospitare quattro o cinque.

L’ultima soluzione progettuale in questa direzione prevede la possibilità di una doppia trasformazione del tavolo pieghevole. In questo caso, due pannelli sono appesi contemporaneamente alla parete, che vengono piegati e fissati saldamente. Uno di questi è progettato per adattarsi a un tavolino adatto per una persona. La seconda, più ampia, può ospitare due persone. Questo modello è solitamente chiamato tavolo da pittura..

Nel caso in cui i pannelli di un tale tavolo siano realizzati all’altezza dell’intera parete e fissati nell’area del soffitto, è possibile ottenere un tavolo pieghevole gigante che può servire per ricevere grandi aziende.

7foto

Tavolino da caffè

La base per un tale modello è un enorme piedistallo, spesso dotato di ruote per facilitarne il movimento.. Esteriormente, questo è un classico tavolino da caffè che si sposa bene con un morbido divano in cucina. Il piano del tavolo in questo design può sollevarsi sopra la base e aprirsi come un “libro”, dopo di che sedie o sgabelli possono essere attaccati a tale tavolo per un pranzo o una piccola cena.

Lo svantaggio di questo design è una certa antiestetica. La vista laterale è particolarmente strana, quindi è meglio coprire un modello del genere con una lunga tovaglia..

Un tavolo del genere è conveniente per coloro che non organizzano feste troppo spesso, ma passano la maggior parte del tempo seduti su un divano-divano basso..

9foto

Dimensioni (modifica)

Quando i proprietari di cucine si trovano di fronte alla domanda su quale versione del tavolo scorrevole scegliere, il punto principale è la sua dimensione. È importante calcolare correttamente quanto sarà distribuita l’acquisizione in modo che sia conveniente per loro da usare.

L’altezza dei tavoli pieghevoli da cucina varia solitamente da 70 cm a 78 cm, a causa delle caratteristiche fisiologiche della figura umana media. Solo l’altezza di quelle strutture è significativamente diversa, nel cui meccanismo è prevista la possibilità di trasformarsi in un tavolino. Per loro, l’altezza ottimale è 44-45 cm La larghezza può variare (a seconda delle caratteristiche del design).

Di solito, quando si acquista un modello del genere, il venditore racconta necessariamente tutte le caratteristiche del design, informa di quali inserti è dotato questo tavolo e mostra sul campione esattamente come si allontana.

Nel caso in cui i mobili vengano selezionati in un negozio online, vale la pena dare la preferenza a quelle piattaforme di trading che forniscono le informazioni più dettagliate sul prodotto e indicano nella descrizione di cosa è fatto il piano del tavolo, nonché il telaio, le gambe, che dimensioni ha la struttura e dove è riposta.

Le dimensioni dei tavoli da cucina pieghevoli offerti all’acquirente sul mercato nazionale partono da 26 cm di larghezza (tavolo farfalla) e 80 cm di lunghezza. Il massimo può raggiungere i 183 cm di lunghezza (tavolo trasformatore su piedistallo), 215 cm (tavolo farfalla con sezioni aggiuntive e gambe rinforzate) e 227 cm (tavolo classico pinza con inserto centrale).

I modelli più popolari tra gli acquirenti sono:

  1. Legno massello, truciolare laminato o MDF, 60 × 90 cm, dotato di un piano d’appoggio aggiuntivo, con meccanismo di trasformazione “a libro”, che consente di espandere la superficie fino a 120×90 cm quando aperto; fatto in Russia.
  2. Un tavolo su gambe in metallo cromato con piano scorrevole in vetro con stampa fotografica. Dimensioni piegate – 70 × 90 cm, aperte – 70 × 135 cm; produzione russa.
  3. Tavolo pieghevole in legno massello (faggio) prodotto in Cina, piegato con dimensioni di 1200 × 800 × 760 mm. Una volta aperto, la lunghezza del tavolo aumenta a 1640 mm.
  4. Modello scorrevole in legno massello e MDF, rifinito con impiallacciatura, misura 120×80 cm, fatto in Malesia. Ha un inserto centrale di 30 cm che permette di aumentare la taglia fino a 150 cm di lunghezza.

Materiali (modifica)

C’è una vasta selezione di materiali da cui è possibile realizzare un tavolo da cucina pieghevole.. I modelli economici con gambe e una pinza (telaio) in legno massello, dotati di un piano del tavolo in truciolare o MDF, incollato con impiallacciatura di legno, sono diventati a lungo comuni. I modelli più interessanti hanno piani di lavoro in legno monolite, decorati con inserti intagliati, ma il loro cartellino del prezzo non può più essere definito budget.

Di recente, sono diventati richiesti tavoli con ripiani in pietra realizzati in pietra artificiale leggera e resistente o piastrelle di ceramica..

Sembrano molto attraenti nelle cucine moderne ed eleganti con molti elettrodomestici. Tali prodotti sono molto pratici perché sono resistenti alle alte temperature e non temono i tagli..

I prodotti pieghevoli in vetro resistente agli urti stanno diventando sempre più popolari. I materiali temprati con cui sono realizzati i loro piani di lavoro possono avere nomi diversi: triplex, satin, optivite o stemalite..

8foto

Colori e decoro

Il colore classico per il tavolo della cucina è considerato una tonalità di legno naturale, solitamente faggio scuro, rovere o wengè, ma recentemente sono diventati rilevanti colori come il rovere “sbiancato” o “bianco”.. Grazie alla combinazione di colori chiari, il tradizionale tavolo in legno diventa visivamente più leggero e non ingombra lo spazio in una piccola cucina.

Per le cucine, le cui dimensioni consentono di operare con mobili massicci e scuri, i toni naturali del legno sono ancora i più preferibili..

