Piastrella con mattoni per la cucina

Le piastrelle decorative simili a mattoni sono apparse sul mercato circa 15 anni fa, inizialmente utilizzate per il rivestimento delle facciate delle case. Oggi la muratura in muratura della parete in cucina è considerata la soluzione ideale per arredare l’area di lavoro e non solo. Questo design è unico e si inserisce sempre armoniosamente negli interni, aggiungendo intimità high-tech alla stanza. La piastrella con mattoni per la cucina è una tendenza che unisce versatilità e stravaganza. La finitura ti consentirà di decorare la stanza in modo semplice e con gusto nello spirito delle tendenze della moda nel settore delle costruzioni.

A causa della varietà di materiali, oggi non è affatto necessario utilizzare il vero mattone nel lavoro.. Le piastrelle in mattoni sono perfette per arredare la cucina.. Può essere di diverse dimensioni e sfumature. Tuttavia, alcuni pezzi hanno di tanto in tanto l’effetto di una struttura del materiale incrinata. Inoltre, i frammenti possono essere incollati sia lungo l’intera parete che in singole aree..

Caratteristiche del materiale

Dignità

L’imitazione del mattone conferisce un tocco country allo stile, mentre l’aspetto generale sembra molto bello e impressionante.

L’ampia selezione di materiali consente di abbinare il più possibile il tono dei rivestimenti al tono dei mobili della cucina. Una vasta gamma di colori cambia spesso lo stile del design.

La trama del materiale può essere invecchiata artificialmente, multi-strutturata, goffrata, imitando diversi trucioli, mattoni bruciati. A volte viene applicato un motivo sulla superficie di una piastrella di mattoni..

La piastrella è un materiale durevole. Prendersi cura di esso comporta la rimozione tempestiva di sporco e polvere. Nella cura è consentito l’uso di vari detergenti e prodotti chimici..

Questo materiale può servire come arredo per la cucina per diversi anni senza perdere la sua bellezza e qualità. La piastrella è innocua, non cambia colore nel tempo, non si deforma ed è facile da lavorare. Questo ti permette di stenderlo da solo. Di fronte al camino, alla stufa, al muro, al grembiule o alla decorazione murale decorativa con finto “mattone” darà alla cucina un aspetto elegante nello spirito delle attuali tendenze del design.

Lavorare con le piastrelle non è affatto difficile. È facile da smontare senza attrezzature e strumenti complicati. Per decorare la superficie, hai bisogno di un minimo di materiali e infissi. Allo stesso tempo, accuratezza, accuratezza e pazienza sono di grande importanza nel lavoro..

Inoltre, se uno o due frammenti sono danneggiati nella struttura, è facile cambiarli. Ciò non richiede la rimozione dell’intero rivestimento. I frammenti vengono rimossi dal muro e quelli nuovi vengono semplicemente incollati al loro posto.

svantaggi

Il materiale è soggetto a danni meccanici, quindi può rompersi durante il trasporto. La cura del clinker e del gesso sarà un po’ più difficile, poiché la struttura dei materiali è ruvida e scarsamente pulita.

Quale scegliere?

Gli spazi vuoti “per mattoni” sono realizzati in diversi modi: con il metodo del clinker, realizzato in gesso, la ceramica viene cotta.

L’opzione di rivestimento più comune è la ceramica o le piastrelle. È saldamente fissato alla parete, resistente alle alte temperature e all’umidità. Tuttavia, non sembra un vero mattone. Di norma, la sua superficie è liscia e lucida con un rilievo minimo. La tavolozza dei colori è la più diversificata possibile e ti consente di scegliere spazi vuoti di diversi toni e motivi.

Le piastrelle di clinker sono fatte di argilla. Ha una struttura porosa che ricorda un mattone. Spesso, per semplificare la cura di tale materiale, i pezzi sono ricoperti da uno smalto speciale. Grazie ai loro eccellenti indicatori di resistenza, sono resistenti alle temperature estreme. E il lavoro finito non ha paura dei danni meccanici. I prodotti di questo gruppo sono realizzati in diverse tonalità naturali e persino bianche..

Le piastrelle di gesso sono considerate l’opzione più economica per decorare una cucina. È abbastanza simile a un vero mattone, ha una struttura porosa simile ad esso. Puoi scegliere una tonalità vicina al tono naturale del mattone. Le piastrelle di gesso sono in grado di assorbire l’umidità. Necessita di frequenti smontaggi e lavorazioni con agenti speciali (composto siliconico o vernice polimerica).

Consigli dei designer

Le piastrelle di maiale lucide appariranno luminose e insolite. Un materiale con una vecchia trama di pietra di una tonalità naturale aggiungerà note country o provenzali allo stile. Se la cucina è progettata in uno stile moderno, l’opzione migliore per i frammenti sarebbero i mattoni rettangolari stretti. Per uno stile all’avanguardia, è ideale utilizzare piastrelle con una lucentezza metallica.

L’opzione più versatile e sicura per decorare le pareti della cucina sarà decorare il grembiule da cucina con il clinker. In questo caso, l’area di lavoro è posta tra i mobili inferiore e superiore..

Il rivestimento in mattoni della parete fino al soffitto sembra più impressionante se non ci sono pensili nell’area della cucina o c’è molto spazio libero sul muro.

