Modelli moderni di tavoli da cucina

La comoda cucina è il luogo preferito in cui i membri della famiglia si incontrano ogni giorno per i pasti e per socializzare. L’umore di ogni membro della famiglia e l’atmosfera generale della casa dipendono in ultima analisi dalla comodità del tavolo per le riunioni di famiglia. Trovare un tavolo oggi non è difficile. I centri di arredo offrono ai clienti una vasta gamma di tavoli da cucina moderni di qualsiasi design, realizzati in vari materiali.

7foto

Visualizzazioni

Il predominio all’interno e la facilità d’uso del tavolo sono in gran parte determinati dalla geometria del piano del tavolo. Le superfici dei tavoli da cucina sono spesso rettangolari, ovali, semiovali e rotonde..

La forma popolare del piano di lavoro è rettangolare. Tale tavolo per la cucina può essere installato al centro, spostato nell’angolo, appoggiato al muro con entrambi i lati, utilizzandolo per la suddivisione in zone della stanza. Il vantaggio del modello è il suo prezzo basso dovuto alla semplicità e all’economia di taglio del materiale rispetto alle opzioni con linee arrotondate.

Tavoli ovali sono di grandi dimensioni e sono ottimali in cucine o sale da pranzo spaziose, dove ci sono almeno 80-90 cm di spazio per corridoio e posti a sedere. Per le cucine anguste, il semiovale è più accettabile, anche se raramente si trova. Semi-ovale le console sono solitamente adiacenti al muro con il loro lato dritto.

Forma rotonda sembra buono all’interno di qualsiasi cucina. Rotondo, come un tavolo ovale, richiede uno spazio libero di almeno 80 cm intorno, altrimenti sarà scomodo sedersi e camminarci vicino. I modelli rotondi e ovali sono convenienti per le famiglie con bambini, in quanto non hanno angoli traumatici.

Controsoffitto raro triangolare è appropriato per un tavolo posizionato esattamente al centro della stanza, o attaccato a uno dei lati contro un muro o un davanzale. Il design di un tavolo così piccolo sarebbe un’opzione accettabile per una persona sola o per una famiglia di due persone senza figli..

Per l’uso a lungo termine e la conservazione dell’aspetto, il tavolo dovrebbe essere curato. Pulisci la superficie con un panno umido dopo ogni pasto. L’interno del piano del tavolo deve essere pulito almeno una volta alla settimana. Se necessario, usa una soluzione di sapone. Per evitare danni, in nessun caso la superficie deve essere raschiata con una lama di coltello. Il taglio deve essere effettuato posizionando un tagliere.

Soluzioni di colore negli interni

Quando si sceglie un elemento importante di una cucina moderna, non è affatto necessario abbinare perfettamente il colore del piano di lavoro con il colore dell’auricolare. A seconda della soluzione allo spazio e del gusto del padrone di casa, il gruppo pranzo può essere in tono o in contrasto con l’arredo circostante e la decorazione delle pareti..

Se a un tavolo in cucina decorato con materiali leggeri viene assegnato un ruolo chiave tra i mobili con facciate bianche, può essere, ad esempio, nero, rosso o arancione..

Un tavolo con una struttura in vetro e metallo visivamente senza peso può completare una cucina di qualsiasi colore. Una combinazione di colori universale sarà un piano di lavoro bianco, combinato organicamente con le tendenze dello stile classico e moderno..

Per stili come "soppalco", "nazione", "Provenza" la finitura del tavolo diventerà indispensabile, preservando con cura il colore naturale di legni di varia specie o pietra. Il minimalismo spesso implica una completa coincidenza dell’ombra delle facciate con il colore sobrio del piano di lavoro..

Per una piccola cucina

Quando si sceglie un modello per una piccola cucina, è necessario utilizzare i consigli degli esperti:

  • quando si pianifica la zona pranzo di fronte ai fornelli, è necessario scegliere un tavolo di dimensioni tali che la distanza che garantisca libertà di movimento sia di almeno 60 cm;
  • le dimensioni del tavolo dovrebbero essere commisurate alla stanza, un ampio piano del tavolo pesante con gambe spesse non sembrerà organicamente in una cucina angusta;
  • i bordi pendenti di una tovaglia fatta di tessuti densi renderanno ingombrante anche un tavolino, quindi è meglio non coprire il piano del tavolo o usare una tovaglia traforata o un tovagliolo leggero;
  • modello con inserti trasparenti renderà la cucina più spaziosa, ampliando visivamente i confini.

I produttori moderni offrono diverse soluzioni per cucine anguste che risparmiano preziosi centimetri quadrati di spazio, abbandonando i classici con quattro gambe e piani di lavoro solidi..

Un’opzione conveniente sarebbe un piano rettangolare o semiovale, fissato al muro con un meccanismo pieghevole. Per stabilità, l’aereo poggia su una gamba del montante. Dopo un pasto, il piano del tavolo può essere facilmente sollevato in posizione verticale.

Un modello tradizionale in una piccola cucina combinato con un soggiorno può essere sostituito da un bancone da bar alla moda. L’opzione con la possibilità di avvicinarsi da qualsiasi lato può essere utilizzata per pasti completi, snack leggeri e bevande, come piano di lavoro per cucinare.

Una soluzione originale sarà un tavolo da cucina in plastica o legno, integrato nel davanzale della finestra. Nello spazio del corridoio-cucina sarà conveniente avere un tavolo estraibile su supporti a rulli o un micro tavolo estraibile dal sottotelaio del tavolo da taglio.