I modelli con piano in vetro, divenuti un successo negli ultimi anni, possono essere realizzati in vari colori. Bellissimi e misteriosi tavoli in vetro nero possono avere una superficie completamente specchiata, o solo parzialmente – grazie ad un inserto.

Ci sono piani di lavoro con stampa fotografica, dai vetri dai colori vivaci o trasparenti, che creano l’effetto di ulteriore spazio in cucina. Sia le gambe in legno che quelle in metallo possono fungere da base per tali tavoli e in alcuni modelli di design il piano del tavolo in vetro può essere montato su un elegante ed elegante mobile in legno bianco.

La superficie del piano di lavoro può essere decorata con piastrelle di ceramica o mosaici. Questo arredamento sembra fantastico, è pratico e conveniente per le casalinghe in termini di pulizia..

Come scegliere?

Come per l’acquisto di qualsiasi altro mobile, quando si acquista un tavolo scorrevole, è necessario basarsi sulle dimensioni della stanza in cui è previsto l’installazione.

Un tavolo pieghevole per la cucina non occupa molto spazio, ma se necessario, la sua superficie è quasi raddoppiata. Questo punto deve essere preso in considerazione quando si sceglie un modello specifico. Prendendo cura del comfort degli ospiti, dovresti calcolare il margine di spazio libero.

Ci sono pro e contro inerenti ai tavoli con diverse forme del piano del tavolo. I piani dei tavoli possono essere di forma rotonda, mentre nello stato esteso si trasformano in ovali. Un’altra opzione popolare sono i controsoffitti quadrati, che diventano rettangolari quando vengono trasformati..

I tavoli con piano rotondo presentano alcuni vantaggi (rispetto a quelli quadrati o rettangolari):

  1. A un tavolo così può ospitare un numero maggiore di persone, poiché non ci sono angoli nel suo design che “mangiano” l’area utilizzabile.
  2. Questo modello sarà una buona scoperta per i genitori premurosi, poiché il bambino non rischia lesioni se incontra un angolo acuto.

Un notevole inconveniente insito nel tavolo tondo scorrevole è che non può essere posizionato contro la parete stessa..

Vale anche la pena notare che a causa del diametro del piano di lavoro, sarà problematico per gli ospiti raggiungere i piatti situati al centro del tavolo. Questo deve essere preso in considerazione quando si servono piatti per pranzi e cene abbondanti..

Un tavolo quadrato può essere posizionato vicino al muro per risparmiare spazio in cucina. Può essere realizzato sotto forma di tavolo pieghevole e non occupa spazio libero quando è piegato. Si può realizzare anche a forma di “farfalla”, sembrerà un piccolo comodino.

Come farlo da soli?

Al momento dell’acquisto di un tavolo da cucina scorrevole, verrà consegnato all’acquirente smontato (come qualsiasi altro mobile). Solitamente il negozio offre un servizio di montaggio mobili a un costo aggiuntivo (10% del prezzo). Se c’è il desiderio di risparmiare denaro e il proprietario della casa è un uomo abile, l’assemblaggio del tavolo non sarà troppo difficile..

Per assemblare da soli un tavolo pieghevole, hai bisogno di:

  1. Studia attentamente disegni allegati.
  2. Verificare la disponibilità tutte le parti necessarie del kit.
  3. Crea un’immagine nella tua testa (immagine del tavolo finito) per capire dove posizionare le parti.
  4. “Raccordo“, Assemblaggio delle parti (i dispositivi di fissaggio non sono serrati).
  5. La sequenza corretta è specificata azioni, viene verificata la presenza di fori, se necessario vengono praticati manualmente.
  6. Stanno finalmente stringendo tutti gli elementi strutturali.

L’assemblaggio dei prodotti in vetro deve essere eseguito con particolare attenzione, in questo caso è meglio contattare assemblatori professionisti.

Soluzioni interessanti nell’interior design

Realizzati in bellissimo legno, vetro e metallo, i prodotti scorrevoli aggiungono un tocco di fascino a qualsiasi cucina.. Per una piccola cucina in un monolocale, si può consigliare un tavolo sospeso pieghevole. Il tavolo pieghevole, fissato a parete, per le sue caratteristiche di design, è perfetto per l’interior design e il risparmio di spazio in cucina. Può essere montato a parete, integrato in una scaffalatura, davanzale o letto. Grazie alle moderne idee di design, un tavolo pieghevole di questo tipo può persino essere trasformato in uno specchio da parete..

Elementi di arredo funzionali possono aiutare a rendere le stanze piccole più spaziose e confortevoli.

Un ordinato tavolo pieghevole con gambe in metallo può essere posizionato nell’angolo vicino al mobile della cucina, separandolo se necessario. Sembrerà particolarmente impressionante quando le superfici del tavolo e dell’angolo della cucina si abbinano a colori. In un angolo così accogliente sarà piacevole sedersi con gli amici, quindi riportarlo alla sua forma compatta e spostarlo da parte in modo che non interferisca con il movimento vicino alla zona cucina..

Interessante è l’idea di progettare un tavolo da cucina a farfalla, che è dotato di diversi cassetti incorporati o funge da comodino. Di solito i controsoffitti di tali strutture sono realizzati in truciolare laminato, MDF, ma ci sono anche modelli in legno di lusso. Il colore naturale del legno si sposa sempre bene con pavimenti in laminato o parquet, moquette morbida o piastrelle per pavimenti color pastello.

Quando si rende necessario posizionare una piccola azienda in cucina, si può sollevare solo uno dei piani appesi a lato e fissarlo con una gamba retrattile..

Sedie classiche con braccioli (o un divano di un morbido angolo cottura) aiuteranno a posizionare gli ospiti su un tavolo del genere..

10 foto