Il design sembra armonioso e accogliente, in cui l’accento è posto sull’area di lavoro o sul muro vicino al tavolo da pranzo. In questo caso, lo spazio della stanza è diviso in una cucina e una sala da pranzo..

Le piastrelle tipo mattone possono essere utilizzate per decorare la sporgenza del condotto di ventilazione o per coprire la nicchia con cartongesso. Se si trova sopra la lastra, viene creata l’illusione di un vecchio focolare..

Le piastrelle sono spesso decorate con sporgenze del muro o le loro singole sezioni. I mattoni decorativi hanno un bell’aspetto nel design del bar, situato tra la zona cucina e il soggiorno-sala da pranzo.

La muratura di fronte al bancone che imita il tavolo da pranzo apparirà straordinaria ed elegante..

Per non saturare la cucina con il rivestimento in mattoni, è importante mantenere un equilibrio. La trama del materiale ha un effetto accattivante, quindi, quando si progettano aree cucina con clinker o intonaco, è necessario decorare un piccolo frammento della stanza. Altrimenti, lo stile e il comfort della cucina potrebbero andare persi..

Cosa considerare quando si affronta?

Le piastrelle in mattoni sono ottime per diversi tipi di superfici (metallo, cemento, legno, mattoni). Il rivestimento può essere eseguito con o senza giunzione.

Quando si esegue il lavoro, la preparazione delle pareti, la disponibilità di materiali di qualità da ditte fidate e la stretta osservanza delle sfumature del lavoro sono di grande importanza.

Un lavoro buono e di alta qualità richiede un design di arredamento. Può essere un disegno schematico su cui vengono applicate le sottigliezze del lavoro..

È importante calcolare la quantità richiesta di materiale e prendere una tessera con un piccolo margine del 10% della quantità richiesta. Ciò è dovuto alla fragilità dei frammenti.

Prima di iniziare il lavoro, il materiale viene regolato nelle dimensioni, controllato per la corrispondenza del tono, la sua superficie di lavoro viene inumidita e pulita dalla polvere.

Durante la lavorazione, l’adesivo per piastrelle deve essere fresco e uniforme. Va applicato a parete con uno strato uniforme e livellato con spatola dentata. La piastrella viene premuta con un movimento rotatorio. Nel caso di paramento con incastro, la distanza tra i frammenti deve essere rispettata. Per fare questo, usa pioli e croci speciali..

Al termine dei lavori, la superficie finita viene trattata con uno speciale composto, che dona al rivestimento una tonalità più intensa.. Inoltre, tale elaborazione renderà più facile la cura dell’area di lavoro e le cuciture (se presenti) saranno molto meno sporche..

Metodi di rivestimento

Per determinare l’opzione migliore per la posa di piastrelle sul muro, è necessario tenere conto della forma e delle dimensioni della stanza. Il modo più conveniente è il rivestimento di base. Ha una serie di vantaggi e consente diverse opzioni sulla sua base.

Nel processo di lavoro, ogni mattone è disposto parallelamente al pavimento, applicandosi saldamente l’uno all’altro. Questo metodo sembra il più vantaggioso per creare uno stile loft popolare..

Il rivestimento diagonale è più difficile del semplice metodo di base, ma dà un effetto più interessante al design..

Il metodo “in fuga” oggi è una delle opzioni più popolari per decorare le pareti della cucina. È versatile e ottimo per tutti i tipi di piastrelle di ceramica. Per creare un tale rivestimento, i frammenti vengono posati con un offset. Ogni mattone dovrebbe essere posizionato esattamente al centro sopra la cucitura che separa i pezzi nella riga precedente. In questo modo le piastrelle vengono disposte parallelamente al pavimento..

Per gli amanti dei design insoliti, il rivestimento in mattoni a spina di pesce della cucina è perfetto. Questo metodo ricorda la posa del parquet. Viene spesso eseguito in stanze con pareti irregolari e non parallele..

Puoi decorare sezioni con piastrelle in mattoni combinando diversi metodi di posa. Questo metodo è chiamato “combinazione di modelli”. Ad esempio, la parte superiore del muro può essere eseguita utilizzando il metodo “sfalsato” e quella inferiore, secondo la versione base..

In uno qualsiasi dei metodi, è importante fare attenzione, rimuovere la colla in eccesso in modo tempestivo e controllare il lavoro con un livello di costruzione, correggendo gli errori.

Se la piastrella non è uniforme fino a quando la colla non si è asciugata, puoi rimuoverla, pulire lo strato di colla e rimettere il pezzo in lavorazione.

Di fronte al grembiule e alle pareti

  • Puoi posare le tessere sull’intera area dell’area di lavoro del grembiule.

  • Il design sembra interessante quando le piastrelle si trovano solo nell’area della stufa e del lavandino.

  • Spesso il rivestimento copre non solo l’area di lavoro del grembiule, ma anche la parte inferiore del pavimento.

  • A volte l’approccio progettuale consente lo styling da frammenti di diverse tonalità o motivi..

  • Per scopi decorativi, le piastrelle simili a mattoni sono spesso disposte su una parete libera, i soppalchi e le pareti sotto la finestra sono decorati. Con una scelta armoniosa e appropriata del materiale, puoi realizzare un rivestimento sotto forma di un muro con una finestra, come imitazione di quale carta da parati viene utilizzata.