I trasformatori sono diventati una scoperta per una cucina in miniatura. Puoi installare i modelli familiari: uno scorrevole con un inserto interno o un libro pieghevole, che una volta piegato occupa un minimo di spazio e consente di regolare il numero di posti sollevando una o entrambe le parti del piano del tavolo in posizione orizzontale . I campioni di ingegneria trasformano un armadio compatto in un tavolo da pranzo completo.

Quando si sceglie un trasformatore, è necessario prestare attenzione al metodo di layout e provare diversi modelli con meccanismi diversi. È importante trovare un modello con meccanismi affidabili che possano completare con successo il set da cucina, in modo che gli elementi trasformabili: ante, intarsi o pannelli estraibili possano svolgere appieno le loro funzioni in uno spazio limitato della cucina.

Cosa cercare quando si acquista

Quando acquisti un elemento di mobili da cucina che è conveniente per mangiare, devi prima decidere le sue dimensioni. La superficie va scelta in base al numero dei componenti il ​​nucleo familiare, aggiungendo 1-3 persone di eventuali ospiti, dato che ogni persona avrà bisogno di circa 60-70 cm della lunghezza del piano del tavolo. Se prevedi di far sedere due persone su un lato del tavolo, la lunghezza del piano del tavolo dovrebbe essere di 120-140 cm.

Un tavolo quadrato contro il muro può ospitare tre persone. Ciò significa che la dimensione del piano di lavoro dovrebbe essere 75 × 75 cm. Per una cucina piccola è sufficiente una lunghezza di 60-80 cm, una cucina grande implica una lunghezza del tavolo di 120 cm. Il diametro di una superficie rotonda dovrebbe essere a almeno 90 cm.

Il materiale con cui sono realizzati il ​​piano e i supporti determinerà l’aspetto e coordinerà il mobile e lo stile dello spazio cucina. La qualità delle superfici anteriore e posteriore, nonché il numero di supporti, influiscono sulla resistenza dell’intera struttura e sono responsabili del funzionamento a lungo termine. I modelli sono disponibili in commercio nei seguenti materiali.

Il legno naturale è il materiale più popolare. Ha proprietà estetiche, ambientali e prestazionali uniche. Un tavolo di legno può servire all’infinito. Il modello con un ampio piano del tavolo completerà con successo gli interni classici. Il materiale costoso richiede un’attenta manipolazione.

Il motivo del piano di lavoro in MDF può ripetere abilmente la trama del legno. Il legno MDF ecologico è resistente ai danni meccanici. Il modello MDF è adatto a qualsiasi stile di interni. Lo svantaggio è una breve durata a causa della resistenza insufficiente ai cambiamenti di umidità. Se l’umidità entra nella struttura dell’MDF, c’è un’alta probabilità che si deformi..

I piani dei tavoli in plastica colorata di alta qualità sono diventati una tendenza degli ultimi tempi. La plastica non richiede una manutenzione complessa, i tavoli realizzati con questo materiale si distinguono per un prezzo accettabile. I polimeri moderni tollerano perfettamente i cambiamenti di umidità e temperatura senza perdere il loro aspetto originale. La durata del mobile sarà lunga se non è esposto alla luce solare diretta.

I tavoli sono diventati di moda, in cui il piano del tavolo è realizzato in vetro spesso e resistente. Inoltre, la superficie del vetro può essere di qualsiasi tipo: opaca, con fotodecorazione, lucida colorata e trasparente incolore. Grandi modelli in vetro decoreranno una stanza spaziosa, un tavolino elegante con un effetto invisibile espanderà visivamente gli orizzonti e aggiungerà intimità a una piccola cucina.

I modelli solidi in pietra naturale o artificiale possono avere qualsiasi forma geometrica. La pietra è il materiale ideale per resistere alla formazione di funghi, all’assorbimento di odori, grasso e sporco. Il tavolo è facile da pulire, non soggetto a danni meccanici.

Prendersi cura del proprio piano di lavoro in ceramica è molto semplice, basta pulirlo con una spugna umida. Una mossa interessante sarà quella di utilizzare piastrelle con lo stesso motivo nel design del tavolo e del paraschizzi della cucina. La superficie della ceramica opaca o lucida può imitare vari materiali: legno, metalli, pietra. Le dimensioni e la tavolozza dei colori delle tessere piccole ti permetteranno di disporre un pannello a mosaico.

La versione più stabile del tavolo da cucina con piano quadrato, rettangolare o ovale ha solitamente quattro gambe. Il piano di un tavolo rotondo, che si trovi su un tavolo da pranzo o un tavolino da caffè, di solito prevede tre gambe. A seconda della massa, il cerchio e l’ovale possono poggiare su una gamba. La moda dei mobili consente modelli su due fantasiosamente curvati a forma di X o distanziati da una distanza calcolata supporti realizzati in massello di legno massello.

Modelli insoliti

Oggi, gli artigiani del mobile stanno implementando sempre più reperti di design insoliti negli elementi portanti dei mobili da cucina. Le gambe in metallo cromato si armonizzano perfettamente con interni moderni in stile minimalista, hi-tech e classico. I supporti cromati scintillanti possono essere eccessivamente massicci o, al contrario, estremamente leggeri con vari gradi di curvatura, che ricordano le zampe di insetti giganti. Particolare attenzione è riservata allo splendore artistico e alla lucentezza metallica delle gambe poste sotto il piano in vetro temperato trasparente.

I modelli con supporti in metallo forgiato sembrano vantaggiosi, incarnando le audaci fantasie degli artisti, dando la massima stabilità alle strutture. I mobili con gambe in ferro battuto sono versatili, pratici e facili da pulire. Gli elementi di forgiatura si adattano organicamente agli interni di stile classico, retrò o rustico.